Benvenuto ospite!  Log inRegistrati

Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
CACCIA Grosso Guaio a Bose! [Hotenshi, Clayfax, Victoria, Ophelia]
09-04-2018, 08:55 PM
Messaggio: #121
RE: Grosso Guaio a Bose! [Hotenshi, Clayfax, Victoria, Ophelia]
Citazione:Narrato
"Parlato"
"Pensato"
"Sussurrato"
"Detto da altri"

Le altre sue compagne si erano già date da fare per l'offensiva: Crystal si era lanciata verso le gambe del nemico e Camillah aveva cercato di spingerlo verso le vasche di decantazione del sale.
Entrambi gli attacchi non ebbero molto successo... Tuttavia, nel momento in cui Camillah aveva spinto la spada tra le scaglie del mostro, del sangue viola era fuoriuscito da queste. Ciò confermò il punto debole del risvegliato.
Inoltre, per quanto Juliet avesse avuto modo di osservare, in quanto a velocità il caro sindaco non era esattamente un fulmine.

Ora il risvegliato si stava voltando verso Camillah con l'intenzione di attaccarla. Juliet immaginò che Andrea avrebbe fatto qualcosa per l'offesa ricevuta, quindi il mostro sarebbe stato attaccato da un fronte mentre era impegnato ad attaccarne un altro. Forse anche Crystal avrebbe attaccato, ma anche senza di lei il risvegliato si sarebbe dovuto dividere tra più persone.
Pur non essendone troppo convinta, la guerriera pensò che questo fosse un buon momento per buttarsi nella mischia anche lei.
Avrebbe corso verso l'improvvisato campo di battaglia, tentando di fare in modo di arrivare alle spalle del mostro nel momento in cui quest'ultimo fosse stato impegnato con le sue compagne, portando lo Yoki al 20% durante il tragitto. Non sapeva a quanto le sarebbe servito, ma meglio di niente.
Avrebbe voluto provare ad attaccare quelle due facce sugli avambracci, ma al momento il sindaco era un po'... troppo in alto per la riuscita del piano. A meno che...
Avrebbe cercato di saltargli addosso, letteralmente, mentre era voltato verso le sue compagne, fino a salire a metà schiena dove arrivare con le mani per il risvegliato sarebbe stato più difficile. Con quelle scaglie pensò che non sarebbe stato troppo difficile reggersi, e nel caso avrebbe potuto aiutarsi con la spada usandola come rampino. Magari sarebbe riuscita a farla scivolare abbastanza dentro da ferirlo come aveva fatto Camillah. Magari a quel punto il mostro avrebbe cercato di raggiungerla con le mani per levarsela di dosso... E Juliet, estratta la spada, avrebbe cercato di colpire una delle due facce. Se qualcosa fosse andato storto si sarebbe preparata all'impatto col suolo, cercando di restare aggrappata quanto più poteva per evitare grossi impatti. In ogni caso avrebbe potuto dare un'idea alle altre.

Citazione:Yoki utilizzato: 0%>20%
Stato Fisico: Ferita leggera ad arti, tronco e testa; uniforme e armatura danneggiate.
Stato Psicologico: Dopo aver pensato un po' passa all'azione
Punti limite: 1/25
Abilità utilizzate: Percezione dello Yoki (passiva)
Tecniche utilizzate: Nessuna
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
14-04-2018, 02:39 PM
Messaggio: #122
RE: Grosso Guaio a Bose! [Hotenshi, Clayfax, Victoria, Ophelia]


Legenda:
narrato
parlato
pensato
parlato da altri



A nulla erano valsi gli attacchi di lei e Camillah, non che in realtà si fosse aspettata di meglio dalla sua azione, ma ora aveva testato la resistenza del Risvegliato e in più Camillah aveva dimostrato la sua teoria.
Bene, non le rimaneva che improvvisarsi montanara.
Aveva sempre sognato di provare ad arrampicarsi su un Risvegliato e questa era la sua occasione, proprio come aveva fatto Seayne con Titania.
Riportò velocemente lo yoki al 20% e poi gradualmente fino al 50%, il suo volto si sfigurò e la massa muscolare raddoppiò le sue dimensioni, aveva bisogno di forza.
Impegnato nell'attaccare Camillah, che non dubitava sarebbe riuscita a difendersi, ne avrebbe approfittato per scalare quella montagna.
Presa la rincorsa verso la gamba a lei più vicina, avrebbe spiccato un balzo nel tentativo di arrivare almeno al ginocchio, appena sopra di esso per la verità, dove la carne è generalmente più morbida e lì avrebbe cercato di tenersi al suo corpo o, in mancanza di facili appigli, avrebbe affondato la spada come un pugnale. Ma sapeva di non poter restare lì, soprattutto se avesse dovuto ferirlo con la spada lui si sarebbe accorto della sua presenza, dunque, valutando velocemente la situazione, avrebbe disimpegnato balzando velocemente a terra e cercando di schivare ulteriori attacchi nel caso in cui lui avesse deciso di attaccarla oppure, se fosse stata ignorata o avesse trovato veloci altri appigli, avrebbe ricominciato la sua scalata fino al bacino, dove avrebbe cercato di incastrare la lama sotto l'armatura.

Era un'azione molto rischiosa, lo sapeva bene, ma si sentiva audace in questa volta avrebbe accantonato la cautela.
Si sarebbe rivelata una scelta saggia o un'idiozia? Presto l'avrebbe scoperto.




Citazione:Yoki utilizzato: da 0% a 20%, gradualmente da 30% a 50% - Punti Limite: 5/30
Stato fisico: ferita leggera al collo; occhi dorati, volto deformato e muscolatura raddoppiata
Stato psicologico: concentrata e determinata
Abilità utilizzate: Percezione dello Yoki (passiva), Lettura dello Yoki (attiva sul Risvegliato)
Tecniche di combattimento: Onniscienza Oscura [2/3 sessioni disponibili] (passiva)

"ciò che feci per sopravvivere uccise la mia anima"

[Immagine: claymore_priscilla_who_surpasses_the_aby...6b5fzm.jpg]
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
15-04-2018, 02:58 PM
Messaggio: #123
RE: Grosso Guaio a Bose! [Hotenshi, Clayfax, Victoria, Ophelia]
Narrato/pensato
Parlato


Oh... cazzo. Questo sì che colpisce duro. Ero pronta, l'ho parato, ma... sono volata via lo stesso. Ha fatto volare ME! Capite? ... Credo di essere innamorata. Dicono che l'amore fa male, no? E infatti le mie braccia sono tutte un dolore. Be', non mi ha fatto veri e propri danni, però. Credo. Peccato che le altre non vogliono aspettare e si buttano tutte contro di lui: cominciavo davvero a sperare che me l'avrebbero lasciato tutto per me. Ma forse è meglio così: amore o no, non ho intenzione di farmi ammazzare, quindi questo adorabile gigante deve morire. E io che speravo di tenermelo come rivale! Che crudeltà. Va bene, basta con le stronzate. Meglio se uso 'sto Yoki che ho nelle braccia prima che mi sfugge. Non so per quanto riuscirò a tenerlo lì, già non è una cosa che faccio normalmente... oh, s'è girato. Deve essersela presa con... Camillah? Non vedo bene da qua, ma mi pare lei. Non è Crystal, perché dopo avergli passato la spada sulle gambe e urlato di colpirlo tra le scaglie - ma fallo anche tu allora! - l'ho vista scappare da una parte. Be', insomma, me ne frega qualcosa di chi sta cercando di spiaccicare? No. Alla fine mi sta mostrando un bellissimo fianco scoperto, e non approfittarne è da stupidi. Quindi... prendo una bella rincorsa - grazie per avermi dato spazio buttandomi indietro - e poi... salto. Non so quanto in alto posso arrivare, ma mi do tutta la spinta che riesco, e dove arrivo arrivo. L'idea è di prendere Maria Carolina con la punta verso il basso, afferrarla a due mani e piantarla... be', fra due scaglie, in teoria. In pratica, se non ci riesco la pianto dove capita, perché al massimo poi così la uso per arrampicarmi, no? No? ... Be', ho detto che quella è l'idea. Ora bisogna vedere se funziona. Bisogna sempre vedere se funziona....

