Benvenuto ospite!  Log inRegistrati

Questa discussione è chiusa  
 
Valutazione discussione:
  • 1 voti - 5 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Gaia vs Dorotea [Allenamento]
09-06-2013, 01:33 PM
Messaggio: #1
Gaia vs Dorotea [Allenamento]
Citazione:» Fascia: Diurna, primo pomeriggio.
» Tempo e Condizioni: Il cielo è coperto da una coltre di nubi cariche di pioggia. Raffiche di vento di intensità e frequenza crescente.
» Combattenti:
Gaia - Dorotea
» Elementi particolari arena: A giudicare dalle condizioni del tempo, sembra che tra non molto scoppierà un temporale. Al momento non piove ancora, ma si ode già il rombo dei tuoni.
Non è proprio la giornata ideale per mettersi a duellare. Sembra infatti che tra non molto si scatenerà un bel temporale sopra Staph. Eppure, eccole lì, nell'arena, pronte a misurare le rispettive capacità in singolar tenzone. La neo promossa numero 18, Gaia, reduce da un duello insoddisfacente (secondo lei) con la numero 47 Medea, e di fronte l'altrettanto neo promossa numero 32, Dorotea. Sugli spalti, immobile come una statua, l'inquientante figura del Maestro Duncan le osserva entrambe dall'alto. Cominciate, e vedete di darvi una mossa. Ordina l'uomo in nero. Proprio in quel momento, un fulmine cade dal cielo, in lontananza. La tempesta si avvicina....


Turnazione:
- Gaia
- Dorotea
- Master
Trova tutti i messaggi di questo utente
09-06-2013, 06:29 PM
Messaggio: #2
Gaia vs Dorotea [Allenamento]
Gaia: Turno 1
Parlato Pensato

Una guerriera piuttosto bassa e con lunghi capelli arruffati aveva accettato la sfida di Gaia, sollevando appena il morale della guerriera piumata.

Speriamo che almeno questa qui non s'arreda troppo presto... E che non sia troppo scarsa.

Gaia lo sperava davvero... Non che questa fosse una caccia, ma la guerriera piumata la considerava comunque una cosa importante; perlomeno, il gusto di lottare, il gusto di guadagnarsi una vittoria con le proprie forze. Si preparò dunque , mettendosi in guardia con la spada e rivolgendosi con voce suadente alla propria avversaria, di cui non conosceva ancora il nome.

Come avrai già sentito, io sono Gaia, la numero 18 e ti ringrazio per aver accettato la mia sfida.

Gaia, mentre attendeva l'eventuale risposta della sua bassa avversaria, contemplò per qualche secondo il cielo, coperto da nuvoloni scuri e minacciosi. Poco dopo, un fulmine cadde in lontananza... La guerriera piumata a quel punto sorrise selvaggiamente, mentre riponeva il suo sguardo sull'avversaria. Le si rivolse ancora, questa volta con tono più sicuro, determinato, quasi esaltato.

E' perfetto ora. Possiamo cominciare!

Gaia agirebbe subito con massimo impegno, senza voler testare alcunché di Dorotea. Liberando parte del suo Yoki, scatterebbe velocemente verso di lei, fintando prima a destra per poi spararsi sulla sinistra, dove tenterebbe un fendente orizzontale verso il fianco destro della bassa guerriera. Comunque andasse l'attacco, proverebbe una veloce capriola laterale verso destra, tentando, all'atterraggio, di colpire con un secondo fendente orizzontale il fianco sinistro di Dorotea, da una posizione col ginocchio a terra.

Citazione:Yoki Utilizzato: 0% > 20%
Stato Fisico: Ottimo. Occhi dorati.
Stato Psicologico: Speranzosa che la sua avversaria valga più di Medea e successivamente esaltata per la presenza di fulmini e tuoni, come testimoni del suo combattimento.
Abilità Utilizzate: Percezione dello Yoki (Passiva)

[Immagine: Lightening11.gif]
Trova tutti i messaggi di questo utente
09-06-2013, 08:31 PM
Messaggio: #3
Gaia vs Dorotea [Allenamento]
[FONT="Century Gothic"][SIZE="4"] Dorotea: Turno 1[/SIZE][/FONT]


[FONT="Century Gothic"]
~Parole~
*Pensieri*[/FONT]



