Benvenuto ospite!  Log inRegistrati

Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Cerezya vs Aracne [Allenamento]
17-05-2014, 02:57 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 17-05-2014 03:53 PM da Duncan.)
Messaggio: #1
Star Cerezya vs Aracne [Allenamento]
Citazione:
Fascia Oraria: Mezzanotte.
Tempo e Condizioni: Cielo limpido, luna e stelle danno luce a sufficienza.
Combattenti: Cerezya - Aracne.
Elementi particolari Arena: Torce sparse ai limiti del perimetro, per aumentare la visibilità.

Vieni, Aracne!

Kelsier parlò a voce bassa, ma il suo tono era sicuro. Pochi istanti dopo fece il suo ingresso in Arena una bassa ragazza, snella e completamente piatta; con i capelli legati in due lunghe trecce argentate e visibili cicatrici presenti in tutto il braccio destro, Aracne si fece avanti con grazia. Cerezya notò le orecchie a punta della sua avversaria e vide che stringeva nella mano destra una Claymore smussata, proprio come la sua.

Kelsier sorrise leggermente e si avvicinò alla nuova arrivata, parlandole a bassa voce, ma Cerezya riuscì a sentire chiaramente ogni parola.

Ovviamente ti è vietato ucciderla... E non farle troppo male, è solo la numero 27...

L'Uomo in Nero quindi si allontanò e quando si trovò a qualche decina di metri dalle due, diede il segnale, alzando la mano.

Potete cominciare!


Turnazione:
Nemas
Aracne

Citazione:Avete già le Claymore smussate in mano.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
18-05-2014, 02:51 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 19-05-2014 01:53 PM da Nemas.)
Messaggio: #2
RE: Cerezya vs Aracne [Allenamento]
-Parlato-

"Pensato"

Parlato da altri
 
Turno 1



"Aracne!?!"

Quel nome pronunciato da quel verme di Kelsier fu come se una raffica di vento spettrale avesse investito in pieno Cerezya, e
avesse fatto uscire l'anima dal suo corpo. Come se un secondo dopo l'anima si fosse accorta di essere uscita dal corpo, per poi
rifiondarcisi dentro come una freccia di un arco appena scoccata.
Era una cosa al di là dell'invero simile!!?? 
Cerezya stentava a  crederlo. Il suo corpo tremava come non mai.
Quel nome lo conosceva bene.... quale guerriera mezzo demone, sana di mente, non lo conosceva?
Era ridicolo! Che Cerezya doveva affrontare proprio lei, era oltre ogni immaginazione!
Aveva sempre pensato, di incontrare una di loro certo! Ma per puro caso, sul campo di battaglia! Ma una che accettava una
richiesta di battaglia era assurdo!?

 
Vieni, Aracne!

Cerezya osservò la guerriera entrare nell'arena: 
Era una ragazza piuttosto bassa e snella, completamente piatta (a differenza di Cerezya che era parecchio abbondante davanti).
I suoi  capelli erano raccolti in due lunghe trecce argentate. 
Aracne sembrava una normale guerriera come le altre. Ma Cerezya sentiva sotto quel normale aspetto, una forza titanica
schiacciante.  Era come vedere una leggenda che prendeva vita di fronte a lei.
La cosa che colpi di più Cerezya furono le  particolari orecchie a punta di Aracne e le parecchie cicatrici sul braccio destro.
 
"Quel braccio è pieno di cicatrici...quante cacce avrà fatto contro gli yoma? Oh contro i risvegliati!?"

Cerezya ne era certa. Sapeva da poco dei risvegliati, ma era impossibile che le prime guerriere così potenti non sapessero nulla sul
loro conto! Forse addirittura le loro missioni erano piene di risvegliati! Forse tutte quelle cicatrici sul braccio, erano dovute
hai suoi combattimenti contro i risvegliati?
Aracne entro nell'arena con grazia. Cerezya non poté fare a meno di ammirare i suoi movimenti.
L'uomo in nero si avvicinò ad Aracne, nonostante la distanza Cerezya senti perfettamente cosa le disse;

Ovviamente ti è vietato ucciderla... E non farle troppo male, è solo la numero 27.. 

A Cerezya  tornò in mente quello che Kelsier poco prima gli aveva detto: era comparso dicendo che Duncan gli aveva parlato di
lei. E gli aveva offerto un'avversaria con cui combattere: Era stato tutta una loro macchinazione! Sicuramente  per punirla del fallimento della missione, e della morte delle sue compagne. Duncan aveva architettato tutto questo!

Potete cominciare!

Cerezya portò avanti la spada pronta a cominciare.

"E' assurdo! Ho già perso in partenza per dire! Non ho nessuna possibilità per batterla! Ma che dico! Anche solo per tenerla testa! Anzi peggio! Non dureremo nemmeno dieci minuti!!"

-Sono Cerezya la Numero 27! Ti porgo i miei rispetti Aracne Numero 4 e ritengo un onore confrontarmi con te!-

Si presentò Cerezya educata chinando il capo.
Detto questo, liberando parte del proprio yoki, Cerezya scattò indietro il più velocemente possibile! Affrontare direttamente
Aracne era assurdo! Sarebbe stato come buttarsi contro Medea quando si era appena risvegliata. Forse anche peggio!
Guardandosi attorno Cerezya cerco di nascondersi nei luoghi più bui, abbassando all'istante il proprio yoki.
Doveva nascondersi il più possibile dalla presenza di Aracne. Sperando di trovare l'occasione per colpirla di sorpresa. Cerezya non
aveva intenzione di gettare subito la spugna, era pur sempre un duello di allenamento. Questo scontro le avrebbe fatto finalmente
vedere come combatte una delle prime cinque. Le sarebbe sicuramente servito anche come insegnamento. Sicuramente

"Sarà sicuramente interessante"


Yoki: 25%-0%
Fisico: iridi dorate vene pulsanti sul volto.
Psiche: Trovandosi di fronte una delle più potenti guerriere dell'organizzazione per poco non sveniva. Consapevole del fatto di non potere sconfiggere Aracne. Cerezya decide comunque di combattere per vedere quanto poteva essere forte una delle prime cinque guerriere, e vedere fin dove arrivavano le sue capacità.
Abilità: percez yoki pass.

