Benvenuto ospite!  Log inRegistrati

Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
TEST Il nascondino della morte [Nonna_Tsunade]
12-07-2014, 09:59 AM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 12-07-2014 10:06 AM da Cort.)
Messaggio: #1
Il nascondino della morte [Nonna_Tsunade]
Il Nascondino della morte
"Sento odore di guerriere in arrivo..."


E' una giornata fredda e nuvolosa. A Staph regna il silenzio. Elenwen, hai ricevuto la visita di una guardia dell'Organizzazione che ti ha detto di recarti immediatamente da un tuo superiore, l'uomo in nero Cort.

Su Cort girano strane voci, dicono che sia uno degli uomini in nero più crudeli e spietati dell'Organizzazione. E ti aspetta impaziente.

Quando arrivi di fronte al suo studio trovi la porta aperta. L'uomo è seduto dietro una pesante scrivania di legno ed è intento a scrivere su dei fogli di pergamena.

«Sei in ritardo.» esclama, freddo, senza nemmeno guardarti. Ti da il tempo di entrare e poi ti ringhia contro: «Perché sei diventata una guerriera?»

La sua domanda è improvvisa. Cosa rispondi?


Turnazione:
Nonna_Tsunade
Cort
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
12-07-2014, 01:27 PM
Messaggio: #2
RE: Il nascondino della morte [Nonna_Tsunade]
-parlato- "pensato". narrato

Elenwen corse all'ufficio di Cort, entró e si sedette
Rimase un po stupita dalla domanda di Cort.
-Sono stata rapita da una delle prime cinque, e sono stata costretta a diventarlo-

yoki usato: 0%
Stato fisico: positivo
Stato psicologico: turbata
Abilitá usate: percezione yoki (passivo)
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
14-07-2014, 01:31 PM
Messaggio: #3
RE: Il nascondino della morte [Nonna_Tsunade]
Cort ti guarda in modo gelido e distante.

«Sbagliato!» esclama, poco gentile, sbattendo una mano sul tavolo. 

«Sei diventata una guerriera per servire l'Organizzazione! Non mi importa cosa ti è successo prima, ora devi solamente obbedire senza fare storie e dimostrare sempre la tua lealtà. Hai capito?»

Attende la tua risposta, osservandoti e dandoti l'impressione di essere sotto giudizio.


Turnazione invariata.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
14-07-2014, 08:31 PM
Messaggio: #4
RE: Il nascondino della morte [Nonna_Tsunade]
Elenwen lo guardó
-Se é questo che volevi dirmi allora mi dispiace ma hai sprecato il fiato-
Elenwen si alzó a andó verso la porta

yoki usato: 0%
Stato fisico: positivo
Stato psicologico: irritata
Abilitá usate: percezione yoki (passivo)
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
18-07-2014, 12:04 PM
Messaggio: #5
RE: Il nascondino della morte [Nonna_Tsunade]
Cort schiocca le dita e alla porta compaiono due guardie armate di lancia.

«Sei sicura di quello che stai facendo? Ho mandato a morte per molto meno. Ma oggi sono di buon umore e ti concedo la possibilità di tornare e ascoltare quanto ho da dirti. Ricordati che la tua vita qua dentro è appesa a un filo. Sarai una guerriera dell'Organizzazione e non ti saranno concessi altri momenti di ribellione. Per noi sei solamente un'arma e se ti rompi verrai scartata e sostituita. Vuoi che qualche altra giovane donna subisca il tuo stesso destino al posto tuo?»

Cort ti guarda, un sorriso spietato e crudele. Dalle voci che circolano su di lui fra le altre novizie sai che è un uomo spietato. Si dice che per un suo capriccio abbia costretto delle sue stesse guerriere a combattere fra di loro fino alla morte. Quindi le sue minacce sai che sono reali.


Turnazione invariata.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-07-2014, 09:43 PM
Messaggio: #6
RE: Il nascondino della morte [Nonna_Tsunade]
Le guardie circindarono Elenwen

-maledetto-

"sono costretta a sedermi"

Si sedette

-sto ascoltando-

Yoki usato: 0%
Stato fisico: eccellente
Stato psicologico: arrabbiata
Abilitá usate: percezione yoki ( passivo)
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
22-07-2014, 12:47 AM
Messaggio: #7
RE: Il nascondino della morte [Nonna_Tsunade]
Cort sogghignò:

«Brava, hai fatto la scelta giusta. La prossima volta però non sarò così indulgente.»

Incrocia le braccia sul tavolo e riprende il discorso. Nel frattempo le guardie sono nuovamente uscite e siete rimasti solamente voi due.

