Benvenuto ospite!  Log inRegistrati

Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Angelica VS Olivia [Allenamento]
07-08-2015, 06:07 PM
Messaggio: #1
Angelica VS Olivia [Allenamento]
Citazione:Fascia oraria: Pomeriggio
Condizioni atmosferiche: Vento abbastanza forte da rinfrescare la zona e sollevare un po' di sabbia. Visibilità comunque perfetta.
Combattenti: Angelica-Olivia
Elementi particolari arena:
Sabbia in pigro movimento a causa del vento.

Peter attende con un ghigno che le due inizino a combattere. La sua proverbiale pazienza ovviamente finisce presto.
Che aspettate, lumache? Datevele!


Turnazione 
La X di Miria
Sir_Alric
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
07-08-2015, 10:33 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 08-08-2015 12:13 AM da La X di Miria.)
Messaggio: #2
RE: Angelica VS Olivia [Allenamento]
 
Angelica: Turno 1


La sua avversaria non tardò a presentarsi: una ragazza dal viso gentile un po' più bassa di lei. I suoi modi affabili le strapparono un sorriso, a una prima impressione pareva una persona di animo buono. Questo la rassicurò e le fece immaginare che non sarebbe stato un duello violento, un buon modo per cominciare. 
Ma tutto il suo buon umore svanì nell'istante in cui quella zecca di Peter comparve sugli spalti e aprì bocca; gli mollò mezza occhiata di sbieco e si diresse a prendere una spada.
Non pensarci, concentrati sulla tua avversaria.
Ti ringrazio per aver accettato la mia sfida. Sappi che farò del mio meglio, e spero che lo stesso valga per te.
La lama della spada sovrapposta all'immagine di una compagna e non di uno Yoma la straniò un poco ma non si fece prendere dall'esitazione.
Avrebbe tentato un attacco frontale, così senza troppo pensare, giusto per inaugurare la sfida. Sarebbe corsa contro Olivia tenendo la spada obliqua a destra con la sola mano dominante, ma una volta arrivata abbastanza vicina avrebbe repentinamente ruotato la spada sopra di sé, tentando un colpo dall'alto con entrambe le mani.  
Vediamo se hai i riflessi pronti.


Citazione:Yoki: 0%
Stato Fisico: Ottimo.
Stato Psicologico: Favorevolmente colpita dai modi di Olivia, seccata dalla presenza di Peter, entusiasta per l'inizio della sfida.
Abilità utilizzate: Percezione dello Yoki (passiva)
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
08-08-2015, 02:05 PM
Messaggio: #3
RE: Angelica VS Olivia [Allenamento]
Citazione:Narrazione | Pensiero | - Parlato -


Olivia - Turno 1

Olivia sorrise alle parole di Angelica. - Ok, cercherò di non deludere le tue aspettative allora. - rispose, cordiale. Ovviamente. Se non avessi avuto intenzione di impegnarmi non sarei venuta qui. Riflettè tra sè la ragazza, ignorando di proposito quel nanerottolo malefico di Peter che già aveva iniziato a sbraitare dagli spalti. Lo odiava, quel piccolo bastardo. Li disprezzava tutti per la verità, ma Peter era uno di quelli che detestava in modo particolare perchè nonostante fosse poco più che un accolito si atteggiava come un maestro, nascondendosi dietro l'autorità del suo padrone, Ufizu.

Dunque, la numero 28 focalizzò la sua attenzione (e anche la sua percezione dello yoki, per quello che poteva servire) su Angelica, la quale senza farsi pregare prese l'iniziativa con quello che aveva tutta l'aria di essere un assalto frontale. Non avendo idea di quali fossero le capacità della sua avversaria, ed essendo prudente per natura, Olivia decise innanzitutto di giocare in difesa, per guadagnare tempo e aver modo di studiarla. Quindi, non appena Angelica avesse sferrato il suo attacco, lei avrebbe tentato di schivarlo con un balzo all'indietro. Non troppo in là, giusto quel tanto che bastava per mettersi fuori dalla portata dell'arma di Angelica. A quel punto, la sua azione successiva si sarebbe basata sul risultato della prima: se la sua schivata fosse riuscita, ma solo di stretta misura, allora sarebbe balzata nuovamente all'indietro per mettere un po' di distanza tra se stessa e Angelica. Se invece fosse riuscita ad eludere agevolmente l'avvversaria, allora avrebbe tentato un immediato contrattacco sferrando un fendente orizzontale a due mani contro il fianco sinistro di Angelica.

E nel malaugurato caso che invece il suo tentativo di schivata fosse fallito miseramente e Angelica l'avesse colpita in pieno? Beh, in quel caso avrebbe deciso al momento che fare. Sempre che non finisse subito K.O. , naturalmente.