Fa appena in tempo ad accorgersi di colui che le conduce nell'Arena.
Un uomo senza volto, parrebbe.
Il cappuccio getta un'ombra densa sulla sua identità.
Eccolo ora sugli spalti ad osservare ogni loro mossa.
La piccola Guerriera sorride alla sua avversaria, al contrario invece il cielo è di tutt'altro umore: nuvolacci scuri, rombo di tuoni.
[FONT="Century Gothic"]~Io sono Dorotea, numero... mh...~[/FONT]
Ci pensa un po' su, non è che l'ha dimenticato?
[FONT="Century Gothic"]~32, sì. 32!~[/FONT]
Ridacchia grattandosi la testa arruffata con la destra libera.
Ha una voce squillante e discorre rapidamente.
[FONT="Century Gothic"]~Uh passavo di qui, mi annoiavo. ~[/FONT]
[COLOR="purple"][FONT="Century Gothic"]*Quindi, se è la numero 18 sarà in gamba.
Non ho mai parlato con quelle molto più in alto di me.
Se mi battesse sarebbe stato comunque un onore combattere con lei, nel caso io vincessi sarebbe una vittoria in più per me.*[/FONT]
[/COLOR]
Le concede un altro dei suoi sorrisi luminosi, studiandone l'aspetto con sincera curiosità.
[FONT="Century Gothic"]~Che belle quelle!~[/FONT]
Indica con un'eccitazione puerile le piume che Gaia indossa.
Ma sì, facciamo un pic nic e cogliamo margherite, non c'è fretta.
Lei continua a cincischiare, ma fortunatamente Duncan le invita "gentilmente" a dare inizio alle danze.
[FONT="Century Gothic"]~Uh?~[/FONT]
Non comprende bene quella gioia selvaggia di Gaia nell'eventualità di combattere sotto i tuoni.
Sbarra gli occhi in un primo momento colta alla sprovvista delle sue intenzioni.
Lei, non indugia troppo e parte subito all'attacco.
Alla Guerriera più giovane e inesperta dunque tocca dapprima una difesa contro quell'attacco.
Il vento inizia a scompigliarle i lunghi capelli.
[FONT="Century Gothic"]*Il vento può esser mio amico o mio nemico*[/FONT]
Gli occhi da argento cambiano colore diventando ambrati, libera anche lei una piccola scintilla di quel Demonio che le è stato impiantato nella carne e nell'anima.
Attende la deviazione di Gaia versola sua -di Gaia- sinistra per sciogliersi dalla propria stasi.
Forse potrebbe fare in tempo per accorgersi della finta e muoversi invece alla propria sinistra con uno scatto -nella direzione opposta a quella di Gaia, dunque-, intenzionata a spostarsi alle spalle dell'altra e porsi quindi fuori dalla sua traiettoria.
Qualora ciò fosse andato a buon fine tenterebbe un salto vigoroso verso l'alto -anche per evitare il colpo dal basso di Gaia - dopo il quale calerebbe la spada priva di affilatura e di piatto, dritta sulla sua testa.
In più sporgerebbe il piede destro mentre la forza di gravità la spinge di nuovo a terra, per cercare di farlo impattare sulla schiena dell'avversaria provancandole uno sbilanciamento in avanti, se non una caduta.


Citazione:[FONT="Century Gothic"]Yoki Utilizzato: 0 % > 25 %
Stato Fisico: Illesa. | Occhi dorati e restringimento delle pupille |
Stato Psicologico: Tranquilla <> Indifferente circa l'esito dello scontro.
Abilità Utilizzate: Percezione dello Yoki (Passiva) [/FONT]
12-06-2013, 01:43 PM
Messaggio: #4
Gaia vs Dorotea [Allenamento]
Dorotea fa in tempo ad accorgersi della finta con cui Gaia ha tentato di coglierla di sopresa e ad approntare una reazione. Tuttavia, la guerriera piumata si rivela essere più veloce di lei e riesce a mandare a segno il suo attacco contro il fianco della numero 32. Dorotea però, scattando alla sua sinistra proprio nel momento in cui viene raggiunta dalla lama dell'avversaria, ottiene in tal modo di assorbire la maggior parte della forza dell'impatto, cavandosela così a buon mercato con una leggera botta sul fianco destro che non desta preoccupazioni.

Gaia però non ha ancora finito, e, facendo sfoggio della sua incredibile agilità, esegue a quel punto una veloce capriola laterale verso destra, al termine della quale tenta di attaccare nuovamente Dorotea sul fianco, questa volta il sinistro. L'Attacco va a segno, ma di nuovo non ottiene grandi risultati: Gaia non riesce a imprimere al suo attacco la forza che avrebbe voluto, in parte per la posizione in cui si è venuta a trovare dopo la capriola, ma soprattutto perchè Dorotea spostandosi sulla sinistra ha involontariamente ridotto la distanza dall'avversaria finendo per andare "a sbattere", per così dire, contro la lama della guerriera piumata prima che quest'ultima potesse imprimere al suo colpo l'energia necessaria a far male.

Dorotea se la cava così con un'altra leggera botta, stavolta sul fianco sinistro, ma in generale senza danni di rilievo. Ora però la numero 32 potrebbe avere l'occasione giusta per contrattaccare: Gaia infatti è proprio di fronte a lei, e per di più in ginocchio. Riuscirà Dorotea a... "restituire il favore" a Gaia? E quest'ultima, riuscirà a evitare l'attacco di Dorotea?


Turnazione:
- Dorotea
- Gaia
- Master
Trova tutti i messaggi di questo utente
12-06-2013, 05:44 PM
Messaggio: #5
Gaia vs Dorotea [Allenamento]
[FONT="Century Gothic"][SIZE="4"]
Dorotea: Turno 2
[/SIZE][/FONT]

[FONT="Century Gothic"]~Parole~
*Pensieri*[/FONT]



Riesce a sventare quella finta, però la velocità di Gaia è sorprendente.
In un battito di ciglia la spada dell’avversaria le colpisce –seppur debolmente- entrambi i fianchi.
Merito anche dei suoi movimenti, in parte, poiché sembra andare incontro al bacio della Claymore priva di affilatura.
[FONT="Century Gothic"]~Sei veloce! Ma voglio veder fino a che limite puoi spingerti.~[/FONT]
Riconosce con un trillo svagato, gli occhi dorati fissi sulla Collega ora inginocchiata davanti a lei.
[FONT="Century Gothic"]*Può fare sicuramente di meglio. Ed io posso imparare da lei.*[/FONT]
Le sorride impercettibilmente mentre riprende fiato, ed inizia a girarle attorno, approfittando del fatto che è al momento inginocchiata. Spera di essere rapida per cercare di raggiungere le spalle dell’Avversaria, muovendo dapprima al contempo la spada con movimenti circolari, atti a disorientarla, per questo cercherebbe di colpire Gaia debolmente, come a pungolarla, in varie parti del corpo –questo fino a che ella non si muoverà per reagire, ovviamente- .
Finché infine tenterebbe di accennare dapprima ad una finta, quando fa per avanzare la Claymore verso il fianco destro di Gaia, quello difeso, per poi invece cercare di deviare con rapidità alla sinistra della Collega, scoperta.
A quel punto tenterebbe di colpirle la tempia con il pomolo dell’elsa, caricando con una discreta forza.