Citazione:Yoki utilizzato: 0% (corpo)/100% (braccia) (10/35 PLM)
Stato fisico: Ferite leggere a braccia, gambe, torace e testa. Armatura danneggiata. Braccia notevolmente ingrossate.
Stato psicologico: Euforica. Achilles è un avversario degno, e lo vorrebbe affrontare da sola, ma non rinuncia ad approfittare dell'occasione offerta dalle "distrazioni".
Abilità utilizzate: Percezione dello Yoki (passiva); Trapianto (Innata, passiva); Dominio dello Yoki (attiva sulle braccia, secondo turno*).

*NOTA: Tanto per sicurezza, ripeto che l'Abilità avrà un tempo di recupero di tre turni per ogni turno di utilizzo anziché i due previsti, a causa dello sforzo aggiuntivo. 

[Immagine: 2j0cw1s.jpg]


"La guerra è il tribunale del mondo: chi vince ha sempre ragione, chi perde ha sempre torto, perché lo spirito del mondo sta dalla parte del vincitore." (Hegel)
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
17-04-2018, 09:04 PM
Messaggio: #124
RE: Grosso Guaio a Bose! [Hotenshi, Clayfax, Victoria, Ophelia]
Legenda:
Narrato Parlato Pensato

Aveva proprio ragione! Aveva dimostrato alle compagne che esistevano dei punti deboli in quell'armatura di scaglie e le loro armi erano piccole a sufficienza per superarla. Purtroppo lei non era abbastanza forte per poter affondare bene la sua lama, ma le sue compagne sì.

Intanto il contraccolpo dovuto all'urto del suo spallaccio si fece sentire e la ragazza fu costretta ad allontanarsi barcollando. Ma non era ancora finita. Il mostro non aveva gradito il suo colpo e senza nemmeno voltarsi tentò di rifilarle una bella mazzata. Camillah non poteva rimanere lì, doveva spostarsi! Come i suo piedi incontrarono il terreno, ripresa la stabilità, scattò verso la sua sinistra per allontanarsi dalla mazza in arrivo. Per sicurezza, si lasciò pervadere da un altro pò di energia demoniaca. Il suo volto iniziò a risentirne e i suoi denti si trasformarono in denti aguzzi. Lo sforzo era tanto. Se fosse riuscita a scartare l'attacco, avrebbe provato ad aggirare il mostro a sinistra, per poi passargli sotto -tra le sue gambe- e sbucare sul davanti. Solo a quel punto avrebbe tentato di raggiungere l'elmo del risvegliato con un salto o arrampicandosi in qualche modo. Il suo desiderio sarebbe stato quello affondare la sua spada all'interno delle fessure dell'elmo per accecarlo. I suoi occhi non potevano essere duri come la sua pelle. Per il resto si sarebbe affidata ai suoi riflessi.

Yoki Utilizzato: 20% -> 30% (2,5/35 PLM).
Stato Fisico: Ferita [Leggera] al collo, ma senza braccio sinistro. Occhi dorati. Vene ingrossate intorno agli occhi e denti aguzzi.
Stato Psicologico: Contenta della sua teroria. Prima vuole schivare e poi, con una manovra improvvisata, vuole tentare di accecare il mostro.
Abilità Utilizzate: Percezione dello yoki (Passiva), Yoki Straordinario (Passiva - Abilità Innata).
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
18-04-2018, 09:18 PM
Messaggio: #125
RE: Grosso Guaio a Bose! [Hotenshi, Clayfax, Victoria, Ophelia]
[FACCIA DESTRA RISVEGLIATO]  [faccia sinistra risvegliato]
 
Il combattimento contro il Risvegliato si trasforma in breve in un’autentica rissa.
La mazza di Achilles, diretta verso Camillah manca il colpo, sia pure di poco, ma tanto basta a scavare un buca profonda un metro e larga un paio nel punto dove, pochi istanti prima, c’era la Numero 9 e a far tremare il suolo nell’area immediatamente circostante il mostro.
 
Juliet tenta di balzare sulla schiena del nemico; ci riesce ma il Risvegliato ha il tronco del corpo in posizione quasi eretta, un po’ inclinato sulla sua destra a causa del colpo, non le è possibile quindi trovare una posizione nella quale rimanere in equilibrio. Ricadendo, la Numero 26 riesce ad aggrapparsi con la mano libera a una delle scaglie che proteggono la parte bassa del torace di Achilles, che sono sovrapposte con uno stile simile alle tegole di un tetto poi, da quella posizione precaria cerca di conficcare la sua claymore nel corpaccio del nemico ma, con suo rammarico, scopre che nonostante sia riuscita a infilare l’arma nelle fessure dell’armatura nemica, la sua forza in questo momento non è sufficiente a produrre una ferita, come aveva fatto Camillah prima. Inoltre, a causa dello sforzo per cercare di ferire Achilles, Juliet sente che le sue dita stanno scivolando via dalla scaglia sulla quale si teneva.
 
Crystal spicca un balzo in direzione del ginocchio del Risvegliato e, una volta giunta in posizione, cerca di utilizzare la sua claymore per “pugnalare” la coscia di Achilles subito sopra l’articolazione…
La Numero 16 scopre purtroppo che la corazza del mostro lo protegge anche in quel punto, quando la punta della sua arma scivola stridendo su quella pelle ( ? ) dura come l’acciaio. Prima che Achilles si accorga di lei Crystal si lascia scivolare a terra, pronta a ricominciare la scalata, quando un’altra figura si materializza al suo fianco e spicca un balzo in alto, molto più in alto: si tratta di Camillah.
 
La Numero 9 tenta una manovra ambiziosa, sfruttando la sua agilità incantata dallo yoki per provare ad assestare un fulmineo colpo agli occhi del nemico. Preso un po’ alla sprovvista da un avversaria che fino a qualche istante prima stava tentando di spiaccicare al suolo, Achilles reagisce d’istinto: china il testone in avanti nel tentativo di esporre la fronte corazzata all’attacco di Camillah o, forse, di darle una testata ma, così facendo, il suo capoccione sbatte da sopra contro la lama che puntava verso di lui, con l’effetto di sbilanciare Camillah in aria e facendola ricadere verso il suolo senza che, comunque, nessuno dei due riporti danni ulteriori.
 