[Immagine: 33ubrbq.jpg]

Tenendola nella sua mano, lei lo guarda con occhi rossi pieni di comprensione.
I loro occhi si trasmettono qualcosa di silenzioso, che solo loro sanno.

Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
18-05-2014, 07:21 PM
Messaggio: #3
RE: Cerezya vs Aracne [Allenamento]
Primo turno per Aracne


Aracne entra in Arena alle parole di Maestro Kelsier. C'è una guerriera in Arena. I suoi occhioni la sogguardano con evidente curiosità e intenso desiderio di saperne di più. Non proprio informatissima, la piccoletta. Si distrae ben presto, dedicandosi a un paio di piroette e a una ruota per rendere la propria entrata in scena più spettacolare. O forse no. Ma non importa! L'importante è che si diverte. Si fa pure sfuggire un risolino. Per poco non si dà una botta sul capo con la spada da allenamento nel tentare di nasconderlo. Dopo quelle acrobazie, quel movimento goffo e quasi impacciato stona sensibilmente. Allontana di scatto l'arma, accortasi solo allora di trovarsela in mano. La osserva un momentino. Poi rivolge la sua scarsa attenzione a Maestro Kelsier, che le impartisce alcuni ordini. Uno solo, per la verità: non deve esagerare. La sua avversaria è di grado molto inferiore al suo. 27. Aracne si mette a fare i conti sulle dita della mano libera. Poi rinuncia quando ha finito le dita a disposizione. Sbuffa e mette il broncio, tentando di incrociare le braccia. La spada finisce di nuovo in mezzo, le ostacola il movimento. La piccoletta la solleva improvvisamente al cielo, tenendo l'altro braccio piegato come se dovesse incrociarsi con quello che ha levato. I suoi occhioni vivaci si soffermano sull'avversaria. 27... 27... Cerezya. Sì, giusto. Quella guerriera ha un seno abbondante! Certo, certo. Cerezya, che si presenta in quel momento, confermando ciò che Aracne ricordava. La piccoletta però s'è persa a osservare intentamente - forse troppo - la sua fisionomia prosperosa, tanto che ha ignorato completamente l'ordine di iniziare di Maestro Kelsier. Una vera disdetta! Oh, sì, eccome. Ma chissà perché non ci bada. Cerezya s'è presentata, ora tocca a lei, giusto?
Aracne! Aracne! 
Strilla alzando la mano della spada, per nulla preoccupata dalla posizione di guardia assunta dall'altra. Ciò che la preoccupa è il tono di rispetto usato da Cerezya, piuttosto.
Diventiamo amiche? Eh? Dai, avanti. Voglio giocare. Sai dei bei giochi? Niobe non vuole mai giocare... è una piagnona. Tu sei una piagnona, sorellona? Eh? No, no. A me non piacciono le piagnone. Non è divertente piangere. Molto meglio ridere.
Ovviamente, una risata segue quelle parole, a confermare la sua teoria. Almeno, questo è quello che Aracne pensa. Ma Cerezya non si prende neanche la briga di rispondere e schizza via liberando anche dello Yoki! 
Ehi! Dove vai?
Sulle prime, Aracne è confusa, delusa. Poi capisce, e i suoi occhi già enormi diventano ancora più grandi: la sua è un'espressione di gioia euforica.
Ho capito! Vuoi giocare a prendersi! Ci sto! Allora comincio io, vero? Ti devo prendere!
Neanche il tempo di finire la frase e Aracne mette giù il piede sinistro - dopo essere stata per qualche secondo in equilibrio sul destro - e scatta verso la sua avversaria. L'intenzione non è di attaccarla, ma piuttosto di aggirarla con un'ampia curva e fermarsi di fronte a lei, bloccandole la strada talmente all'ultimo secondo da farla cozzare contro di lei. Aracne pensa che, con tutto quel seno fra loro, l'impatto sarà soffice per lei. Forse meno per Cerezya, che si troverà la sua testa contro il petto. Ma questo non è certo un problema che la piccoletta si pone. Se la bloccherà come previsto, la mossa seguente prevede di toccarla appena in una parte del corpo a caso - magari una strizzatina a quelle cose giganti - con la mano sinistra e poi scappare nuovamente via velocissima in una direzione altrettanto a casaccio, urlando come un'ossessa: Ce l'hai! Ce l'hai! Proprio un piano perfetto.

Citazione:Yoki in uso: 0%
Stato fisico: Illesa
Stato psicologico: Distratta, ma trova abbastanza interessante Cerezya da dedicarle la poca attenzione di cui è capace. Insoddisfatta degli ordini di Kelsier; persa nei suoi pensieri e "riflessioni profonde". Esaltata dal gioco, euforica e vivace. L'orario non è di alcuna importanza per lei.
Abilità usate: Percezione dello Yoki (passiva)
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
20-05-2014, 12:41 PM
Messaggio: #4
RE: Cerezya vs Aracne [Allenamento]
Dopo una strana presentazione da parte di entrambe, Cerezya decise di adottare una tattica alquanto originale; liberò una discreta quantità di Yoki e scattò all'indietro, cercando con lo sguardo un posto in cui potesse nascondersi per poi attaccare di sorpresa l'avversaria. Ma ebbe una brutta sorpresa.