«Sei solo una novizia, ti abbiamo insegnato a combattere ma ancora non hai superato il test. Se vuoi sopravvivere e diventare una guerriera con un numero e una spada tutta tua devi superare la prova.»

Ti scruta con attenzione.

«Partirai insieme ad altre novizie e dovrai affrontare il test insieme a loro. Partirete subito. Quando raggiungerai il luogo prestabilito uno dei miei sottoposti ti dirà di più. Raggiungi la carovana alle porte di Staph e parti con loro.»

Puoi rispondergli, descrivere il tuo stato d'animo oppure partire subito - o fare tutte queste cose insieme. Decidi tu. La carovana ti aspetta e partirà quando l'avrai raggiunta. Dallo studio di Cort ci vogliono circa dieci minuti per superare i lunghi corridoi della fortezza di Staph e giungere alle sue grandi porte di ingresso, dove le altre novizie aspettano il segnale di partenza.


Turnazione invariata.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
26-07-2014, 02:05 AM
Messaggio: #8
RE: Il nascondino della morte [Nonna_Tsunade]
Elenwen si alzó

-si Cort, qualunque cosa vuoi e io lo faró-

Uscí dalla stanza

"maledetto, maledetto"

Ci volle un pó per fare tutti i corridoi ma ci arrivó e proprio come disse Cort, c'era una carovana con altre novizie ad aspettarla

-Scusate il ritardo, ma ero indafferata-

Yoki usato: 0%
Stato fisico: positivo
Stato psicologico: irritata
Abilitá usate: percezione yoki (passivo)
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
29-07-2014, 10:58 AM
Messaggio: #9
RE: Il nascondino della morte [Nonna_Tsunade]
«Non c'è problema!» dice il capo carovaniere, «Avevamo appena finito i preparativi!» e inizia a muoversi verso la testa di un gruppo di grossi carri pronti a partire per le Terre dell'Ovest. Nel frattempo uno degli uomini addetti alla sicurezza, una guardia simile a quelle che hai visto nell'ufficio di Cort, ti invita a salire sopra uno dei carri. Ci sono altre due novizie, le riconosci dai capelli biondi come i tuoi. 

La prima ti rivolge la parola appena sali a bordo: «Ciao, benvenuta, io sono Rina, e tu come ti chiami?»
Ha i capelli lunghi raccolti a treccia; la seconda, una tipa con i capelli corti da maschiaccio, sbuffa e guarda altrove, non sembra una tipa loquace e non ti saluta né si presenta.


Turnazione invariata.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
02-08-2014, 09:36 PM
Messaggio: #10
RE: Il nascondino della morte [Nonna_Tsunade]
-piacere Rina, é un piacere conoscerti-

Guardó l'altra che la guardó e sbuffó. Allora Elenwen si arrabbió, la prese e mise la sua faccia per terra.

-come ti permetti, feccia, adesso alzati e dimmi il tuo nome feccia-

La guardó molto arrabbiata

Yoki usato: 0%
Stato fisico: eccellente
Stato psicologico: furiosa
Abilitá usate: percezione yoki (passivo)
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
11-08-2014, 03:07 PM
Messaggio: #11
RE: Il nascondino della morte [Nonna_Tsunade]

Elenwen reagì con rabbia e senza pensare contro la Novizia poco loquace, quindi tentò di sbatterla con la faccia a terra; tentò, per l'appunto, poiché l'altra Novizia reagì con velocità e con una mossa dolorosa, sbatté Elenwen faccia a terra, tenendole il braccio girato dietro la schiena. Tutto questo avvenne in un istante, nonostante il poco spazio disponibile.

Fermatevi, siete impazzite?!

Fu la voce di Rina che interruppe le due. La novizia con i capelli corti sbuffò ancora e lasciò la presa, tornando a sedersi al suo posto, senza però distogliere lo sguardo da Elenwen. Fu Rina a parlare nuovamente, sporgendosi verso di lei.

Lei è Naga. Non prendertela a male, è una di poche parole e ha un brutto caratteraccio. Però è forte!

L'ultima frase la disse quasi con divertimento, sorridendo.

La voce del capo carovaniere tuonò poco dopo, permeata di sarcasmo.

Se avete finito di fare amicizia, si parte!

La carovana si mise quindi in movimento, diretta verso le Terre dell'Ovest.


Citazione:Hai la possibilità di parlare con le Novizie tue compagne (o anche solo con una di loro) oppure puoi stare in silenzio fino alla fine del viaggio, limitandoti a pensare e a descrivere le sensazioni di Elenwen.