Tutta questa confusione però ha fatto sì che il Risvegliato non si accorgesse dell’arrivo a claymore spianata di Andrea: nel momento in cui Crystal stava quasi per tentare il suo secondo salto la Caposquadra, ancora con le braccia ingigantite dallo yoki pompato in esse, si avventa con un gran balzo sul fianco sinistro scoperto dell’avversario cercando un affondo con la sua arma: le scaglie di Achilles non reggono l’assalto e due di esse si spezzano producendo un rumore simile alla ceramica quando si rompe, consentendo così all’arma di affondare nelle carni del mostro.
 
UUUAAARRRGGGGHHH… maledetteeee…
 
Urlano le facce sugli avambracci di Achilles, mentre il mostro si raddrizza di colpo per il dolore, scrollandosi involontariamente di dosso anche Juliet, ma non Andrea, che rimane aggrappata alla sua arma, con i piedi staccati di circa mezzo metro dal suolo, mentre la mano sinistra di Achilles si sta dirigendo verso di lei, probabilmente con cattive intenzioni…
 
 
Turnazione
Andrea
Camillah
Crystal
Juliet
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
20-04-2018, 11:39 AM
Messaggio: #126
RE: Grosso Guaio a Bose! [Hotenshi, Clayfax, Victoria, Ophelia]
Narrato/pensato
Parlato

Be', da quel che ho capito abbiamo avuto tutte più o meno la stessa idea: saltargli addosso. A parte quello, però, non è che ho capito molto: l'unica cosa che importa, comunque, è che gli ho piantato Maria Carolina bella profonda, e gli ho pure spaccato qualcosa. Mi va benissimo. Ora però credo che ce l'ha con me, e tutto 'sto Yoki nelle braccia non posso tenerlo: già c'è rimasto troppo, mi tocca lasciarlo andare... forse potrei provare a usarlo per trasformarmi e scivolare via. ... No. No, non contro... non contro di LUI. Questo tizio è esattamente il tipo di nemico che voglio avere in QUESTA forma. Diventare piccola contro di lui... gah. Mi sembra di barare. No. Ci ho pensato, ma no. E' troppo bello per rovinarlo così. Già volevo combatterlo per conto mio, ma quello passi... accidenti, sarà meglio che decida che cazzo fare, però. Se non mi trasformo, allora... allora... salto. Eh, non ho molte alternative. Volevo provare a scalarlo, ma così non va... ho i piedi per aria, non trovo un appiglio... devo buttarmi giù. Se riesco, mi riprendo anche la spada. Sennò, mollo la presa e mi lascio cadere. E poi gli mollo un bel cazzottone* su un piede. Perché? Perché posso.


Citazione:Yoki utilizzato: 0% (corpo)/100% (solo braccia)-->0% (tutto) (10/35 PLM)
Stato fisico: Ferite leggere a braccia, gambe, torace e testa. Armatura danneggiata. Braccia in rapido rimpicciolimento verso la grandezza normale.
Stato psicologico: Decisamente soddisfatta del colpo andato a segno. Valuta l'idea di usare Matrioska per sfuggire, ma poi la scarta in quanto disonorevole.
Abilità utilizzate: Percezione dello Yoki (passiva); Trapianto (Innata, passiva); Dominio dello Yoki (recupero, turno uno su sei).

*Se riesce a recuperare la spada, diventerà un bel fendente.

[Immagine: 2j0cw1s.jpg]


"La guerra è il tribunale del mondo: chi vince ha sempre ragione, chi perde ha sempre torto, perché lo spirito del mondo sta dalla parte del vincitore." (Hegel)
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
25-04-2018, 06:19 PM
Messaggio: #127
RE: Grosso Guaio a Bose! [Hotenshi, Clayfax, Victoria, Ophelia]
Legenda:
Narrato Parlato Pensato

Camillah era riuscita ad evitare quel colpo appena in tempo. Però la sua manovra per cogliere il mostro alla sprovvista e piantarle la spada in faccia era fallita. Doveva trovare un'altra idea.. ma quale e come? Intanto quel rumore di piastre che si rompevano e l'urlo di dolore del mostro le permisero di capire che Andrea era riuscita a portare il suo colpo a segno sul fianco sinistro della bestia. Decise di allontanarsi, fuori dalla portata del mostro -e della sua mazza- per capire le entità dei danni riportati dal risvegliato. Voleva accertarsi soprattutto del danno che Andrea aveva inflitto e la sua grandezza. Quante scaglie aveva distrutto? E quanto era grossa l'apertura in quell'armatura? Voleva capirlo per delineare la sua prossima mossa e strategia. Doveva essere veloce, ed assicurarsi che le compagne avessero terminato i loro attacchi.


Yoki Utilizzato: 30% (4/35 PLM).
Stato Fisico: Ferita [Leggera] al collo, ma senza braccio sinistro. Occhi dorati. Vene ingrossate intorno agli occhi e denti aguzzi.
Stato Psicologico: L'accecamento del mostro era fallito, ma forse poteva sfruttare la falla nell'armatura del mostro.
Abilità Utilizzate: Percezione dello yoki (Passiva), Yoki Straordinario (Passiva - Abilità Innata).
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
29-04-2018, 04:00 PM
Messaggio: #128
RE: Grosso Guaio a Bose! [Hotenshi, Clayfax, Victoria, Ophelia]
Legenda:
narrato
parlato
pensato
parlato da altri



Dannazione! Nulla funziona!

O perlomeno nulla che facesse lei, pensò mentre Andrea la anticipava e penetrava nelle carni del Risvegliato. Non c’era storia fra la loro forza fisica, né Crystal aveva intenzione in quel momento di analizzarle, sapeva solo che non sarebbe stata con le mani in mano. Avrebbe tentato e ritentato, forse avrebbe fallito ogni volta con le compagne che invece l’avrebbero ammazzato, ma lei aveva bisogno di capire e finché nessuna le avesse dato ordini, avrebbe continuato a fare di testa sua e forse a sbagliare.
Dunque vecchio piano ma nuova strategia: avrebbe riprovato a minare la stabilità di Achilles. Cercando di non intralciare le compagne, sarebbe corsa verso uno dei piedi e, posizionandosi di fianco, avrebbe piantato un fendente con tutta la forza che in quel momento disponeva tra le scaglie, come era riuscita a fare prima Camillah.
Forse quella sarebbe stata la volta buona, e avrebbe tentato di penetrare a fondo, il più possibile. Non voleva una feritina superficiale, voleva fargli male.
Non era saggio mantenere così a lungo tutto quello yoki in circolo, quella sarebbe stata l'ultima azione prima di una pausa.

Un ultimo sforzo!