Aracne trasse le sue personali conclusioni e scattò verso Cerezya, con l'intenzione di intercettarla.

La numero 27 non la vide nemmeno, ma ci sbatté contro; era apparsa all'improvviso e Cerezya si era accorta di lei solo dopo esserle andata addosso. Poco dopo, sentì una strizzata al seno sinistro e Aracne scomparì nuovamente, proprio come era apparsa.

Cerezya la individuò alla sua destra, a circa una quindicina di metri, grazie alle urla apparentemente insensate della piccola avversaria.

In tutto questo si sentì anche la risata di Kelsier.

Avanti Cerezya! Aracne ha deciso di giocare, accontentala! Devi almeno riuscire a toccarla!

L'uomo di Staph pareva allegro e non nascondeva il suo divertimento. Tuttavia, il suo tono non ammetteva repliche o disubbidienza alcuna.


Turnazione Invariata.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-05-2014, 08:10 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 21-05-2014 10:43 PM da Nemas.)
Messaggio: #5
RE: Cerezya vs Aracne [Allenamento]
Turno 2





-Parlato-
"Pensato"
Parlato Aracne
Parlato Kelsier

[b]Diventiamo amiche? Eh? Dai, avanti. Voglio giocare. Sai dei bei giochi? Niobe non vuole mai giocare... è una piagnona. Tu[/b]
[b]sei una piagnona, sorellona? Eh? No, no. A me non piacciono le piagnone. Non è divertente piangere. Molto meglio ridere.[/b]

[b]Ehi! Dove vai?[/b]

Mentre Cerezya indietreggiava prendendo il più possibile le distanze da Aracne, rimase confusa dal comportamento.
Il suo comportamento non era affatto serio come lei aveva pensato.
Aracne aveva un comportamento... strano. Era altezzosa, distratta e provocatoria.
Completamente diversa da come Cerezya si sarebbe aspettata una fuori classe.
Oltretutto commentare che la N.1 dell'organizzazione è una piagnucolona... qualsiasi altra ci avrebbe pensato due volte prima di dire una cosa simile..
Da come si comportava, Cerezya intuì che forse Aracne era completamente pazza.

[b]Ho capito! Vuoi giocare a prendersi! Ci sto! Allora comincio io, vero? Ti devo prendere![/b]

Dette quelle ultime parole, Aracne mise le gambe in posizione e scomparve improvvisamente.
Cerezya guardo confusa il punto dove prima era la N.4.

"Dov'è finita?"

Improvvisamente la sua schiena colpi qualcosa.
Girò il capo.

"Cosa!?" 

Aracne allungò la mano e le strizzò il seno sinistro.
-ghaa!- le guance di Cerezya divennero rosse per l'imbarazzo. -Non toccarmi!-
Cerezya contrasse il braccio e fece saettare la spade, che colpi solo l'aria.
Aracne scomparve di nuovo per ricomparire a poca distanza da lei alla sua destra.

Ce l'hai! Ce l'hai!

Cerezya allungò la mano massaggiandosi il seno. Le sue guance erano rosse per l'imbarazzo e la rabbia.
Ma a prevalere su queste, era lo stupore.

"Mi è arrivata alle spalle in un lampo!! E non me ne sono neanche accorta! Non ha usato neppure un briciolo di yoki!"

Avanti Cerezya! Aracne ha deciso di giocare, accontentala! Devi almeno riuscire a toccarla!
Cerezya arricciò il naso disgustata.
Quel maldette scarafaggio di Kelsier!
La guerriera teneva sempre lo sguardo fisso sulla sua avversaria.
Aracne si stava divertendo come non mai.
Cerezya si sentiva proprio come il gatto che gioca con il topo.
Comprese comunque, anche se in minima parte, la forza di una delle prime cinque.

"Non credo che potrò mai toccarla! Se mi è arrivata così alle spalle in un attimo non vedo come potrei spuntarla" 

Stringendo con più veemenza la spada se la porto avanti pronta a continuare.

"Vediamo se riesco a distrarla in qualche modo"

Cerezya scattò, verso Aracne. Dopo avere compiuto i primi due balzi liberò il suo yoki scartando di lato alla sua sinistra. effettuando delle finte avvicinandosi ad Aracne per poi allontanarsi all'istante.  

-Aracne? Se mi è permesso chiederlo! Come puoi parlare in quel modo della N.1?- domando in tono complice. -Amiche? Ma le prime cinque non amano restare sempre sole?-

Cerezya sperava di riuscire a distrarla anche solo per un secondo per poi contrattaccarla con la spada.

"Sarà sicuramente sufficiente toccarle anche la mano con cui tiene la spada"

Appena le loro lame si fossero incrociate, Cerezya avrebbe allungato la mano cercando di toccarla.

Yoki:0% dopo i primi due salti 35%
Fisico: le iridi di un giallo intenso con l'aumento dello yoki. Vene pulsanti cominciano a manifestarsi intorno agli occhi.
Psiche: Stupita di come Aracne sia riuscita a superarla, così velocemente senza usare nemmeno un briciolo di yoki.
La lascia confusa il perché una delle prime cinque si comporti in maniera così bizzarra. Decisa comunque a combattere l'avversaria.
Abilità: Percez yoki passiv. 

[Immagine: 33ubrbq.jpg]

Tenendola nella sua mano, lei lo guarda con occhi rossi pieni di comprensione.
I loro occhi si trasmettono qualcosa di silenzioso, che solo loro sanno.

Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-05-2014, 10:14 PM
Messaggio: #6
RE: Cerezya vs Aracne [Allenamento]
Maestro Kelsier ride, e anche Aracne. Lei ride spesso, e volentieri. Molto volentieri, in effetti. Però non le piacciono le parole dell'uomo in nero.
Ehi!
Si ferma improvvisamente, frenando con foga, la schiena piegata all'indietro, i piedi che puntano per terra, le braccia che roteano a casaccio. 
No, no, no! Non deve mica toccarmi, eh no! Io devo scappare, e lei... be', provare a prendermi! No? Ma non deve toccarmi! Non può! Hihi.
Per un momento rimane immobile, pensando forse a quel che ha appena detto. Ha senso? Non che le importi. La sua stasi non può durare, e infatti un attimo dopo si esibisce in una sorta di balletto disordinato, che dovrebbe corrispondere a un sobbalzo: si è spaventata per avere improvvisamente sentito le parole di Cerezya, di cui si era completamente dimenticata!
Oh, già, dovevamo giocare!
Girandosi nuovamente verso l'avversaria... o compagna di giochi? E tentando di individuare le sue mosse, Aracne saltella su un piede, muovendosi leggermente all'indietro a ogni rimbalzo. 
Cosa vuoi dire? Niobe è una mocciosa piagnucolosa! Non è divertente, ecco. Piange sempre, piange tanto e piange E BASTA! Come fa a non ridere mai? Non è divertente.
Mette il broncio e sbuffa: non le va a genio la numero 1, che nonostante sia la più vicina fisicamente a lei non le è affatto affine caratterialmente. Che sia una fortuna? Intanto che parla ha preso ad alternare i saltelli tra il piede destro e la mano opposta, cercando al contempo di schivare qualsiasi attacco provenga da Cerezya. 
Tu però sembri voler giocare! E' divertente giocare! Sì, sì! Giochiamo insieme! Diventiamo amiche e giochiamo sempre! Ci divertiremo! Sì?
Per quanto suoni interrogativo, non è certo se l'ultimo "sì" sia o meno una domanda. Ormai Aracne s'è stufata di saltellare, e si rimette su due piedi. Deve aver fatto qualche metro con quel sistema prima di ritornare in una posizione eretta, ma ci vuole meno di un secondo perché riacquisti l'equilibrio e si dilegui nuovamente, con l'intenzione di compiere un paio di giri intorno a Cerezya prima di dirigersi a fare il giro dell'intera arena, a una velocità che per lei è poco più che un riscaldamento. Ovviamente, il tutto avverrà se Cerezya non la colpisce prima. Ma Aracne non pensa a questi piccoli, insignificanti dettagli: l'importante è divertirsi, e il divertimento, finora, c'è.

Citazione:Yoki in uso: 0%
Stato fisico: Illesa
Stato psicologico: Irritata dall'interpretazione "errata" che Kelsier dà alle sue parole; distratta, tanto da dimenticarsi di Cerezya. Quando poi se ne ricorda, risponde alle sue domande, ma non può fare a meno di muoversi nel frattempo. Stanca di saltellare, decide di fare una corsetta.
Abilità usate: Percezione dello Yoki (passiva)
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
22-05-2014, 08:39 PM
Messaggio: #7
RE: Cerezya vs Aracne [Allenamento]
Cerezya non si arrese e decise di ricorrere in parte all'astuzia, per avere ragione dell'incredibile velocità della sua avversaria. Tuttavia, nessuno dei suoi attacchi e nessuna delle sue tattiche andò come sperato, poiché Aracne schivò agilmente e senza problemi ogni tentativo della numero 27, che si ritrovò a colpire solo aria. Pareva che Aracne stesse davvero giocando con lei, come se nemmeno la considerasse davvero come avversaria; e forse era davvero così.

Aracne poi decise di mettersi a correre un pò a caso e, dopo aver fatto un paio di giri intorno all'attonita Cerezya, che se ne rese conto solo dopo che l'avversaria ebbe finito, si mise a correre attorno al perimetro dell'arena.

Kelsier si grattò il capo pensieroso, ma rimase in silenzio. Come avrebbe reagito la numero 27?


Turnazione Invariata.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
23-05-2014, 01:15 AM
Messaggio: #8
RE: Cerezya vs Aracne [Allenamento]
Turno 3

-Parlato-
"Pensato"


La tattica di Cerezya non funzionò! Aracne scivolò via dal suo attacco!
Cerezya si fermo di colpo!

"Nemmeno questo ha funzionato! Dove è andata adesso?"

percepì un attimo qualcosa in torno a lei per poi svanire.
Notò infine che Aracne si era allontanata di nuovo per poi cominciare a girare intorno all'arena.

"Inutile! continua a giocare a con me! Sono solo un passa tempo per lei"

Cerezya aggrottò la fronte pensierosa.

"Cosa faccio adesso? Cosa posso fare?"

Un pensiero improvviso le attraversò la mente.
Abbassò il capo, massaggiandosi il seno sinistro, nel punto in cui Aracne l'aveva toccata!

"Da come mi aveva guardato prima..." Le guance di Cerezya arrossirono per l'imbarazzo.

"Lei a mio confronto e completamente piatta, che sia gelosa di quelle che hanno un fisico come il mio?"

Cerezya pensò di provare a prenderla in giro sulla propria fisicità. Tutta via, la terrorizzava il fatto di fare arrabbiare una delle prime cinque. Finora Aracne si era limitata a giocare con lei. Se si arrabbiava, cosa avrebbe mai potuto fare? Cerezya considero però che forse Aracne neanche l'avrebbe sentita, con le testa sempre fra le nuvole. Ma anche se fosse andata così, per ragioni di cose, tanto valeva rischiare.
Portandosi la spada davanti a se, si preparò al risultato.

-Hei! Tavoletta?- la canzonò sarcastica Cerezya. -Non girarmi intorno senza senso!-

"TI prego ti prego! spero di non avere causato niente di irreparabile!"

