Benvenuto ospite!  Log inRegistrati

Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Crystal [Victoria] Onniscienza Oscura - II
06-01-2019, 09:44 PM
Messaggio: #21
RE: Crystal [Victoria] Onniscienza Oscura - II
Legenda:
narrato
parlato
pensato
parlato da altri



ESCA!

Esca?

Cazzo.

Si rese conto solo quando cominciò ad avvertire i colpi di Eliza cosa quell'esca volesse dire. Sif, aumentando il suo yoki, richiese più attenzione da parte sua e questo, purtroppo, andò a discapito della concentrazione su Eliza, che divenne così più libera di piazzare i suoi colpi.

Maledette, così non è per nulla valido.

Tuttavia aveva previsto una situazione del genere, ovvero di non riuscire a gestirle entrambe, e perciò, come da programma, si allontanò disimpegnando.

Chissà quanto possono liberare lo yoki, le venne da chiedersi mentre riprendeva fiato.

-He… He… Altre due piccole pesti, vero Crystal? Se avessi tra le mani una vera claymore a quest’ora le avreste fatte a pezzi-

Questo è poco ma sicuro.

-Ma con una shinai non è facile liberarsi di loro, per quanto tu sia indubbiamente la più forte. Per quanto provi ad attaccarle loro ripeteranno questa tecnica a meno che tu non diventi ancora più forte e più veloce di come sei adesso diciamo… come quando hai abbattuto Nina! Non sei d’accordo, Crystal?-

Esatto, proprio ciò a cui stava andando il pensiero di poco prima.
Sorrise malignamente, non temeva di infrangere quella barriera, era sicura di poter gestire tutto quello yoki, almeno per un po', e sperava che quel "po'" sarebbe stato sufficiente.
Ormai era agli sgoccioli, le si parava l'ultimo muro per ottenere il secondo stadio della tecnica, e cazzo l'avrebbe distrutto!
Strinse i denti mentre i suoi occhi dorati si infiammavano. Lo yoki fluì prepotente nelle sue vene dandole, insieme alla forza, quella determinazione di cui aveva bisogno, scacciando ogni timore rimasto.
Nessuna paura di fallire, nessun trucchetto sarebbe stato ancora efficace, le avrebbe sbaragliate!
Avrebbe scartato verso Eliza, le avrebbe aggirate, si sarebbe fiondata su Sif e, prima che entrambe potessero contrattaccare, lei non sarebbe già stata più lì. Sarebbe stata così veloce che le avrebbe colpite in ogni punto e la sua abilità, questa volta, le sarebbe servita per decidere nell'istante chi era più facile da attaccare e solo secondariamente sarebbe venuta in supporto per una schivata.
Oh sì, se avesse avuto una claymore questa volta non le avrebbe semplicemente fatte a pezzi, le avrebbe distrutte.




Citazione:Yoki utilizzato: 60% - Punti Limite: 23/30
Stato fisico: ferite leggere sparse; occhi dorati, volto deformato e muscolatura raddoppiata
Stato psicologico: determinata
Abilità utilizzate: Percezione dello yoki (passiva) e Lettura dello yoki (attiva su Sif ed Eliza)
Tecniche utilizzate: Onniscienza Oscura 3° turno, 3/3 sessioni

"ciò che feci per sopravvivere uccise la mia anima"

[Immagine: claymore_priscilla_who_surpasses_the_aby...6b5fzm.jpg]
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
07-01-2019, 11:08 PM
Messaggio: #22
RE: Crystal [Victoria] Onniscienza Oscura - II
Esegui quindi la tua doppia finta prima su Eliza e dopo su Sif, mentre il tuo corpo riverbera di potere che brucia come fuoco nelle tue vene, spingendoti con la sicurezza della più forte a dare quel qualcosa in più che prima ti era mancato.
Seguendo i flussi dello yoki nei corpi delle tue avversarie eviti praticamente d’istinto di farti incastrare nella morsa delle due, com’era avvenuto nell’assalto precedente e, puntando con decisione Eliza, in quanto apparentemente l’avversaria più facile, capisci anche perché la ragazza mascherata era riuscita a sorprenderti prima: oltre a far scorrere lo yoki nel suo corpo, Eliza proietta tutt’attorno a se una leggera aura di yoki e questo ha alterato leggermente la tua percezione.
Dopo, in un turbinio di colpi, ti avventi sulle avversarie secondo la priorità che ti sei imposta e ancora una volta la sensazione che il tuo corpo, spinto dal tuo desiderio inespresso di distruggere le tue contendenti, sappia cosa fare si impadronisce di te: lasciandoti guidare dalle tue capacità, mentre cerchi di tenere a bada il tuo yoki, bastoni senza pietà Eliza prima e Sif poi, senza che queste, sopraffatte dal tuo impeto, riescano più a piazzare un colpo su di te.

basta…

Da qualche parte, una voce che ti sembra di conoscere ha detto qualcosa

Basta! Crystal!