Citazione:Yoki utilizzato: 50% - Punti Limite: 7,5/30
Stato fisico: ferita leggera al collo; occhi dorati, volto deformato e muscolatura raddoppiata
Stato psicologico: concentrata e determinata
Abilità utilizzate: Percezione dello Yoki (passiva), Lettura dello Yoki (attiva sul Risvegliato)
Tecniche di combattimento: Onniscienza Oscura [2/3 sessioni disponibili] (passiva)

"ciò che feci per sopravvivere uccise la mia anima"

[Immagine: claymore_priscilla_who_surpasses_the_aby...6b5fzm.jpg]
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
03-05-2018, 10:09 PM
Messaggio: #129
RE: Grosso Guaio a Bose! [Hotenshi, Clayfax, Victoria, Ophelia]
SEGNALAZIONE ASSENZA

Ophelia mi ha segnalato che non potrà postare per qualche giorno, ho deciso perciò in accordo con lei di farle saltare il turno senza conseguenze e di metterla per ultima nel prossimo, in modo tale da darle il tempo di sistemare i suoi impegni senza far attendere troppo gli altri giocatori.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
03-05-2018, 10:26 PM
Messaggio: #130
RE: Grosso Guaio a Bose! [Hotenshi, Clayfax, Victoria, Ophelia]
[FACCIA DESTRA RISVEGLIATO]  [faccia sinistra risvegliato]
 
Camillah e Juliet rinunciano ad agire per esaminare le reazioni del Risvegliato alla ferita inflittagli da Andrea così quest’ ultimo approfitta del fatto che la Caposquadra deve lasciare la presa su Maria Carolina per evitare di essere colpita dalla sua manona, per estrarre l’arma dal suo fianco sinistro e scagliarla via, mentre le facce sui suoi avambracci grugniscono di dolore. Camillah può così constatare che sul fianco sinistro di Achilles due piastre della corazza sono state spezzate via e il mostro presenta una ferita profonda nel punto dove l’arma di Andrea si è conficcata in lui.
 
La Numero 8 nel frattempo è costretta a sopprimere il suo yoki per evitare di perderne il controllo ma non per questo rinuncia a combattere: avendo a disposizione il piedone di Achilles, nonostante questo presenti una corazzatura simile a quella di una ghetta, decide di colpirlo con un cazzottone dei suoi ma purtroppo e incredibilmente la sua forza in queste condizioni non è tale da danneggiare la parte più rigida della corazza del Risvegliato! Andrea ha la sensazione di aver sferrato un pugno a una lastra di pietra: l’impatto le se ritorce contro e, anche se ancora una volta la Caposquadra non riporta danni degni di nota, la Numero 8 si ritrova con il guanto strappato, le nocche sanguinanti e la mano indolenzita a causa dell’urto violento.
 
A questo punto Crystal prova a rifarsi sotto cercando di duplicare la precedente mossa di Camillah: nel suo attacco precedente, la Numero 9 era riuscita a ferire Achilles con un affondo di punta; Crystal invece tenta un fendente il quale, portato a piena forza e dal basso verso l’alto, anche se si “incastra” nelle scaglie del Risvegliato e la claymore della Numero 16 non riesce a penetrare troppo in profondità è comunque sufficiente per causare un momentaneo, piccolo zampillo di sangue dal corpaccione dell’avversario:
 
ARGH! Ora BASTA! Sono stufo di VOI!
 
Urlano le facce di Achilles mentre il Risvegliato si erge in tutta la sua statura, torreggiando sulle guerriere e, dopo aver lasciato la presa sulla sua mazza, spalanca al massimo le sue braccia: non è difficile intuire cosa viole fare, dal momento che le sue avversarie sono tutte attorno a lui…
 

Citazione:Maria Carolina è caduta più o meno nello stesso punto in cui era caduta Andrea quando era stata sbalzata via dal colpo di Achilles: si trova quindi a metà strada tra il Risvegliato e le vasche di decantazione del sale.

 

Turnazione
Andrea
Camillah
Crystal
Juliet
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
04-05-2018, 12:50 PM
Messaggio: #131
RE: Grosso Guaio a Bose! [Hotenshi, Clayfax, Victoria, Ophelia]
Narrato/pensato
Parlato


Be', diciamo che poteva andare meglio. Ho dovuto lasciare la presa su Maria Carolina per non farmi prendere, e vabbe', era previsto. Quello che non avevo contato, però, era che il mio pugno non è abbastanza forte... oh, sì, avete capito bene: gli ho tirato un cazzottone a tutta potenza su un piede, e mi sono fatta male io. Niente di che, certo, ma... pensavo di rompergli qualcosa, non di dover agitare la mano come un'ebete per la sorpresa. Ma sapete cosa? Mi piace. Mi piace da morire. Se con un cazzotto dei miei non riesco a fargli niente... questa sarà una bella lotta, potete contarci. Ora però c'è un problema: Achilles ha deciso di usare di nuovo il suo... uh... come volete chiamarlo. Battito di mani. Suona stupido, ma l'ultima volta non è stato proprio il massimo, e adesso sono ancora più vicina. Se resto qui rischio di uscirne decisamente messa male, e non ho nessuna intenzione di farmi fermare proprio adesso che mi sto divertendo. Dov'è finita la spada...? Eccola! Va bene, devo allontanarmi comunque, quindi sentite il piano: mi metto a correre come una pazza verso Maria Carolina. Quando sento che batte le mani mi butto in avanti, faccio una capriola e riprendo la spada, poi mi rialzo e torno indietro. In teoria suona bene, dovrei riuscire a non farmi disintegrare e avrei Maria Carolina... che a questo punto temo mi serva, perché appunto il mio pugno non gli ha fatto niente! Oh, questa sì che me la ricorderò....

Citazione:Yoki utilizzato: 0%
Stato fisico: Ferite leggere a braccia, gambe, torace e testa. Armatura danneggiata.
Stato psicologico: Sorpresa dal fallimento del suo caro vecchio diretto, ma sempre più eccitata dal combattimento. Decide che tutto sommato è meglio recuperare la spada, e tenta di combinare quella necessità con quella di sfuggire al colpo di Achilles.
Abilità utilizzate: Percezione dello Yoki (passiva); Trapianto (Innata, passiva); Dominio dello Yoki (recupero, turno due su sei).

[Immagine: 2j0cw1s.jpg]


"La guerra è il tribunale del mondo: chi vince ha sempre ragione, chi perde ha sempre torto, perché lo spirito del mondo sta dalla parte del vincitore." (Hegel)
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
05-05-2018, 09:30 PM
Messaggio: #132
RE: Grosso Guaio a Bose! [Hotenshi, Clayfax, Victoria, Ophelia]
Legenda:
Narrato Parlato Pensato

La guerriera comprese l'entità del danno provocato dalla forza di Andrea e vide che erano un paio le scaglie ad essersi rotte di quell'armatura. Il tempo a disposizione per l'analisi terminò ed il mostro decise che fosse il momento di colpire con l'onda d'urto. Che fare? La ragazza ebbe una mezza idea per bloccare lo schiocco delle mani, ma non c'era più tempo e lei si trovava in una posizione di svantaggio: per fare quello che aveva in mente, doveva trovarsi davanti al mostro. Ma non era così.