Yoki:0%
Fisico: ottim.
Psiche: terrorizzata all'idea di fare arrabbiare la N.4 sula fatto del suo corpo. Prova ad attirare l'attenzione dell'avversaria sfruttando la psicologia.
Abilità: perc yoki pass.

[Immagine: 33ubrbq.jpg]

Tenendola nella sua mano, lei lo guarda con occhi rossi pieni di comprensione.
I loro occhi si trasmettono qualcosa di silenzioso, che solo loro sanno.

Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
23-05-2014, 04:11 PM
Messaggio: #9
RE: Cerezya vs Aracne [Allenamento]
Terzo turno per Aracne


Per la seconda volta, Aracne si ferma di punto in bianco, questa volta con un salto mortale all'indietro. Atterrata sulla sola gamba sinistra, osserva prima Cerezya, poi Maestro Kelsier, poi di nuovo Cerezya.
Cosa fai lì ferma? Vieni, vieni! Prova a prendermi!
E' chiaramente insoddisfatta del comportamento dell'avversaria: che divertimento c'è se lei non ci prova nemmeno? Ma anziché inseguirla, quella la provoca dandole della tavoletta.
Come fai a inseguirmi se non corro? Eh?
Potrebbe addirittura aver appena detto qualcosa di logico, ma non ci bada neanche troppo.
Ma se sei stanca cambiamo gioco! Che ne dici? Sì, sì, cambiamo gioco!
Sul suo faccino si dipinge un'espressione di estatica contemplazione, mentre avanza a saltelli sempre su un solo piede verso Cerezya.
Ora spiego le regole! Ora ci scambiamo! Sì, ci scambiamo! Io prendo una cosa tua e tu una mia! Sì, sì. Ma prima devi prendermi, sennò non mi diverto.
Aracne parla in tono leggero, ma non scherza affatto. Non punta subito a quello che l'avversaria potrebbe aspettarsi, però: rapidissima, cerca di strapparle una ciocca di capelli, per poi allontanarsi di qualche metro e "nascondersi" dietro una delle torce. Qualsiasi tentativo di Cerezya di prenderla sarebbe seguito da una capriola e un balzo per allontanarsi ulteriormente. Se l'avversaria invece non la segue, Aracne inizierà a girarle intorno, pungolandola con la spada.

Citazione:Yoki in uso: 0%
Stato fisico: Illesa
Stato psicologico: Delusa dal fatto che Cerezya non la insegua. Cerca di spronarla a partecipare al suo gioco mettendo nuove regole, che provvede a illustrare con un (tentato) esempio pratico. 
Abilità usate: Percezione dello Yoki (passiva)
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
25-05-2014, 02:16 AM
Messaggio: #10
RE: Cerezya vs Aracne [Allenamento]
Cerezya tentò di provocare la numero 4, utilizzando come pretesto il fisico non esattamente provocante dell'avversaria; purtroppo, il suo tentativo venne per lo più ignorato.

Cerezya si mise però in guardia, aspettandosi una reazione da parte di Aracne, che arrivò sotto forma di un secco ma leggero dolore alla testa della numero 27; le era stata strappata una ciocca di capelli e se n'era resa conto solo a danno subito. [Nessuna ferita]

Aracne scattò poi a nascondersi dietro una torcia, quasi come per invitare l'avversaria ad inseguirla. Cerezya si sarebbe prestata nuovamente ai giochi della numero 4?

Nel frattempo, Kelsier sbadigliò platealmente e rumorosamente, non curandosi affatto delle due guerriere; sembrava estremamente annoiato, ma non diede alcun ordine in merito. Ormai controllava solamente che non ci fossero incidenti.


Turnazione invariata.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
25-05-2014, 10:47 AM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 25-05-2014 10:19 PM da Nemas.)
Messaggio: #11
RE: Cerezya vs Aracne [Allenamento]
Turno 4

-Parlato-
"Pensato"

Aracne scattò verso di lei, scomparendo di nuovo agli occhi di Cerezya!
-Dove è andata adesso?-
Cerezya senti un leggero dolore alla testa.
-Cosa?-
In quel momento la numero 27 individuò Aracne che teneva in mano una ciocca di capelli.
I suoi capelli.
-I mei capelli!!- esclamò rabbiosa.
Cerezya avrebbe dovuto dare di matto per tutto quello che Aracne gli aveva fatto. 
Ma trovandosi di fronte una delle guerriere più forti, nonostante fosse completamente pazza, sentiva una sorta di emozioni contrastanti.
La sorpresa, l'ammirazione i segreti che voleva sapere a riguardo sul suo conto erano molto più forti della rabbia, senza volontà che l'avrebbe spinta, senza esitazione verso la sua avversaria.
Cerezya tirò un sospiro per calmarsi. A questo punto, tanto valeva provare a far divertire la Aracne. Non aveva senso trattenersi con lei.

" Inutile! Niente sembra che  niente le faccia un qualche tipo di effetto. Nell'ultima missione dei netti miglioramenti li ho fatti, ma so già che non basteranno minimamente per Aracne! Ma tanto vale provare!"

Cerezya decise di dare a fondo a tutta la sua forza! Era curiosa di scoprire se anche sta volta Aracne sarebbe rimasta con la testa fra le nuvole.
La numero 4 si nascose all'ombra di una torcia. Sicuramente voleva ancora giocare.
-Aracne!- Esclamò a voce alta Cerezya. -Ti chiedo scusa, per l'aspetto orribile che prenderò, va contro il mio senso estetico.
A te farà sicuramente ridere, ma  vuoi ancora che io provi a prenderti, quindi lasciami provare-
In quel momento Cerezya scatto verso Aracne. Dopo avere fatto dieci passi in corsa la guerriera liberò una dose enorme di yoki.
Sentiva i muscoli tendersi, il viso deformarsi, la bocca tendersi, irta di zanne.
La guerriera sentiva una forza tremenda pervaderla, enorme, ma anche instabile.

