Benvenuto ospite!  Log inRegistrati

Questa discussione è chiusa  
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Le radici della civiltà [Avatar - Nemas]
05-11-2010, 12:30 PM
Messaggio: #1
Le radici della civiltà [Avatar - Nemas]
Le radici della civiltà
Lotta nelle rovine


Vi trovate a Zora, una città commerciale vicino Staph.

È da un po’ che il vostro accompagnatore non fa altro che farvi camminare per le vie della cittadina, sembra stia cercando qualcosa, ma non si è ancora pronunciato in merito.

Si tratta di un omino basso, vestito di un elegante abito nero e un cappello del medesimo colore il quale non riesce a trattenere i folti capelli, coprirebbero anche gli occhi se non fossero protetti dagli occhiali scuri e rotondi, troppo grossi per il suo viso.

Ecco, si è fermato, apre una botola incastonata in un lastricato di pietra e vi incita con la piccola mano pelosa a seguirlo.

Una serie di umidi scalini vi permettono di scendere parecchi metri sotto il livello della strada. Il cunicolo è pieno di ragnatele e angusto, ma l’uomo in nero non sembra impensierito, continua a scendere con piccoli e veloci passi.

Si tratta di un’antica cisterna d’acqua, costruita da una civiltà ormai scomparsa che dimorava secoli orsono quelle lande, l’acqua: l’oro del deserto. È immensa, intervallata da svariate colonne portanti che sbucano dall’acqua fino al tetto di pietra, non riuscite a scorgere né fondale né la fine, ma sembra che attraversi l’intera città.

Il nanerottolo nero si ferma ancora nei pressi di una piccola barca dove un altro membro dell’Organizzazione vi stava attendendo. Vi porge due fiaccole accese, una per uno, mentre il vostro accompagnatore mette in mano a Eleanor un foglio di carta.

Una volta sopra l’altro uomo da una spinta alla vostra barchetta e vi lancia due remi, l’uomo in nero non vi spiccica una parola, ma con una mano vi saluta sventolando un fazzoletto.

Forse stava ridendo, ma sotto tutto quel pelo è difficile dirlo.

Contenuto del messaggio:
La vostra prova inizia qui, il nemico si nasconde all’altro capo della cisterna, dovrete raggiungerlo remando fino alla riva opposta, scovatelo, uccidetelo o morite nel tentativo.
Firmato: Cugino It.

Partecipanti:
<table class="MsoNormalTable" style="width: 262.5pt;" border="0" cellpadding="0" width="350"> <tbody><tr style=""> <td style="padding: 3pt;">
</td> <td style="width: 90pt; background: none repeat scroll 0% 0% rgb(153, 0, 0); padding: 3pt;" width="120">
ELEANOR
</td> <td style="width: 90pt; background: none repeat scroll 0% 0% rgb(153, 0, 0); padding: 3pt;" width="120">
AMBROSIA
</td> </tr> <tr style=""> <td style="background: none repeat scroll 0% 0% rgb(230, 230, 230); padding: 3pt;"> <!--[if gte vml 1]><v:shapetype id="_x0000_t75" coordsize="21600,21600" o:spt="75" o:preferrelative="t" path="m@4@5l@4@11@9@11@9@5xe" filled="f" stroked="f"> <v:stroke joinstyle="miter"/> <v:formulas> <v:f eqn="if lineDrawn pixelLineWidth 0"/> <v:f eqn="sum @0 1 0"/> <v:f eqn="sum 0 0 @1"/> <v:f eqn="prod @2 1 2"/> <v:f eqn="prod @3 21600 pixelWidth"/> <v:f eqn="prod @3 21600 pixelHeight"/> <v:f eqn="sum @0 0 1"/> <v:f eqn="prod @6 1 2"/> <v:f eqn="prod @7 21600 pixelWidth"/> <v:f eqn="sum @8 21600 0"/> <v:f eqn="prod @7 21600 pixelHeight"/> <v:f eqn="sum @10 21600 0"/> </v:formulas> <v:path o:extrusionok="f" gradientshapeok="t" o:connecttype="rect"/> <o:lock v:ext="edit" aspectratio="t"/> </v:shapetype><v:shape id="Picture_x0020_1" o:spid="_x0000_i1030" type="#_x0000_t75" alt="http://www.claymorefan.org/board/images/icone/sword.png" style='width:8.25pt; height:8.25pt;visibility:visible;mso-wrap-style:square'> <v:imagedata src="file:///C:\Users\Ure\AppData\Local\Temp\msohtmlclip1\01\clip_image001.png" o:title="sword"/> </v:shape><![endif]--><!--[if !vml]--><!--[endif]-->Livello
</td> <td style="width: 90pt; padding: 3pt;" width="120">
E+
</td> <td style="width: 90pt; padding: 3pt;" width="120">
E
</td> </tr> <tr style=""> <td style="background: none repeat scroll 0% 0% rgb(230, 230, 230); padding: 3pt;"> <!--[if gte vml 1]><v:shape id="Picture_x0020_2" o:spid="_x0000_i1029" type="#_x0000_t75" alt="http://www.claymorefan.org/board/images/icone/sword.png" style='width:8.25pt;height:8.25pt;visibility:visible;mso-wrap-style:square'> <v:imagedata src="file:///C:\Users\Ure\AppData\Local\Temp\msohtmlclip1\01\clip_image001.png" o:title="sword"/> </v:shape><![endif]--><!--[if !vml]--><!--[endif]-->Agilità
</td> <td style="width: 90pt; padding: 3pt;" width="120">
E
</td> <td style="width: 90pt; padding: 3pt;" width="120">
E+
</td> </tr> <tr style=""> <td style="background: none repeat scroll 0% 0% rgb(230, 230, 230); padding: 3pt;"> <!--[if gte vml 1]><v:shape id="Picture_x0020_3" o:spid="_x0000_i1028" type="#_x0000_t75" alt="http://www.claymorefan.org/board/images/icone/sword.png" style='width:8.25pt;height:8.25pt;visibility:visible;mso-wrap-style:square'> <v:imagedata src="file:///C:\Users\Ure\AppData\Local\Temp\msohtmlclip1\01\clip_image001.png" o:title="sword"/> </v:shape><![endif]--><!--[if !vml]--><!--[endif]-->Forza
</td> <td style="width: 90pt; padding: 3pt;" width="120">
D
</td> <td style="width: 90pt; padding: 3pt;" width="120">
E+
</td> </tr> <tr style=""> <td style="background: none repeat scroll 0% 0% rgb(230, 230, 230); padding: 3pt;"> <!--[if gte vml 1]><v:shape id="Picture_x0020_4" o:spid="_x0000_i1027" type="#_x0000_t75" alt="http://www.claymorefan.org/board/images/icone/sword.png" style='width:8.25pt;height:8.25pt;visibility:visible;mso-wrap-style:square'> <v:imagedata src="file:///C:\Users\Ure\AppData\Local\Temp\msohtmlclip1\01\clip_image001.png" o:title="sword"/> </v:shape><![endif]--><!--[if !vml]--><!--[endif]-->Spirito
</td> <td style="width: 90pt; padding: 3pt;" width="120">
D+
</td> <td style="width: 90pt; padding: 3pt;" width="120">
E
</td> </tr> <tr style=""> <td style="background: none repeat scroll 0% 0% rgb(230, 230, 230); padding: 3pt;"> <!--[if gte vml 1]><v:shape id="Picture_x0020_5" o:spid="_x0000_i1026" type="#_x0000_t75" alt="http://www.claymorefan.org/board/images/icone/sword.png" style='width:8.25pt;height:8.25pt;visibility:visible;mso-wrap-style:square'> <v:imagedata src="file:///C:\Users\Ure\AppData\Local\Temp\msohtmlclip1\01\clip_image001.png" o:title="sword"/> </v:shape><![endif]--><!--[if !vml]--><!--[endif]-->Percezione
</td> <td style="width: 90pt; padding: 3pt;" width="120">
D
</td> <td style="width: 90pt; padding: 3pt;" width="120">
D
</td> </tr> <tr style=""> <td style="background: none repeat scroll 0% 0% rgb(230, 230, 230); padding: 3pt;"> <!--[if gte vml 1]><v:shape id="Picture_x0020_6" o:spid="_x0000_i1025" type="#_x0000_t75" alt="http://www.claymorefan.org/board/images/icone/sword.png" style='width:8.25pt;height:8.25pt;visibility:visible;mso-wrap-style:square'> <v:imagedata src="file:///C:\Users\Ure\AppData\Local\Temp\msohtmlclip1\01\clip_image001.png" o:title="sword"/> </v:shape><![endif]--><!--[if !vml]-->Comando
</td> <td style="width: 90pt; padding: 3pt;" width="120">
E+
</td> <td style="width: 90pt; padding: 3pt;" width="120">
E
</td> </tr> </tbody></table>