Così non andava bene. Se avesse cercato di allontanarsi per trovare riparo dietro l'abitazione molto probabilmente non ce l'avrebbe fatta in tempo e sarebbe stata colpita dall'onda d'urto. Ma.. idea! Camillah si ricordò che quando il mostro schioccò le mani - davanti a sé - in precedenza il tetto dell'abitazione in parte l'aveva protetta! Quindi, se il mostro avesse fatto la stessa cosa, il posto migliore per essere protetti doveva essere dietro la sua schiena! Infatti in quel momento, tra l'urto delle mani e Camillah ci sarebbe stato proprio il corpo di Achilles e lei si sarebbe trovata in una zona d'ombra, al riparo dall'attacco. Sperò che il suo intuito non la tradisse in quel momento. Si lanciò di corsa, più velocemente che poté, per rifugiarsi dietro il fondo schiena del risvegliato prima che quest'ultimo schioccasse le mani. E poi, perché no, avrebbe tentato di affondare nuovamente la sua lama sotto le scaglie del gigante. Non si aspettava di fermarlo, ma almeno di infastidirlo nel praticare il suo battito di mani e attutire l'onda generata nei confronti delle compagne.

Oppure avrebbe fallito e basta. Doveva provare!


Yoki Utilizzato: 30%->40% (5,5/35 PLM).
Stato Fisico: Ferita [Leggera] al collo, ma senza braccio sinistro. Occhi dorati. Vene ingrossate intorno agli occhi e denti aguzzi.
Stato Psicologico: Camillah si fida del suo intuito e spera in bene.. per lei, ma anche per le compagne!
Abilità Utilizzate: Percezione dello yoki (Passiva), Yoki Straordinario (Passiva - Abilità Innata).
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
08-05-2018, 01:03 PM
Messaggio: #133
RE: Grosso Guaio a Bose! [Hotenshi, Clayfax, Victoria, Ophelia]
Legenda:
narrato
parlato
pensato
parlato da altri



Finalmente aveva ottenuto qualcosa! Certo non era molto, ma era riuscita a far breccia nel corpo del Risvegliato.
Non le fu però dato il tempo di esultare veramente, solo un fugace momento di euforia e il loro nemico, pieno di rabbia, si erse in tutta la sua stazza.

-ARGH! Ora BASTA! Sono stufo di VOI!-

Non fu difficile per nessuna delle guerriere intuire le sue intenzioni ora che aveva abbandonato la mazza, ricaduta con un tonfo pesante, e le braccia che stavano andando a protendersi.
Niente panico, era in una posizione favorevole in realtà poiché non si trovava davanti a lui ma sotto. Non era certa che l'onda d'urto si sarebbe propagata anche contro l'artefice di essa, ma lei si trovava in basso e il colpo si sarebbe scatenato molto in alto, non poteva escluderlo.
Riducendo lo yoki al 30%, avrebbe tentato di estrarre Shirley, ma se non ci fosse riuscita immediatamente, l'avrebbe lasciata si e si sarebbe riparata dietro al tendine d'Achille, aggrappandosi alle scaglie sia per non essere spazzata via, sia nel caso in cui quel piede si fosse alzato. Preferiva rimanervi attaccata e venirne sollevata, che esserne schiacciata.




Citazione:Yoki utilizzato: da 50% a 30% - Punti Limite: 9/30
Stato fisico: ferita leggera al collo; occhi dorati e volto deformato
Stato psicologico: inizialmente euforica, mantiene il sangue freddo per resistere all'attacco
Abilità utilizzate: Percezione dello Yoki (passiva), Lettura dello Yoki (attiva sul Risvegliato)
Tecniche di combattimento: Onniscienza Oscura [2/3 sessioni disponibili] (passiva)

"ciò che feci per sopravvivere uccise la mia anima"

[Immagine: claymore_priscilla_who_surpasses_the_aby...6b5fzm.jpg]
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
14-05-2018, 10:57 AM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 14-05-2018 11:00 AM da Ophelia.)
Messaggio: #134
RE: Grosso Guaio a Bose! [Hotenshi, Clayfax, Victoria, Ophelia]
@tutti: Scusate per il ritardo Sad

Citazione:Narrato
"Parlato"
"Pensato"
"Sussurrato"
"Detto da altri"

Più che una battaglia, pareva una rissa. Durante gli allenamenti da novizia pensi spesso a come sarà entrare "nel mondo degli adulti", dove si fa sul serio, dove ci rimetti la pelle, e immagini certe battaglie epiche... Finora però, tra tutte le missioni a cui aveva partecipato la guerriera, l'unica ad avvicinarsi vagamente all'epicità era stata la sua prima battaglia con le risvegliate, quella in cui però Juliet era stata troppo debole per dare contributi importanti alla missione. In genere era più un "non farti ammazzare" che altro. Stavolta poi non sentiva neanche la tensione che avvertiva in genere prima di farsi sotto (e durante) - forse si sentiva troppo al sicuro per il fatto di essere in mezzo a numeri singoli, ma tant'è. Meglio così. Meno pressione, performance migliore.
Dopo esser scivolata dalla schiena del mostro, e aver visto come l'attacco di Andrea avesse sortito effetto solo dopo aver usato una tecnica speciale e solo perchè Achilles fosse sotto attacco da ben quattro fronti, Juliet realizzò che nelle sue condizioni non avrebbe potuto infliggergli colpi mortali e neanche semi-mortali. Quelle scaglie erano troppo dure per lei. Cosa fare?
Non essendosi spostata, la numero 26 era ancora dietro il risvegliato e lo vide rialzarsi con la schiena dritta e lasciare la presa sulla mazza, per poi allargare le braccia. Era chiaro cosa volesse (ri)fare.
Ed ecco cosa avrebbe fatto lei: avrebbe riprovato a scalarlo e a fargli un po' male con la spada. Era già nella posizione giusta. La prima volta non aveva funzionato perchè era stata troppo debole? Avrebbe portato lo Yoki al 40%, nessun problema. Nelle sue condizioni non poteva far altro che distrarre il nemico così che le compagne più forti potessero abbatterlo, e forse avrebbe scoperto anche lei un punto debole. E poi aveva ancora voglia di vedere cosa sarebbe successo se avessero provato a tagliuzzare quelle facce sugli avambracci...


Citazione:Yoki utilizzato: 20%>40%
Stato Fisico: Ferita leggera ad arti, tronco e testa; uniforme e armatura danneggiate; volto e corpo deformati dallo Yoki
Stato Psicologico: Attiva
Punti limite: 2,5/25
Abilità utilizzate: Percezione dello Yoki (passiva)
Tecniche utilizzate: Nessuna
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
15-05-2018, 09:22 PM
Messaggio: #135
RE: Grosso Guaio a Bose! [Hotenshi, Clayfax, Victoria, Ophelia]
[FACCIA DESTRA RISVEGLIATO]  [faccia sinistra risvegliato]
 
Mentre Andrea si fionda a recuperare Maria Carolina, le sue compagne intuiscono che l’unica cosa da fare per proteggersi dall’onda d’urto che Achilles sta per scatenare è… ripararsi dietro di lui, facendo in modo che il corpaccio del Risvegliato faccia loro da scudo, provando anche a stuzzicarlo punzecchiandolo con le loro claymore nella zona nella quale la sua corazza sembra meno robusta.
Ora, per quanto Achilles non brilli per acume tattico, si rende benissimo conto che a usare la sua tecnica speciale avrebbe sprecato un colpo così, dopo aver sentito la “puntura” di Camillah, sottolineata da un ulteriore, piccolo zampillo di sangue, il Risvegliato si gira di colpo su se stesso, facendo perno sulla sua gamba sinistra, rifilando un manrovescio con la mano sinistra alla Numero 9 nel momento in cui quest’ultima ricade a terra, colpendola in pieno sull’armatura che le protegge la spalla sinistra, spaccando la protezione e infliggendo alla guerriera una ferita MEDIA da impatto. L’urto è tale che Camillah viene sollevata da terra e scagliata una decina di metri più in là, esattamente in mezzo tra il vecchio rudere e la casa di campagna dietro la quale si era nascosta prima: l’armatura è distrutta ma ha protetto la Numero 9 da un danno che, la guerriera se ne rende conto, sarebbe stato ben peggiore.
 
