Benvenuto ospite!  Log inRegistrati

Questa discussione è chiusa  
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
TEST Make a Claymore out of you II [ashley96]
20-06-2015, 04:11 PM
Messaggio: #1
Make a Claymore out of you II [ashley96]
MAKE A CLAYMORE OUT OF YOU II
(Riprova! Sarai più fortunata!)

La solita giornata come tante, nella vita delle novizie dell’Organizzazione, scandita dall’alba al tramonto dai ritmi degli incessanti allenamenti, nell’ attesa che venga il giorno in cui la loro abilità venga messa alla prova: riuscire significava entrare nella cerchia delle 47 guerriere graduate; fallire equivaleva a morire.
Con questa idea in testa, Milena, stavi effettuando il tuo riscaldamento prima di iniziare l’allenamento vero e proprio, sotto lo sguardo torvo dell’accolito più massiccio, forzuto e (si dice tra le novizie) stupido tra tutti quanti: il calvo Gaul! Prima che l’omone potesse iniziare a inveire, come faceva di solito con le novizie a parer suo troppo lente, una donna vestita di nero che tutti oramai conoscevano come la signora Semirhage arrivò come un turbine sul campo di allenamento: persino lo scialle che aveva sulle spalle sembrava arruffato.
La donna in nero non guardò Gaul, non disse una parola a nessuno… Fece scorrere lo sguardo su tutti i presenti, facendo una smorfia. Gaul fu al suo fianco in un istante, tutto ossequioso ma lo sguardo implacabile di Semirhage frustrò ogni sua iniziativa.
La signora avanzò a grandi passi sul campo di allenamento. Fissò le ragazze – tra le quali tu – che stavano facendo riscaldamento. Guardò con espressione sprezzante la rastrelliera ove erano poste le claymore da allenamento, poi le giovani che stavano indugiando nella scelta delle armi: queste furono improvvisamente prese dalla smania di prendere un’arma, una qualsiasi, e di iniziare ad allenarsi. Lo sguardo accigliato della donna in nero fece scattare fulminee le ragazze che, con qualche trucchetto, cercavano di perdere un po’ di tempo per tirare il fiato. La sua espressione torva fece moltiplicare le energie delle novizie come mai le urla, le minacce e le sberle di Gaul avevano mai fatto. Quando ebbe compiuto mezzo giro del campo di allenamento, ogni novizia si stava sforzando molto di più di quanto tu avessi mai visto. Alla fine del giro, Gaul era il solo che osava lanciarle delle occhiate.
Semirhage si fermò davanti all’ingresso del campo, con i pugni sui fianchi e, improvvisamente, i suoi occhi neri, freddi e duri si fissano su di te. Incurante di quello che tu possa provare in quel momento, ti ordina:

Tu! vieni qui!

Immediatamente Gaul, con la grazia di un bue, corre verso di te con l’evidente intenzione di trascinarti a forza nel caso in cui tu non ubbidisca velocemente all’ordine della signora.
Bene o male, una volta che sei al suo cospetto, per prima cosa la signora Semirhage, con sguardo inquisitore, ti chiede:

Comi ti chiami e quanti anni hai, ragazzina?
Trova tutti i messaggi di questo utente
21-06-2015, 01:58 PM
Messaggio: #2
RE: Make a Claymore out of you II [ashley96]
Parlato
Parlato da altri


Era una delle solite giornate a Staph, il sole cuocente era già alta nel cielo e le mie compagne novizie si stavano già preparando per allenarsi nell'arena. Andai con loro, beh ero costretta ad andare con loro da Gaul il pelato, ma non mi dispiaceva così tanto. Tra le novizie ero ben conosciuta, non solo ero la più  vecchia, ma ero anche la più forte, quindi non rimasi sorpresa dagli avvenimenti che sarebbe stato in serbo per me quel giorno. Comunque, presi una spada da allenamento e mi preparai per allenarmi con una mia compagna, mi sa che si chiamava Tullia, ma non avevo ben capito il nome, ero sempre distratta da quando ho incontrato Ilena. 
A un certo punto, mentre ci stavamo per allenare, spronate dalle parole di Gaul, entrò nella sala Semirhage, l'unoca che lavorava all'Organizzazione che mi spirava simpatia. Allora a quel punto tutti noi ci siamo messi tutti ad allenarci e in poco tempo Tullia era al tappeto. A quel punto Semirhage mi guardò.