Turnazione:
Avatar
Nemas
Master

Note del master:
Descrivete la traversata, parlate pure tra di voi se lo desiderate, il tempo stimato per arrivare all’altro lato è di una turnazione.
05-11-2010, 05:50 PM
Messaggio: #2
Le radici della civiltà [Avatar - Nemas]
«Parlato», "Pensato"


Alla notizia che la missione si doveva svolgere in un'antica cisterna d'acqua Eleanor provò un moto di irritazione. Sicuramente quel luogo non era adatto a lei, ma soprattutto, pieno di umidità, non avrebbe fatto senz'altro bene ai suoi preziosi capelli, per non parlare della sua pelle candida.

“Oh fantastico! Fra mille posti inimmaginabili che potevano scegliere, proprio questo? Accidenti a loro...”

Intanto continuava la discesa per la lunga scalinata. Restò stupita dalla velocità dell'uomo in nero che le accompagnava e si chiese come fosse possibile vedere con tutti quei capelli che gli scendevano sul viso. Avrebbe voluto dirgli quanto fossero orribili quegli occhiali, ma preferì tenersi il commento per sé.

Finalmente giunte alla meta Eleanor non poté che restare impressionata dalla vastità del luogo, una lunga distesa d'acqua che si perdeva a vista d'occhio.
Un altro membro dell'Organizzazione le attendeva davanti ad un'imbarcazione e non appena le due gli furono davanti consegnò loro due torce.

“Bene, dovremo pure andare in barca. Allora è proprio vero che non c'è mai fine al peggio!”

L'accompagnatore consegnò ad Eleanor una busta, contenente le direttive dell'Organizzazione, dopodiché se ne andò.
Eleanor salì sulla barca e prese i remi che l'altro uomo gli porse, gli ricambiò con un sorriso alquanto falso che traspirava odio ed una certa irritazione. Sperava solo che sarebbe finita in fretta.

Le due iniziarono a remare silenziosamente. Attorno a loro solo acqua e le innumerevoli colonne che si erigevano sino all'immenso soffitto di pietra. L'unica fonte di luce erano le due fiaccole che permettevano una visibilità di non oltre dieci metri.
Stanca del silenzio prolungato Eleanor decise di rompere il ghiaccio, anche se con molto noncuranza.

«Oh giusto, sarebbe l'ora di presentarsi. Non trovi? Dunque io sono Eleanor»

Intanto la lunga ed interminabile traversata proseguiva, mentre le due continuavano a remare ritmicamente, almeno fino a quando non s'iniziò ad intravedere il punto di attracco.


~ Yoki Utilizzato: 0%;
~ Stato Fisico: Ottimo;
~ Stato Psicologico: Irritata dal luogo, preoccupata quindi che l'umidità possa intaccare il suo prezioso corpo.
06-11-2010, 11:58 AM
Messaggio: #3
Le radici della civiltà [Avatar - Nemas]
<< parlato>> "pensato"

Ambrosia guardò per un momento la sua compagna, come se fosse indecisa se rispondergli o restare zitta.
aveva sempre avuto difficoltà a parlare all'inizio con qualcuno.
<< io mi chiamo Ambrosia, piacere Eleanor>> si guardò attorno osservando con estrema attenzione il canale che attraversavano con tutta calma, come per valutarlo.
<< questa per te, è la prima missione sotterranea che ti hanno affidato?>> pronunciò le ultime parole con una notevole nota di disagio.
un posto angusto e stretto, equivaleva ad essere molto svantaggiati nella libertà di movimento e d'utilizzo della spada e delle propie capacità.
Praticamente potevi essere un bersaglio facile.

In lontananza il punto di attracco si stava avvicinando sempre di più.


~ Yoki Utilizzato: 0%
~ Stato Fisico: Ottimo
~ Stato Psicologico: irritata per il luogo angusto che gli potrebbe limitare i movimenti del corpo nel combattimento.
06-11-2010, 07:25 PM
Messaggio: #4
Le radici della civiltà [Avatar - Nemas]
Ai lati della vostra piccola bagnarola potete scorgere due pantegane nuotare nella vostra direzione, vi guardano con i loro occhietti rossi.

Riuscite ad arrivare sane e salve sull’altra sponda della cisterna: l’ambiente non è poi tanto diverso da prima, vi è una sola strada per proseguire, un cunicolo umido e dal quale proviene un odore nauseabondo.

Sembra però che i grossi ratti vi stiano fiutando, vi girano attorno timorosi scrutandovi con attenzione per poi puntare veloci su Eleanor. Uno di essi si attacca alla gamba destra mentre l’altro riesce a salire su per la schiena ed entrare nella folta chioma di Eleanor.

Queste pantegano sono molto affamate e cominciano subito a mordicchiare il corpo della novizia.