Citazione:SUGGERIMENTO: Attenzione, nel tuo Post hai autoconcluso che avresti sbattuto a terra l'altra Novizia. Questo è severamente vietato e normalmente sarebbe punito con almeno un AVVERTIMENTO. Stai attenta le prossime volte. Se hai domande, manda pure un MP a Kelsier.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
16-08-2014, 01:25 PM
Messaggio: #12
RE: Il nascondino della morte [Nonna_Tsunade]
"Dannazione, come ha fatto"

-fermi-

Era Rina, non so perché ma in quell'istante sembrava un angelo

-Si chiama Naga-

"Naga eh"

mi alzai da terra, e guardai Naga un po male.
Salì sulla carrozza con le mie due compagne, e parlai tutto il tempo con Rina, sul nostro passato.

Yoki usato: 0%
Stato fisico: eccellente
Stato psicologico: turbata ma sollevata
Abilitá usate: percezione yoki (passivo)
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
18-08-2014, 02:41 PM
Messaggio: #13
RE: Il nascondino della morte [Nonna_Tsunade]
Rina parlò tranquillamente con Elenwen, dimostrandosi lieta di dare aria alla propria bocca e dilungandosi spesso in troppi dettagli inutili e noiosi, specie nel raccontare la propria esperienza dopo essere stata portata a Staph. Naga dal canto suo non aprì bocca, lanciando sporadiche occhiate alle altre due.

E tu cosa mi racconti? Come sei arrivata a Staph?

Rina pareva essere curiosa riguardo al passato di Elenwen e non nascose la propria curiosità, sorridendo apertamente alla Novizia.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
18-08-2014, 03:08 PM
Messaggio: #14
RE: Il nascondino della morte [Nonna_Tsunade]
Rina era la prima novizia che mi ha fatto sentire sicura, riuscí a parlare con lei senza aver paura, incredibile, la mia prima amica, speravo nel profondo del cuore che potessimo sopravvivere questa missione, e eventualmente in futuro, scappare insieme a lei.
Mi domandó del mio passato, era curiosa, sembrava che era felice di parlare con me, invece Naga se ne stava da sola, un po mi dispiaceva per lei, perché finalmente incontra altre novizie e la lasciano in disparte...era crudele...

- ero la principessa di Winterhold, un paese situate nelle lande ghiacciate del Nord. Uno yoma attaccó il villaggio, allora il mio papá chiese aiuto all'Organizzazione, qualche settimana dopo una guerriera arrivó in cittá, era molto bella peró aveva sempre le lacrime agli occhi. Lo uccise peró il mio papá si rifiutó di pagare quindi mi rapí. Durante il tragitto spiegó che era una delle prime cinque...il suo nome...Niobe... Odio le prime cinque e il mio sogno...é quello di voltare le spalle all'Organizazione...-

Guardai ancora Rina e Naga, e sorrisi

-ovviamente una volta che saró molto forte-

Guardai di nuovo Naga un po dispiaciuta

-scusami Naga per il mio gesto di prima...vieni dai...siediti accanto a me e spiegaci la tua storia, dopotutto se vogliamo sopravvivere dobbiamo conoscere i nostri compagni, e se uno di noi dovesse perire, almeno qualcuno si ricorderá di lei, non come mezzo demone ma come umana-

Sorrisi ancora sperando che noi tutte potessimo sopravivere.

Yoki usato: 0%
Stato fisico: ottimo
Stato psicologico: felice, un po dispiaciuta per Naga ma poi felice di nuovo
Abilitá usate: percezione yoki (passiva)
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
25-08-2014, 03:04 PM
Messaggio: #15
RE: Il nascondino della morte [Nonna_Tsunade]
All'udire le parole di Elenwen, sia Naga che Rina sgranarono gli occhi incredule, non riuscendo a pronunciare parola alcuna. La loro carovana si fermò bruscamente e Naga ne approfittò per sbattere il pugno pericolosamente vicino al viso di Elenwen, senza tuttavia sfiorarla; sibilò con rabbia, stringendo i denti e parlando a voce bassa, udibile a malapena.

Sei completamente impazzita?! Hai intenzione di farti uccidere?!

La porta del loro carro si aprì con forza e la grossa guardia che aveva fatto salire le Novizie all'inizio del viaggio mise all'interno la testa, guardando intensamente le tre in volto.

Fuori. Immediatamente.

Il tono non ammetteva repliche e Rina, guardando di sottecchi Naga e Elenwen, fu lesta ad uscire. Naga scoccò un'occhiataccia ad Elenwen e uscì a sua volta. Cosa avrebbe fatto ora la Novizia?