Tu, vieni qui.


Andai da lei guardando malissimo Gaul che con la grazia di una gorilla correva verso di me.

Come ti chiami e quanti anni hai, ragazzina?


La guardai, ragazzina a me? Quasi quasi eravamo coetanei.

Mi chiamo Milena e ho 21 anni


Citazione:Yoki usato: 0/100
Stato fisico: ottimo 
Stato psicologico: spronata, indifferente agli eventi 
Abilità usate: percezione yoki  (passiva)

[font=Arial, 'Helvetica Neue', Helvetica, sans-serif, sans-serif]“Cammineremo assieme alle anime delle nostre compagne cadute a Pieta!”[/font]
Trova tutti i messaggi di questo utente
22-06-2015, 09:30 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 22-06-2015 09:32 PM da Semirhage.)
Messaggio: #3
RE: Make a Claymore out of you II [ashley96]
La signora Semirhage incrocia le braccia sul petto e ti osserva dalla testa ai piedi con sguardo critico poi, sempre con espressione severa ti ordina: Seguimi!
E, senza attendere risposta, si incammina davanti a te. Gaul si mette al passo con voi alle tue spalle, mentre la signora riprende a parlare.

Hai molti anni per essere ancora una novizia! Bene, risolveremo subito la cosa!

In breve, arrivate ai cancelli della fortezza; ad attendervi c’è un altro accolito e un’altra novizia, piccolina e gracile, se confrontata a te. Quando arrivate la novizia china la testa guardando il pavimento, evidentemente intimorita dalla signora in nero la quale, senza degnarla di uno sguardo, rivolge un cenno del capo a Gaul il quale, senza dire una parola, si allontana. La signora Semirhage si rivolge nuovamente a te, indicandoti la piccola novizia.

Bene Milena! Lei è Nina: avevo mandato lei e una vostra compagna a eliminare un paio di Yoma che si sono nascosti a un giorno di marcia verso Nord, tra le colline rocciose che segnano il confine del nostro territorio. In cima alla più alta di quelle colline c’è un nostro posto di guardia che è stato occupato da quelle due bestie. Qualcosa però sembra sia andata storta ed è tornata indietro solo Nina, ferita e spaventata. Purtroppo, da quanto ci ha detto, gli Yoma sono sopravvissuti, perciò…

In quel momento Gaul ritorna, portando un paio di claymore senza simbolo e, senza dire una parola, ve le porge, mentre Semirhage conclude:

Ora voi prenderete queste claymore affilate e vi recherete laggiù: voglio che quei due Yoma vengano eliminati! Questo sarà a tutti gli effetti il vostro test finale. Se lo supererete, diventerete guerriere a tutti gli effetti!

A quel punto, Semirhage fissa il suo sguardo severo sulla piccola Nina la quale, istintivamente fa un passo indietro

Nina! Ho riflettuto a lungo su quanto successo e credo che la colpa di quanto accaduto non sia soltanto tua! Ho deciso di darti una possibilità per rimediare: vedi di non deludermi stavolta!

S… sì signora! G… grazie signora!

Pigola in risposta la piccola Nina, mentre lo stridio del grande cancello che si apre quasi sovrasta la sua vocina, mentre Gaul vi invita a partire con la sua solita gentilezza:

Via! Andate! Adesso!

Citazione:Descrivi il viaggio verso la destinazione considerando che siete nel deserto e parla un po’ delle sensazioni di Milena durante il viaggio. Cosa prova? Cosa pensa della missione? Cosa pensa di Nina?
Durante il tragitto sei libera di fare domande a Nina, se lo desideri. Concludi il tuo post all’arrivo alle colline rocciose. Da lì in poi passerò la parola al Narratore.