Turnazione:
Avatar
Nemas
Master

Note del master:

@Nemas[INDENT] TIPS: Nei post successivi non quotare o riprendere i dialoghi dei post di altri giocatori.
[/INDENT][INDENT] WARNING:
Citazione: Da sempre le sue prime missioni le aveva svolte all'aperto, ora invece doveva svolgerne una, sotto terra. E questo la infastidiva.
Questa è la tua prima missione, non ne hai svolte altre. Eventualmente puoi aver fatto allenamento all’aperto.
[/INDENT]
07-11-2010, 06:13 PM
Messaggio: #5
Le radici della civiltà [Avatar - Nemas]
«Parlato», "Pensato"


Le due novizie finalmente giunsero dall'altra parte. Davanti a loro solo un cunicolo da cui proveniva un odore così acre da provocare un forte senso di conato. Le mura sudice e la semioscurità non facevano che peggiorare il disgusto che provava la giovane guerriera per quel posto, tanto da farle bramare l'apparsa del nemico.
Cosa che non tardò, almeno non come Eleanor si aspettava.

Già da minuti due fameliche pantegane stavano seguendo l'imbarcazione, cosicché non appena le due novizie scesero sulla terra ferma, queste iniziarono a girarle attorno per poi mirare su Eleanor che ignara del pericolo non alzò in tempo le proprie difese. Uno degli animali si attacca alla gamba della ragazza, mentre l'altra si arrampica fin su i capelli.
La giovane, irata, inizia a dimenarsi freneticamente con l'intento di far cadere le due bestiacce. Con un calcio tenta di scagliare il ratto, attaccato alla gamba, sul muro. Incautamente la fiaccola cade in acqua facendo avanzare, così, l'oscurità opprimente.

“Maledetti esseri disgustosi, non osate rovinarmi i capelli!”

Almeno con la destra libera poté afferrare l'altro ratto per lanciarlo in avanti. L'azione si concluse con un fendente rivolto alla famelica creatura.

«Sto seriamente perdendo la pazienza in questo posto, giuro che il prossimo ratto lo riduco in brandelli!»

Ancora ansante dallo sforzo compiuto e incollerita per i graffi lasciatele dalle pantegane fece per addentrarsi nel cunicolo. Si ricordò, però, che nella spiacevole colluttazione la torce le finì in acqua, al ché partirono altre imprecazioni rivolte alle defunte creaturine. Poi si rivolse alla compagna.

«Ti spiace se ti guardo le spalle mentre procediamo? Dato che hai ancora la tua torcia è meglio se stai in avanti.»


~ Yoki Utilizzato: 0%;
~ Stato Fisico: qualche graffio dovuto ai morsi dei ratti, piccola fuoriuscita di sangue;
~ Stato Psicologico: dopo l'attacco delle pantegane è furente, cerca comunque di darsi un contegno sperando che le fogne non le riservino altre sorprese.
08-11-2010, 12:50 AM
Messaggio: #6
Le radici della civiltà [Avatar - Nemas]
-parlato-

Ambrosia era rimasta immobile ad assistere alla scena.
in un primo momento stava per intenervenire per aiutare Eleanor, poi vedendo come si stava concludendo il prolema, considerò che non c'e ne sarebbe stato bisogno.
constatando poi le ferite che si era inflita Eleanor nello sbarazzarsi di quei parassiti schifosi e la tensione e la furia che gli era venuta, era il caso che ora toccasse a lei ad andare avanti, il tempo che la sua compagna si calmasse.

-nessun problema Eleanor. Stammi dietro-

ed antrambe si addentrarono dentro al cunicolo.
più si avanzava e più l'odore si faceva disgustoso, come di qualcosa morto da tempo e ancora in stato di decomposizione


~ Yoki Utilizzato: 0%;
~ Stato Fisico: ottimo
~ Stato Psicologico: un attimo di sopresa per reazione violenta di Eleanor verso i ratti.
ha un pò di tensione per quello che potrebbe nascondersi alla fine del cunicolo.
08-11-2010, 04:38 PM
Messaggio: #7
Le radici della civiltà [Avatar - Nemas]
Procedete all’interno del cunicolo con Ambrosia davanti a fare strada con l’unica torcia rimasta ed Eleanor a seguire, ma sembra non siate sole.

A poche decide di metri sentite dei rumori, stridore di denti e un incessante soffiare, la luce fioca della torcia illumina una scena assai raccapricciante.

Scheletri umani ammassati lungo tutto il passaggio, sembra che sia la strada giusta, ma non riuscite ancora a percepire traccia del nemico.

Però la vostra presenza disturba il torpore e la tranquillità di coloro che dimorano nel passaggio, piano piano centinaia di piccoli occhi rossi iniziano a brillare alla luce del fuoco.

Pantegane! Centinaia di pantegane dal pelo ispido e scuro si ammassano sui cadaveri, escono dai teschi delle vittime e sembrano ben poco inclini a farvi passare.

Vi attaccano in massa.

Cambio di Turnazione:
Nemas
Avatar
Master
08-11-2010, 06:54 PM
Messaggio: #8
Le radici della civiltà [Avatar - Nemas]
<<parlato>> "pensato"


Ambrosia procedeva dritta, con passo calmo, la torcia accesa nella sua mano illuminava il cunicolobuio, Eleanor dietro a seguire.
Poco dopo che avevano ripreso il cammino, Ambrosia constatò che Eleanor si era calmata.
L'unico rumore che si sentiva, era quello prodotto dai loro passi, ma all'improvviso sentirono
qualcos'altro.
un romore incessante e stridenti, di piccoli denti che battevano, e di artigli che graffiavano.
Un attimo di terrore passò per la mente di Ambrosia:

"direi che qualunque cosa stia producendo questo rumore, non è solo una cosa, ma sono molte di più"

piccoli rivoli freddi di paura scesero per la schiena di Ambrosia, ma poi le venne in mente qualcosa che riuscì a tranquilizzarla:

"non si tratta del nostro obiettivo, non ho avvertito niente , inoltre anche Eleanor lo avrebbe sentito"

Anche se non si trattava dell'obiettivo decise comunque di non abbassare la guardia, Ambosia sentiva che non presagiva nulla di buono.

Avvanzarono ancora un pò quando:

la luce della torcia illuminò la via.
Quello che si presentò davanti a loro, fece inorridire Ambrosia.
Davanti ai loro occhi, l'intero passaggio era ricoperto da pile di scheletri umani.


Ambrosia scorse qualcosa muoversi sotto i resti delle ossa .
Migliaia di piccoli occhietti rossi cominciarono a brillare nel buio attratti dalla luce della torcia.


Pantegane, migliaia di pantegane col pelo ispido e scuro cominciarono ad uscire fuori dai resti umani.
Quei disgustosi parassiti si stavano ammassando insieme pronti per attaccare in massa le due guerriere.

Ambrosia estrasse la spada pronta a contrastare l'attacco.
Ispirò profondamente.

