Benvenuto ospite!  Log inRegistrati

Questa discussione è chiusa  
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Cerezya vs. Angela [Allenamento]
14-01-2013, 11:39 PM
Messaggio: #1
Cerezya vs. Angela [Allenamento]
Sabbia e Spade

Citazione:» Fascia: Diurna, primo mattino.
» Tempo e Condizioni: Nuvoloso. Forte vento che soffia da nord-est
» Combattenti: Cerezya - Angela
» Elementi particolari arena: Anche se il cielo è coperto da una coltre di nubi, non sembra che pioverà. Tuttavia, le forti raffiche di vento sollevano fastidiose nuvole di polvere dalla pavimentazione dell'Arena, con tutto quello che ne consegue in termini di visibilità.
Cerezya e Angela fanno il loro ingresso nell'arena praticamente nello stesso momento, ma non sono state loro le prime ad arrivare. Alzando lo sguardo sugli spalti davanti a loro, la numero 42 e la numero 22 non possono fare a meno di notare l'inquietante figura del Maestro Duncan, talmente immobile che se non fosse di un colore diverso rispetto alla pietra dell'arena potrebbe essere scambiato per una statua, che le osserva dall'alto... forse, chissà. Va a capire che succede, sotto a quel cappuccio. In ogni caso, l'uomo in nero rimane in silenzio per diversi secondi, dopodichè pronuncia una singola parola con voce fredda e tagliente: Iniziate! Vi ordina.

Beh, avete sentito l'ordine del Maestro, Guerriere. Avanti, tocca a voi!


Turnazione:
- Cerezya
- Angela
- Master
Trova tutti i messaggi di questo utente
15-01-2013, 05:26 PM
Messaggio: #2
Cerezya vs. Angela [Allenamento]
-Parlato-
Parlato da altri.


Cerezya fece il suo ingresso nell'arena affiancata da Angela.
La guerriera alzò gli occhi verso il cielo: le nubi ricoprivano ogni cosa, sembrava che si stesse preparando a diluviare, invece la cosa che arrivò furono delle terribili raffiche di vento che sferzavano il terreno sollevando grosse nuvole di polvere.
Cerezya strinse gli occhi cercando di ignorare il rarrifche polverose che la infastidivano.
Fu in quel momento che lo vide; era seduto sugli spalti di pietra. Cerezya sentì il disgusto attenagliarle le viscere.

-Duncan- ringhiò Cerezya con autentico disprezzo.

Iniziate! Fu tutto quello che disse. Molto meglio, non sopportava la voce di quei vermi.

Cerezya prese le distanze da Angela, mettendosi infine difronte a lei.
Portandosi la spada di fronte impugnandola con entrambe le mani, la guerriera si preparò al combattimento.
Cerezya cercava di mostrare un'aria indifferente, ma dentro si se montava una tremenda agitazione.
Non si sarebbe mai aspettata che ad accettare la sua sfida sarebbe potuta essere una guerriera che era di
un livello molto più elevato rispetto a lei.
Perchè una guerriera così forte voleva battersi con una che era molto più inferiore rispetto a lei?
Cerezya ne dedusse che Angela aveva voglia di fare un pò di riscaldamento e quale metodo migliore se non con una gerriera molto più debole di lei? Che fosse così o meno Cerezya non gli avrebbe reso la vita facile.

Cerezya abbassò lentamente il capo in un silenzioso segno di saluto.

-Io sono Cerezya! La numero 42- si presentò Cerezya ad Angela.
La concentrazione nel combattimento era molto più grande della sua confusione mentale riusciendo così a non balbettare e scacciando così il dubbio dal se.
Il tempo era troppo sfavorevole per provare ad attaccare direttamente l'avversaria e sicuramente era anche troppo forte per un banale attacco di spada come il suo.
Osservando bene l'area circostante, Cerezya constatò che era meglio verificare la forza dell'avversaria.
In qual caso il clima avrebbe potuto giocare anche a suo favore.

-Do a te il vantaggio di attaccare per prima-

Tenendo impugnata la spada con entrambe le mani davanti a se nella posa di difesa, Cerezya liberò il propio yoki pronta a ricevere l'avversaria.