Citazione:SUGGERIMENTO: Ashley… vediamo di non cominciare male d’accordo? Nel tuo primo post hai già commesso non uno, ma due errori di autoconclusività!
Primo errore: chi ti ha detto che Milena è la novizia più forte di tutte? Ci sono state novizie più forti di lei (Andrea, tanto per fare un nome) e ce ne potrebbero essere altre. Prima di scrivere una cosa del genere avresti almeno potuto chiedermelo, sono a disposizione di tutti i giocatori anche per questo sai?
Secondo errore: dal momento che ti sei inventato uno scontro con un’altra novizia, chi ti ha detto che riesci a batterla? Anche qui, se proprio volevi fare bella figura in uno scontro avresti potuto (e dovuto) segnalarmelo in modo tale che io potessi decidere l’esito di quella scaramuccia tra novizie.
Ora: non è la prima volta che ti viene segnalato che commetti errori di questo tipo. Sono gli errori peggiori che un giocatore può commettere e incidono pesantemente sulla valutazione finale.
Perciò fai attenzione a quel che ti dico: questa è l’ultima volta che te li passo come SUGGERIMENTO! I prossimi errori verranno sanzionati, anche perché se ci passassi sopra non sarebbe corretto nei confronti degli altri giocatori!
Ti consiglio di rileggerti MOLTO ATTENTAMENTE il Regolamento, rileggerti bene i post che scrivi prima di pubblicarli e, per qualsiasi dubbio, mandami un MP! Sono qui anche per aiutare i giocatori, nei limiti del possibile. D'accordo?
Trova tutti i messaggi di questo utente
29-06-2015, 09:32 PM
Messaggio: #4
RE: Make a Claymore out of you II [ashley96]
PRIMA ASSSENZA INGIUSTIFICATA (1 DI 3)

Dopo tre assenze consecutive la guerriera verrà esclusa dalla Quest!
Ashley, se ci sono problemi contattami al più presto tramite MP.
Trova tutti i messaggi di questo utente
04-07-2015, 03:43 PM
Messaggio: #5
RE: Make a Claymore out of you II [ashley96]
SECONDA ASSSENZA INGIUSTIFICATA (2 DI 3)

Dopo tre assenze consecutive la guerriera verrà esclusa dalla Quest!
Ashley! Ti invito nuovamente a contattarmi al più presto!
Trova tutti i messaggi di questo utente
12-08-2015, 02:17 PM
Messaggio: #6
RE: Make a Claymore out of you II [ashley96]
parlato
parlato da altri


La Signora Semirhage mi guardò con  aria critica, mi sentivo abbastanza irritata e nervosa, sembrava quasi che mi stesse giudicando.

Seguimi!


E iniziò a camminare, seguito da quella gorilla di Gaul, allora la seguì.

Hai molti anni per essere ancora una novizia! Bene, risolveremo subito la cosa!


Cercai di guardarla ma Gaul era in mezzo alle scatole


è così, ho 21 anni Signora


Arrivammo ai cancelli della fortezza e lì ad attenderci ci fu un'altra novizia, era piccola e gracile quindi senz'altro più veloce di me. Appena vide la Signora inchinò la testa, quasi come se fosse impaurita, notai lo sguardo che la Signora fece a Gaul, quasi come se li stesse ordinando di prendere qualcosa.


[font=Verdana, Arial, sans-serif]Bene Milena! Lei è Nina: avevo mandato lei e una vostra compagna a eliminare un paio di Yoma che si sono nascosti a un giorno di marcia verso Nord, tra le colline rocciose che segnano il confine del nostro territorio. In cima alla più alta di quelle colline c’è un nostro posto di guardia che è stato occupato da quelle due bestie. Qualcosa però sembra sia andata storta ed è tornata indietro solo Nina, ferita e spaventata. Purtroppo, da quanto ci ha detto, gli Yoma sono sopravvissuti, perciò…
[/font]



Guardai Nina, non mi stupiva che lei fosse sopravvissuta, piccola e gracile com'è sarà stata veloce come un ghepardo. Non avevo mai affrontato uno yoma, francamente ne ho visto solo una in vita mia e adesso mi toccava combattere contro ben due yoma contemporaneamente. Notai Gaul che ritornava con due claymore senza simbolo, ne presi una stringendo l'elsa con la mano e toccando con estrema cautela la parte piatta della lama, era bellissimo.