Citazione:Yoki: 0%
Stato Fisico: Illesa
Stato Psicologico: Calma e concentrata.
Abilità in uso: Percezione dello Yoki (Attiva su Angelica)

Join us, brothers and sisters. Join us in the shadows were we stand vigilant. Join us as we carry the duty that cannot be forsworn. And should you perish, know that your sacrifice will not be forgotten, and that one day we shall join you.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
08-08-2015, 02:50 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 08-08-2015 02:50 PM da Ufizu.)
Messaggio: #4
RE: Angelica VS Olivia [Allenamento]
Angelica inizia lo scontro con un semplice attacco frontale, mirando a testare le capacità della sua avversaria. L'esperimento indubbiamente è un successo, che però richiede un pagamento: Olivia non si lascia cogliere impreparata e schiva facilmente il fendente, reagendo con un colpo orizzontale a due mani. Angelica, presa in contropiede, non riesce a evitarlo e viene centrata al fianco destro, tuttavia la potenza dell'attacco non è tale da causarle grossi danni (ferita leggera). A questo punto le due si fronteggiano, molto più vicine di quando hanno cominciato, mentre Peter le incita dagli spalti.
Potete fare di meglio! Forza, un po' di spirito, ragazze!


Turnazione
Sir_Alric
La X di Miria


Citazione:Ho invertito la turnazione in quanto la notevole differenza in Agilità tra le due guerriere mi fa pensare che Olivia abbia diritto alla prima mossa. Non gliel'ho concessa al primo turno per l'unico motivo che Angelica aveva lanciato la sfida. Tenete presente che potrei invertirla nuovamente in caso lo ritenga opportuno. Se avete domande potete mandarmi un MP. Grazie.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
08-08-2015, 05:06 PM
Messaggio: #5
RE: Angelica VS Olivia [Allenamento]
Citazione:Narrazione | Pensiero | - Parlato -


Olivia - Turno 2

Uno a zero per me a quanto pare. Pensò Olivia, con una certa innegabile soddisfazione. Ovviamente da persona razionale quale era si rendeva perfettamente conto che il duello era appena cominciato e che quindi non era certo il caso di mettersi a cantare vittoria anzitempo, a maggior ragione considerando che non era andato proprio tutto secondo i suoi piani. Tanto per iniziare aveva colpito l'avversaria dalla parte sbagliata: voleva centrarle il fianco sinistro e invece aveva colpito il destro. Ora, d'accordo che un colpo a segno è un colpo a segno, ma la cosa meritava una riflessione e come minimo avrebbe dovuto spronarla a migliorare la sua mira. Inoltre c'era da considerare il fatto che apparentemente il suo attacco non aveva inflitto grossi danni malgrado lo avesse sferrato brandendo la spada con entrambe le mani. Nel caso specifico, checché ne pensasse quello sgorbio di Peter, questo per Olivia era in realtà più un bene che un male, poichè per quanto l'idea di battere Angelica in duello la stuzzicasse, non desiderava la vittoria al punto tale da fare seriamente del male ad una compagna pur di ottenerla. D'Altro canto però, se quello fosse stato un vero combattimento e al posto di Angelica ci fosse stato uno Yoma, non aver inflitto abbastanza danni si sarebbe rivelato un bel problema. Un'altra cosa su cui doveva lavorare dunque.

Cionondimeno, si era trattato di un discreto inizio, e la cosa umanamente non poteva che farle piacere. Ora si trattava di mantenere il vantaggio acquisito. A tal proposito, Olivia aveva notato un cosa da quel primo scambio di colpi risoltosi a suo vantaggio: ovvero che la sua agilità sembrava essere superiore a quella dell'avversaria. Riflettendo su questo, la numero 28 decise che se avesse attaccato immediatamente c'erano buone probabilità di riuscire a sorprendere nuovamente Angelica, e perciò fece esattamente questo. Badando di calcolare bene le distanze e di scegliere una traiettoria che le evitasse di andare a sbattere addosso all'avversaria come una deficiente (abbastanza larga da evitare l'ostacolo, ma non tanto da allontanarcisi troppo insomma), Olivia balzò in diagonale alla sua destra con la massima velocità che le era possibile raggiungere senza rilasciare dello yoki, con l'obbiettivo di superare Angelica sul fianco sinistro e di portarsi quindi dietro di lei. Se fosse riuscita a fare ciò avrebbe immediatamente ruotato il corpo verso sinistra per sferrare un fendente orizzontale alle gambe dell'avversaria, mirando dietro alle ginocchia. L'Idea era quella di sorprendere Angelica prima che potesse reagire e di colpirla con una mossa atta a sbilanciarla facendola cadere in avanti, e Olivia confidava di riuscire a metterla in pratica. Se tuttavia l'effetto sorpresa avesse fallito e l'avversaria fosse riuscita a contrattaccare, allora la numero 28 avrebbe abortito il suo attacco e avrebbe provato a schivare in qualche modo. Ammesso che ciò fosse possibile, naturalmente.