Citazione:AVVERTIMENTO: Deduco tu non abbia assolutamente letto la trama del nostro GdR. Nel tuo Post hai nominato Niobe, l'attuale numero 1. Se tu avessi letto la trama del GdR, sapresti che Niobe è saltata fuori dal nulla solamente poco tempo prima, quindi non è assolutamente possibile quello che hai scritto.
1 - Elenwen è una Novizia, non sa assolutamente NULLA delle guerriere graduate.
2 - Leggi bene il Regolamento, le FAQs e la Trama.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
25-08-2014, 03:22 PM
Messaggio: #16
RE: Il nascondino della morte [Nonna_Tsunade]
Mi spaventai per un secondo vedendo il pugno di Naga quasi colpirmi in viso.

-Sei completamente impazzita, vuoi farti uccidere?-disse Naga

Il carro si fermó bruscamente, e una guardia entró.

-Fuori immediatamente-

Siamo arrivati? No, non é possibile, il viaggio era troppo poco, sicuramente mi avranno sentito, e adesso non puniranno solo me ma anche le mie compagne, dovevo fare qualcosa, e in fretta se non volevo perire.

-AHAHAHAHAH-

Iniziai a ridere

-lo pensavate sul serio, AHAHAHAH, dov'é il vostro umorismo, AHAHAHAH, giuro che sto morendo dalle risate-

Si, era una strategia stupida e banale, ma dovevo fare qualcosa,e ovviamente non potevo decapitare la guardia. Presi la claymore, mi alzai e scesi, ancora ridendo.

-senti guardia, siamo arrivati?-

Yoki usato: 0%
Stato fisico: ottimo
Stato psicologico: preoccupata
Abilitá usate: percezione yoki (passiva)

[Immagine: claymore_ophelia_the_twisted_by_nick_ian-d6brunf.jpg]
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
28-08-2014, 11:27 AM
Messaggio: #17
RE: Il nascondino della morte [Nonna_Tsunade]
Elenwen scese dal carro e vide le altre due Novizie una a fianco dell'altra, che guardavano davanti a loro, come fossero sull'attenti, a qualche metro dal carro. La guardia aveva un sopracciglio alzato, probabilmente in reazione alle parole della Novizia, quindi le si avvicinò e scoppiò a ridere a sua volta, rumorosamente, dandole delle sonore pacche sulle spalle. Si rivolse anche alle altre due, senza smettere si ridere.

Avete capito? Scherzava! Abbiamo una burlona tra noi!

Si rivolse nuovamente verso Elenwen, ma la sue risate si interruppero nel momento stesso in cui un forte manrovescio squassò la guancia destra della Novizia, cosa che le provocò parecchio bruciore.

All'Organizzazione non servono burlone, ma Guerriere! Non provare mai più anche solo a pensare a quello che hai detto prima, perché solo la morte ti attenderebbe! Ora tornate sul carro, feccia!

Rina passò a fianco di Elenwen con uno sguardo dispiaciuto, mentre Naga la guardò con manifesta ostilità.

Ripartirono in breve, ma ora sia Rina che Naga mantenevano il loro silenzio, senza nemmeno rispondere ad eventuali frasi o domande di Elenwen.


Citazione:Descrivi le reazioni e i pensieri di Elenwen. Puoi anche provare a parlare con Rina e Naga, che comunque non risponderanno.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
28-08-2014, 01:26 PM
Messaggio: #18
RE: Il nascondino della morte [Nonna_Tsunade]
scesi dal carro con Rina e Naga, sperando che loro riuscisero a capire il mio piano.

Avete capito? Scherzava! Abbiamo una burlona tra noi!

Fiu, il mio piano ha funzionato, improvvisamente mi diede uno schiaffo in faccia

All'Organizzazione non servono burlone, ma Guerriere! Non provare mai più anche solo a pensare a quello che hai detto prima, perché solo la morte ti attenderebbe! Ora tornate sul carro, feccia!

pezzo di merda, come si è permesso. Ci fece salire sul carro, Rina era dispiaciuta, e Naga mi odiava più che mai. salì sul carro, lacrime scese lungo le mie guance, ho fallito nel mio intento ad aprirmi con le mie compagne.

-Scusate compagne se vi ho fallito-

aspettai un po' prima di aprire bocca di nuovo.

-ho capito che mi odiate ma devo capire chi siete, siete guerriere di difesa o di attacco? Quali sono i vostri punti forti? Io sono una guerriera di difesa, il mio punto forte è la mia percezione, e sono bravina a controllare la mia forza demoniaca-

Sapevo che non mi avrebbero risposto, quindi se li minacciassi un po' allora forse mi avrebbero risposto.