"calmati, calmati! non andare nel panico!
L'agitazione e il panico non ti aiutano a vincere! Al contrario, ti possono mettere con le spalle al muro e rischiare di grosso la vita!"

<< ELEANOR!!! Estrai la spada e preparati all attacco!!>>

~ Yoki Utilizzato: 0%;
~ Stato Fisico: ottimo
~ Stato Psicologico: inorridita alla vista degli scheletri, si mantiene calma quando sente che non ha avvertito nessuna presenza del nemico.
rimane col sangue freddo alla vista delle pantegane per contrastare insieme ad Eleanor l'attacco.
11-11-2010, 01:03 AM
Messaggio: #9
Le radici della civiltà [Avatar - Nemas]
«Parlato», "Pensato"


Al solo chiarore della torcia le due proseguirono per l'oscuro cunicolo. In quelle strette mura l'aria non sembrava circolare, impregnate dell'odore nauseabondo di morte si respirava appena; nonostante Eleanor fosse nata nelle terre del sud si trovò imperlata di sudore. In quel momento desiderava solo farsi un bagno caldo, rilassarsi e godersi la pace di quel momento.
Crudele, il destino, la riportò violentemente alla realtà. Prima un lontano rumore, poi uno zampettare frenetico, infide la scena più orripilante che avesse mai visto le si presentò davanti: una marea di pantegane stavano fuoriuscendo dalle carcasse disposte lungo il passaggio. A rendere tutto più raccapricciante fu il tremolio incerto della fiaccola che disegnava sulle pareti sudice delle ombre mostruose.

“Questo posto è davvero un incubo, vi prego svegliatemi se è un brutto sogno.”

I ratti puntavano minacciosi sulle due guerriere, lo spazio angusto permetteva loro pochi movimenti. Due erano le scelte: tornare indietro o combattere.
Eleanor non riusciva a ragionare a mente lucida, odiava quel posto tanto terrificante quanto sporco e sudicio. La decisione fu presa all'istante, per uscire il più in fretta possibile da quell'inferno avrebbe combattuto contro quegli esseri ripugnanti.
Non pensava ad altro, la voce della compagna le arrivava ovattata, poi, spada alla mano, iniziò la danza. Volteggiava sui corpi minuti degli assalitori che voraci cercavano di trovare appiglio sulle sue vesti. Invasa dal furore Eleanor attaccava a destra e manca, non avrebbe più permesso che altri simili si permettessero di infettare con il loro sudiciume la sua candida pelle.