Citazione:Yoki: 0%
Stato Fisico: Illesa
Stato Psicologico: Soddisfatta per l'esito della sua prima mossa, mi mantiene calma e concentrata e prova a sfruttare il momento di vantaggio che ha acquisito.
Abilità in uso: Percezione dello Yoki (Attiva su Angelica)

 

Join us, brothers and sisters. Join us in the shadows were we stand vigilant. Join us as we carry the duty that cannot be forsworn. And should you perish, know that your sacrifice will not be forgotten, and that one day we shall join you.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
09-08-2015, 07:23 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 09-08-2015 08:43 PM da La X di Miria.)
Messaggio: #6
RE: Angelica VS Olivia [Allenamento]
Angelica: Turno 2



Rapida, Angelica mise in atto il suo piano, spostando all'ultimo la spada sopra di sé e abbattendola sull'avversaria con entrambe le mani.
Ma Olivia riuscì a schivare senza problemi proprio quel colpo che avrebbe voluto sorprenderla, almeno in minima parte. Angelica si sbilanciò in avanti e la sua avversaria la ripagò con un attacco a due mani al fianco destro.


Acc… sì che è veloce!


Il tempo di trarre un respiro che già con la coda dell'occhio vide la sua avversaria balzare a sinistra con l'intenzione di aggirarla. Doveva togliersi di lì e più velocemente di lei.
Lo Yoki fluì copioso dentro il suo corpo, accese i suoi occhi e sfigurò il volto.
Sarebbe scattata a destra cercando di imprimere alle sue gambe una potenza sufficiente a permetterle di evitare l'assalto di Olivia. Se ci fosse riuscita, avrebbe repentinamente invertito la direzione dello scatto, fiondandosi contro l'avversaria e mirando un colpo a due mani contro il suo ventre: ci avrebbe messo una buona dose di forza, così da renderla inoffensiva per diversi secondi se il colpo fosse andato a segno, oppure da infastidirla facendole vibrare le braccia nell'ipotesi, più probabile secondo Angelica, che avesse parato il colpo.
Angelica confidava di riuscire a sorprendere Olivia giocando proprio sull'attacco di poco prima, che aveva messo in luce la superiorità dell'altra in velocità: immaginava che, appena rassicurata dal proprio vantaggio, non si sarebbe aspettata che d'un tratto lei si muovesse più rapidamente.
Forse sarebbe riuscita comunque a difendersi, ma Angelica contava sul fatto che quella difesa sarebbe stata repentina e poco salda: così il suo colpo, sferrato con forza, avrebbe per qualche secondo messo in difficoltà l'avversaria. Tempo sufficiente per portare a termine il vero attacco, durante il quale avrebbe ruotato su se stessa, assestandole un colpo sulla schiena all'altezza dei reni abbastanza forte da farla incespicare o addirittura cadere.

Nell'ipotesi invece che Olivia avesse schivato il suo primo attacco mandandolo a vuoto, dal momento che la spada partendo da destra sarebbe finita a sinistra, Angelica non avrebbe fatto altro che menare un secondo colpo da sinistra, senza ruotare su se stessa, colpendo la schiena di Olivia o qualunque altro punto offerto alla sua spada, se l'avversaria si fosse girata.
Infine, qualora non fosse riuscita con il suo scatto a togliersi dal raggio di azione della sua avversaria, avrebbe tentato di portarsi a tutti i costi di fronte a lei e di non lasciare la schiena scoperta, difendendosi con il piatto della spada posto davanti a sé per proteggere la più grande superficie possibile del suo corpo.


Citazione:Yoki: 40%
Punti limite: 1.5/25
Stato Fisico: Ferita al fianco destro [Leggera], occhi dorati, denti aguzzi, vene in rilievo sul volto, corpo leggermente ingrossato.
Stato Psicologico: Sorpresa dalla facilità con cui Olivia ha schivato il suo primo attacco e dalla velocità con cui la prende in contropiede. Concentrata nel portare a termine il suo attacco.
Abilità utilizzate: Percezione dello Yoki (passiva).
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
10-08-2015, 12:48 PM
Messaggio: #7
RE: Angelica VS Olivia [Allenamento]
Olivia, sfruttando la sua maggiore rapidità, scatta alle spalle di Angelica in un batter d'occhi, intenzionata ad abbatterla. La sua avversaria, tuttavia, non si lascia cogliere del tutto impreparata, e appena la vede sparire dal suo campo visivo si lancia dalla parte opposta, aiutata da una generosa dose di Yoki. Questo manda in fumo il piano della numero ventotto, ormai troppo lontana per tentare un colpo alle gambe. Così preferisce disimpegnare, lasciando anche Angelica con un pugno di mosche dato che il suo contrattacco è stato vanificato prima ancora di cominciare. Ora le due si trovavano a una mezza dozzina di metri l'una dall'altra, praticamente in posizione di partenza, con la differenza che si sono scambiate di posizione.
NOIA!
Sbraita Peter dagli spalti, seduto su una panca con la testa appoggiata a una mano. 