Citazione:[FONT="Century Gothic"]Yoki Utilizzato: 25 %
Stato Fisico: | Occhi dorati e restringimento delle pupille | Leggero dolore sul fianco destro.
Stato Psicologico: Divertita <> Curiosa di scoprire le capacità dell'avversaria
Abilità Utilizzate: Percezione dello Yoki (Passiva)[/FONT]
12-06-2013, 11:26 PM
Messaggio: #6
Gaia vs Dorotea [Allenamento]
Gaia: Turno 2
Parlato Pensato

Oh?

Gli attacchi di Gaia andarono entrambi a segno, tuttavia non come la stessa aveva sperato. Dorotea infatti, aveva reagito bene, scattando sulla sinistra di Gaia; la guerriera piumata s'era salvata da un eventuale contrattacco grazie alla superiore velocità.

Questa non è male... Non è male davvero.

La bassa guerriera, dopo aver incassato i due colpi di Gaia, le rivolse delle parole, che parsero sfidare la bella guerriera piumata.

Oh? Ne sei sicura?

Dorotea cominciò dunque a girare attorno a Gaia, muovendo la spada come per confonderla. Gaia sorrise ferocemente, quindi si rivolse alla bassa guerriera dai capelli arruffati.

L'hai voluta tu.

Gaia liberò altro Yoki improvvisamente, per eseguire un veloce e potente salto dalla direzione opposta rispetto a Dorotea, per mettere distanza tra loro. Ammesso che l'azione riesca, Gaia abbasserebbe il proprio Yoki appena atterrata, per poi tornare a rivolgersi all'avversaria con voce suadente.

Dorotea, sto per accontentarti. Stai per subire la Tempesta del Fulmine Rosso. Cerca di ricordarlo in futuro, sei la prima guerriera che assiste alla sua esecuzione.

La guerriera piumata abbasserebbe dunque il proprio baricentro, impugnano la Claymore con entrambe le mani e inspirando profondamente.

Eccomi.

Gaia avrebbe dunque liberato improvvisamente una buona dose di Yoki, per darsi la prima spinta necessaria allo scatto, abbassandolo poi durante i momenti di riposo, per aumentarlo nuovamente allo scatto successivo, come aveva provato con Duran, contro quel manichino, colpendo l'avversaria ripetutamente e troppo velocemente per i suoi riflessi, teoricamente. Mirerebbe alla parte centrale del corpo di Dorotea, da sopra la cintura a sotto al collo, parti più facili da colpire.

Citazione:Yoki Utilizzato: 20% > 30% > 10% (inizio Abilità) > 40% > 10% > 40% (e così via)
Stato Fisico: Ottimo. Occhi dorati. Vene sul viso e denti aguzzi.
Stato Psicologico: Soddisfatta della preparazione della sua avversaria, si convince ad usare tutta la propria abilità e forza, senza trattenersi.
Abilità Utilizzate: Percezione dello Yoki (Passiva) Tempesta del Fulmine Rosso (Attiva): Utilizzo fluttuante di Yoki dal 40% al 10%

[Immagine: Lightening11.gif]
Trova tutti i messaggi di questo utente
14-06-2013, 01:52 PM
Messaggio: #7
Gaia vs Dorotea [Allenamento]
Dorotea riesce a "pungolare" Gaia un paio di volte (senza conseguenze rilevanti per Gaia), ma non a portare a compimento la mossa che aveva escogitato. Dopo aver incassato i primi due colpetti infatti, la guerriera piumata compie un veloce salto nella direzione opposta rispetto a Dorotea, mettendosi così al riparo dai suoi attacchi e vanificando di fatto la sua strategia.

A quel punto, è di nuovo Gaia a prendere l'iniziativa. La guerriera piumata, dopo essersi presa del tempo per vantarsi con l'avversaria della mossa che si appresta ad eseguire, decide di sfoderare il suo asso nella manica: la Tempesta del Fulmine Rosso.

Dorotea è colta completamente di sorpresa dall'abilità di Gaia, e non ha modo di approntare una difesa efficace contro un'avversaria che sembra quasi sdoppiarsi e moltiplicarsi davanti ai suoi occhi, da tanto è incredibilmente elevata la velocità dei suoi attacchi. Con Dorotea disorientata, Gaia ha gioco facile nel mandare a segno i suoi colpi, uno, due, tre, quattro, tutti diretti contro i fianchi ed il petto dell'avversaria, prima di concludere in bellezza con un quinto e più potente attacco (un fendente orizzontale) che centra Dorotea in pieno addome, sbilanciandola e scaraventandola a terra di schiena a circa 3 metri di distanza da Gaia.

Stavolta Dorotea ha di sicuro accusato il colpo, anzi, i colpi. Forse anche a livello psicologico, oltre che fisico. Anche Gaia, comunque, ha i suoi problemi: la sua abilità infatti, per quanto straordinaria, esige un prezzo salato. L'Enorme sforzo a cui la guerriera piumata ha sottoposto il suo fisico l'ha lasciata esausta, il che potrebbe essere un serio problema nel caso in cui lo scontro dovesse proseguire.

Che cosa succederà adesso? Dopo aver subito la "mossa finale" di Gaia, sarà Dorotea ancora in grado di combattere? E nel qual caso, Gaia sarà in grado di tenere nascosto il fatto che non ha più le energie per combattere come ha fatto fino ad ora?