~ Yoki Utilizzato: 0%;
~ Stato Fisico: qualche graffio dovuto ai morsi dei ratti, piccola fuoriuscita di sangue;
~ Stato Psicologico: Furente, non ha la mente lucida quindi si getta a capofitto sui ratti.
12-11-2010, 12:08 PM
Messaggio: #10
Le radici della civiltà [Avatar - Nemas]
<meta http-equiv="Content-Type" content="text/html; charset=utf-8"><meta name="ProgId" content="Word.Document"><meta name="Generator" content="Microsoft Word 12"><meta name="Originator" content="Microsoft Word 12"><link rel="File-List" href="file:///C:%5CUsers%5CUre%5CAppData%5CLocal%5CTemp%5Cmsohtmlclip1%5C01%5Cclip_filelist.xm​l"><!--[if gte mso 9]><xml> <o:OfficeDocumentSettings> <o:RelyOnVML/> <o:AllowPNG/> </o:OfficeDocumentSettings> </xml><![endif]--><link rel="themeData" href="file:///C:%5CUsers%5CUre%5CAppData%5CLocal%5CTemp%5Cmsohtmlclip1%5C01%5Cclip_themedata.t​hmx"><link rel="colorSchemeMapping" href="file:///C:%5CUsers%5CUre%5CAppData%5CLocal%5CTemp%5Cmsohtmlclip1%5C01%5Cclip_colorscheme​mapping.xml"><!--[if gte mso 9]><xml> <w:WordDocument> <w:View>Normal</w:View> <w:Zoom>0</w:Zoom> <w:TrackMoves/> <w:TrackFormatting/> <w:HyphenationZone>14</w:HyphenationZone> <w:PunctuationKerning/> <w:ValidateAgainstSchemas/> <w:SaveIfXMLInvalid>false</w:SaveIfXMLInvalid> <w:IgnoreMixedContent>false</w:IgnoreMixedContent> <w:AlwaysShowPlaceholderText>false</w:AlwaysShowPlaceholderText> <w:DoNotPromoteQF/> <w:LidThemeOther>IT</w:LidThemeOther> <w:LidThemeAsian>X-NONE</w:LidThemeAsian> <w:LidThemeComplexScript>X-NONE</w:LidThemeComplexScript> <w:Compatibility> <w:BreakWrappedTables/> <w:SnapToGridInCell/> <w:WrapTextWithPunct/> <w:UseAsianBreakRules/> <w:DontGrowAutofit/> <w:SplitPgBreakAndParaMark/> <w:DontVertAlignCellWithSp/> <w:DontBreakConstrainedForcedTables/> <w:DontVertAlignInTxbx/> <w:Word11KerningPairs/> <w:CachedColBalance/> </w:Compatibility> <m:mathPr> <m:mathFont m:val="Cambria Math"/> <m:brkBin m:val="before"/> <m:brkBinSub m:val="--"/> <m:smallFrac m:val="off"/> <m:dispDef/> <m:lMargin m:val="0"/> <m:rMargin m:val="0"/> <m:defJc m:val="centerGroup"/> <m:wrapIndent m:val="1440"/> <m:intLim m:val="subSup"/> <m:naryLim m:val="undOvr"/> </m:mathPr></w:WordDocument> </xml><![endif]--><!--[if gte mso 9]><xml> <w:LatentStyles DefLockedState="false" DefUnhideWhenUsed="true" DefSemiHidden="true" DefQFormat="false" DefPriority="99" LatentStyleCount="267"> <w:LsdException Locked="false" Priority="0" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" QFormat="true" Name="Normal"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="9" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" QFormat="true" Name="heading 1"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="9" QFormat="true" Name="heading 2"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="9" QFormat="true" Name="heading 3"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="9" QFormat="true" Name="heading 4"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="9" QFormat="true" Name="heading 5"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="9" QFormat="true" Name="heading 6"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="9" QFormat="true" Name="heading 7"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="9" QFormat="true" Name="heading 8"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="9" QFormat="true" Name="heading 9"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="39" Name="toc 1"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="39" Name="toc 2"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="39" Name="toc 3"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="39" Name="toc 4"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="39" Name="toc 5"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="39" Name="toc 6"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="39" Name="toc 7"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="39" Name="toc 8"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="39" Name="toc 9"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="35" QFormat="true" Name="caption"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="10" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" QFormat="true" Name="Title"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="1" Name="Default Paragraph Font"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="11" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" QFormat="true" Name="Subtitle"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="22" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" QFormat="true" Name="Strong"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="20" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" QFormat="true" Name="Emphasis"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="59" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Table Grid"/> <w:LsdException Locked="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Placeholder Text"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="1" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" QFormat="true" Name="No Spacing"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="60" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Light Shading"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="61" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Light List"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="62" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Light Grid"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="63" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium Shading 1"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="64" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium Shading 2"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="65" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium List 1"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="66" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium List 2"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="67" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium Grid 1"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="68" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium Grid 2"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="69" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium Grid 3"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="70" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Dark List"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="71" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Colorful Shading"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="72" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Colorful List"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="73" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Colorful Grid"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="60" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Light Shading Accent 1"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="61" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Light List Accent 1"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="62" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Light Grid Accent 1"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="63" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium Shading 1 Accent 1"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="64" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium Shading 2 Accent 1"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="65" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium List 1 Accent 1"/> <w:LsdException Locked="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Revision"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="34" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" QFormat="true" Name="List Paragraph"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="29" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" QFormat="true" Name="Quote"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="30" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" QFormat="true" Name="Intense Quote"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="66" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium List 2 Accent 1"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="67" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium Grid 1 Accent 1"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="68" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium Grid 2 Accent 1"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="69" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium Grid 3 Accent 1"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="70" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Dark List Accent 1"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="71" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Colorful Shading Accent 1"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="72" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Colorful List Accent 1"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="73" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Colorful Grid Accent 1"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="60" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Light Shading Accent 2"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="61" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Light List Accent 2"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="62" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Light Grid Accent 2"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="63" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium Shading 1 Accent 2"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="64" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium Shading 2 Accent 2"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="65" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium List 1 Accent 2"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="66" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium List 2 Accent 2"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="67" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium Grid 1 Accent 2"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="68" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium Grid 2 Accent 2"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="69" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium Grid 3 Accent 2"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="70" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Dark List Accent 2"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="71" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Colorful Shading Accent 2"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="72" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Colorful List Accent 2"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="73" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Colorful Grid Accent 2"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="60" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Light Shading Accent 3"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="61" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Light List Accent 3"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="62" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Light Grid Accent 3"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="63" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium Shading 1 Accent 3"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="64" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium Shading 2 Accent 3"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="65" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium List 1 Accent 3"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="66" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium List 2 Accent 3"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="67" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium Grid 1 Accent 3"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="68" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium Grid 2 Accent 3"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="69" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium Grid 3 Accent 3"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="70" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Dark List Accent 3"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="71" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Colorful Shading Accent 3"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="72" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Colorful List Accent 3"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="73" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Colorful Grid Accent 3"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="60" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Light Shading Accent 4"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="61" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Light List Accent 4"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="62" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Light Grid Accent 4"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="63" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium Shading 1 Accent 4"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="64" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium Shading 2 Accent 4"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="65" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium List 1 Accent 4"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="66" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium List 2 Accent 4"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="67" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium Grid 1 Accent 4"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="68" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium Grid 2 Accent 4"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="69" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium Grid 3 Accent 4"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="70" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Dark List Accent 4"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="71" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Colorful Shading Accent 4"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="72" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Colorful List Accent 4"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="73" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Colorful Grid Accent 4"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="60" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Light Shading Accent 5"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="61" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Light List Accent 5"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="62" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Light Grid Accent 5"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="63" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium Shading 1 Accent 5"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="64" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium Shading 2 Accent 5"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="65" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium List 1 Accent 5"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="66" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium List 2 Accent 5"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="67" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium Grid 1 Accent 5"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="68" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium Grid 2 Accent 5"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="69" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium Grid 3 Accent 5"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="70" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Dark List Accent 5"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="71" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Colorful Shading Accent 5"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="72" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Colorful List Accent 5"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="73" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Colorful Grid Accent 5"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="60" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Light Shading Accent 6"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="61" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Light List Accent 6"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="62" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Light Grid Accent 6"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="63" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium Shading 1 Accent 6"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="64" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium Shading 2 Accent 6"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="65" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium List 1 Accent 6"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="66" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium List 2 Accent 6"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="67" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium Grid 1 Accent 6"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="68" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium Grid 2 Accent 6"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="69" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Medium Grid 3 Accent 6"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="70" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Dark List Accent 6"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="71" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Colorful Shading Accent 6"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="72" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Colorful List Accent 6"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="73" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" Name="Colorful Grid Accent 6"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="19" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" QFormat="true" Name="Subtle Emphasis"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="21" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" QFormat="true" Name="Intense Emphasis"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="31" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" QFormat="true" Name="Subtle Reference"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="32" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" QFormat="true" Name="Intense Reference"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="33" SemiHidden="false" UnhideWhenUsed="false" QFormat="true" Name="Book Title"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="37" Name="Bibliography"/> <w:LsdException Locked="false" Priority="39" QFormat="true" Name="TOC Heading"/> </w:LatentStyles> </xml><![endif]--><style> <!-- /* Font Definitions */ @font-face {font-family:"Cambria Math"; panose-1:2 4 5 3 5 4 6 3 2 4; mso-font-charset:1; mso-generic-font-family:roman; mso-font-format:other; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:0 0 0 0 0 0;} @font-face {font-family:Calibri; panose-1:2 15 5 2 2 2 4 3 2 4; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:swiss; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:-520092929 1073786111 9 0 415 0;} /* Style Definitions */ p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal {mso-style-unhide:no; mso-style-qformat:yes; mso-style-parent:""; margin-top:0cm; margin-right:0cm; margin-bottom:10.0pt; margin-left:0cm; line-height:115%; mso-pagination:widow-orphan; font-size:11.0pt; font-family:"Calibri","sans-serif"; mso-ascii-font-family:Calibri; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:Calibri; mso-fareast-theme-font:minor-latin; mso-hansi-font-family:Calibri; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-bidi-font-family:"Times New Roman"; mso-bidi-theme-font:minor-bidi; mso-fareast-language:EN-US;} .MsoChpDefault {mso-style-type:export-only; mso-default-props:yes; mso-ascii-font-family:Calibri; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:Calibri; mso-fareast-theme-font:minor-latin; mso-hansi-font-family:Calibri; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-bidi-font-family:"Times New Roman"; mso-bidi-theme-font:minor-bidi; mso-fareast-language:EN-US;} .MsoPapDefault {mso-style-type:export-only; margin-bottom:10.0pt; line-height:115%;} @page Section1 {size:612.0pt 792.0pt; margin:70.85pt 2.0cm 2.0cm 2.0cm; mso-header-margin:36.0pt; mso-footer-margin:36.0pt; mso-paper-source:0;} div.Section1 {page:Section1;} --> </style><!--[if gte mso 10]> <style> /* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Table Normal"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-priority:99; mso-style-qformat:yes; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin-top:0cm; mso-para-margin-right:0cm; mso-para-margin-bottom:10.0pt; mso-para-margin-left:0cm; line-height:115%; mso-pagination:widow-orphan; font-size:11.0pt; font-family:"Calibri","sans-serif"; mso-ascii-font-family:Calibri; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:"Times New Roman"; mso-fareast-theme-font:minor-fareast; mso-hansi-font-family:Calibri; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-bidi-font-family:"Times New Roman"; mso-bidi-theme-font:minor-bidi;} </style> <![endif]--> La claymore di Eleanor si abbatte senza pietà sui corpi dei ratti generando spuzzi di sangue che brillano alla luce della torcia e intingono di rosso le pareti.