Turnazione invariata
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
11-08-2015, 03:00 PM
Messaggio: #8
RE: Angelica VS Olivia [Allenamento]
Citazione:Narrazione | Pensiero | - Parlato -

Olivia - Turno 3

Aww... che peccato. Se fossi stata più veloce avrei potuto farcela. Pensò Olivia con una punta di delusione, constatando il fallimento della sua mossa. Come previsto, si era portata con un balzo alle spalle di Angelica  e stava per colpirla dietro alle ginocchia con un fendente di spada, ma all'ultimo momento l'altra era riuscita a scansarsi, vanificando così l'offensiva della numero 28. A quel punto, non potendo portare a termine il suo attacco e aspettandosi una reazione energica da parte dell'avversaria, Olivia aveva deciso di passare al piano B e si era disimpegnata, mettendo della distanza tra sè e Angelica. Ora le due guerriere si stavano nuovamente fronteggiando, separate da una distanza di circa 6 metri.

Dunque vediamo.... e ora che faccio? Si domandò la ragazza. A quanto pareva toccava di nuovo a lei fare la prima mossa. Olivia si prese allora qualche secondo per riflettere ed analizzare la situazione: la distanza che la separava da Angelica era ora tale da dare a quest'ultima il tempo necessario ad approntare una difesa, pertanto questa volta non avrebbe potuto sperare di sorprenderla puntando unicamente sulla velocità. Doveva inventarsi qualcos'altro. Inoltre l'avversaria stava utilizzando anche una notevole quantità di yoki (era grazie ad essa che era riuscita a schivarla) il che significava che ora era più forte e più veloce di prima. Doveva forse imitarla? Forse un po' di yoki non avrebbe guastato, ma più che altro Olivia voleva provare a cogliere Angelica impreparata con una mossa che l'avversaria non si aspettasse.

La numero 28 impugnò allora la spada (sempre brandita a due mani) di fronte a sè, con la lama rivolta verso l'alto e inclinata di quarantacinque gradi verso sinistra, come se si preparasse a vibrare un fendente diagonale da quella direzione. Dopodichè rilasciò una piccola quantità di yoki (quel tanto che bastò a mutare il colore dei suoi occhi da argento ad oro) e scattò a tutta velocità in direzione di Angelica per eseguire un assalto frontale. Solo che Olivia non aveva intenzione di servirsi della spada per attaccare (semmai per deflettere eventuali attacchi altrui): voleva dare quella impressione per trarre in inganno l'avversaria, certo, ma in realtà all'ultimo momento intendeva gettarsi in scivolata e sferrare un calcio contro la caviglia destra di Angelica, sperando in tal modo di sbilanciarla e farla cadere a terra su un fianco. A quel punto, Olivia si sarebbe velocemente rimessa in piedi (dopotutto era lei quella più agile, no?) e avrebbe cercato di puntare la spada alla gola dell'avversaria. Naturalmente non aveva intenzione di colpirla, solo di dimostrare, ad Angelica come a Peter, che avrebbe potuto farlo.

Ovviamente, tutto questo presupponeva che Angelica si lasciasse abbindolare dalla sua finta e non reagisse in modo adeguato. E in caso contrario? Beh, se l'avversaria avesse evitato la sua scivolata allora di sicuro avrebbe cercato di approfittare della cosa e di colpirla in ogni modo mentre era a terra. A quel punto Olivia non avrebbe avuto molta scelta: solo tentare di rotolare via e di rimettersi in piedi il più velocemente possibile per potersi difendere in modo più adeguato di quanto avrebbe potuto fare standosene col culo per terra.



Citazione:Yoki: 10%
Stato Fisico: Illesa, Occhi dorati in seguito al rilascio di yoki.
Stato Psicologico: Delusa perchè il suo attacco non è riuscito per un pelo, prova a cogliere Angelica in fallo con una finta.
Abilità in uso: Percezione dello Yoki (Attiva su Angelica)

Join us, brothers and sisters. Join us in the shadows were we stand vigilant. Join us as we carry the duty that cannot be forsworn. And should you perish, know that your sacrifice will not be forgotten, and that one day we shall join you.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
12-08-2015, 09:52 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 12-08-2015 09:55 PM da La X di Miria.)
Messaggio: #9
RE: Angelica VS Olivia [Allenamento]
Angelica: Turno 3


Riuscì a sfuggire all'attacco di Olivia ma quando si trattò di prenderla in contropiede, quella si era già allontanata.
Angelica digrignò i denti: aveva liberato tutto quello Yoki con l'intenzione di schivare e contrattaccare a sorpresa ma quello sforzo non era valso ad altro che a guadagnare qualche metro. In più Peter sembrava non riuscire a trattenersi dal commentare, ricordando a tutti la sua odiosa presenza.


Se solo… stesse zitto mormorò, ansimando. Quello sbalzo di Yoki era stato troppo repentino e ora
ne avvertiva le conseguenze.