Turnazione:
- Gaia
- Dorotea
- Master

Citazione:Nota del Master: I parametri agilità di Gaia e Dorotea scendono temporaneamente rispettivamente a E e D. Quello di Gaia per via della stanchezza, quello di Dorotea per via dei colpi subiti.
Citazione:X Head - Tips: Attenzione! La mossa che volevi fare sarebbe potuta essere letale. Il pomolo dell'elsa di una Claymore, infatti, è appuntito, e se venisse usato per colpire la tempia di un'altra guerriera, oltretutto "con una discreta forza", potrebbe perforarle il cranio e ucciderla (nel manga, Roxanne usa proprio questa mossa per dare il colpo di grazia a Cassandra). Ti ricordo che è proibito tentare di uccidere le avversarie durante i duelli (volontariamente o involontariamente), quindi fa più attenzione in futuro.
Trova tutti i messaggi di questo utente
14-06-2013, 09:08 PM
Messaggio: #8
Gaia vs Dorotea [Allenamento]
Gaia: Turno 3
Parlato Pensato

La Tempesta del Fulmine Rosso riuscì alla perfezione, almeno per il livello a cui Gaia era riuscita a portare la propria abilità. Cinque attacchi andati tutti a segno, con potenza accettabile; ovviamente una Claymore senza filo era un grosso limite ai danni che questa mossa poteva provocare, ma Dorotea aveva incassato tutti i colpi senza riuscire a difendersi.

Molto bene.

Tuttavia, come preventivato e risaputo dalla stessa, Gaia ora era esausta. Andò in posizione con un ginocchio a terra per qualche secondo, giusto per recuperare un pò di fiato, tenendo la Claymore appoggiata a terra davanti a sé, senza comunque mollare la presa sul manico, quindi abbassò il livello del proprio Yoki. Guardò verso Dorotea che era finita schiena a terra circa tre metri davanti a lei. Rivoli di sudore le scendevano dalle guance, formando piccole goccioline che cadevano nel terreno.

Non posso attendere che si rialzi, sono sicura che abbia accusato parecchio i colpi, ma non credo che sia completamente fuori combattimento... Posso provare a convincerla ad arrendersi.

La guerriera piumata si alzò, a fatica, aiutandosi con la propria spada e con l'altra mano e si diresse lentamente verso la propria avversaria. Arriverebbe a circa un metro da lei, ove alzerebbe la propria Claymore verso il viso di Dorotea, con la punta in avanti e le si rivolgerebbe con un tono di voce neutro, tentando di mascherare la propria stanchezza fisica.

Dorotea. Hai avuto un assaggio della mia vera forza, spero tu sia soddisfatta... Piccola pausa, in cui inspirerebbe profondamente dal naso, per poi continuare.

Puoi arrenderti ora o riprovare questa esperienza... Regolerebbe il proprio tono di voce fino a renderlo appena più minaccioso. E questa volta, non ci andrei piano e come minimo perderesti conoscenza. A te la scelta.

Ovviamente sarebbe stato un bluff, ma vista la dinamica del combattimento non sarebbe stato strano che Dorotea si arrendesse.

Citazione:Yoki Utilizzato: 40% > 10%
Stato Fisico: Esausta. Occhi dorati. Malus ad Agilità dovuto all'uso dell'Abilità, pari a -9 punti (Valore attuale: E).
Stato Psicologico: Soddisfatta dell'esecuzione della propria mossa, poi spera di riuscire a convincere la propria avversaria alla resa.
Abilità Utilizzate: Percezione dello Yoki (Passiva)

[Immagine: Lightening11.gif]
Trova tutti i messaggi di questo utente
15-06-2013, 10:13 AM
Messaggio: #9
Gaia vs Dorotea [Allenamento]
[SIZE="4"][FONT="Century Gothic"]
Dorotea: Turno 3
[/FONT][/SIZE]




[FONT="Century Gothic"]~Parole~
*Pensieri*[/FONT]




Tutto accade in modo repentino: Gaia diventa indistinguibile, solo una striscia rossa appena visibile le serpeggia attorno per via delle piume che indossa. Ora la piccola Guerriera capisce, cerca di indietreggiare e sollevare istintivamente la Claymore come per ripararsi dietro di essa, ma serve a poco o nulla.
I colpi della spada di Gaia arrivano ovunque stordendola e disorientandola.
Finché l'ultimo, più forte la sbalza come un bambolotto a circa tre metri più in là.
La piccoletta atterra con un gemito, chiappe nella terra, i lunghi capelli sparpagliati nella sabbia dell'Arena e il cielo plumbeo riflesso negli occhi ancora dorati e scioccati.
[FONT="Century Gothic"]*C***o, che botta!*[/FONT]
Preme le labbra tra loro in una smorfia di dolore che cerca di contenere.
La testa gira un pochino, istintivamente porta lo sguardo sulla nera figura ammantata rimasta silente per tutto questo tempo. Deglutisce.
[FONT="Century Gothic"]*Non devo avergli fatto una buona impressione. Ma che possibilità posso avere contro una come lei?*[/FONT]
Gli occhioni si riempiono di lacrime per un attimo, poi, sfraffando un po' e tirando su col naso cerca di portarsi seduta.
[FONT="Century Gothic"]~Come... come fai? Come hai f-fatto?~[/FONT]
Il labbro inferiore trema un pochino di pi quando Gaia si avvicina a lei puntandole la spada contro, ed è instintivo per la Guerriera più debole schermarsi con la propria Claymore goffamente, in un moto involontario di timore.
Resta silente e ansante a fissare Gaia in viso mentre le parla, minacciosa.
Le sue parole hanno l'effetto sperato, la Guerriera ancora a terra ha paura, ma svia di nuovo lo sguardo dall'avversaria a Duncan.
Visione ancora meno rassicurante, e forse chissà, l'ingenuo pensiero che più tardi possa essere messa in punizione o reputata incapace le fa prendere una decisione insolitamente coraggiosa o avventata.
Serra la mancina sull'impugnatura, non sa quanto è stanca Gaia, era troppo concentrata sullo shock e la propria paura per accorgersene.
[COLOR="purple"][FONT="Century Gothic"]*Giocherò sporco, se questo mi permette di non andarmene da qui con la coda tra le gambe.
Oppure sarà lei a darmi una botta in testa e finirmi.*[/FONT]
[/COLOR]
Ricaccia indietro altre lacrime di paura e prima che Gaia possa dire altro la fanciulla si piega in avanti verso la sabbia umida dell'Arena e rotolando rapidamente, cercando di coprire quel metro che la separa dall'altra, tenta al contempo di trovarsi in prossimità delle sue gambe per menare un colpo dal basso a livello delle caviglie atto a sbilanciarla.