"Non posso usare questa forza per molto tempo, vediamo se riesco ad attirare la sua attenzione!"

Grazie all'aumento dello yoki. Cerezya aumentò la propria velocità scattando verso Aracne.
Contrasse il braccio fino al fianco per poi rilasciarlo con tutta la forza contro la N.4.
Se Aracne fosse riuscita comunque a schivare il colpo Cerezya le si sarebbe fiondata addosso per cercare di toccarla.

Yoki: 60%
Fisico: Iridi di un oro intenso.  Massa muscolare raddoppiata. Viso deformato, bocca irta di zanne. Massima tensione muscolare sulle gambe per acquistare velocità.
Psiche: Nonostante la pazzia di Aracne, Cerezya mantiene il sangue freddo, per studiare meglio le potenzialità di una delle prime cinque.
Abilità: perc yoki pass. 

[Immagine: 33ubrbq.jpg]

Tenendola nella sua mano, lei lo guarda con occhi rossi pieni di comprensione.
I loro occhi si trasmettono qualcosa di silenzioso, che solo loro sanno.

Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
25-05-2014, 09:26 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 26-05-2014 07:13 AM da Aracne.)
Messaggio: #12
RE: Cerezya vs Aracne [Allenamento]
Quarto turno per Aracne


Cerezya pare intenzionata finalmente a fare sul serio... ma ad Aracne la cosa non va molto a genio. 
Insomma!
Scatta la piccoletta, esasperata. Tutti la fraintendono, tutti sbagliano a capire il senso delle sue parole. Non è proprio giornata! 
Insomma, insomma, INSOMMA! Non capite niente!
Aracne inizia a battere i piedi per terra come una bambina capricciosa. Del resto, date le sue dimensioni l'effetto è esattamente quello: una bambina capricciosa con una spada sproporzionata in mano.
Mi hai stancato con questa cosa di prendermi! Ora ti prendo io!
Sembra che Aracne se la sia proprio presa. Infatti, senza preavviso, si ricompone e con la mano libera afferra la torcia dietro la quale si nascondeva, tentando di strapparla di forza dal terreno per poi gettarla - con la parte fiammeggiante in avanti - verso Cerezya, puntando dritta alla faccia ora mostruosa dell'avversaria. Neanche il tempo di finire il lancio che la piccoletta si fionderà contro di lei, con l'intenzione di placcarla usando la spada a mo' di sperone, tenendola orizzontale in avanti con il piatto verso le ginocchia di Cerezya. La potenza verrebbe data più che altro dalla velocità di entrambe, che causerebbe una collutazione piuttosto violenta. Se tutto questo riesce, Aracne salirà a cavalcioni dello stomaco - eventualmente rovesciandola se cadesse di schiena - di Cerezya, studiando intensamente il suo torace mentre soppesa la spada a pochi centimetri dallo stesso.

Citazione:Yoki in uso: 0%
Stato fisico: Illesa
Stato psicologico: Frustrata ed esasperata dai continui (supposti) fraintendimenti delle sue parole, pare che si sia improvvisamente arrabbiata e lo dimostra con un attacco di violenza che finora non s'era visto (perlomeno durante il duello). 
Abilità usate: Percezione dello Yoki (passiva)
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
27-05-2014, 12:54 PM
Messaggio: #13
RE: Cerezya vs Aracne [Allenamento]
Cerezya decise di non arrendersi e liberò una gran quantità di Yoki, per tentare di sopperire all'enorme differenza di velocità tra lei e l'avversaria e caricò, decisa a riuscire a toccare Aracne almeno una volta.

Tuttavia, la numero 4 si era ormai stufata dei giochi, infatti strappò con forza una delle torce messe lì per illuminare l'ambiente e lo lanciò contro la numero 27; Cerezya, che era già pronta per colpire, deviò la torcia con un poderoso fendente, ma venne poi placcata pesantemente dalla piccola avversaria, cosa che le provocò non poco dolore allo stomaco, visto l'impatto. [Ferita LEGGERA]

Ora Cerezya era a terra, sovrastata da Aracne, che nel frattempo si era messa a contemplare il torace della numero 27. Come avrebbe reagito Cerezya? Si sarebbe arresa all'evidenza della superiorità dimostrata da Aracne?


Turnazione Invariata.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
27-05-2014, 09:10 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 28-05-2014 03:19 PM da Nemas.)
Messaggio: #14
RE: Cerezya vs Aracne [Allenamento]
Turno 5


-Parlato-
"Pensato"
Aracne aveva dato segni di impazienza. A quanto pare alla fine, come temeva Cerezya, la numero 4 si era arrabbiata.
Come avrebbe mai potuto Aracne, farsi capire se quello che diceva, corrispondeva a tutt'altra cosa?
Cerezya comprese già da prima che la numero 4 era pazza. e si augurò di non incontrare mai la n.4 fuori da lì in missione.
Aracne aveva estratto con la forza una delle torce e gliele aveva tirata addosso.
Cerezya riuscì a parare il colpo grazie alla spada, in quello stesso momento Aracne schizzò verso di lei placcandola con la spada. Un colpo tremendo allo stomaco

-Urgh!- Il fiato di Cerezya gli si smorzò in bocca.