Yoki:30%
Fisico: ottimo. Iridi dorate. Tensione muscolare su tutto il corpo.
Psiche: concentrata su Angela.
Abilità: percezione yoki (passiva)
16-01-2013, 06:36 PM
Messaggio: #3
Cerezya vs. Angela [Allenamento]
Mai prima di allora aveva messo piede nell'arena per sfidare una compagna graduata e l'idea di incrociare le spade in quel colossale stadio le provocava forti, ma soprattutto piacevoli scosse di adrenalina. Assaporò quei piacevoli attimi mentre aspettava di fare il suo ingresso, fantasticando sull'imminente scontro che nella sue mente era oramai diventato un epico e spettacolare scambio di colpi senza interruzioni contro una poderosa guerriera di alto rango, magari persino a cifra singola!

"Ok, forse sto esagerando..."


Smorzò a fatica quella esagerazione che si era creata nella testa, d'altro canto, non sapeva assolutamente nulla riguardo la guerriera con cui doveva misurarsi e non voleva rimanerci troppo male se niente di quello che aveva immaginato si sarebbe realizzato. Fu cercando di tornare con i piedi per terra che finalmente fece il suo trionfale ingresso nell'arena. Per Angela, il rumore del vento che caratterizzava il mattino di quel nuovo giorno sembrava una orchestra di trombe che le dava il benvenuto, mancavano solamente le grida e i cori d'incoraggiamento di una folla scatenata, ma in quel posto non potevano esserci né trombe, né alcuna folla perchè vi era solo una presenza a guardarla combattere e non l'avrebbe incoraggiata proprio per niente. Si trattava di Duncan, cupo e misterioso più di qualsiasi altro uomo in nero, che sovrastava la scena sugli spalti dell'arena e che dette inizio allo scontro con una singola e gelida parola:

"Iniziate!"

Il vento continuava incessantemente ad alzare la sabbia da terra e spargerla intorno alle due guerriere che ora si trovavano faccia a faccia e pronte a darsi battaglia. Angela non le rivolse parola e aspettò una sua qualsiasi reazione che arrivò poco dopo sottoforma di presentazione.

"Numero 42?..."

La guardò senza far trapelare alcuna delusione, mostrando un volto di pietra, ma dentro di lei la delusione ci fu eccome.

"Come non detto. È quello che ti meriti per fantasticare troppo, mia cara."

"Il mio nome e il mio Numero già li conosci, quindi..."

Senza nemmeno terminare la frase, si chinò in avanti per cercare di nascondendosi tra i polveroni di sabbia che il vento portava con sé e scattò con tutta la velocità che il suo corpo le permetteva senza, per il momento, l'utilizzo di yoki. Non si diresse in linea retta contro Cerezya, al contrario, eseguì un largo cerchio attorno a lei tenendo una distanza dal centro di circa cinque metri, sempre se le era possibile tenere tale distanza, e una volta completato il giro e tornata nel punto esatto dov'era partita, senza mai smettere di correre, liberò una piccola quantità di yoki che le avrebbe permesso di aumentare la velocità d'improvviso così da sorprendere l'avversaria. Cambiò quindi percorso e virò in linea retta verso la Numero 42 con l'intento di spezzare la sua guardia e sbatterla a terra con un colpo di spada. Vista la scarsa visibilità non fece affidamento solo ed esclusivamente alla vista, ma si affidò per lo più alla percezione dello yoki e dato che la sua avversaria aveva liberato una discreta quantità di yoki, tenerla sott'occhio le doveva risultare facile.

Citazione:Yoki utilizzato: 0% > 10%;
Stato fisico: perfetto | iridi dorate;
Stato psicologico: sente l'adrenalina scorrere nel corpo in attesa dello scontro | concentrata sullo yoki di Cerezya;
Abilità utilizzate: percezione dello yoki (passiva).
17-01-2013, 04:18 PM
Messaggio: #4
Cerezya vs. Angela [Allenamento]
Vedendo che le condizioni metereologiche sono sfavorevoli, Cerezya decide di lasciare che sia la sua avversaria, Angela, ad attaccare per prima, e quest'ultima non si fa certo pregare. La numero 22 però non si lancia subito all'attacco di Cerezya, al contrario, decide per prima cosa di correre a tutta velocità in cerchio attorno alla numero 42 assicurandosi di tenersi costantemente una distanza di cinque metri, allo scopo di confondere la sua avversaria. Una volta completato il cerchio e tornata al punto di partenza, Angela rilascia il suo yoki per aumentare la sua velocità, dopodichè cambia improvvisamente direzione scagliandosi in linea retta contro Cerezya in quello che è essenzialmente un assalto frontale, e vibra un colpo finalizzato a spezzare la sua guardia.