[FONT="Century Gothic"]
Citazione:Yoki Utilizzato: 25 %
Stato Fisico: | Occhi dorati e restringimento delle pupille | Dolore diffuso su tutto il corpo.
Stato Psicologico: Scioccata <> Impaurita <> Intimorita dal giudizio dell'Uomo in nero <> Risoluta a non fare la figura della codarda
Abilità Utilizzate: Percezione dello Yoki (Passiva)
[/FONT]
17-06-2013, 03:43 AM
Messaggio: #10
Gaia vs Dorotea [Allenamento]
Sebbene ora abbia Gaia le faccia paura, la possibilità che l'uomo in nero possa avere un giudizio negativo su di lei a causa della sua performance odierna sembra spaventare Dorotea ancora di più. Per questo, nonostante sia quasi sul punto di scoppiare a piangere dopo aver ascoltato il minaccioso avvertimento della sua avversaria (la quale peraltro stava solo bluffando per mascherare la sua stanchezza), la numero 32 si costringe a non gettare la spugna e a tentare un'ultima mossa disperata.

Chissà se Dorotea avrebbe scelto ugualmente di non arrendersi, se solo avesse saputo che il motivo per cui Duncan è rimasto in silenzio per tutto il tempo non è perchè è contrariato, ma piuttosto perchè, in realtà, l'esito di questo duello semplicemente non lo interessa?

Comunque, ignara di questo piccolo particolare Dorotea, dicevamo, prova comunque a passare al contrattacco tentando di ridurre rotolando in avanti la già minima distanza (un metro!) che la separa dalla guerriera piumata prima di tentare di sbilanciarla con un colpo diretto alle caviglie.

In condizioni normali, probabilmente Dorotea non sarebbe riuscita a sorprendere Gaia. Tuttavia in questo momento la guerriera piumata sta scontando gli effetti collaterali della sua mossa di prima (senza contare poi che non si aspettava questa reazione da parte dell'avversaria), e di conseguenza il suo goffo tentativo di schivata all'ultimo momento non riesce ad impedire alla mossa di Dorotea di avere successo. La guerriera piumata viene così sbilanciata e finisce a terra, cadendo di lato alla sua destra (la sinistra di Dorotea). A questo punto le due guerriere sono praticamente appiccicate l'una all'altra. Una distesa sul fianco (Gaia) e una in ginocchio (Dorotea). Che succederà adesso?


Citazione:Nota del Master: Il parametro di agilità di Gaia passa da E a D perchè sta iniziando a recuperare, mentre quello di Dorotea sale a D+.



Turnazione
:
- Dorotea
- Gaia
- Master
Trova tutti i messaggi di questo utente
17-06-2013, 12:34 PM
Messaggio: #11
Gaia vs Dorotea [Allenamento]
[SIZE="4"]
[FONT="Century Gothic"]Dorotea: Turno 4[/FONT]
[/SIZE]


[FONT="Century Gothic"]
~Parole~
*Pensieri*[/FONT]



La fanciulla scivola sulla terra umida, sotto il rombo dei tuoni che sembra riscuotere la superficie polverosa sotto di lei.
L'attrito è non poco doloroso, soprattutto dopo quella scaricata di colpi presa da Gaia.
Quando la fanciulla si ritrova in ginocchio con l'avversaria distesa al suo fianco è impossibile evitare un gemito e una smorfia di dolore.
Ma c'è un briciolo di sollievo nel constatare che quella mossa azzardata ha avuto l'effetto sperato.
[COLOR="blue"][FONT="Century Gothic"]~Avevi detto che avrei perso conoscenza.
O sbaglio?~[/FONT][/COLOR]
Emette debolmente con una risatina stanca. Tuttavia negli occhi dorati c'è un lampo di divertimento puerile.
[FONT="Century Gothic"]*Quindi è stanca anche lei. Ha risentito come me di quell'attacco portentoso. Meglio approfittare finché si può. *[/FONT]
Cercherà di passare il braccio sinistro attorno al collo di Gaia -essendo questa poi alla propria sinistra-, e di conseguenza premere il bordo freddo e non affilato della Claymore contro di lei. Con il braccio destro cerca di artigliare l'arto dominante e armato dell'avversaria per bloccarne i movimenti. Al contempo cercherebbe d'impacciarne i movimenti premendo il suo esile corpo contro il suo, soprattutto il fianco destro di Gaia.
[FONT="Century Gothic"]~Mi arrendo. Adesso.~[/FONT]
Sussurra candidamente in prossimità dell'orecchio di Gaia. Ignara della rapida ripresa dell'avversaria, alla quale adesso spetta la prossima mossa e il tentativo di svincolarsi o sfuggire. Accettare la resa della numero 32 oppure continuare nello scontro e vendicarsi.