È difficile descrivere il verso stridulo di una pantegana che muore trafitta dalla pesante spada, ma sicuramente per Eleanor è un suono piacevole.

Alcuni riescono comunque a passare indenni l’assalto attaccandosi con le voraci fauci alle gambe di Eleanor, mentre altri procedono verso Ambrosia che protegge l’unica torcia rimasta.

I numero di ratti è sensibilmente ridotto grazie alla furia di Eleanor, ma ancora non si arrendono, uccidetene il più possibile per metterli in fuga.

Turnazione:
Nemas
Avatar
Master
12-11-2010, 01:52 PM
Messaggio: #11
Le radici della civiltà [Avatar - Nemas]
<< parlato>> "pensato"

il numero delle pantegane era drasticamente diminuito.
La furia di Eleanor era implacabile.
Lacerava, tagliava, spezzava le ossa di tutti i nemici che le stavano attorno.
Ambrosia, al momento, era impegnata a tenere con una mano la torcia e con l'altra la spada, non aveva fatto gran che, questo le dava fastidio e la irritava.
Non le piaceva fare da secondo incomodo, era una guerriera anche lei, dopo tutto.
Non ci teneva affatto che solo Eleanor si divertisse.

Nonostante tutto l'impegno che Eleonor ci stava mettendo per uccidere quei parassiti, alcuni erano riusciti a passare e si stavano dirigendo verso Ambrosia.
Questo non la preoccupò minimamente, ce l'avrebbe fatta pure lei a farli a pezzi, anche con una mano impegnata.

Ambrosia sorrise maliziosa.

"finalmente un pò di moto"

Appena le pantegane si avvicinarono ad Ambrosia, con velocità fulminea la sua spada calò su di loro senza pietà lacerandole e squarciandole a velocità inumana.
l'ultima era riuscita ad aggrapparsi alla sua gamba e a morderla.
Lei imprecò, piantò la punta della spada nel terreno e con la mano libera afferrò la pantegana.
Fece pressione con la mano e gli spezzò di netto il collo, quest'ultima si afflosciò senza vita.
scaravento via il corpo dell'animale e rimpugnò la spada.
Altri quattro ratti stavano venendo verso di lei.
Prima che potessero avvicinarsi ancora la lama di Ambrosia passò come folata di vento.
Con un solo silenzioso gesto della spada, le pantegane erano state tagliate in due.
altri ratti si stavano avvicinando.
La spada di Ambrosia calò ancora e ancora, tagliando e uccidendo senza esclusione di colpi i ratti che gli si avvicinavano.
Quando finalmente non se ne mosse più nessuno, rimaneva solo una manciata di cadaveri sanguinanti e morti distesi vino ai piedi di Ambrosia.


~ Yoki Utilizzato: 0%;
~ Stato Fisico: morso superficiale sulla gamba destra.
~ Stato Psicologico: irritata per non aver potuto fare di più contro i ratti per la difficoltà di tenere con una mano la torcia accesa.
15-11-2010, 01:47 AM
Messaggio: #12
Le radici della civiltà [Avatar - Nemas]
«Parlato», "Pensato"


Lorda del sangue delle belve Eleanor continuava a menare fendenti ovunque ne vedesse uno. Uccidere ogni forma di vita le stesse attorno diventò il suo unico scopo, avrebbero pagata cara la pelle per aver osato intaccare il suo magnifico corpo.
Alcuni di quegli esseri riuscirono ad aggrapparsi alle gambe della guerriera, ma lei con foga riuscii ad estirpare la minaccia colpendoli di piatto con il pesante spadone ed una volta a terra diede loro il colpo di grazia.
Alla moltitudine di ossa umane si aggiunsero un centinaio di corpi esanimi, mentre l'odore acre del sangue appena versato impregnò le mura già provate da innumerevoli omicidi.

«Maledette Bestiacce! Giuro che se ne dovessero spuntare altre me ne vado e al diavolo il lavoro.»

Dopo una lunga pausa dettata dall'incertezza si voltò verso la compagna.

[COLOR="DarkRed"]
«Bene, direi che possiamo proseguire; non voglio restare qui un secondo di più.
Ah, dopo di te.»
[/COLOR]



~ Yoki Utilizzato: 0%;
~ Stato Fisico: qualche graffio dovuto ai morsi dei ratti, piccola fuoriuscita di sangue;
~ Stato Psicologico: Spazientita dalla situazione, alla prossima beffa del destino giura di tornare indietro fregandosene della missione.
16-11-2010, 07:21 PM
Messaggio: #13
Le radici della civiltà [Avatar - Nemas]
Le luride pantegane cadono, una ad una, sotto i colpi delle vostre spade impietose. I pochi ratti rimasti, sopraffatti dalla paura, fuggono in ogni dove.

Un’oscura figura vi osserva immobile dalla direzione precedentemente bloccata, la luce della torcia riesce ad illuminare il suo tozzo profilo.

Un omino piccolo e gobbo, vestito di stracci sudici e puzzolenti, i capelli bianchi e due grossi denti incisivi che escono storti dalla bocca, è visibilmente alterato e sembra incredulo nel vedere tanta devastazione nella sua casa.

Raccoglie uno dei ratti morti lungo la scia di sangue da voi provocata, lo accarezza tentando di rianimarlo, ma la sua colonna vertebrale è stata spezzata dal peso della claymore.

"Fooi! Lurite phestie! Kome afete ozato uccitere miei amici! La loro presenza riempifa le mie ciornate di ciòia!"
Piange e impreca contro di voi mentre fugge nell’ombra all’interno del dedalo di cunicoli.
Nonostante le corte gambe corre via veloce, insospettabilmente veloce.

Eleanor e Ambrosia, oltre ad un accentuato odore malsano, riescono a percepire una tenue emanazione di potere demoniaco, decisamente esigua per fare predizioni.

Il nanerottolo è fuggito lungo i condotti più avanti e non riuscite più a percepirlo.