Be' se non altro ho guadagnato un po' di distanza: ottimo così. E ora aspettiamo di vedere che fa, siccome è così brava a correre lasciamo che lo faccia per entrambe.


Ebbe modo di pensare solo a questo perché la sua avversaria tornò subito all'attacco, gettandosi in un assalto frontale con la spada sollevata a sinistra.
Angelica non si lasciò sfuggire il lampo dei suoi occhi dorati e nemmeno il suo ventre completamente scoperto.
Forse Olivia avrebbe potuto attaccare da quella parte oppure usare quella mossa solo come diversivo, fatto sta che Angelica non aveva intenzione di lasciarla attaccare né così né in altro modo: l'avrebbe anticipata, scattando alla destra dell'avversaria prima che cambiasse posizione. Si sarebbe tenuta defilata sulla sinistra in modo da centrarla al meglio con un colpo orizzontale a due mani diretto al ventre.
Dato che Olivia le stava venendo incontro a tutta velocità, ipotizzò che difficilmente avrebbe potuto schivare o frenare. Poteva usare la spada, ma probabilmente l'avrebbe fatto con qualche istante di ritardo e tenendosi sulla destra Angelica aveva del margine per difendersi, sollevando la spada in diagonale di piatto contro la lama dell'altra. Lo stesso se invece Oliva avesse mirato a deviare la spada: Angelica avrebbe spinto avanti le mani facendo compiere alla lama uno spostamento di novanta gradi verso se stessa, così da evitare il colpo. La spada si sarebbe trovata in verticale nello spazio tra lei e Olivia, sfregando sul fianco dell'avversaria.
Fosse andato a buon fine o meno l'attacco, Angelica si sarebbe affrettata a riguadagnare le distanze senza rischiare di concedere all'avversaria degli istanti per sorprenderla.




Citazione:Yoki: 40%
Punti limite: 3/25
Stato Fisico: Ferita al fianco destro [Leggera], occhi dorati, denti aguzzi, vene in rilievo sul volto, corpo leggermente ingrossato.
Stato Psicologico: Stizzita dal fatto di non essere riuscita nel suo contrattacco e per la presenza di Peter. Cauta e concentrata nella sua prossima mossa.
Abilità utilizzate: Percezione dello Yoki (passiva).
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
13-08-2015, 11:30 AM
Messaggio: #10
RE: Angelica VS Olivia [Allenamento]
Olivia parte alla carica, spada alzata, ma Angelica non pare intenzionata a lasciarle il vantaggio: nonostante ormai sia chiaro il divario in velocità fra le due - a favore della prima - la numero trentatré punta ad anticipare l'avversaria sorprendendola con un avvicinamento improvviso. Il piano non è male, e funzionerebbe anche, se non per il fatto che Angelica non ha messo in conto le vere intenzioni di Olivia: anziché provare a difendersi dal fendente in arrivo, la numero ventotto si lancia in scivolata sotto la spada, falciando le caviglie dell'avversaria con la gamba destra. Angelica, colta completamente alla sprovvista, finisce per ruzzolare un buon paio di metri in avanti, mentre Olivia è libera di rialzarsi con grazia e tornare indietro per puntarle la spada alla gola. Forse non la mossa più ortodossa, ma sicuramente efficace: il duello sembrerebbe deciso.
Bel colpo! Ma non avrai intenzione di arrenderti così, eh, Angelica?
Dagli spalti, l'irritante berciare di Peter esige un altro scambio... ma in fondo la scelta non spetta a lui.

Turnazione
La X di Miria
Sir_Alric


Citazione:Turnazione invertita perché in questo caso tocca ad Angelica stabilire la base per lo sviluppo del turno. Inoltre mi permetterò di considerare un leggero ritardo nelle reazioni di Olivia in caso la sua avversaria decida di continuare il duello, contandolo come "effetto sorpresa". Tenetelo presente entrambi.
Per dubbi o domande potete mandarmi un MP. Grazie.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
13-08-2015, 10:36 PM
Messaggio: #11
RE: Angelica VS Olivia [Allenamento]
Angelica: Turno 4




Appena Olivia giunse a un paio di metri da lei, Angelica partì all'attacco, tenendosi più distante possibile dalla sua avversaria per centrarla meglio con la spada. Ma l'altra scomparve in qualche modo sotto la sua lama, riuscendo a invertire di poco la traiettoria del suo percorso e a colpirle le caviglie. Angelica perse l'equilibrio, sbatté la spalla a terra e rotolò in un grande polverone. Finì a testa in su con gli occhi e la gola pieni di sabbia, ammiccò un paio di volte e distinse la sagoma della sua avversaria in piedi dinnanzi a lei, con la spada puntata alla sua gola.

A quanto pare ce l'ha fatta alla fine. Ah, deve avere proprio dei riflessi micidiali… probabilmente avrei dovuto giocare in difesa, ma schivando e correndo in giro non credo avrei rimediato granché; qualcosa mi dice che saremo finite così lo stesso.