Citazione:[FONT="Century Gothic"]Yoki Utilizzato: 25 %
Stato Fisico: | Occhi dorati e restringimento delle pupille | Dolore diffuso su tutto il corpo.
Stato Psicologico: Risoluta a non fare la figura della codarda <> Insperato sollievo suscitato dall'aver messo a segno almeno un colpo.
Abilità Utilizzate: Percezione dello Yoki (Passiva) [/FONT]
18-06-2013, 01:52 PM
Messaggio: #12
Gaia vs Dorotea [Allenamento]
Gaia: Turno 4
Parlato Pensato

Maledizione, morte e dannazione!

Il goffo ma improvviso attacco di Dorotea andò a segno, facendo cadere Gaia a terra, proprio al suo fianco. Dorotea pare non perse tempo, poiché tentò una specie di presa di sottomissione sulla guerriera piumata, che s'era comunque ripresa un minimo. Tuttavia, quello che a Gaia era rimasto impresso, era la frase detta poco prima dalla bassa guerriera. Un basso ringhio provenne dalle corde vocali di Gaia, mentre una fredda rabbia prendeva piede in lei.

Mi sa che posso smettere di essere gentile e leale.

Gaia lasciò la presa sulla spada, inutile a così stretto contatto, quindi sibilò della parole dure nei confronti di Dorotea.

Prendermi in giro è stata una delle cose più sbagliate che avresti potuto fare.

Gaia non avrebbe opposto grosse resistenze, d'altronde la stanchezza non era certo passata, ma avrebbe atteso il momento giusto per... mordere con forza il braccio sinistro di Dorotea, ove non coperto dalla protezione di eventuali parabraccia. In caso l'azione fosse riuscita e l'avversaria avesse mollato appena la presa, Gaia avrebbe tentato di dare una testata all'indietro, per colpire la faccia della bassa guerriera. Se anche in parte l'azione fosse risultata un successo, la guerriera piumata avrebbe tentato di voltarsi con tutto il corpo verso Dorotea ove le avrebbe rivolto queste parole Queste sono cose che non ti insegnano qui... O sei il tipo o non lo sei. prima di cominciare a prenderle a pugni la testa e la faccia, eventualmente solo con la mano sinistra, se la destra risultasse bloccata dalla presa dell'avversaria.

Una volta e se confusa dai colpi, l'avversaria sarebbe stata una facile preda per la reazione di Gaia.

Citazione:Yoki Utilizzato: 10%
Stato Fisico: Esausta. Occhi dorati. Malus ad Agilità dovuto all'uso dell'Abilità, pari a -7 punti (Valore attuale: D).
Stato Psicologico: Sorpresa dalla reazione di Dorotea, prova poi solo rabbia nei suoi confronti. Va punita.
Abilità Utilizzate: Percezione dello Yoki (Passiva)

[Immagine: Lightening11.gif]
Trova tutti i messaggi di questo utente
22-06-2013, 02:08 AM
Messaggio: #13
Gaia vs Dorotea [Allenamento]
Dorotea si aspettava che Gaia avrebbe cercato di divincolarsi e di opporre resistenza, ma di certo non pensava che Gaia l'avrebbe morsa sull'avambraccio, e con forza per di più! La guerriera piumata infatti, orgogliosa com'è, non ha affatto gradito le parole beffarde della numero 32 ed ha tutta l'intenzione di fargliela pagare cara per quello che per lei è un vero e proprio affronto.

Dorotea, sopresa (e dolorante) per l'inattesa reazione di Gaia, interrompe la sua mossa e cerca subito istintivamente di salvare il braccio dalle fauci della guerriera piumata, solo per beccarsi, dopo il morso, anche una testata a tradimento! Per fortuna che Gaia non ha mirato e l'ha colpita alla fronte, altrimenti avrebbe potuto romperle il naso. Non che non le abbia fatto un gran male lo stesso, comunque.

L'unica consolazione per Dorotea è che Gaia, dopo essersi liberata, prima di riempirla di pugni (si, perchè sembra averne tutta l'intenzione) si prende qualche qualche secondo per farle un discorsetto su come gira il mondo. Si tratta appunto di pochi secondi, ma chissà, forse sufficienti a consentire a Dorotea di abbozzare una reazione....

Turnazione:
- Dorotea
- Gaia
- Master
Trova tutti i messaggi di questo utente
22-06-2013, 12:22 PM
Messaggio: #14
Gaia vs Dorotea [Allenamento]
[FONT="Century Gothic"]
[SIZE="4"]Dorotea: Turno 5[/SIZE]




[COLOR="blue"]
~Parole~[/COLOR]
*Pensieri*[/FONT]



[FONT="Century Gothic"]~AHIAAA!!!~[/FONT]
Il morso di Gaia proprio non se lo aspettava, per questo istintivamente allenta la presa con il braccio che cingeva fino a poco fa la sua avversaria.
In più questa aggiunge una bella capata che arriva dritta alla destinataria, rubandole un guaito animalesco.
[FONT="Century Gothic"]~A-ahi...~[/FONT]
Gli occhi si annebbiano per via delle lacrime involontarie che quel dolore lancinante le provoca; il colpo la stordisce e non poco rendendo così libera l'avversaria dalla sua morsa.
Le braccia della Guerriera più piccola si abbassano mollemente.
Se avesse il tempo risponderebbe alla filippica di Gaia -figuriamoci, lei vive per dare aria alla bocca- , ma visto che l'altra non perde tempo a vendicarsi con una scarica di pugni, alla Guerriera più bassa e debole non resta altro che rimandare la chiacchierata a dopo e cercare di salvarsi le chiappe come meglio può.
[COLOR="purple"][FONT="Century Gothic"]*Oh c***o*! Missà che ho sbagliato a provocarla.
Che permalosa, quante seccature per uno sgambetto, uff.*[/FONT][/COLOR]

L'Istinto primario è quello di sollevare la spada enorme con entrambe le mani, per farsi scudo ed attutire almeno la prima scarica dei colpi e il secondo bisogno impellente -se fosse ancora in grado di muoversi e non tramortita - è quello di alzarsi e spiccare un saltello indietro almeno per mettere le distanze da quella tigre inferocita.
Non pensa ad attaccare, ma solo a difendersi dall'ira di Gaia, conscia di non poter opporre un'offensiva efficace.
Si salvi chi può, insomma.