Crystal non ha problemi a sganciare la sua arma dalle scaglie del nemico e cerca poi di tenersi aggrappata al tendine di Achille destro del Risvegliato per non venir spazzata via. Quando Achilles gira su se stesso la Numero 16 segue la traiettoria del suo piede destro ma Achilles è cosciente della sua presenza perciò, rifilato il manrovescio a Camillah, il Risvegliato sbatte con violenza il piede a terra, costringendo Crystal a mollare al presa a causa del contraccolpo, facendola finire distesa a terra, un paio di metri dietro di lui.
 
Il momento per la Numero 16 potrebbe essere estremamente pericoloso ma è proprio in quell’attimo che Juliet si lancia nella mischia: la Numero 26 voleva tentare di scalare il corpaccio del mostro ma questi, girandosi, aveva vanificato la sua strategia. Però quando Achilles ha sbattuto la gamba a terra, piegando il ginocchio per forza di cose, a Juliet si presenta una seconda chance. Così la guerriera si lancia di corsa, spicca un balzo che la fa atterrare sul ginocchio piegato dell’avversario e, sfruttando l’appoggio come un trampolino, Julet si lancia in un affondo verso le scaglie che ricoprono il ventre del nemico…
Juliet ha la sensazione di aver cercato di conficcare la sua lama in un muro! La punta della lama riesce a penetrare nelle fessure tra le scaglie solo per pochi centimetri, producendo anche in questo caso un debole zampillo di sangue viola dal corpo del Risvegliato, il quale grugnisce di dolore ma non sembra averne risentito più di tanto, al punto che il mostro arretra di un passo, ignorando la Numero 26 che ricade a terra con la spalla dominante indolenzita dall’urto, e si china per recuperare con la mano sinistra la sua clava, guardandosi attorno per non perdere di vista le sue avversarie, nemmeno Andrea che è riuscita a recuperare Maria Carolina senza problemi.
Ma ora la Caposquadra è un po’ distante, così come Camillah: le due cifre singole sono un po’ lontane dalle compagne mentre Achilles torreggia minaccioso sopra Crystal e Juliet, entrambe a portata della sua arma…
 
 

Citazione:SUGGERIMENTO @tutti: forse è ora di iniziare ad agire come una squadra, altrimenti la vedo dura.

 
 
 
Turnazione
Andrea
Camillah
Juliet
Crystal
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
18-05-2018, 03:05 PM
Messaggio: #136
RE: Grosso Guaio a Bose! [Hotenshi, Clayfax, Victoria, Ophelia]
Narrato/pensato
Parlato


...Hm? 
Be'? Cos'è successo? Io la mia capriola l'ho fatta, tanto per sicurezza, ma non ho sentito nessun botto né niente. Che, lo stronzo ha cambiato idea all'ultimo? Bella finta, complimenti. Ora però io ho la mia spada e... accidenti, le due piccolette - che poi in fondo tanto piccole non sono - si ritrovano proprio davanti a quella massa di muscoli. Forse è meglio se torno indietro ad aiutarle... però di questo passo non andiamo da nessuna parte. Sì, noi siamo messe benino, ma l'unica ferita che gli abbiamo fatto è quella che sono riuscita a dargli io. L'unica seria, almeno. Aspetta. Forse possiamo provare a sfruttare la cosa. In fondo, sbaglio o gli ho rotto l'armatura lì? Be', intanto devo avvicinarmi, poco ma sicuro. E già che sono lì, penso che proporrò l'idea alle due. E anche a Camillah, se viene più vicina, ma voglio provare a non farmi sentire dal sindaco.
Non dovreste essere voi quelle agili, qua? Avanti, fatemi vedere se riuscite a colpirlo come ho fatto io prima. Dove ho fatto io prima. Sennò così questo mica va giù!
Eh, e spero che basti, perché è l'unica idea che ho. Be', quella e un modo per distrarlo nel frattempo, forse.
Ehi, cazzone! Gli urlo contro Prenditela con qualcuno della tua stazza! Avanti, non mi hai ancora fatto niente!
E... pronta a parare. O anche a schivare, se proprio serve. L'ultima volta che ho bloccato mi ha spedito quasi nelle saline. Ma se funziona, dovrebbe concentrarsi su di me abbastanza per lasciar fare le altre. ... Forse è il caso che uso un po' di Yoki qua. Non so quanto, diciamo... abbastanza da farmi cambiare faccia. Tanto per sicurezza.

Citazione:Yoki utilizzato: 0-->30% (11,5/35 PLM)
Stato fisico: Ferite leggere a braccia, gambe, torace e testa. Armatura danneggiata. Occhi dorati, vene in rilievo sul volto e denti aguzzi.
Stato psicologico: Vagamente delusa dal mancato arrivo dell'onda d'urto, ma si rende conto che il combattimento è più o meno in stallo. Non essendo la mente del gruppo, decide di attirare l'attenzione di Achilles mentre propone un'idea abbastanza basilare.
Abilità utilizzate: Percezione dello Yoki (passiva); Trapianto (Innata, passiva); Dominio dello Yoki (recupero, turno tre su sei).

[Immagine: 2j0cw1s.jpg]


"La guerra è il tribunale del mondo: chi vince ha sempre ragione, chi perde ha sempre torto, perché lo spirito del mondo sta dalla parte del vincitore." (Hegel)
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
19-05-2018, 07:31 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 21-05-2018 06:37 PM da clayfax.)
Messaggio: #137
RE: Grosso Guaio a Bose! [Hotenshi, Clayfax, Victoria, Ophelia]
Legenda:
Narrato Parlato Pensato

Il mostro cambiò idea, forse perché aveva capito che in quella circostanza la sua tecnica non avrebbe sortito gli effetti desiderati. Quello che però le ragazze non poterono prevedere fu il suo contrattacco e Camillah lo accusò in pieno e prese il volo. Per fortuna il suo spallaccio rinforzato la salvò da un danno peggiore.

Camillah atterrò, in qualche modo, tra il vecchio rudere e la casa del sindaco e cercò di resistere al dolore. Tentò poi di rimettersi in piedi: in guardia. L'urto con il manrovescio di Achilles l'aveva frastornata e le ci volle un momento, prima di recuperare la sua stabilità e la lucidità. Come fare adesso? Non aveva altre idee..

Ad un certo punto sentì il richiamo di Andrea, la quale pungolò le guerriere agili del gruppo affinché colpissero il punto dell'armatura che lei aveva già colpito in precedenza. Aveva ragione! Dovevano darsi da fare, possibilmente insieme! Eccola l'idea!

Non sarà stata forse la migliore idea mai avuta, ma poteva avere il suo senso.