<<CLANG!>> La spada di Angela cozza violentemente e rumorosamente contro quella di Cerezya e... e non succede niente. O meglio, a ben guardare Cerezya si vede costretta ad indietreggiare di un passo a causa della forza d'urto del colpo di Angela, ma a parte questo dettaglio, la numero 42 blocca l'attacco dell'avversaria senza particolari problemi. Questo è dipeso dal fatto che al momento la forza delle due guerriere sostanzialmente si equivale, anzi, tecnicamente la forza di Angela è leggermente superiore, ma non tanto da consentirle di infrangere la solida difesa di Cerezya. Il primo assalto si conclude dunque per entrambe con un nulla di fatto, anche se probabilmente Angela avrebbe avuto più successo nello sfruttare l'effetto sorpresa, se non avesse attaccato proprio là dove l'avversaria teneva alta la guardia. E ora, che succederà?


Turnazione
:
- Cerezya
- Angela
- Master

Citazione:X Tutti e 2 - Tips: E' obbligatorio indicare il numero del turno corrente all'inizio di ogni post.

X BlackGhost - Tips: Se decidi di focalizzare la tua percezione su di un bersaglio specifico (in questo caso, Cerezya), allora diventa attiva, e va indicata come tale.

X Nemas - Tips: Con il 30% di Yoki hai solo le iridi dorate?
Trova tutti i messaggi di questo utente
18-01-2013, 01:29 AM
Messaggio: #5
Cerezya vs. Angela [Allenamento]
Turno 2

CLANG! Le spade delle guerrire sbattono rumorosamente una contro l'altra. I metalli delle lame (seppur non affilate) sferragliano fra loro producendo un rumore stridente.
Cerezya allo yoki rilasciato, era riuscita in qualche modo a resistere al colpo di Angela.
Un' urto tremendo che costrinse Cerezya a indietreggiare di un passo. Nonostante ciò, Angela non era riuscita a fare breccia nella sua difesa.
Un debole sorriso si accese sul volto di Cerezya. Riuscire a resistere al primo colpo di una guerriera che aveva il grado 22 contro una che era da poco la 42 era come una pacca sulla spalla.

Senza indugiare oltre Cerezya aprofittò del momento per contrattaccare:
La guerriera fece forza con la sua spada contro quella di angela cercando di fare breccia nella sua difesa.
Facendo strisciare la propia lama su quello dell'avversaria, Cerezya cercò di disarcionare la spada di angela mirando alla sua spalla.


Yoki:30%
Fisico: ottimo. iridi dorate.
Psiche: concentrata sulla battaglia.
Abilità: percezione yoki passiva.
18-01-2013, 03:00 PM
Messaggio: #6
Cerezya vs. Angela [Allenamento]
[Angela, Turno 2]

"Oh! Ti ho fatto solo indietreggiare di un passo... ma brava."

Si complimentò con la Numero 42 con una leggera nota di ironia. Non pensava che sarebbe stata in grado di bloccare l'attacco, ma a quanto pare aveva sottovalutato di molto la quantità di emissione del suo yoki. Il suo volto, a parte le luminose iridi dorate fisse su di lei, era ricoperto da grosse venature nelle quali lo yoki scorreva come un fiume in piena e le fu quasi difficile notare il suo sorriso di compiacimento tra quella moltitudine di vene rigonfie.

"Spero non si Risvegli solo per un allenamento! Certo, sarebbe molto meglio che affrontare una guerriera a cifra singola, ma meglio evitare. Devo chiuderla qui."