Ma sta parlando con te? E perché dovresti fermarti, proprio ora?

BASTA COSI’ CRYSTAL! TI ORDINO DI FERMARTI! SUBITO!

La voce squillante e perentoria della signora Semirhage ti riscuote dal tuo sogno di potere e libertà che già avevi vissuto prima, mentre avverti per un secondo una fugace sensazione di uno yoki molto più potente del tuo nei pressi. Con rimpianto, azzeri gradualmente il tuo yoki e una sensazione di sfinimento pervade tutto il tuo corpo.
Quando metti nuovamente a fuoco la realtà ti ritrovi quasi faccia a faccia con Desirèe che si è frapposta fra te e le sue due compagne e che ti righia contro, probabilmente più per proteggerle a suo modo che non per attaccarti.
Sif ed Eliza sono a terra, piegate in due dal dolore e soccorse rispettivamente da Mara e Nina, con quest’ultima che ti rivolge uno sguardo furente a dir poco ma ha anche il buonsenso di tenere la bocca chiusa. Riesci a notare che un rivolo di sangue sfugge dalla bocca di Sif mentre scopri il motivo della maschera di Eliza, che è stata strappata via dal suo volto: al posto degli occhi la ragazza ha due orbite vuote!

La signora Semirhage si avvicina a te e, come lo fa, Desirèe arretra, ritornando vicina a Mara. Con le mani infilate nelle ampie maniche della sua veste, la Dama Nera riflette per alcuni istanti su quanto appena avvenuto, per poi ergersi sulla sua persona e commentare:

Bene Crystal, dal punto di vista puramente tecnico direi che hai raggiunto tutti gli obiettivi che ti sei prefissata. Nonostante questo però ho la sensazione che, a un certo punto, se rilasci lo yoki oltre il 50% sia l’energia demoniaca a guidare te più che il contrario, con la tua mente umana che riesce a malapena ad evitare che il tuo yoki aumenti spontaneamente e, di conseguenza, il tuo corpo viene guidato istintivamente dal tuo spirito guerriero senza inibizioni di sorta.
Per oggi può bastare ma credo che in futuro tu possa ancora migliorare la tua Onniscenza Oscura, a patto però che tu diventi più forte di testa. Per questo motivo ti suggerisco di fare molta attenzione se in battaglia dovessi essere costretta a utilizzare la tua tecnica con lo yoki oltre il 50%
In poche parole, il problema per te è la differenza tra quanto yoki puoi rilasciare e quanto invece la tua mente umana può gestire, soprattutto se messa sotto pressione per controllare allo stesso tempo il rilascio di energia demoniaca, la tua abilità innata e la tua tecnica tutto assieme. Per questo dovrai fare molta pratica ma vedrai che, alla fine, la cosa ti verrà naturale.


Detto questo, Semirhage si rivolge alle tue compagne d’allenamento:

E’ tutto ragazze. Siete state molto utili e spero che questo allenamento, per quanto duro e difficile, sia stato utile anche a voi.

Per poi allontanarsi in un fruscio di seta. Quando la Dama Nera scompare alla vista e dopo aver aiutato Sif a rimettersi in piedi Mara, la probabile Caposquadra di quello strano gruppetto di guerriere si avvicina a te:

Non preoccuparti per noi, Crystal. Sapevamo che sarebbe stata dura ma, tutto sommato, non è stato peggio di altre volte. Nessun rancore e in bocca al lupo per il tuo futuro. Ci si vede in giro.

E, dopo aver agitato la mano in segno di saluto, Mara raggiunge le sue compagne, allontanandosi con loro.


HAI DIRITTO A UN ULTIMO POST CONCLUSIVO

Citazione:Ho volutamente accelerato la parte relativa al recupero di controllo e riduzione yoki da parte di Crystal per non farti perdere inutilmente tempo. A questo punto devo solo consultarmi un attimo con i colleghi Master per chiarire un paio di cose e poi ti comunicherò l’esito finale dell’allenamento.
Intanto puoi provvedere ad aggiornare la scheda della tua guerriera con il capitolo relativo all’allenamento.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
10-01-2019, 06:06 PM
Messaggio: #23
RE: Crystal [Victoria] Onniscienza Oscura - II
Legenda:
narrato
parlato
pensato
parlato da altri



Di più, di più, di più, sempre di più! Più che un allenamento stava diventando un gioco! Ci stava davvero prendendo gusto a tartassare di colpi le sue avversarie, era divertente! Così divertente da non voler più smettere, anzi da volerlo rendere ancora più spassoso, ma come poteva fare?