Citazione:[FONT="Century Gothic"]Yoki Utilizzato: 25 %
Stato Fisico: | Occhi dorati e restringimento delle pupille | Dolore diffuso su tutto il corpo, soprattutto la testa e il braccio. Bernoccolo in arrivo.
Stato Psicologico:Sorpresa > Terrorizzata e intenta a salvarsi il deretano come meglio può.
Abilità Utilizzate: Percezione dello Yoki (Passiva) [/FONT]
23-06-2013, 12:36 PM
Messaggio: #15
Gaia vs Dorotea [Allenamento]
Gaia: Turno 5
Parlato Pensato

Aveva funzionato tutto. Gaia era riuscita a liberarsi dalla presa di Dorotea, riuscendo pure a colpirla con la testata. Fin qui tutto a posto, finora la bassa avversaria aveva solo subito; Gaia riuscì pure a voltarsi, per poter punire a suon di pugni quella smorfiosa compagna. Un lampo illuminò improvvisamente l'arena, rendendo il sadico e bestiale sorriso della guerriera piumata ancora più intimorente. Dorotea tuttavia, provò a reagire. Alzò la propria Claymore davanti a sé, per poterla probabilmente usare come scudo contro i colpi di Gaia, per poi provare una goffa manovra di evasione.

Cooooosa?!

Gaia ringhiò selvaggiamente, quindi liberò un altro pò di Yoki per aiutarsi in ciò che avrebbe voluto fare. La guerriera piumata avrebbe quindi fatto scattare la mano sinistra verso Dorotea, per afferrare la prima cosa che le fosse capitata a tiro (colletto metallico, guardia della spada, caviglia, polso...). Avrebbe quindi tentato di tirare indietro l'avversaria, dicendole Tu non vai da nessuna parte! cercando poi di colpirla con un gancio destro alla guancia sinistra.

Citazione:Yoki Utilizzato: 20%
Stato Fisico: Esausta. Occhi dorati. Malus ad Agilità dovuto all'uso dell'Abilità, pari a -5 punti (Valore attuale: C).
Stato Psicologico: Sempre decisa a punire Dorotea.
Abilità Utilizzate: Percezione dello Yoki (Passiva)

[Immagine: Lightening11.gif]
Trova tutti i messaggi di questo utente
23-06-2013, 08:24 PM
Messaggio: #16
Gaia vs Dorotea [Allenamento]
Dorotea capisce di essere nei guai e cerca di salvarsi il didietro come può prima che l'avversaria inferocita la gonfi a suon di pugni.

Gaia, dal canto suo, non ha la minima intenzione di permettere a Dorotea di salvarsi, oh no. Ha appena iniziato a darle la lezione che (secondo lei) si merita per averle mancato di rispetto, e quando avrà finito la povera Dorotea avrà probabilmente bisogno di una faccia nuova... tra le altre cose.

Prima che la guerriera piumata possa accanirsi su Dorotea però, viene bloccata da una mano bendata che la afferra improvvisamente per il braccio dominante. E' Duncan. E quando diavolo è arrivato? Ne Gaia ne Dorotea lo hanno visto allontanarsi dagli spalti dai quali stava osservando il combattimento con sovrano distacco, eppure l'inquietante figura ora è lì, in piedi accanto alle due guerriere, e a quanto pare ha appena salvato i connotati di Dorotea.

Ho visto abbastanza. Questo duello è concluso. Afferma l'uomo in nero, dopo essere rimasto immobile a fissare entrambe per diversi secondi, con un tono di voce glaciale che non ammette repliche. E' così e basta. Subito dopo, Duncan lascia andare il braccio di Gaia e si allontana senza aggiungere altro scomparendo ben presto alla vista. Non ha ordinato alle due guerriere di rientrare nei loro alloggi, ma è abbastanza implicito che debbano farlo.

Proprio in quel momento, un fulmine cade a poca distanza, seguito quasi subito da un potente tuono. Pochi secondi, e inizia a piovere a dirotto...


Turnazione:
- Gaia
- Dorotea
- Master
Trova tutti i messaggi di questo utente
23-06-2013, 09:45 PM
Messaggio: #17
Gaia vs Dorotea [Allenamento]
Gaia: Turno conclusivo
Parlato Pensato

Sei miaaaaa!

Gaia quasi rise in modo selvaggio mentre stava per colpire l'avversaria, quando qualcosa la bloccò. Duncan, non si sa come né quando, s'era portato di fianco alla guerriera piumata, afferrandola per il braccio destro e imponendo di interrompere il duello.

L'uomo in nero?! E quando diavolo s'è mosso dagli spalti?

Gaia non oppose resistenza, quindi abbassò il proprio Yoki e sospirò, guardando nella direzione di Dorotea e rivolgendole parole in tono suadente.

Ti è andata bene. Comunque sia, ricordati di Gaia, il Fulmine Rosso. Se sarà destino, ci incontreremo ancora. Addio.