Decise per ciò di terminare il più in fretta possibile con Cerezya se avrebbe mantenuto un livello di yoki così elevato, non sapeva quanto poteva resistere per non sprofondare oltre la soglia del Risveglio e non voleva di certo saperlo. Angela sapeva molto bene a cosa sarebbe andata incontro, l'aveva provato sulla propria pelle durante il test per ottenere il Numero: una sensazione di assoluto piacere, ma allo stesso tempo anima e corpo vengono mostruosamente deformati e divorati lentamente dal demone che dimora dentro ognuna di loro, in un silenzioso e distruttivo processo che l'avrebbe portata alla morte o alla dannazione.
Con quell'oscuro pensiero nella testa, Angela si accorse che la sfidante aveva intenzione di batterla in resistenza e forza da come faceva sempre più pressione su di lei per cercare di creare un varco nella sua difesa, pensò quindi a delle possibilità: poteva aumentare ulteriormente la sua forza per trovare lei un varco e colpirla, oppure sgusciare via da quel 'braccio di ferro' e colpirla in un punto scoperto. Visto e considerato che aveva tutta l'intenzione di evitare un ulteriore aumento di yoki della Numero 42 che si sarebbe verificato se Angela continuava ad opporre resistenza, attuò la seconda possibilità. Posizionò per prima cosa un piede dietro l'altro, incrociando le gambe, e usando quest'ultimo come perno, girò prima il busto poi tutta sé stessa dalla parte opposta a dove Cerezya brandiva la spada eseguendo un perfetto, ma soprattutto veloce passo laterale. Ripetè l'azione ancora una volta così da ruotare attorno all'avversaria per sgattaiolare via da quell'incrocio di spade, ma soprattutto per avere la possibilità di allungare la spada e farla calare alle sue spalle.

Citazione:Yoki utilizzato: 10%;
Stato fisico: perfetto | iridi dorate;
Stato psicologico: timore della quantità di yoki liberata dall'avversaria | concentrata sullo yoki di Cerezya;
Abilità utilizzate: percezione dello yoki (attiva).
20-01-2013, 02:59 PM
Messaggio: #7
Cerezya vs. Angela [Allenamento]
Rinfrancata dalla scoperta che, a dispetto della posizione molto più elevata in graduatoria, la forza fisica di Angela sembra essere pressochè uguale alla sua, Cerezya prova a sfrutttare il momento favorevole creatosi subito dopo essere riuscita a bloccare l'attacco della numero 22, e inizia a premere la sua spada contro quella dell'avversaria cercando di far breccia nella sua difesa per poi mirare alla spalla. Tuttavia, Angela ha altri programmi e, sfruttando la sua superiore agilità, si sottrae a quel confronto di forza fisica con un paio di piroette che le consentono di portarsi alle spalle di Cerezya, per poi colpirla alla schiena con un colpo di spada. La numero 42 accusa il colpo (che, pur non infliggendo ferite da taglio essendo le spade da allenamento prive di affilatura, causa comunque una forte contusione, e lascia un bel livido sulla sua schiena) e cade in avanti, finendo in ginocchio. Il duello sembra volgere decisamente in favore di Angela, tuttavia Cerezya, pur avendo accusato il colpo, non è ancora sconfitta. E' anche vero però che la numero 42 si trova in situazione di netto svantaggio, al momento. Riuscirà Cerezya a capovolgere la situazione? O Angela metterà fine allo scontro con il suo prossimo attacco?


Turnazione:
- Cerezya
- Angela
- Master

Citazione:X Nemas - Warning: Ignora i Tips e arrivano i Warning, mio caro Nemas. Ignora anche i Warning e.... beh, non vogliamo davvero scoprirlo, giusto? Nel turno precedente ti ho messo un Tips per farti capire che, pur avendo Cerezya liberato il 30% di Yoki, nel suo stato fisico nel box riassuntivo tu avevi riportato solo le iridi dorate, e non anche le vene in rilievo, i denti appuntiti, e il volto deformato simile ad uno Yoma come sarebbe stato corretto fare. Eppure a questo turno hai commesso di nuovo lo stesso errore, quindi stavolta mi tocca metterti un Warning. Mi spiace, ma da un giocatore veterano come te ci si aspetta che presti attenzione a questi particolari.