Doveva coordinare le compagne per degli attacchi sequenziali. Alcuni di questi, sarebbero stati delle finte mentre altri quelli veri. Il piano era molto semplice, ma dovevano essere rapide e veloci. Si poteva provare -per quanto possibile- un attacco frontale secondo l'ordine

1 - Crystal - Rapida a schivare;
2 - Juliet - Forte, per il primo vero attacco;
3 - Camillah - Rapida a schivare;
4 - Andrea - Forte, per l'attacco finale.

L'obiettivo era quello di colpire il buco nell'armatura del sindaco, sul suo fianco sinistro.

Camillah aveva in testa, la seguente strategia: Crystal doveva principalmente effettuare una finta e schivare l'attacco di difesa del mostro, per mandarlo fuori giro ed aprire la strada a Juliet per un primo vero colpo. In rapida successione, Camillah doveva tentare una seconda schivata di un secondo attacco del mostro, per mandarlo fuori giro ancora una volta e poi, se ci fosse riuscita, per assestargli il suo di colpo. A quel punto, il mostro disorientato poteva essere colpito da Andrea con un attacco dei suoi.

Era molto importante che Juliet riuscisse quasi ad essere l'ombra di Crystal e che Andrea fosse l'ombra di Camillah. Gli attacchi dovevano essere rapidi, veloci e l'uno a poca distanza dall'altro. Il sindaco non doveva rendersi conto di quello che gli sarebbe successo e -soprattutto- non doveva capire dell'attacco di Andrea.

Questa era la strategia, ora non restava che divulgarla alle compagne. Camilllah, sfruttando un'ulteriore percentuale di energia demoniaca che la portò a subire pensanti deformazioni, tentò di raggiungere con grande velocità tutte le ragazze, per spiegarle il piano e definire un segnale di inizio attacco. Poche parole e veloci. Prima Crystal, poi Juliet ed infine Andrea.

A Crystal avrebbe detto

Crystal, al mio segnale, attacca il mostro con una finta e poi allontanati. Juliet dovrà colpire subito dopo.

Non era necessario spiegarle altro.

A Juliet avrebbe detto

Al mio segnale, attacca il risvegliato subito dopo Crystal: dovrai essere la sua ombra. Il suo colpo sarà una finta, il tuo no. Colpisci il buco dell'armatura sul fianco.

E poi, se fosse riuscita a raggiungere anche Andrea in tempo

Andrea: ecco il piano. Se sei d'accordo, al mio segnale attaccheremo in sequenza. Crystal farà una finta e poi Juliet colpirà come se fosse la sua ombra. Dopo sarà il mio turno con una nuova finta e, se riuscirò, anche con un attacco. Infine, con il mostro disorientato, lasceremo il campo libero per un attacco potente dei tuoi. Così chiuderai la partita. Per sfruttare la sorpresa del mostro, dovrai colpire subito dopo di me.

Con queste ultime parole, sperava di "ingolosire" Andrea e farle apprezzare l'idea che il colpo finale spettasse a lei.

Se ci fosse riuscita, e se le compagne fossero state d'accordo, potevano essere già pronte a partire.



Yoki Utilizzato: 40%->50% (8/35 PLM).
Stato Fisico: Ferita [Leggera] al collo, Ferita [MEDIA] da impatto sulla spalla sinistra, ma senza braccio sinistro. Occhi dorati. Vene ingrossate intorno agli occhi e denti aguzzi. Muscolatura raddoppiata.
Stato Psicologico: Camillah aveva una nuova strategia che scaturì dall'urlo di Andrea. Sperava che le compagne accettassero l'idea.
Abilità Utilizzate: Percezione dello yoki (Passiva), Yoki Straordinario (Passiva - Abilità Innata).

Citazione:NdC: Ho preferito delineare la tattica di Camillah nella sua testa per farla capire ai giocatori ed ho tralasciato volutamente le parole che Camillah avrebbe potuto riferire alle compagne per condividerla. Se il Master ritenesse errato questo comportamento, provvederò a modificare il post. Grazie
News -> Come suggerito dal Master, post modificato.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-05-2018, 08:53 PM
Messaggio: #138
RE: Grosso Guaio a Bose! [Hotenshi, Clayfax, Victoria, Ophelia]
Citazione:Narrato
"Parlato"
"Pensato"
"Sussurrato"
"Detto da altri"

Vedendosi sotto attacco, Achilles reagì. La prima a volar via fu Camillah: finì una decina di metri più lontano, ma era ancora viva; poi fu la volta di Crystal, che subì un colpo minore. Fu in quel momento che Juliet si lanciò nella mischia: si arrampicò e provò ad affondare la lama tra le scaglie sul ventre del risvegliato. Come previsto, le sembrò di essersi lanciata contro un muro e non provocò un grande danno... Con la spalla un po' indolenzita, ricadde a terra.
Achilles recuperò la clava, e con Andrea e Camillah lontane ora sembrava proprio volesse prendersela con le due guerriere di grado minore...
In quel momento Andrea intervenne. "Non dovreste essere voi quelle agili, qua? Avanti, fatemi vedere se riuscite a colpirlo come ho fatto io prima. Dove ho fatto io prima. Sennò così questo mica va giù!" Poi urlò, diretta al mostro: "Ehi, cazzone! Prenditela con qualcuno della tua stazza! Avanti, non mi hai ancora fatto niente!"
Quello che Andrea non aveva considerato era la piccola differenza in termini di potere, fra lei e loro... In ogni caso, Juliet pensò che fosse il momento di agire come una squadra, e quando diceva agire come una squadra intendeva ricevere delle direttive perchè al momento la sua testa era tabula rasa. Non riusciva a pensare a niente che potesse fare per abbattere il nemico; solo Andrea era riuscita a fargli danno ed era un numero singolo, e aveva anche dovuto usare una tecnica speciale. Eppure doveva anche avercelo un punto debole!
In quel momento il miracolo, Camillah le raggiunse velocemente... con una strategia. Grazie.
"Crystal, al mio segnale, attacca il mostro con una finta e poi allontanati. Juliet dovrà colpire subito dopo.
Juliet, al mio segnale, attacca il risvegliato subito dopo Crystal: dovrai essere la sua ombra. Il suo colpo sarà una finta, il tuo no. Colpisci il buco dell'armatura sul fianco.
Andrea: ecco il piano. Se sei d'accordo, al mio segnale attaccheremo in sequenza. Crystal farà una finta e poi Juliet colpirà come se fosse la sua ombra. Dopo sarà il mio turno con una nuova finta e, se riuscirò, anche con un attacco. Infine, con il mostro disorientato, lasceremo il campo libero per un attacco potente dei tuoi. Così chiuderai la partita. Per sfruttare la sorpresa del mostro, dovrai colpire subito dopo di me."

"Agli ordini", rispose con un ghigno. Da sola non avrebbe potuto farcela, ma in squadra la storia sarebbe stata diversa.
Per sicurezza, e per una migliore riuscita dell'attacco, avrebbe aumentato lo Yoki al 50%. Si sentiva strana, ma anche euforica.
Dopodichè avrebbe atteso la mossa di Crystal e fatto del suo meglio per eseguire l'ordine alla lettera.