La guerriera cadde rumorosamente a terra sovrastata da Aracne, la sua spada puntata sul suo petto. 
A Cerezya girava tremendamente la testa. Dopo qualche istante che i suoi occhi riuscirono a rimettere a fuoco,
Abbassò il proprio yoki. I muscoli si rilassarono, il viso sentiva che stava tornando al suo reale aspetto. La bocca non più irta di zanne era tornata normale.
Cerezya non riusciva a non sentirsi frustrata! Per quanto ci avesse provato, non era stata capace di reagire alle azioni di Aracne. Una delle prime cinque era un avversaria impossibile (al momento) per lei.  Per quanto piccola e piatte poteva essere Aracne, la sua forza, come aveva presupposto Cerezya era stata schiacciante.
Se non fosse stato tutto un' allenamento, avrebbe avuto paura per la sua vita fin da subito.
Si augurò di non incontrare mai Aracne sul campo di battaglia. Tanto meno che fossero sole loro due.
Aracne intanto teneva la spada in pugno osservando il suo petto.

-Va bene Aracne! Va bene! Tu sei più forte di me!- esclamò Cerezya.

"Ho paura di avere perso! Messa così cosa posso fare? Spero che Aracne adesso si calmi! il gioco ormai è finito"



Yoki: 60% dopo essere stata messa al tappeto da Aracne 0%
Fisico: ferita leggera allo stomaco.
Psiche: Consapevole di non avere mai avuto possibilità di eguagliare Aracne. Comprende che la numero 4 è completamente pazza e si augura di non incontrarla mai da sola sul campo di battaglia o quando è in missione.
Abilià: perc-yoki passiv.

[Immagine: 33ubrbq.jpg]

Tenendola nella sua mano, lei lo guarda con occhi rossi pieni di comprensione.
I loro occhi si trasmettono qualcosa di silenzioso, che solo loro sanno.

Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
28-05-2014, 02:25 PM
Messaggio: #15
RE: Cerezya vs Aracne [Allenamento]
Quinto turno per Aracne


Aracne piega la testa in un moto di curiosità, senza smettere di fissare appena sotto la gola di Cerezya. Le parole dell'avversaria le sono arrivate? Forse sì, forse no: con la piccoletta non si può mai capire bene. Tutt'a un tratto alza la testa di scatto e cerca Maestro Kelsier con gli occhi. Trovatolo, gli rivolge un sorriso a 32 denti.
Maestro Kelsier, posso prendermele? Eh? Dai, ho vinto, no? Posso?
Aracne dà per scontato che si capisca di cosa stia parlando, e in effetti con un minimo di logica non è difficile arrivarci. Certo, la logica non è il punto forte della piccola pazza, ma stavolta sembra che l'abbia usata. Oppure sta solo giocando un nuovo gioco per spaventare Cerezya. In ogni caso, ora attende impazientemente la risposta di Maestro Kelsier, accovacciata sulla pancia dell'avversaria, disegnando cerchi nella sabbia dell'arena con la punta della spada.

Citazione:Yoki in uso: 0%
Stato fisico: Illesa
Stato psicologico: Euforica, contenta e felice. Chiede a Maestro Kelsier se può "prendersele" con un sorriso abbagliante, addirittura. Ma non sembra che stia aspettando con ansia la risposta, cosa che invece è (?).
Abilità usate: Percezione dello Yoki (passiva)
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
28-05-2014, 06:04 PM
Messaggio: #16
RE: Cerezya vs Aracne [Allenamento]
Può bastare. Aracne, lascia in pace Cerezya e torna nelle tue stanze, forse più tardi manderò qualcuno a giocare ancora con te.

Kelsier sorrideva e si avvicinò con grazia alle due guerriere. Tese gentilmente la mano a Cerezya e l'aiutò ad alzarsi. Le si rivolse con uno splendido sorriso, con tono smielato.

Stai bene? Nulla di rotto?

Dopo che si fu sincerato delle condizioni fisiche della numero 27, il sorriso di Kelsier svanì come nebbia al sole e ricominciò a parlare in tono duro.

Dimmi Cerezya, ti senti all'altezza del numero che porti?

L'uomo in nero osservò per qualche istante il viso della guerriera, quindi parlò nuovamente.

Come ti ho detto prima, Duncan mi ha parlato di te. Nella tua ultima missione hai comandato 4 compagne, riportandone indietro solamente una. Avete ucciso quel gruppo di Yoma, certo, ma per quanto mi riguarda quella missione è stata un completo fallimento. Ma la cosa peggiore, è che l'unica cosa che sei stata in grado di fare, è stata dare tutta la colpa di ciò alla tua compagna.

Kelsier sospirò, quindi proseguì con tono triste.

Medea, Kim, Dayna... Ti sei mai preoccupata di conoscerle, prima della battaglia, prima che il loro sangue venisse versato per la tua incompetenza? Hai provato a conoscere i loro passati? Forse in questo modo avresti potuto pensare al fatto che la tua compagna Semiramide avrebbe reagito in modo brusco alla vista di una certa scena...

Kelsier cominciò ad allontanarsi sinuosamente, fin quando scomparve nelle ombre. La sua voce tuttavia, rimbombò tutto intorno alla numero 27.

Come guerriera, forse hai avuto successo... Ma come caposquadra, hai fallito. Torna nelle tue stanze, a breve partirai per un altra missione... Sarai la caposquadra di altre due guerriere, quindi sarai responsabile per loro.

Turnazione:
Aracne
Cerezya

Citazione:Avete diritto ad un post conclusivo.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
29-05-2014, 01:22 PM
Messaggio: #17
RE: Cerezya vs Aracne [Allenamento]
Turno conclusivo per Aracne


Uffa! Farete meglio a mandare davvero qualcuno, Maestro!
E' incredibile come, nonostante il broncio e il tono insofferente, Aracne riesca a mantenere le espressioni di rispetto dovute a Maestro Kelsier. Abitudine? Pazzia? Qualunque cosa sia, la piccoletta si alza da sopra Cerezya con una capriola all'indietro, rimettendosi dunque in piedi con agilità. Dopodiché, prende a giocherellare con la spada mentre Maestro Kelsier fa la sua ramanzina a Cerezya, ignorando completamente il discorso. Una volta che avrà finito, lo accompagnerà fuori dall'arena, con la speranza che mantenga la sua promessa. Forse lo tormenterà un poco al riguardo. Solo un pochino.