X BlackGhost - Warning: L'Azione te l'ho data buona lo stesso perchè, effettivamente, Angela ha l'agilità per fare quello che ha fatto, tuttavia sei stata autoconclusiva nel descrivere il secondo "passo laterale" (per me una mossa in cui ruoti su te stessa si chiama piroetta e non passo laterale, ma vabbè, questi sono dettagli) dando per scontato di essere riuscita a fare il primo (e se Cerezya fosse riuscita a colpirti prima che ti spostassi?), e questo è un errore che va sanzionato.
Trova tutti i messaggi di questo utente
21-01-2013, 04:05 PM
Messaggio: #8
Cerezya vs. Angela [Allenamento]
Turno 3


-Parlato-



Sembrava essere sul punto di avere il sopravvento sull'avversaria, era sicura in quel momento di riuscire a a rompere la difesa di Angela.
Fu allora che accadde.
Con una sorprendente agilità, Angela si libero dal duello di Forza che stava avendo con Cerezya, passandole di lato con la movenza che agli occhi di Cerezya, parve quello di un serpente gli arrivò alle spalle.

-Gahhhh!!!-


un dolore tremendo colpi in pieno la schiena di Cerezya. Il suo yoki si abassò di colpo.
Cerezya cadde in ginocchio col dolore che le dilaniava la schiena.
Se si fosse tratta di una vera ferita fatta nel campo di battaglia a quest'ora probabilmente sarebbe morta!
In agilità Angela le era estremamente superiore. Bhe d'altronde era più che evidente, non poteva essere diventata la N.22 senza avere fatto niente.
ciò nonostante arrendersi ora era escluso.
Digrignando i denti pochi istanti dopo essere caduta a terra, piantando le mani nel terreno (liberando il propio yoki un istante prima di agire) la gamba tesa, Cerezya mirò ai polpacci di Angela tenantado di farla cadere con un calcio.
Nello stesso istante in cui avrebbe compiuto quel gesto; Cerezya impugnando <!--[if gte mso 9]><xml> <w:WordDocument> <w:View>Normal</w:View> <w:Zoom>0</w:Zoom> <w:HyphenationZone>14</w:HyphenationZone> <w:PunctuationKerning/> <w:ValidateAgainstSchemas/> <w:SaveIfXMLInvalid>false</w:SaveIfXMLInvalid> <w:IgnoreMixedContent>false</w:IgnoreMixedContent> <w:AlwaysShowPlaceholderText>false</w:AlwaysShowPlaceholderText> <w:Compatibility> <w:BreakWrappedTables/> <w:SnapToGridInCell/> <w:WrapTextWithPunct/> <w:UseAsianBreakRules/> <w:DontGrowAutofit/> </w:Compatibility> <w:BrowserLevel>MicrosoftInternetExplorer4</w:BrowserLevel> </w:WordDocument> </xml><![endif]--><!--[if gte mso 9]><xml> <w:LatentStyles DefLockedState="false" LatentStyleCount="156"> </w:LatentStyles> </xml><![endif]--><!--[if !mso]><object classid="clsid:38481807-CA0E-42D2-BF39-B33AF135CC4D" id=ieooui></object> <style> st1\:*{behavior:url(#ieooui) } </style> <![endif]--><!--[if gte mso 10]> <style> /* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabella normale"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin:0cm; mso-para-margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:10.0pt; font-family:"Times New Roman"; mso-ansi-language:#0400; mso-fareast-language:#0400; mso-bidi-language:#0400;} </style> <![endif]-->la Claymore la volse, portandola indietro, piegando il gomito, per poi rilasciarla mirando all'anca dell'avversaria, per poi sfruttare l'occasione per cercare di rimettersi in piedi.


Yoki:0-30%

Fisico: colpo alla schiena di allenamento da parte della avversaria.
Iridi dorate, viso deformato, fasce di nervi scoperte sul volto, denti affilati.


Psiche: concentrata temporaneamente sul propio dolore alla schiena. Si riprende quasi subito per riconcentrarsi sulla battaglia.

Abilità: percezione yoki-attiva concentrata su Angela.
21-01-2013, 09:52 PM
Messaggio: #9
Cerezya vs. Angela [Allenamento]
[Angela, Turno 3]

Si liberò con successo dalla prova di forza e riuscì inoltre a colpire l'avversaria alle spalle con un rapido colpo di spada. Ora che aveva dimostrato la sua superiorità poteva concludere l'incontro soddisfatta e senza rimpianti, le serviva soltanto un'occasione da sfruttare. In ginocchio, sopraffatta dal dolore per il colpo ricevuto poc'anzi, Cerezya dava ancora le spalle alla Numero 22 così da servirle su di un piatto d'argento l'occasione che aspettava per terminare l'incontro, ma la sua rapida quanto inaspettata reazione fece capire chiaramente che non si era ancora data per vinta.