-BASTA COSI’ CRYSTAL! TI ORDINO DI FERMARTI! SUBITO!-

E invece quasi incespicò perdendo la coordinazione quando la signora Semirhage la riportò di nuovo alla realtà. Riportato lo yoki a 0, strabuzzò gli occhi un paio di volte e riempì i polmoni di aria dopo averli trovati improvvisamente vuoti. Il suo corpo formicolava tutto, sentiva una fortissima carica addosso che le rendeva difficile stare ferma; buttò lo spada e si lasciò cadere a terra, in ginocchio, esausta nella mente ma accesa nel corpo.
Pian piano il respiro si regolarizzò e trasse un profondo respiro constatando di essere ormai tranquilla, ma quando alzò il volto quasi scattò, trovandosi ad un palmo il muso ringhiante di Desirèe.

-Ma che diavolo...?!-

Poi, oltre il suo corpo, notò Mara e Nina soccorrere le due compagne, che di certo non aveva ridotto bene. Rimase sorpresa dallo sguardo furente di Nina, senza riuscirne a comprenderne un motivo giustificato. Quello era un allenamento e gli allenamenti sono esperimenti, non sai che succederà, ma sai che qualcuno si farà male, è inevitabile, perciò proprio non riusciva a comprendere in cosa potesse aver sbagliato. Avrebbe dovuto trattenersi? Ma come avrebbe fatto a testare i suoi limiti se si fosse trattenuta? E al contrario loro non gliele avrebbero date? No, ognuna di loro aveva cercato di colpirla esattamente come aveva fatto lei, solo che Crystal era più forte.
Decise che avrebbe sorvolato infine la questione, fregandosene di quello sguardo irrazionale. Erano amiche, probabilmente, e forse anche lei a ruoli invertiti avrebbe avuto la stessa reazione.

-Bene Crystal, dal punto di vista puramente tecnico direi che hai raggiunto tutti gli obiettivi che ti sei prefissata. Nonostante questo però ho la sensazione che, a un certo punto, se rilasci lo yoki oltre il 50% sia l’energia demoniaca a guidare te più che il contrario, con la tua mente umana che riesce a malapena ad evitare che il tuo yoki aumenti spontaneamente e, di conseguenza, il tuo corpo viene guidato istintivamente dal tuo spirito guerriero senza inibizioni di sorta. Per oggi può bastare ma credo che in futuro tu possa ancora migliorare la tua Onniscenza Oscura, a patto però che tu diventi più forte di testa. Per questo motivo ti suggerisco di fare molta attenzione se in battaglia dovessi essere costretta a utilizzare la tua tecnica con lo yoki oltre il 50%. In poche parole, il problema per te è la differenza tra quanto yoki puoi rilasciare e quanto invece la tua mente umana può gestire, soprattutto se messa sotto pressione per controllare allo stesso tempo il rilascio di energia demoniaca, la tua abilità innata e la tua tecnica tutto assieme. Per questo dovrai fare molta pratica ma vedrai che, alla fine, la cosa ti verrà naturale-

-Sì, grazie Signora- rispose, non potendo che concordare.

E infine, dopo che la superiore se ne fu andata, Mara si avvicinò a lei :-Non preoccuparti per noi, Crystal. Sapevamo che sarebbe stata dura ma, tutto sommato, non è stato peggio di altre volte. Nessun rancore e in bocca al lupo per il tuo futuro. Ci si vede in giro-

-Grazie a tutte, mi auguro di non aver causato ferite troppo gravi e che oggi sia stato d'aiuto anche a voi. Buona fortuna-

Rimasta sola, si stiracchiò tutta lasciandosi baciare dalla luce penetrante dalle grate. Sorrise distendendo il volto. Si sentiva molto più potente e capace di quando era entrata, sentiva di aver finalmente imboccato la strada giusta e di conoscere meglio se stessa.
Recuperò Shirley e si specchiò nella lama lucida: gli occhi fieri, la frangetta spettinata, i lineamenti dolci. Non era più la Crystal novizia, era una Crystal in continuo mutamento, e questa era molto diversa rispetto a quella del suo test.
Appoggiò la fronte alla lama e chiuse gli occhi, sussurrando :-Il momento è sempre più vicino-




Citazione:Yoki utilizzato: da 60% a 0% - Punti Limite: 23/30
Stato fisico: ferite leggere sparse, stanca
Stato psicologico: soddisfatta
Abilità utilizzate: Percezione dello yoki (passiva) e Lettura dello yoki (passiva)
Tecniche utilizzate: Onniscienza Oscura, 3/3 sessioni

"ciò che feci per sopravvivere uccise la mia anima"

[Immagine: claymore_priscilla_who_surpasses_the_aby...6b5fzm.jpg]
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
13-01-2019, 07:03 PM
Messaggio: #24
RE: Crystal [Victoria] Onniscienza Oscura - II
SESSIONE DI ALLENAMENTO CONCLUSA
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)