Citazione:Yoki in uso: 0%
Stato fisico: Illesa
Stato psicologico: Un po' delusa dal non potere continuare a giocare con Cerezya; distratta, spera in un nuovo gioco.
Abilità usate: Percezione dello Yoki (passiva)
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
29-05-2014, 08:37 PM
Messaggio: #18
RE: Cerezya vs Aracne [Allenamento]
Turno 5

-Parlato-

"Pensato"

Parlato di Aracne.

Parlato di Kelsier



Maestro Kelsier, posso prendermele? Eh? Dai, ho vinto, no? Posso?

Cerezya  capì subito cosa intendeva Aracne! Fu infatti presa dal terrore. -Non ci provare! Tu non tocchi niente di mio!- esclamò Cerezya impaurita e imbarazzata


Può bastare. Aracne, lascia in pace Cerezya e torna nelle tue stanze, forse più tardi manderò qualcuno a giocare ancora con te.



Dal tono della voce, Aracne sembrava avere un decreto rispetto per l'uomo in nero.

Uffa! Farete meglio a mandare davvero qualcuno, Maestro!

"Hanno come numero 4 una schizzata! Mi stupisce che riescano a controllarla"

Con un balzo aggraziato Aracne lasciò Cerezya e si rimise in piedi, iniziando a giocherellare con la spada.

La guerriera si tirò su, quando si avvicinò Kelsier e le offri la mano. 

Stai bene? Nulla di rotto?

Era la prima volta che uno degli uomini in nero si comportava così nei suoi confronti. E con quel sorriso...
Cerezya se ne senti disgustata.
Non si lasciò abbindolare. Loro erano marci e questo lei lo sapeva.

-Non c'è male!- rispose frustrata. alla fine presa la mano di Kelsier e si alzò in piedi. -In fondo sapevo di non potercela fare! Non c'è speranza con una delle prime cinque-

l'espressione dell'uomo in nero cambiò di colpo. 

Dimmi Cerezya, ti senti all'altezza del numero che porti?

Questa domanda lasciò Cerezya confusa.

-Che vuoi dire?-

Come ti ho detto prima, Duncan mi ha parlato di te. Nella tua ultima missione hai comandato 4 compagne, riportandone indietro solamente una. Avete ucciso quel gruppo di Yoma, certo, ma per quanto mi riguarda quella missione è stata un completo fallimento. Ma la cosa peggiore, è che l'unica cosa che sei stata in grado di fare, è stata dare tutta la colpa di ciò alla tua compagna.


A quelle parola Cerezya ricordo gli ultimi fatti avvenuti nella sua ultima missione.
Il suo sguardo si velo di tristezza, persino kelsier parve rattristato.
Ripensando a quei fatti si senti il petto avvolto in una morsa. La sua prima missione come caposquadra ed era completamente fallito. Dopo quel fatto sentiva il bisogno di lavorare da sola. Non voleva avere il peso della responsabilità su altre compagne.

-Non nascondo il fatto di quello che è successo! Tutto all'inizio stava andando bene! Ma voi almeno mi avreste dovuto avvertire che nel mio gruppo c'era una guerriera che soffriva di instabilità mentale. Questo problema mi ha causato difficoltà. Ho dovuto occuparmi di Semiramide, lasciando così le altre indifese.-


Kelsier si allontanò dirigendosi verso l'uscita scomparendo fra le ombre.


Come guerriera, forse hai avuto successo... Ma come caposquadra, hai fallito. Torna nelle tue stanze, a breve partirai per un altra missione... Sarai la caposquadra di altre due guerriere, quindi sarai responsabile per loro.


-Cosa!?-

Cerezya era stupita. Rientrata da poco e ora ecco che le dicevano che avrebbe diretto un'altra squadra.
La numero 27 avrebbe tanto voluto dire di no! Negare tale ordine. Non voleva che altre guerriere da dirigere.
La prima esperienza era stata traumatica. Ma si trattava di un ordine degli uomini in nero, e non c'era scelta. Cosa sarebbe successo sta volta? 

Cerezya sposto lo sguardo su Aracne.
Era meglio andarsene ora che erano rimaste sole.
Non voleva stare vicino un'istante di più ad Aracne.

"Aracne...non ci avevo pensato prima! E' proprio come il suo nome: una donna ragno! Una tarantola nera!" 


-Sei davvero forte Aracne! Grazie per avermi mostrato la sua forza-

Detto questo, Cerezya, se ne andò.
Per quanto Aracne l'avesse mal ridotta, ora Cerezya sapeva quanto pericolosa e forte poteva essere  una delle prime cinque.
Soprattutto la cosa da ricordare maggior mente, era la sua follia.
Si augurò di non incontrarla mai più, nemmeno per puro caso sul campo di battaglia.



Yoki:0%
Fisico: leggera ferita allo stomaco.
Psiche: turbata e in ansia, sapendo di dovere dirigere un'altra squadra.
Si augura di non incontrare più la numero 4.
Abilità: percez yoki pass.

[Immagine: 33ubrbq.jpg]

Tenendola nella sua mano, lei lo guarda con occhi rossi pieni di comprensione.
I loro occhi si trasmettono qualcosa di silenzioso, che solo loro sanno.

Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
30-05-2014, 12:12 AM
Messaggio: #19
RE: Cerezya vs Aracne [Allenamento]
Duello concluso.
A breve riceverai la tua valutazione. Provvedi ad aggiornare la scheda della PG.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)