Benvenuto ospite!  Log inRegistrati

Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Code Geass: serie principale e derivati.
08-02-2014, 10:35 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 08-02-2014 10:59 PM da Anonimo Sulla Terra.)
Messaggio: #1
Exclamation Code Geass: serie principale e derivati.
[Immagine: Code_Geass_R2.jpg]



Trama:
Il 10 agosto 2010 il Sacro Impero di Britannia dichiara guerra al Giappone, annettendolo all'Impero e rinominandolo come Area 11.

Sette anni dopo, a Tokyo, durante uno scontro tra indipendentisti giapponesi ed esercito britanno, il giovane Lelouch Lamperouge rimane coinvolto nello scontro e libera una misteriosa ragazza di nome C.C. che gli dona il Geass, il "potere dei Re", che lo rende capace di sottomettere la volontà altrui con il solo contatto visivo.
Questo evento cambierà per sempre la vita del giovane Lelouch, dando vita ad una serie avvenimenti che influenzeranno il mondo intero.
Come premesso dal titolo, questa discussione è relativa all'intero franchise di Code Geass, tuttavia credo che sia ben oneroso spiegare bene la serie principale, da cui è partito tutto. Quest'anime è considerato un incrocio tra Death Note e Gundam, ed in parte è così ma non è totalmente corretto, ma procediamo con ordine: la componente mecha è assai presente nell'anime tuttavia ha solo una funzione accessoria poiché, a differenza di Gundam o similari, non rappresenta il perno di questa serie o l'elemento portante. Il design dei robot inizialmente è abbastanza anonimo, salvo poi migliorare episodio dopo episodio e culminare nella seconda serie dove acquista maggior rilevanza il genere mecha ma mai  protagonista.
La trama invece è inizialmente lineare e poco originale, tuttavia grazie all'ottima caratterizzazione dei personaggi, essa diventa sempre più coinvolgente, appassionante e imprevedibile, tanto che inizialmente è una storia di vendetta privata contro il padre mascherata da guerra di indipendenza, fino a prendere una piega decisamente più ampia che verrà svelata per bene in un finale a dir poco emozionante e inaspettato.
Il vero punto di forza sono sicuramente i personaggi, tanti ma ben delineati, ma tra loro sovrasta sicuramente il protagonista: complesso, tormentato, geniale, carismatico, e qui molti l'hanno paragonato a Light di Death Note perché entrambi non incarnano il ruolo di eroe nella storia e sono simili. . . . peccato che in realtà sono molto diversi visto che Light è un genio afflitto da manie di onnipotenza che crede di aver il diritto di giudicare gli uomini, Lelouch agisce così per amore di sua sorella (inizialmente) e spesso agisce in modo immorale, ma non senza rimorsi o sbagli quasi fatali, rendendolo un personaggio più complesso di Light.
Altra nota di merito è la co-protagonista C.C, un personaggio interessante e misterioso, una perfetta spalla per un tale personaggio come Lelouch e Kururugi Suzaku, un personaggio idealista non molto amato ma che subirà un notevole cambiamento caratteriale.
Il reparto tecnico è ottimo, grazie anche al bel disegno delle Clamp, specialmente nella seconda serie che diventerà più spettacolare, senza perdere in termini di trama. Concludo nel dire che consiglio caldamente di guardare la SERIE PRINCIPALE di 50 episodi per i motivi ampiamente descritti precedentemente (non troppo in realtà ma sapete c'è il rischio di spoiler XD) e credo proprio che non ne rimarrete delusi.
Dalla serie principale sono derivate molte altre opere (il concetto far covare per bene la gallina dalle uova d'oro):

[*]Una serie Oav intitolata Code Geass: Akito the Exiled in quattro episodi che sono anche proiettati nei cinema. Il primo episodio è uscito il 4 agosto 2012. L'OAV ha la stessa ambientazione della serie ma personaggi differenti: alcuni ragazzi originari dell'Area 11 (il Giappone) inviati a combattere in Europa.In Italia Code Geass: Akito the Exiled è pubblicato da Dynit dal 14 marzo 2013.


[*]Cinque serie manga, di cui quattro uscite in Italia: 
[*]OAV Code Geass: Nunnaly in the Wonderland

[*]Light Novel e tanto altro.


Di queste serie sto visionando Akito the Exiled e ho visto due OAV e posso dire che questa serie è in bilico tra essere una bell'anime o una serie mediocre, ma parliamone con calma: il primo film ha scopo introduttivo e non mi era dispiaciuto, poiché i personaggi non erano male e la trama neppure. Non c'era molta azione ma era prevedibile. Il secondo. . . è praticamente solo azione; in un'ora più di metà film è solo combattimenti e la prima parte è noiosa, scarso approfondimento psicologico e un antagonista decisamente stereotipato


Poi in una serie del genere mi inserisci questo
.

[font=sans-serif]Graficamente almeno è molto buono, forse troppa computer grafica durante gli scontri, ma è questione di gusti. Vedremo se più avanti si risolleverà o diventerà una serie mediocre creata solo per fare soldi. [/font]
[font=sans-serif]Ora che ho finito finalmente di scrivere, lascio la parola a voi XD[/font]

[Immagine: tumblr_nrhmk4eLmM1u1e5jeo1_540.gif]

I veri uomini possiedono denaro, e con esso potere; chi non ha nulla è una mera preda per noi uomini. E tu che non possiedi nulla dimmi. . . cosa sei?
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
09-02-2014, 12:56 PM
Messaggio: #2
RE: Code Geass: serie principale e derivati.
Non mi ricordo più quanti anni siano passati da quando ho visto la prima serie di Code Geass, sta il fatto che era già stata tradotta in italiano, e mi ricordo anche la brutta impressione avuta dal character design delle CLAMP, che francamente non mi è mai piaciuto. Non che la serie non fosse tecnicamente ottima.