[font=Verdana, Arial, sans-serif]Ora voi prenderete queste claymore affilate e vi recherete laggiù: voglio che quei due Yoma vengano eliminati! Questo sarà a tutti gli effetti il vostro test finale. Se lo supererete, diventerete guerriere a tutti gli effetti!
[/font]



Abbassai la claymore e iniziai a pensare a me come una guerriera, po il mio pensiero fu interrotto dalla Signora


[font=Verdana, Arial, sans-serif]Nina! Ho riflettuto a lungo su quanto successo e credo che la colpa di quanto accaduto non sia soltanto tua! Ho deciso di darti una possibilità per rimediare: vedi di non deludermi stavolta!
[/font]



[font=Verdana, Arial, sans-serif][font=Verdana, Arial, sans-serif][b]S… sì signora! G… grazie signora!
[/b][/font]
[/font]



I cancelli si aprirono e per la prima volta dopo anni vidi la libertà...


[font=Verdana, Arial, sans-serif]Via! Andate! Adesso!
[/font]



Feci un gesto di saluto con la mano


Ritorneremo con le teste degli yoma e la spada della compagna


Voltai le spalle alla Signora e a Gaul e seguito da Nina ci avviammo nel deserto. Era calda e si faceva fatica a respirare ma era la mia prima missione e non vedevo l'ora di uccidere il mio primo yoma.


Nina... cos'è successo alla torre d'osservazione l'ultima volta che sei andata? con chi sei andata? com'è morta? e come sei sopravvissuta?


Sapevo che le domande erano tante ma ero curiosa, dovevo sapere con cosa andavo incontro. La torre era a un giorno di distanza dalla fortezza dell'Organizzazione quindi non pensavo che era meglio proseguire senza riposarci e nel frattempo ascoltai le risposte di Nina. 
Finalmente in distanze riuscivo a vedere le colline rocciose


perfetto, proseguiamo


proseguimmo in quella direzione.



Citazione:Yoki usato: 0%
Stato fisico: eccellente 
Stato psicologico: contenta per il suo test e curiosa su cosa ci sarà appena arriverà 
Abilità usate: percezione yoki (passiva)

[font=Arial, 'Helvetica Neue', Helvetica, sans-serif, sans-serif]“Cammineremo assieme alle anime delle nostre compagne cadute a Pieta!”[/font]
Trova tutti i messaggi di questo utente
12-08-2015, 03:20 PM
Messaggio: #7
RE: Make a Claymore out of you II [ashley96]
Nina, che all’inizio si teneva un po’ indietro rispetto a te, si fa coraggio e ti affianca, indicandoti la strada da seguire e, dopo aver tirato su col naso, ti risponde:
 
Lei… si chiamava Fiona, era coraggiosa ma forse un po’ troppo sbadata, però mi stava simpatica. Quando siamo arrivate alla torre d’osservazione, che è come una grande colonna di roccia, con una scaletta scivolosa che le gira tutt’attorno e una casetta in cima, siamo salite fin su…
 
Nina a quel punto si interrompe, poi si fa forza e prosegue, anche se sembra sul punto di piangere:
 
Io… io le avevo detto di non tirare un sasso contro una finestra della casa, che avremmo messo in allarme gli yoma ma… ma lei era convinta di aver ragione e non mi ha ascoltato. Ha fracassato un vetro e, siccome non succedeva niente è corsa avanti ma… (sigh) quando siamo state vicine alla casa dalla finestra rotta sono partiti dieci artigli di yoma, e più di metà l’hanno colpita! Subito dopo si è aperta la porta della casetta e un grosso yoma è uscito e ha tirato gli artigli di una mano contro di me, colpendomi alla spalla destra e alla coscia sinistra.
 
A quel punto Nina scoppia in lacrime e, fra un singhiozzo e l’altro, riesce ancora a dire.
 
Scappa! Questa è… l’ultima cosa che Fiona è riuscita a dirmi poi… ho visto il suo corpo afflosciarsi e lo yoma alla porta venire verso di me… io… io ho avuto paura e sono scappata usando un po’ di yoki, lasciandola lì IIIIIIHHH!
 
Nina a quel punto cade in ginocchio, lasciando la claymore e nascondendosi il volto tra le esili manine e piangendo disperatamente. Sicuramente si vergogna di aver lasciato la sua compagna a morire, ma puoi biasimarla? E’ più piccola e gracile di te, al tuo confronto sembra una bambina. Una piccola guerriera che sembra si sia trovata improvvisamente da sola davanti a due yoma, dei quali almeno uno sembra sia grosso. Senza contare che poi, quand’è riuscita a tornare indietro, molto probabilmente è stata punita.
 