Turnazione:
Nemas
Avatar
Master
17-11-2010, 08:47 PM
Messaggio: #14
Le radici della civiltà [Avatar - Nemas]
-parlato- "pensato"<?xml:namespace prefix = o ns = "urn:schemas-microsoft-com:office:office" /><oTongue></oTongue>
<oTongue></oTongue>
<oTongue></oTongue>
Ambrosia ammirò il lavoro svolto.<oTongue></oTongue>
Di quei maledetti ratti schifosi, ora ne rimanevano solo un gruppetto esiguo, e quegli ultimi rimasti sembravano aver rinunciato ad attaccarle, cominciano a scappare per ogni direzione.<oTongue></oTongue>
Sembrava tutto finito.<oTongue></oTongue>
Un ombra scura molto più grande dei ratti, proveniente dalla direzione da dove le pantegane erano arrivate, si stava avvicinando ad Ambrosia ed Eleanor.<oTongue></oTongue>
Ambrosia, con la torcia tenta di illuminare l'intruso.<oTongue></oTongue>
Era un uomo piccolo e gobbo, vestito di stracci sporchi e logori.<oTongue></oTongue>
Ambrosia si accorse che gli incisivi di quell’ individuo erano decisamente troppo lunghi e gli sporgevano storti dal labbro. <oTongue></oTongue>
L'uomo si avvicinò raccogliendo un ratto, accarezzandolo delicatamente. <oTongue></oTongue>
pensava che forse era ancora vivo, ma per sua sfortuna non era così.<oTongue></oTongue>
Alzò la testa fissando con ferocia le due guerriere.<oTongue></oTongue>
Parlava in modo sconclusionato ma Ambrosia riuscì a capire cosa diceva.<oTongue></oTongue>
Imprecava contro di loro perché avevano ucciso i suoi amici e compagni, erano gli unici compagni che aveva, poi si voltò di scatto e scappò veloce dentro il cunicolo tra le ombre, ad una velocità impressionante per uno della sua statura.<oTongue></oTongue>
Ambrosia prima di perderlo di vista avverti qualcosa, e questo qualcosa la immobilizzò.<oTongue></oTongue>
<oTongue></oTongue>
"quel vecchietto emanava, anche se in maniera flebile, un aura demoniaca, possibile?" <oTongue></oTongue>
<oTongue></oTongue>
Un’autentica collera cominciò a pervaderla.<oTongue></oTongue>
La spada nella sua mano tremò.<oTongue></oTongue>
Se quello era uno di "loro" lo avrebbe preso e ucciso nel modo più doloroso possibile.<oTongue></oTongue>
Gli avrebbe fatto assaggiare cosa voleva dire il terrore e la disperazione come avevano fatto con lei. <oTongue></oTongue>
<oTongue></oTongue>
~ Yoki Utilizzato: 0%;
~ Stato Fisico: segno rimarginato del morso del ratto.
~ Stato Psicologico: Comincia ad infuriarsi per aver sentito una flebile aura demoniaca provenire da quel omino trasandato

20-11-2010, 05:03 AM
Messaggio: #15
Le radici della civiltà [Avatar - Nemas]
«Parlato», "Pensato"



Intorno alle guerriere aleggiava un'aura di morte, ovunque Eleanor si girasse vedeva solo cadaveri sparsi ogni dove. L'odore nauseabondo provocò nella guerriera forti capogiri che non le permettevano di concentrarsi, tant'è vero che le iniziarono a lacrimare gli occhi.

“Chi me l'ha fatto fare di venire in questo posto?! Ho bisogno d'aria fresca, il puzzo nauseabondo non lo reggo più.”

Ancora con gli occhi offuscati dalle lacrime Eleanor tentò di riprendere il controllo di sé, doveva riuscirci, solo con la mente lucida avrebbe portato a termine il più in fretta possibile, per tornare, così, ad occuparsi di ciò che più le importava, sé stessa. Quindi si sfregò gli occhi con il braccio libero e tentò di svuotare la mente dai pensieri negativi, anche se le costò un grande sforzo; sicuramente a fine missione avrebbe detto due parole all'uomo in nero, basso e peloso, che le aveva accompagnate fino a quel luogo infernale.
Una strana figura apparve al lume della torcia: un uomo tarchiato e con la gobba, ricoperto di stracci. In quel momento Eleanor avrebbe voluto essere cieca, poiché quello che le si presentò fu un fattispecie di uomo, molto più simile alle bestiacce che avevano ucciso poc'anzi. Dunque il viaggio nei meandri dell'antica cisterna aveva in riserbo ancora tanti scherzi della natura, ma quanto avrebbe retto ancora?

«E questo, cosa diavolo sarebbe? Siamo sicuri che sia umano, dall'aspetto mi sembra più simile a quelle bestie. Poi, beh, se crede che siano suoi amici è veramente un pazzo!»

Dopo aver lanciato contro le due guerriere parole incomprensibili l'uomo si dileguò nell'intricato dedalo svanendo nel nulla. Così ripiombarono nel silenzio più assoluto, ma l'essere di pochi istanti fa non fu l'unica apparizione misteriosa, con esso apparve una flebile emanazione di yoki.

«Che sia quello scherzo della natura ad emanare lo yoki? In ogni caso teniamo gli occhi bene aperti, qualunque cosa vi sia qui dentro è in agguato. »



~ Yoki Utilizzato: 0%;
~ Stato Fisico: qualche graffio dovuto ai morsi dei ratti, piccola fuoriuscita di sangue. Capogiri dovuti all'odore pungente del luogo;
~ Stato Psicologico: confusa, non riesce a concentrarsi a causa dell'odore malsano, cerca comunque di restare presente ed in allerta;
~Abilità Utilizzate: Percezione dello Yoki(passiva).
22-11-2010, 11:00 AM
Messaggio: #16
Le radici della civiltà [Avatar - Nemas]
Il nanerottolo è scappato, mentre voi siete ancora ferme. Cosa state aspettando?

Turnazione:
Nemas
Avatar
Master


TIPS: Nei vostri ultimi post non vi è alcun riferimento ad una corsa o un inseguimento, ne deduco che non vi siete spostate.
22-11-2010, 02:52 PM
Messaggio: #17
Le radici della civiltà [Avatar - Nemas]
-parlato- <?xml:namespace prefix = o ns = "urn:schemas-microsoft-com:office:office" /><oTongue></oTongue>
<oTongue></oTongue>
Ambrosia era rimasta immobile, mentre quel vecchiaccio era scomparso fra le ombre.<oTongue></oTongue>
La sua immobilità era dipesa dal fatto di aver sentito in lui dell’aura demoniaca.<oTongue></oTongue>
L’occasione giusta per uccidere uno di loro, e avere un po’ di soddisfazione nella sua vendetta era andato perso, per essere rimasta lì ferma persa dall’ira. <oTongue></oTongue>
Ora le possibilità erano una sola: cercare quel mostro e ucciderlo.<oTongue></oTongue>
Si voltò di scatto illuminando Eleanor con la torcia.<oTongue></oTongue>
<oTongue></oTongue>
-lo hai sentito anche tu che quello emanava yoki vero? Io lo inseguo, se davvero è uno di "loro" allora deve essere per forza il nostro obiettivo no? Avanti, prima lo facciamo e prima lasciamo questo luogo putrido e nauseabondo. <oTongue></oTongue>
Tu che cosa fai? Ti conviene seguirmi perché non penso che tu sia in grado di vedere al buio vero?<oTongue></oTongue>
Stammi dietro se vuoi venire-<oTongue></oTongue>
<oTongue></oTongue>
Detto questo Ambrosia scattò velocemente e si addentrò dentro al cunicolo dove era scomparso il nano.