"Tanto è inutile."

Angela si vide arrivare la gamba tesa dell'avversaria all'altezza della sua caviglia, ma per non darle la possibilità di farla cadere nella sabbia dell'arena, tentò di schivarla arretrando con un balzo, giusto la distanza necessaria per evitare la gamba di Cerezya e... una spada che aveva tutta l'intenzione di mirare al suo fianco. In risposta, si sarebbe fiondata su di lei calando la sua all'altezza della clavicola della Numero 42 per stenderla definitivamente.

Citazione:Yoki utilizzato: 10%;
Stato fisico: perfetto | iridi dorate;
Stato psicologico: timore della quantità di yoki liberata dall'avversaria | concentrata sullo yoki di Cerezya;
Abilità utilizzate: percezione dello yoki (attiva).
22-01-2013, 11:10 PM
Messaggio: #10
Cerezya vs. Angela [Allenamento]
Cerezya non si dà per vinta e, pur dalla posizione svantaggiosa in cui si trova, prova a contrattaccare Angela sferrando un calcio all'indietro indirizzato ai polpacci delle numero 22, mentre simultaneamente prova anche a colpirla all'anca con un colpo della sua spada. La mossa combinata della numero 42, oltre a provocarle delle fitte di dolore alla schiena, si rivela però purtroppo anche inefficace. Ancora una volta infatti, Angela, grazie alla sua agilità, evita senza problemi entrambi i colpi di Cerezya con un rapido balzo all'indietro, dopodichè ha gioco facile nello sfruttare il momento favorevole per contrattaccare fulmineamente l'avversaria, con un poderoso fendente verticale che colpisce Cerezya all'altezza della clavicola destra, spezzandola. Cerezya urla per il dolore, mentre finisce pancia a terra per il contraccolpo. Ormai la supremazia di Angela appare chiara, ma... Cerezya sarà disposta ad ammettere la sconfitta e ad arrendersi? O la guerriera numero 42 desidera continuare nonostante tutto?


Turnazione:
- Cerezya
- Angela
- Master
Trova tutti i messaggi di questo utente
23-01-2013, 01:10 AM
Messaggio: #11
Cerezya vs. Angela [Allenamento]
Turno 4


-Parlato-



-GHHHAAAA!!!!!!!-


Senti l'osso della clavicola spezzarsi per il secondo colpo ricevuto da parte di Angela. Il doloro è come se la spezzasse in due.
Il contraccolpo fece cadere Cerezya letterlamente a pancia a terra.
Tossendo la polvere del terreno, gli occhi che fissano il vuoto, Cerezya pensava che se questo non fosse stato un' allenamento avrebbe avuto paura per la sua vita.
Anche se era solo una prova, forse era questo che si sentiva chi aveva le spalle al muro senza nessuna possibilità di sopravvivere.
Il dolore al corpo era troppo forte, questo fece comprendere a Cerezya la sconfitta e quanto il suo potere fosse debole.
Cerezya aveva deciso di affrontare angela al massimo dei suoi poteri, lei invece era riuscita a eguagliarla con tanta semplicità.
La guerriera fu colta da un tremendo senso di debolezza e impotenza. In quel momento desiderava più di tutto accrescere il propio potere.
Improvvisamente, a Cerezya venne in mente il posto adatto da dove cominciare.
Ma per farlo prima doveva cercare di curarsi e fare finire lo scontro. Ormai era inutile proseguire, Angela aveva vinto.
Tirandosi su a fatica facendo leva con la spada, Cerezya tentò di rialzarsi.

-Ammetto la sconfitta da parte di Angela!- disse Cerezya come se stesse parlando ad un gruppo di spettatori che osservavano la scena dalle tribune.

Doveva dirigersi in quel posto al più presto possibie, prima che quelli dell'organizzazione la incaricassero di andare di nuovo in missione.

Liberando una parte del propio yoki Cerezya iniziò a curare i danni ricevuti alle ossa.


Yoki:20%

Fisico:scapola rotta. iridi dorate viso deformato.