-se non mi rispondete, vi lascierò morire...perché non saprei come aiutarvi perché non vi siete aperti-

Chiusi gli occhi e incrociai le gambe e braccia

yoki usato: 0%
stato fisico: ottimale tranne per il bruciore sulla guancia
stato psicologico: sollevata, poi infastidita, poi triste, e poi un po' infastidita con le compagne
abilità usate: percezione yoki (passivo)

[Immagine: claymore_ophelia_the_twisted_by_nick_ian-d6brunf.jpg]
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
31-08-2014, 03:55 AM
Messaggio: #19
RE: Il nascondino della morte [Nonna_Tsunade]
Elenwen venne ignorata, specie da Rina, anche se sentì Naga borbottare qualcosa che assomigliò a Ma parla come mangi, idiota..., ma nulla di più. Il viaggio quindi proseguì in assoluto silenzio, senza nessun tipo di interruzione.

Dopo svariate ore, finalmente arrivarono a destinazione, poiché il carro si fermò bruscamente. Poco dopo la guardia che aveva punito l'impudenza di Elenwen aprì, senza troppe cerimonie, la porta del carro e intimò con un gesto di scendere dal carro.

Naga e Rina eseguirono subito, quindi la guardia attese l'ultima Novizia rimasta, quindi cominciò a parlare, quasi disinteressatamente.

Bene. Come potete vedere, siamo nei pressi di un bosco piuttosto grande. Ora voi entrerete e cercherete uno Yoma. Potrete dividervi o stare insieme, come preferite. Non osate uscire dal limitare del bosco se prima non avrete eseguito l'ordine. Non ci servono fallimenti, questo è il vostro Test; o morite, o diventate delle guerriere dell'Organizzazione!

Naga e Rina mantennero espressioni fredde, ma un leggero tremore della mano della seconda tradì la sua insicurezza. La guardia fece quindi un gesto di stizza e tornò al carro. Immediatamente, Naga si incamminò sicura verso l'entrata del bosco; pareva avere tutte le intenzioni di proseguire da sola. Prima di entrare si girò e sorrise all'indirizzo di Rina.

Tranquilla... Troverò lo Yoma, lo ucciderò e diventeremo delle guerriere... Tutte e due. Sopravvivi.

E sparì, scattando velocemente attraverso i primi arbusti. Rina sorrise mestamente, quindi si rivolse ad Elenwen, con sguardo timido.

Allora... Buona fortuna...

Che avesse intenzione di andare sola anche lei? Che avrebbe fatto Elenwen?


Citazione:Fai ancora qualche "piccolo" errore grammaticale, ma per risolverlo basta rileggere bene ciò che scrivi, oppure puoi chiedere conferma a qualche altro Utente, che potrebbe aiutarti.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
31-08-2014, 02:39 PM
Messaggio: #20
RE: Il nascondino della morte [Nonna_Tsunade]
Il resto del viaggio fu silenzioso. Ore dopo notai la panorama cambiarsi. Non c'era più sabbia ma foreste.
Sentí Naga ancora lamentarsi, io sono una persona rispettosa ma sinceramente, volevo mettere quella puttana al rogo e vederla bruciare.

-Bene. Come potete vedere, siamo nei pressi di un bosco piuttosto grande. Ora voi entrarete e cercherete uno yoma..-

Notai che Rina a quelle parole tremava un po.

-Potete dividervi o stare in gruppo-

Bene, spero di non dover stare con quella stupida e insopportabile Naga.

-Non osate uscire dal limitare del bosco se prima non avete eseguito l'ordine. Non ci servono fallimenti, questo é il vostro Test; o morite, o diventate guerriere dell'Organizzazione-

Ah, wow, come se diventare guerriere fosse divertente, io voglio solo vendicarmi su colei che mi ha rapita. Quindi devo superarla.

-Tranquilla...troveró lo yoma, lo uccideró e diventeremo delle guerriere. Tutte e due. Sopravvivi!-

Guardai per terra, sperando che lo yoma la uccidesse, o almeno che la ferisse.

-allora...buona fortuna-

Disse Rina guardandomi.

-Rina...aspettami.-

Corsi da lei.

-Ho notato che quando hanno pronunciato la parola "yoma" ti sei spaventata. Anch'io ho un po di paura, ti dispiace se mi unisco a te?-

Dissi, sperando che lei mi accettasse

yoki usato: 0%
Stato fisico: ottimale
stato psicologico: turbato per colpa di Naga
abilitá usate: percezione yoki (passiva)

[Immagine: claymore_ophelia_the_twisted_by_nick_ian-d6brunf.jpg]
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)