In lei si formò il dubbio che quel duello fosse stato segnato fin dall'inizio, il ché la irritò un poco.
Udì Peter sbraitare contro di lei, a quanto pare ci teneva al fatto che non si arrendesse.
Così le venne un'idea.
Per prima cosa decise di togliersi uno sfizio, misero, ma pur sempre uno sfizio: riportò lo Yoki alle normali condizioni e sorrise. Mi arrendo! scandì, portando i palmi sollevati accanto al viso in segno di resa. Probabilmente Peter non avrebbe gradito e Olivia si sarebbe rilassata.

I miei complimenti, Olivia, sei stata molto abile e pronta: non avrei mai immaginato potessi essere così capace! Perciò vorrei chiederti una cosa che davvero mi incuriosisce: quante missioni hai svolto per diventare così agile?

Inutile dire che la risposta non le interessava per nulla. Appena finito di parlare, sebbene non troppo presto da farle intuire le sue intenzioni, avrebbe spinto via la lama dell'avversaria col palmo sinistro, che si trovava proprio lì vicino, e nel contempo avrebbe sferrato un calcio allo caviglia di Olivia, restituendole il favore.
Con la guardia abbassata dopo la sua resa e con la mente impegnata a formulare una risposta, forse Olivia non avrebbe fatto in tempo a reagire.
Se fosse riuscita a farla cadere, Angelica l'avrebbe afferrata per le spalle e inchiodata a terra, portandosi sopra di lei. Ormai non aveva intenzione di proseguire più di tanto: solo dimostrare che se avesse voluto colpirla, avrebbe potuto farlo.
Una rivincita morale, insomma, sia sull'avversaria che su quello sgorbio sopra di loro.


Citazione:
Yoki: 40% > 0%
Punti limite: 3/25
Stato Fisico: Ferita al fianco destro [Leggera].
Stato Psicologico: Delusa per la fine del duello, un nuovo entusiasmo la percorre quando le si affaccia una nuova idea in testa.
Abilità utilizzate: Percezione dello Yoki (passiva).
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
14-08-2015, 01:54 PM
Messaggio: #12
RE: Angelica VS Olivia [Allenamento]
Citazione:Narrazione | Pensiero | - Parlato -

Olivia - Turno 4

Heh...ma guarda un po', ha funzionato. Pensò Olivia, decisamente soddisfatta del risultato della sua mossa. Nonostante Angelica avesse reagito al suo attacco tentando di anticiparla, lei era stata ancora una volta più veloce, ed era riuscita a far cadere l'avversaria a terra e a puntarle la spada alla gola proprio come aveva pianificato. Eccellente.

A quel punto però, un po' a sorpresa considerando che il nano malefico dagli spalti la incitava a proseguire, Angelica azzerò il suo yoki e sorridente dichiarò la sua resa, mettendosi poi anche a farle i complimenti per la sua bravura e a domandarle, sostanzialmente, quanta esperienza avesse accumulato per poter raggiungere quel livello di riflessi e rapidità. Huh...non sono sicura di riconoscermi nella definizione "molto abile e capace". Di certo non mi sono sentita tale quando ho affrontato quel dannato Yoma nelle fogne, oh no. E' stata dura. Mi sono sentita decisamente più fortunata che abile ad averlo battuto. Solo perchè oggi mi è andata di lusso non è il caso di montarsi la testa. Pensò Olivia in quel momento, con modestia.

- Beh, in realtà non è che io... - Iniziò a rispondere la numero 28 mentre azzerava a sua volta lo yoki, spostava la lama dalla gola di Angelica per appoggiarsela sul coprispalla sinistro, e si apprestava ad indietreggiare di un passo per lasciare spazio all'avversaria e permetterle così di rialzarsi. Cosa che intendeva fare a prescindere, sia chiaro, ma a maggior ragione dato che l'avversaria si era arresa (o almeno così sembrava). Olivia però non avrebbe finito la frase perchè a quel punto il bluff di Angelica sarebbe diventato evidente, al che la ragazza avrebbe reagito d'istinto cercando di balzare all'indietro per sottrarsi al calcio dell'avversaria. Ci sarebbe riuscita? Chissà.