Psiche: Desiderosa di accrescere il suo potere.
Concentrata a curare la ferita.

Abilità: rigenerazione attiva - concentrata sulla scapola.
23-01-2013, 01:22 PM
Messaggio: #12
Cerezya vs. Angela [Allenamento]
[Angela, Turno 4]

Da quella distanza le sembrò di udire il rumore dell'osso di Cerezya che si spaccava in due sotto la sua pesante spada, contemporaneamente alle grida di dolore. Dopo aver incassato un colpo del genere, Angela dubitava fortemente che l'avversaria avrebbe voluto o potuto proseguire l'allenamento, anzi, non poteva essere diversamente. Guardò la Numero 42 stesa a terra sconfitta da lei e dall'atroce dolore che le avevano provocato il colpo alla schiena e quello appena ricevuto alla clavicola, volse poi lo sguardo sugli spalti dell'arena a cercare la figura dell'uomo incappucciato per vedere se aveva qualcosa da dichiarare, come per esempio la sua vittoria e la fine dell'incontro.
Rimase ferma a fissare la buia figura di Duncan per qualche tempo, in attesa, quando con la coda dell'occhio vide la Numero 42 che tentava di rialzarsi con l'ausilio della sua spada come appoggio. Mentre assisteva alla scena, tra sé e sé concluse che l'allenamento l'avava abbastanza soddisfatta, anche se inizialmente si aspettava uno scontro molto più movimentato e duraturo, ma vista la troppa disparità delle forze in campo non poteva chiedere di meglio.

"Va bene così... per questa volta."

Citazione:Yoki utilizzato: 10%;
Stato fisico: perfetto | iridi dorate;
Stato psicologico: abbastanza soddisfatta dell'allenamento;
Abilità utilizzate: percezione dello yoki (passiva).
24-01-2013, 12:07 PM
Messaggio: #13
Cerezya vs. Angela [Allenamento]
Cerezya capisce di non potere vincere di fronte alla manifesta superiorità dell'avversaria (tantopiù che ora come ora è ridotta piuttosto male), e pertanto decide di ammettere la sua sconfitta. Angela, dal canto suo, si ritiene abbastanza soddisfatta dall'esito del duello di allenamento, che l'ha vista nettamente superiore a Cerezya, anche se forse avrebbe preferito misurarsi con una compagna di livello pari al suo.
In ogni caso, entrambe le guerriere rivolgono il loro sguardo verso le tribune, dove siede il Maestro Duncan, e attendono una sua decisione. Questo duello è finito, la vittoria va ad Angela. Potete tornare ai vostri alloggi, ora. Dichiara l'uomo in nero, dopo alcuni secondi di silenzio, prima di alzarsi e andarsene senza aggiungere altro. A questo punto, le due guerriere, rimaste sole, hanno l'occasione, se lo desiderano, per scambiare qualche parola tra loro prima di ritornare ai rispettivi alloggi...


Turnazione:
- Cerezya
- Angela
- Master

Citazione:X Nemas - Tips: Guarda che Angela ti ha rotto la Clavicola, non la Scapola. Inoltre, col 20% di Yoki non hai più il volto deformato.
Trova tutti i messaggi di questo utente
24-01-2013, 02:06 PM
Messaggio: #14
Cerezya vs. Angela [Allenamento]
Turno 5

-Parlato-

Lo yoki scorreva nel punto dove il dolore pulsava tremendamente sulla clavicola.
Era diversa come ferita da guarire rispetto alle altre. Non aveva deturpato in modo orribile la pelle del suo bel corpo, ma cercare di guarirre un osso rotto era una cosa che Cerezya non aveva mai fatto prima. Sembrava perfino più complicato di quando aveva dovuto chidere il taglio sulle sue gambe.
La rigenerazione procedeva lentamente. Questo aumentò l'irritazione per Cerezya. Se solo avesse potuto curarsi più in fretta.
Cerezya considerò dopo quel combattimento con Angela, che cercare di curarsi durante in un combattimento era impossibile. Cercare di rigenerarsi mentre il nemico attacca, era una cosa pressoche ridicola. Mai avrebbe lasciato il tempo per farti ritornare nel pieno delle forze. Cerezya era impaziente di andare nella biblioteca dell'organizzaizone al più presto.