~ Yoki Utilizzato: 0%;
~ Stato Fisico: segni superfciali rimarginati
~ Stato Psicologico: furiosa per aver sentito dello yoki rovenire dal vecchio.
~Abilità Utilizzate: Lieve percezione dello Yoki.<!-- / message --><!-- sig -->
23-11-2010, 12:49 AM
Messaggio: #18
Le radici della civiltà [Avatar - Nemas]
«Parlato», "Pensato"


Eleanor con fare scocciato e con una nota di sarcasmo rispose alla compagna, non le interessava nulla di quello strano essere, tanto meno sapere se fosse l'obiettivo della loro missione: una cosa cosa così rivoltante non le avrebbe mai stuzzicato interessamento.

[COLOR="DarkRed"]«Sì, l'ho percepita anch'io quell'aura demoniaca, ma non sono sicura appartenga a quello scherzo della natura. In ogni caso è l'unico indizio che abbiamo, quindi non facciamocelo scappare.
Se dovesse essere lui la causa dei nostri guai, lo estinguerò a dovere!»
[/COLOR]

Poi fece cenno alla compagna di iniziare a correre nella direzione presa dall'uomo, Eleanor l'avrebbe seguita con passo sicuro, se fosse stato veramente lui la fonte di tutti i suoi problemi, non avrebbe esitato a dargli una lezione con i contro fiocchi, avrebbe pagato i suoi peccati con una morte atroce.

«Dopo di te.»

~ Yoki Utilizzato: 0%;
~ Stato Fisico: qualche graffio dovuto ai morsi dei ratti, piccola fuoriuscita di sangue. Capogiri dovuti all'odore pungente del luogo;
~ Stato Psicologico: dubbiosa sul fatto che l'uomo possa essere il nemico designato, anche se è l'unico indizio che hanno;
~Abilità Utilizzate: Percezione dello Yoki.
24-11-2010, 11:51 PM
Messaggio: #19
Le radici della civiltà [Avatar - Nemas]
Ambrosia fa strada, mentre Eleanor la segue a poca distanza.

La fiamma della torcia s’inclina all’improvviso, sembra quasi spegnersi, un’aria putrida vi investe e rieccheggia all’interno del cunicolo che state percorrendo.

Urla di dolore trasportate dal vento frustano il vostro udito, ma siete ancora lontane dalla meta e vi potete orientare solo seguendo il riscontro, sperando che non vi conduca fuori strada.

Il vostro temporeggiare potrebbe compromettere l’esito della missione.

Turnazione:
Nemas
Avatar
Master
[FONT=&quot]<oTongue></oTongue>[/FONT]
25-11-2010, 12:09 PM
Messaggio: #20
Le radici della civiltà [Avatar - Nemas]
Ambrosia continuò imperterrita la corsa nel cunicolo buio.<?xml:namespace prefix = o ns = "urn:schemas-microsoft-com:office:office" /><oTongue></oTongue>
Era come sprofondare sempre di più in un abisso senza luce.<oTongue></oTongue>
<oTongue> </oTongue>
“Quel cavolo di nano dove è andato a cacciarsi? Essere schifoso!” <oTongue></oTongue>
<oTongue> </oTongue>
La furia di poco fa, non se n’era andata, anzi era aumentata, non sopportava l’idea di esserselo lasciato sfuggire.<oTongue></oTongue>
Questo non la preoccupò molto. <oTongue></oTongue>
Lo avrebbe scovato e lo avrebbe ucciso.<oTongue></oTongue>
<oTongue> </oTongue>
La fiamma della torcia s’inclinò all’improvviso.<oTongue></oTongue>
Un vento improvviso investe le due guerriere e per poco non si spense la debole fiamma della torcia che illuminava il cunicolo.<oTongue></oTongue>
Il vento portò anche qualcos’altro.<oTongue></oTongue>
Un’aria pesante e putrida avvolge tutto il cunicolo dove stavano Ambrosia ed Eleanor.<oTongue></oTongue>
Era un odore veramente disgustoso e putrido come di cose andate a male da molto tempo.<oTongue></oTongue>
Ambrosia le venne la nausea, e se non fosse uscita in tempo da lì, di sicuro avrebbe vomitato.<oTongue></oTongue>
<oTongue> </oTongue>
Un urlo improvviso riecheggiò negli angoli del cunicolo.<oTongue></oTongue>
Erano grida d’autentica disperazione come se qualcuno stesse morendo in maniera dolorosa e atroce.<oTongue></oTongue>
Scene d’orrore e di morte passarono per la mente d’Ambrosia.<oTongue></oTongue>
Immagini della sua infanzia, di quando da bambina, aveva assistito alla distruzione del suo villaggio per mano di quei mostri.<oTongue></oTongue>
Quelle grida le conosceva bene.<oTongue></oTongue>
La furia cominciò a pervaderla. <oTongue></oTongue>
Se stava ricapitando ciò che era successo in passato, li avrebbe ammazzati tutti. <oTongue></oTongue>
Ambrosia si concentrò per sentire meglio. <oTongue></oTongue>
Era difficile orientarsi, le grida rimbalzavano, negli angoli bui del cunicolo attenuandolo.<oTongue></oTongue>
In ogni caso questo non la avrebbe rallentate neanche un pò.<oTongue></oTongue>
Dovevano sbrigarsi, qualcuno stava rischiando la vita, e l’obiettivo senz’altro proveniva dall’origine di quelle grida.<oTongue></oTongue>
All’improvviso le venne un idea. <oTongue></oTongue>
Si concentrò sulla percezione dello yoki.<oTongue></oTongue>
Le altre cose potevano disturbarle i suoi sensi normali, ma di certo non la sua capacità nel percepire lo yoki.<oTongue></oTongue>
In questo modo sarebbe stato più facile scoprire dove quel maledetto si era nascosto. <oTongue></oTongue>
<oTongue></oTongue>
Non avrebbero fallito nella missione c’e la avrebbero fatta.<oTongue></oTongue>
<oTongue> </oTongue>
~ Yoki Utilizzato: 5%;
~ Stato Fisico: ferite ormai rimarginate.
~ Stato Psicologico: la sua furia aumenta per aver sentito le grida.<oTongue></oTongue>
~Abilità Utilizzate: lieve percezione dello yoki per individuare l’obiettivo. <oTongue></oTongue>
<oTongue> </oTongue>
Questa discussione è chiusa  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)