Citazione:Yoki: 0%
Punti Limite: 1/25
Stato Fisico: Illesa.
Stato Psicologico: Soddisfatta per l'esito del suo attacco in scivolata, quindi sorpresa dalla mossa a tradimento di Angelica, alla quale tenta istintivamente di opporsi.
Abilità in uso: Percezione dello Yoki (Attiva su Angelica)

Join us, brothers and sisters. Join us in the shadows were we stand vigilant. Join us as we carry the duty that cannot be forsworn. And should you perish, know that your sacrifice will not be forgotten, and that one day we shall join you.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
15-08-2015, 12:34 PM
Messaggio: #13
RE: Angelica VS Olivia [Allenamento]
Mentre Angelica si arrende si può udire chiaramente il grugnito irritato di Peter, ma poi la guerriera fa qualcosa che nessuno si sarebbe aspettato: distratta Olivia con un complimento, cerca di recuperare una posizione di vantaggio con un rapido sgambetto. La sua avversaria si accorge del trucco e tenta di schivare, ma è un attimo troppo lenta e viene colpita, sebbene non centrata, finendo per perdere l'equilibrio e ruzzolare per terra indecorosamente. Per un attimo regna il silenzio, poi scatta la risata: dagli spalti, Peter si sta letteralmente sbellicando.
Bahahahahahahahaaha! HAHAHAHAHAH!
Sparisce dietro una panca, rovesciato sulla schiena dalle risate, finché non riesce a riprendere il controllo di se stesso e avvicinarsi alle due, ancora ridacchiando - più una cacofonia di grugniti in realtà - fra sé e sé.
Giochi sporco!
Esclama alla volta di Angelica, aprendo le braccia come se stesse annunciando una novità incredibile al mondo.
Mi piace.
Conclude tentando di stringerle la mano, guardandola con occhi... ammirati?
Questo però non toglie che hai perso, ti sei perfino arresa... forse per distrarre la tua avversaria, ma è ufficiale. E poi, in un vero combattimento non credo che la tua avversaria sarebbe stata lì come un'ebete con la spada a due centimetri dalla tua gola. Giusto, Olivia?
Lo sottolinea come se si aspettasse che lei tagli la gola alle sue compagne durante un'arena. Con una spada smussata.
Per quanto riguarda te, te la cavi, ma ci sei cascata come una deficiente. Era una bella recita, ma spero ti abbia insegnato a non abbassare MAI la guardia.
Insomma, come al solito Peter ha ben poche buone parole per loro.
Ora levatevi dai piedi, ho del lavoro da fare e ho perso anche troppo tempo con voi due.
Infatti dà il buon esempio e si avvia verso l'uscita dell'arena, lasciando le guerriere sole e terminando quindi il combattimento.

Turnazione
Sir_Alric
La X di Miria


Citazione:Turno conclusivo. La turnazione è invertita principalmente perché La X di Miria ha comunicato un'assenza fino al 17/8, in questo modo potrà postare anche in (leggero) ritardo senza influire sulla turnazione.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
16-08-2015, 12:03 PM
Messaggio: #14
RE: Angelica VS Olivia [Allenamento]
Citazione:Narrazione | Pensiero | - Parlato -

Olivia - Turno 5

- Ahio. - Fu l'unico commento per così dire "a caldo" di una Olivia intenta a massaggiarsi il fondoschiena mentre si rialzava in piedi dopo essere ruzzolata malamente per terra. Non era stata abbastanza veloce a spostarsi, cosi era stata colpita e aveva perso l'equilibrio. E quello era il risultato. *Sigh* Che stavo dicendo riguardo il non montarsi troppo la testa? Ecco, appunto. Pensò la ragazza. Con il senno di poi, si disse che era stata un'ingenua a cadere nella trappola di Angelica, e che avrebbe dovuto prevedere la possibilità di una finta e regolarsi di conseguenza. Il fatto era che Olivia non era mai stata nell'arena prima di allora, e non sapeva che le guerriere lì fossero disposte anche a ricorrere a certi mezzucci pur di avere la meglio su di un'avversaria. A parti invertite, lei non lo avrebbe mai fatto. Pur non essendo certamente nuova a certi sotterfugi (quei banditi di strada che volevano violentarla, ad esempio, l'avevano imparato a loro spese), per lei un conto era usarli in situazioni reali, quando in gioco c'era la vita, per ingannare un nemico, un'altro adoperarli per fare fessa una compagna e tentare di cambiare il risultato di un combattimento simulato nell'arena, un contesto nel quale vittoria o sconfitta non avrebbero avuto conseguenze rilevanti. Insomma, se fosse stata Angelica ad atterrarla e a puntarle la spada alla gola, lei avrebbe ammesso la sconfitta senza se e senza ma, e pazienza se ciò le sarebbe costato i rimproveri dell'uomo in nero di turno: lei in arena ci era andata per allenarsi, più che per vincere, e fintanto che fosse riuscita a fare esercizio e a mettere a segno qualche buon colpo, non le sarebbe dispiaciuto più di tanto se fosse stata l'avversaria a spuntarla alla fine.  Ma aveva appena imparato che non tutte ragionavano così, e questa era un'esperienza di cui avrebbe sicuramente tenuto conto in futuro.

Comunque i rimproveri ci furono anche in questa occasione, perché il nano malefico non si lasciò sfuggire l'occasione di darle della deficiente per essersi fatta gabbare da Angelica, osservazione alla quale Olivia non replicò in quanto riconosceva del vero in tale affermazione (per quanto irritante fosse farsi insultare da quell'omuncolo). Tuttavia Peter attribuì comunque a lei la vittoria, affermando che la dichiarazione di resa di Angelica, seppur pronunciata per finta, contava ugualmente come un'ammissione di sconfitta. Perciò tutto sommato era andata... bene? Sembrava di sì.