-t-tu f-forte Angela!- cercò di dire rivolta all'avversaria con una certa punta di ammirazione. -Qu-quante missioni hai f-fatto? Quanti yoma hai u-ucciso?- domandò con imbarazzo.

il dialogo con le altre guerriere non le piaceva e più di tutto non tollerava che qualcuna ficcasse il naso nelle sue faccende personali.
Ma se la domanda riguardava qualcosa sul campo di battaglia permetteva a Cerezya di uscire temporaneamente dal suo stato di introversa.

Yoki:20%

Fisico: clavicola rotta -in rigenerazione- iridi dorate.

Psiche: Esce temporaneamente dla suo stato di introversa per fare alcune brevi domande ad Angela. Impaziente di dirigersi nella biblioteca dell'organizzazione per cercare informazioni.

Abilità: Rigenerazione attiva- concentrata sulla clavicola.
24-01-2013, 04:12 PM
Messaggio: #15
Cerezya vs. Angela [Allenamento]
[Angela, Turno 5]

"Questo duello è finito, la vittoria va ad Angela. Potete tornare ai vostri alloggi, ora."

"Proprio quello che mi aspettavo di sentire sin dall'inizio."

Benché fosse una vittoria ottenuta contro una guerriera di minor rango, Angela non poteva non tener conto di una vittoria, qualunque essa sia. Una vittoria, più o meno importante, in quella cruenta e spietata realtà che era ormai diventata la sua vita non poteva non essere presa in considerazione, sebbene la soddisfazione mutava di gran lunga dall'aver trucidato un branco di yoma all'aver battuto in allenamento una Numero 42.
Con questi pensieri nella testa che Angela assopì quell'ultima goccia di yoki che aveva liberato, prestandosi a lasciare l'arena, ma dopo nemmeno quattro passi si dovette fermare perchè una voce balbettante le volle domandare riguardo l'esperienza che aveva maturato da quando prestava ufficialmente servizio come guerriera graduata. La domanda un po' la sorprese, non si sarebbe aspettata che l'ormai ex avversaria le avrebbe rivolto parola intenta com'era a rigenerarsi un osso rotto, ma vide di accontentarla.

"Non importa quante missioni ho svolto, né quanti yoma ho abbattuto. È la dedizione in ciò che credo sia importante quello che conta davvero. Tu cosa credi sia importante per te? Se non lo sai, vedi di scoprirlo o rimarrai sempre lì dove sei ora, a terra e sconfitta. Se invece già lo sai, allora dedicaci tutta te stessa e vedrai che un giorno ti troverai dove sono io ora, in piedi e vincente."

Dettò ciò, la lasciò ai suoi pensieri.

La pena nel vedere la Numero 42 in quelle condizioni e la nota di ammirazione che aveva colto nelle sue domande l'avevano spinta a parlare a cuore aperto dopo tanto tempo, troppo a dire il vero. Le sembrò persino di vedere la sua perduta sorellina in quella guerriera... la sua amata sorellina che non faceva altro che idolatrarla ogni cosa lei facesse, che voleva andare ovunque lei andasse... d'altronde era la prima volta da quando era all'Organizzazione che Angela si sentiva ammirata da qualcuno. Forse per quello che Angela si aprì così tanto dandole quell'insegnamento.

"Sorellina, è per te che mi dedico anima e corpo in quello che faccio, ormai lo sai già da tempo, per te e per ringraziare quella formidabile guerriera che uccise lo yoma che ci ha reso orfane. Non per l'Organizzazione, non per nessun'altro. Solo per voi. Vi ringrazio per avermi fatto arrivare fin qui."

Citazione:Yoki utilizzato: 0%;
Stato fisico: perfetto;
Stato psicologico: abbastanza soddisfatta dell'allenamento | libera per pochi istanti dal suo comportamento introverso per aver colto una assomiglianza tra Cerezya e la sua perduta sorellina | grata a chi le ha permesso di diventare sempre più forte;
Abilità utilizzate: percezione dello yoki (passiva).
24-01-2013, 04:25 PM
Messaggio: #16
Cerezya vs. Angela [Allenamento]
Dopo quel breve scambio di battute, entrambe le guerriere fecero ritorno ai loro alloggi.


Sessione di Allenamento Conclusa.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Questa discussione è chiusa  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)