Ad ogni modo, a parte l'inizio forse un pò lento, un episodio tira l'altro. Appena finivo un episodio mi ritrovavo a pensare "ne vedo un altro, e per oggi basta". Ciò che non mi è davvero mai andato giù è stato come, in una serie con trovate narrative intelligenti e alcuni personaggi niente male, abbiano voluto infilarci elementi per catturare una fetta di telespettatori e fan più ampia possibile. 
Vale a dire: fanservice, due episodi a stagione con festival scolastici, triangoli amorosi e così via, ci sono troppe minuzie sparse qua e là lungo quei cinquanta episodi che compongono le due serie. 
Nonostante tutto, consiglio ugualmente a chi non l'ha visto di darci un'occhiata, anche se, come me, non sono attirati dal fattore mecha o si sentono poco invogliati da un character design in cui tutti sembrano un po' dei pali XD


Dello spin-off Akito the Exiled ho visto solo uno dei quattro OAV che dovranno uscire in totale, ed è proprio un lungo prologo. Forse era il caso di far accadere qualcosa di più verso la fine di quei cinquanta minuti, ma non è neanche brutto. Il protagonista, Akito, potrebbe rivelarsi un buon personaggio entro la fine di questa serie. Incrocio le dita. 
Vedrò il secondo OAV appena sarà disponibile con dei buoni sub italiani, ma vedo che Anon ha già dissipato alcuni dubbi su dove penda il fattore "trama" in questo secondo episodio XD
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
12-02-2014, 01:30 PM
Messaggio: #3
RE: Code Geass: serie principale e derivati.
Beh, la serie principale che ve lo dico a fare, a mio parere è forse il top per quanto riguarda il mondo degli anime: praticamente ha tutto ciò che una storia dovrebbe avere, ovvero un buon cast (dico solo "buono" perchè se è vero che ci sono punte di diamante nel vero senso del termine come CC, Karen, Shirley e Lelouch... è anche vero che vi sono pg piuttosto sciocchi, costruiti in modo un po' approssimativo va detto), buone trovate, buon ritmo narrativo (i filler ci sono ma qui mi piacciono molto: ogni volta che ci sono, fanno da preludio a peggioramenti ulteriori della situazione in cui si trovano i personaggi XD), ecc
Ecco, la grafica è l'unica cosa che non mi è mai sconfinferata... ma io odio le clamp ed il loro stile grafico, quindi la mia opinione non poteva essere diversa in merito.

I derivati... ecco, io ancora non ho visto Akito (lo archiviai tempo fa ed ancora non ho avuto tempo di vedermelo O_o), ma quanto ai manga... mi chiedo solo chi è il folle che ha avallato tali progetti. Sono brutti, spesso disegnati male; espongono le storie facendole andare a 2000 all'ora... insomma, ci siamo capiti no?

Purtroppo resta il fatto inappellabile che Code Geass risulti essere una storia perfettamente chiusa nelle sue due serie "madri", quindi il ricamarci sopra spin off e spin off non da praticamente valore aggiunto.
Dispiace, perchè di certo le cose che piacciono uno vorrebbe che non finissero mai e poi mai... ma a volte è forse proprio la finitezza di una serie animata a conferire un surplus alla stessa (rimango dell'idea che un finale può anche ribaltare il giudizio su una serie). E qui chi ha visto la serie sa di certo che parliamo di un finale che potrebbe dare lezioni a molti film...
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
12-02-2014, 10:45 PM
Messaggio: #4
RE: Code Geass: serie principale e derivati.
(09-02-2014 12:56 PM)Orphan Ha scritto:  Dello spin-off Akito the Exiled ho visto solo uno dei quattro OAV che dovranno uscire in totale, ed è proprio un lungo prologo. Forse era il caso di far accadere qualcosa di più verso la fine di quei cinquanta minuti, ma non è neanche brutto. Il protagonista, Akito, potrebbe rivelarsi un buon personaggio entro la fine di questa serie. Incrocio le dita. 
Vedrò il secondo OAV appena sarà disponibile con dei buoni sub italiani, ma vedo che Anon ha già dissipato alcuni dubbi su dove penda il fattore "trama" in questo secondo episodio XD

Mettiti il cuore in pace perchè  non troverai nessuno che lo subberà, poichè la Dynit ha comprato i diritti per tutti i quattro OAV, quindi dovrai aspettare l'uscita in Italia, che dovrebbe essere per la metà di Marzo se non erro (così dice wikipedia). Se sei curioso, vai per i sub eng che, visti i pochi dialoghi stavolta, soffrirai meno XD.

[Immagine: tumblr_nrhmk4eLmM1u1e5jeo1_540.gif]

I veri uomini possiedono denaro, e con esso potere; chi non ha nulla è una mera preda per noi uomini. E tu che non possiedi nulla dimmi. . . cosa sei?
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
15-02-2014, 08:07 PM
Messaggio: #5
RE: Code Geass: serie principale e derivati.
Beh, nessuno nessuno magari no, qualcuno si trova sempre. C'era pure EVA 3.0 in giro mi pare... Comunque, spero vivamente che Dynit lo metta subbato su PopcornTV, perché sono in pochi quelli che spenderebbero per una serie avendone visto solo 1/4... Di certo non io, se proprio mi prendo R1 e R2.
A proposito, delle serie originali la Dynit ha fattto per caso i BD?

[Immagine: yuE0yP]
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)