Una volta che il nanerottolo se ne fu andato, Olivia si rivolse ad Angelica: - Ottima recita, complimenti. Ci sono cascata proprio come un'allocca. - Le disse, sorridente. Nessun rancore, del resto era stata lei a peccare di ingenuità. E poi in ogni caso aveva vinto. - E' stato un buon esercizio, ne avevo proprio bisogno. Magari rifacciamolo, qualche volta. - Aggiunse, prima di salutare Angelica con un cenno della mano e avviarsi verso l'uscita. 




Citazione:Yoki: 0%
Punti Limite: 1/25
Stato Fisico: Illesa.
Stato Psicologico: Tranquilla.
Abilità in uso: Percezione dello Yoki (Passiva)

Join us, brothers and sisters. Join us in the shadows were we stand vigilant. Join us as we carry the duty that cannot be forsworn. And should you perish, know that your sacrifice will not be forgotten, and that one day we shall join you.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
17-08-2015, 11:55 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 18-08-2015 12:02 AM da La X di Miria.)
Messaggio: #15
RE: Angelica VS Olivia [Allenamento]
Angelica: Turno 5






Senza lasciar fuggire un istante di più, Angelica ruotò la gamba, riuscendo a far cadere l'avversaria. Un sorrisino le affiorò alle labbra nel vedere Olivia finalmente tra la polvere: soddisfazione che appassì nell'istante in cui Peter proruppe in una risata sguaiata. Angelica ammutolì e osservò ogni passo che il nano faceva nella loro direzione.

Giochi sporco!
Mi piace.

Fissò la mano che Peter le tendeva e d'istinto ritrasse la sua dietro la schiena, spostando il volto altrove.

Che c'entra “giocare sporco”? Che significa?

Non capiva: a suo modo di vedere il problema non era tanto giocare “sporco” o “pulito”, quanto riuscire o non riuscire. Non aveva mai colpito Olivia, voleva farlo e ora ci era riuscita.
Era un modo come un altro di combattere, eppure in quel “giochi sporco” si sentiva messa sotto accusa, come fosse una cosa che non andava fatta. Avrebbe dovuto “giocare pulito”? E che voleva dire? Combattere solo con la propria abilità fisica? Aveva visto a quanto era servito. Combattere in maniera “chiara”, magari “prevedibile”? Allora avrebbe potuto anche fare a meno di combattere se lo scopo era farsi riempire di botte. Sul piano fisico Olivia era chiaramente più abile di lei, combattere a quel modo non aveva semplicemente senso per Angelica, con tre assalti non aveva ottenuto niente di paragonabile a ciò che aveva ottenuto con qualche parola al momento giusto.
All'inizio aveva detto che avrebbe fatto del suo meglio: perché allora avrebbe dovuto subire come l'ultima graduata se poteva fare molto di più?
Non le piaceva essere giudicata a quel modo, e le piaceva ancora meno il fatto che Peter la guardasse con gli occhi luccicanti, quasi stesse pensando fossero entrambi della medesima pasta.

Questo però non toglie che hai perso, ti sei perfino arresa...


Angelica trasalì ma spostò di nuovo lo sguardo, sia per il fastidio nel sentir sottolineata la sua sconfitta sia perché Peter era cento volte più brutto alla luce del sole e così da vicino.

Sì, certo.
D'altra parte era evidente, anche senza la mia resa.

Ascoltò distrattamente ciò che Peter disse ad Olivia e si sentì più leggera quando il nano tolse il disturbo. Incrociò lo sguardo di Olivia mentre la salutava: che la pensasse anche lei come quel pidocchio? Non seppe dirlo, sebbene le parlò con il sorriso.

E' stato un buon esercizio, ne avevo proprio bisogno. Magari rifacciamolo, qualche volta.


Certo, mi farebbe piacere...
Si sforzò di sorridere. Buona fortuna per tutto concluse, dirigendosi a sua volta verso l'uscita.


Citazione:Yoki: 0%
Punti limite: 3/25
Stato Fisico: Ferita al fianco destro [Leggera].
Stato Psicologico: Soddisfatta per essere riuscita ad atterrare Olivia, confusa e inquietata dalla reazione di Peter, innervosita dalle sue parole. Si allontana non molto tranquilla.
Abilità utilizzate: Percezione dello Yoki (passiva).
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
20-08-2015, 11:37 AM
Messaggio: #16
RE: Angelica VS Olivia [Allenamento]
SESSIONE DI ALLENAMENTO TERMINATA


A breve riceverete le vostre valutazioni. Provvedete intanto ad aggiornare le vostre schede, se non l'avete già fatto. Scusate il ritardo ma sono stato un po' preso in questi giorni.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)