La frase venne accompagnata da un fulmine, seguito poco dopo da un tuono. Pochi secondi dopo cominciò a piovere. La guerriera piumata guardò verso l'alto, socchiuse gli occhi e cominciò ad accarezzarsi una delle piume della sua fascia, sorridendo, mentre le gocce d'acqua piovana cominciavano a scorrerle sul bel viso.

Bellissimo.

Detto ciò, si allontanò dalla bassa guerriera, dirigendosi verso i propri alloggi, comunque soddisfatta di come s'era svolta la giornata.

Citazione:Yoki Utilizzato: 0%
Stato Fisico: Non più esausta, ma ancora risente della fatica dovuta all'uso del'Abilità. Malus ad Agilità dovuto all'uso dell'Abilità, pari a -3 punti (Valore attuale: B).
Stato Psicologico: Sorpresa da Duncan, tuttavia piuttosto soddisfatta nel complesso.
Abilità Utilizzate: Percezione dello Yoki (Passiva)

[Immagine: Lightening11.gif]
Trova tutti i messaggi di questo utente
24-06-2013, 12:17 PM
Messaggio: #18
Gaia vs Dorotea [Allenamento]
[FONT="Century Gothic"]
[SIZE="4"]Dorotea: Turno 6[/SIZE]




[COLOR="blue"]
~Parole~[/COLOR]
*Pensieri*[/FONT]



Terrorizzata si ritrova nelle grinfie di Gaia che non ci mette poi molto ad accorciare le distanze nuovamente, più arrabbiata che mai.
[FONT="Century Gothic"]*Questa mi fa a pezzetti, ora. E' impazzita?*[/FONT]
Sgrana gli occhi, le labbra aperte in un muto grido di orrore e la spada che le scivola dalle mani tremanti.
Perché il corpo minuto ora è totalmente in balia della paura.
Cade in ginocchio e si copre il viso con le mani, quasi fosse una bimba spaventata.
[COLOR="blue"][FONT="Century Gothic"]~Fermati, ma sei impazzita?
Pietà!!! ~[/FONT][/COLOR]
Urla a pieni polmoni, o meglio frigna petulante, sbirciando l'imponente sagoma si Gaia tra le dita tremanti. Gli occhi dorati più lucidi, attraverso i quali trapela tutta la sua infantile paura.
Li chiude strizzando le palpebre quando vede quel pugno scattare contro di lei e anzi, cerca ancora una volta di sottrarsi scivolando sul sedere e strisciando come un'anguilla sulla terra dell'arena.
Quando però una voce maschile e gelida s'impone alla loro attenzione.
[FONT="Century Gothic"]*Lui!?*[/FONT]
Non l'ha visto arrivare, né sentito, ma ora che allarga di più le dita che continua a tenere sul viso può notare che egli ha bloccato il pugno di Gaia.
Asciuga il moccio al naso col dorso della mancina, in risposta al suo verdetto.
Così come in silenzio lo fissa attonita allontanarsi da loro, il respiro ansante e il volto rigato da lacrime incontrollate.
Gli occhioni lucidi li punta infine addosso a Gaia, proprio nel momento in cui il fulmine saetta nel cielo e la pioggia inizia a cadere, confondendosi con le lacrime sul viso della giovinetta e incollandole l'intricata criniera argentea sulla schiena, facendola sembrare un'annegata.
[FONT="Century Gothic"]~S-sì sì un vero piacer aver fatto la t-tua conoscenza... spero che quel giorno, quando ci rincontreremo sarò più veloce di te.~[/FONT]
Farfuglia e tenta un sorriso che appare più come una smorfia. Al contempo il livello di yoki si azzera quasi istantaneamente, gli occhi tornano alla normale colorazione.
[FONT="Century Gothic"][COLOR="purple"]*Se son tutte presuntuose come lei ai piani alti allora credo proprio che mi è andata bene.
Pensa se fosse stata una cifra singola. Mi avrebbe fatto a polpette.*[/COLOR][/FONT]

Storce il naso al pensiero e sospira profondamente.
[FONT="Century Gothic"]~Bè adesso porta il tuo bianco e sodo culetto lì dentro e leccati le ferite nel tuo putrido antro.~[/FONT]
Sussurra a sé stessa dando vantaggio a Gaia e aspettando che ella abbandoni l'arena prima d'incamminarsi. Quando l'altra sarà lontana le dedicherà una sonora pernacchia.
[FONT="Century Gothic"]~Che antipatica, uff. ~[/FONT]
Borbotta poggiando la spada sulla spalla e sussurrando un [FONT="Century Gothic"]~ Ahi! ~[/FONT] di tanto in tanto mentre cammina sotto la pioggia incessante, portandosi appresso vari acciacchi e il peso della stanchezza che si fa sempre più sentire.





Citazione:[FONT="Century Gothic"]
Yoki Utilizzato: 25 % > 0 %
Stato Fisico: | Occhi dorati e restringimento delle pupille > Occhi tornati alla normale colorazione. | Dolore diffuso su tutto il corpo, soprattutto la testa e il braccio. Bernoccolo in arrivo. Esausta.
Stato Psicologico: Terrorizzata dall'ira di Gaia > Colta totalmente alla sprovvista dall'intervento di Duncan > Sollevata al pensiero di avere nonostante tutto il suo deretano ancora intatto.
Abilità Utilizzate: Percezione dello Yoki (Passiva)[/FONT]
25-06-2013, 12:03 AM
Messaggio: #19
Gaia vs Dorotea [Allenamento]
Sessione di Allenamento Conclusa.
Gaia e Dorotea ritornano ai rispettivi alloggi.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Questa discussione è chiusa  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)