Citazione:Yoki utilizzato: 40%>50%
Stato Fisico: Ferita leggera ad arti, tronco e testa; uniforme e armatura danneggiate; volto e corpo deformati dallo Yoki, massa muscolare raddoppiata
Stato Psicologico: Attiva, euforica
Punti limite: 5/25
Abilità utilizzate: Percezione dello Yoki (passiva)
Tecniche utilizzate: Nessuna
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
22-05-2018, 12:22 PM
Messaggio: #139
RE: Grosso Guaio a Bose! [Hotenshi, Clayfax, Victoria, Ophelia]
Legenda:
narrato
parlato
pensato
parlato da altri



Dannazione, dannazione!

Fu l'unico pensiero di Crystal quando venne sbalzata via dalla manovra di Achilles.

Non devo lasciare Shirley, non devo lasciare Shirley. Se cercasse di colpirmi ora che sto cadendo sarebbe l'unica in grado di proteggermi. Non lascerò mai Shirley!

L'impatto col terreno fu brusco ritrovandosi a mangiare polvere, ma non poteva riprendersi dal dolore dell'impatto e si rialzò immediatamente alzando la guardia.

Non ho intenzione di morire oggi! Né oggi, né fin quando non avrò portato a compimento la mia missione!

Con forza, determinazione e grinta puntò gli occhi sul Risvegliato.

Io non morirò!

Perfino le parole di Andrea in quel momento parvero così lontane e neutre da poter essere totalmente ignorate, ma non quelle di Camillah che la raggiunse un attimo dopo :-Crystal, al mio segnale, attacca il mostro con una finta e poi allontanati. Juliet dovrà colpire subito dopo- dopodiché si rivolse alla compagna :-Al mio segnale, attacca il risvegliato subito dopo Crystal: dovrai essere la sua ombra. Il suo colpo sarà una finta, il tuo no. Colpisci il buco dell'armatura sul fianco-

Juliet dovrà essere la mia ombra, eh? E deve raggiungere il fianco sinistro... ok ho capito!

-AAAAAAAAAAAH!- con un urlo fece appello alla propria forza demoniaca nella speranza così anche d'attirare l'attenzione di Achilles. La sua massa muscolare immediatamente raddoppiò facendole assumere un aspetto ancora più bestiale.
Più Yoma che umana, si rivolse a Juliet :-Io mi dirigo sulla sua destra, tu tenta di saltare sul fianco sinistro, ci penso io fino a quel momento a distrarlo!-
Sì, andava contro le direttive di Camillah, ma in quel momento, poiché il punto da raggiungere non era così a portata di Claymore, ritenne fosse più funzionale distrarlo sull'altro lato.
Dunque sarebbe scattata nella direzione di Achilles, per poi scartare alla destra del Risvegliato una volta che fosse stata abbastanza vicina o che lui avesse tentato di attaccarla.
Avrebbe fatto il giro sino a finire dietro la gamba destra, senza però avvicinarsi troppo, sperando così di farlo girare abbastanza da mostrare il fianco a Juliet.
Per guadagnare tempo, si sarebbe avvicinata e poi allontanata ogni qual volta Achilles avesse tentato di ucciderla affidandosi alla propria percezione e agilità per avvertire i suoi movimenti. Avrebbe testato quanto la sua abilità innata poteva essere efficace.

Ti prego non tradirmi ora!




Citazione:Yoki utilizzato: da 30% a 50% - Punti Limite: 11,5/30
Stato fisico: ferita leggera al collo; occhi dorati, volto deformato e muscolatura raddoppiata
Stato psicologico: determinata
Abilità utilizzate: Percezione dello Yoki (passiva), Lettura dello Yoki (attiva sul Risvegliato, +5 ad Agilità)
Tecniche di combattimento: Onniscienza Oscura [2/3 sessioni disponibili] (passiva)

"ciò che feci per sopravvivere uccise la mia anima"

[Immagine: claymore_priscilla_who_surpasses_the_aby...6b5fzm.jpg]
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
25-05-2018, 09:51 PM
Messaggio: #140
RE: Grosso Guaio a Bose! [Hotenshi, Clayfax, Victoria, Ophelia]
[FACCIA DESTRA RISVEGLIATO]  [faccia sinistra risvegliato]
 
Ormai, tutte le guerriere hanno realizzato che se vogliono eliminare Achilles dovranno coordinarsi un po’ meglio tra di loro, perciò prima Andrea suggerisce con i suoi modi un po’ rudi di attaccare il Risvegliato nello stesso punto dove lei è riuscita a spezzare la sua corazza, cercando nel frattempo di provocare l’avversario e, subito dopo, Camillah percorre come un fulmine il campo di battaglia fornendo i dettagli del suo piano a ogni compagna ma, forse a causa della concitazione del momento o forse perché ancora un po’ stordita dal colpo ricevuto dal Risvegliato, non si preoccupa del fatto che l’imponente nemico torreggia sopra Crystal e Juliet e quindi ascolta anche lui le istruzioni che la Numero 9 fornisce alle due compagne anche se, probabilmente, non sente la parte del piano che riguarda Andrea
Un secondo errore viene commesso da Juliet: la Numero 26 infatti, lieta che Camillah le abbia dato delle istruzioni, si predispone a obbedire all’ordine ricevuto ma, forse perché impegnata a seguire le mosse della Numero 16 o forse a causa di quell’attimo di euforia indotto dal rilascio di yoki, si dimentica di tener d’occhio le mosse del vicinissimo Achilles il quale, fatto due più due, vede l’occasione per far fuori almeno un’avversaria, se non due e non ci pensa su troppo per fare la sua mossa. Il massiccio Risvegliato, ignorando le provocazioni di Andrea, brandisce a due mani la sua enorme mazza e, dopo aver ascoltato anche le istruzioni di Crystal alla compagna, cala un poderoso fendente dalla sua destra verso sinistra mirato alle due compagne: Crystal, che era in guardia, schiva il colpo, ma Juliet viene presa in pieno!
 
CREPA! piccoletta…
 
L’enorme mazza del Risvegliato si abbatte sul lato sinistro del corpo della Numero 26, frantumando la parte superiore dell’armatura: i muscoli ingrossati dallo yoki impediscono conseguenze fatali per la povera Juliet ma, a causa anche delle borchie che aumentano la capacità distruttiva dell’arma, il braccio sinistro della guerriera viene spezzato in più punti, dalla spalla fino al polso, con la conseguenza estrema di una frattura esposta dell’omero il quale, a causa dei bordi scheggiati, provoca anche una lesione dell’arteria omerale, con conseguente abbondante perdita di sangue [Ferita GRAVE]
 
Juliet, stordita dal colpo, viene letteralmente sollevata da terra e sbattuta contro la casa del Sindaco ma lo yoki che ha ancora in circolo e che le irrobustisce il corpo impedisce ulteriori danni. La sua claymore le cade dal braccio inerte più o meno a metà strada.
 
La squadra delle guerriere ha perso, almeno per il momento, il suo membro più basso in grado ma che, tuttavia, aveva un ruolo importante negli schemi di Camillah… E ora?
Camillah è vicina ad Andrea: riusciranno le cifre singole a trovare un modo per trarsi d’impaccio? E cosa farà Crystal, in questo momento l’unica a trovarsi a tu per tu con Achilles?
 
 
Turnazione
Camillah (per eventualmente ricalcolare la sua strategia)
Andrea
Crystal
Juliet
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)