Cosa vuoi fare con lei? Cercherai di consolarla o semplicemente le intimerai di andare avanti?
Le colline rocciose, con i loro pericoli, vi aspettano…
Trova tutti i messaggi di questo utente
12-08-2015, 03:55 PM
Messaggio: #8
RE: Make a Claymore out of you II [ashley96]
parlato
parlato da altri


Nina si avvicinò a me

Lei… si chiamava Fiona, era coraggiosa ma forse un po’ troppo sbadata, però mi stava simpatica. Quando siamo arrivate alla torre d’osservazione, che è come una grande colonna di roccia, con una scaletta scivolosa che le gira tutt’attorno e una casetta in cima, siamo salite fin su…

Immaginai la torretta con le scale scivolose, forse anche stretta e mi immaginò Nina e Fiona salire questa rampa di scale. Notai che Nina si interrompette e sembrava sul punto di piangere.


[font=Verdana, Arial, sans-serif]Io… io le avevo detto di non tirare un sasso contro una finestra della casa, che avremmo messo in allarme gli yoma ma… ma lei era convinta di aver ragione e non mi ha ascoltato. Ha fracassato un vetro e, siccome non succedeva niente è corsa avanti ma… (sigh) quando siamo state vicine alla casa dalla finestra rotta sono partiti dieci artigli di yoma, e più di metà l’hanno colpita! Subito dopo si è aperta la porta della casetta e un grosso yoma è uscito e ha tirato gli artigli di una mano contro di me, colpendomi alla spalla destra e alla coscia sinistra.
[/font]



[font=Verdana, Arial, sans-serif]Nina scoppiò in lacrime, ma fra un singhiozzo e l'altro andò avanti con la storia[/font]


[font=Verdana, Arial, sans-serif][font=Verdana, Arial, sans-serif]Scappa! Questa è… l’ultima cosa che Fiona è riuscita a dirmi poi… ho visto il suo corpo afflosciarsi e lo yoma alla porta venire verso di me… io… io ho avuto paura e sono scappata usando un po’ di yoki, lasciandola lì IIIIIIHHH!
[/font]
[/font]



[font=Verdana, Arial, sans-serif][font=Verdana, Arial, sans-serif]Nina cadde in ginocchia lasciando la claymore e nascondendo il volto con le mani, piangendo disperatamente. La storia era talmente commovente che persi qualche lacrima anch'io. lasciai la claymore anch'io, caddi in ginocchia e la abbracciai.[/font][/font]


[font=Verdana, Arial, sans-serif][font=Verdana, Arial, sans-serif]Non è colpa tua... non è colpa tua... Lei aveva capito il suo sbaglio e non voleva che tu morissi per colpa sua... lei sarà morta felicemente sapendo che lei è morta proteggendoti... non potevi fare niente... ricorda che siamo ancora umani... è umano avere paura... è umano avere paura della morte, specialmente se lo stai guardando dritto negli occhi.[/font][/font]


[font=Verdana, Arial, sans-serif][font=Verdana, Arial, sans-serif]La strinsi ancor di più.[/font][/font]


[font=Verdana, Arial, sans-serif][font=Verdana, Arial, sans-serif]Mi immagino che l'Organizzazione ti abbia punita... che mostruosità... adesso non devi aver paura Nina... ci sarò io a difenderti... Adesso asciugati le lacrime...[/font][/font]


[font=Verdana, Arial, sans-serif][font=Verdana, Arial, sans-serif]Le asciugai le goti con estrema delicatezza.[/font][/font]


[font=Verdana, Arial, sans-serif][font=Verdana, Arial, sans-serif]Abbiamo una missione da fare.[/font][/font]


[font=Verdana, Arial, sans-serif][font=Verdana, Arial, sans-serif]Aiutai Nina ad alzarsi e proseguimmo per le colline rocciose.[/font][/font]



Citazione:Yoki usato: 0%
Stato fisico: eccellente
Stato psicologico: commossa 
Abilità usate: percezione yoki (passiva)
[font=Verdana, Arial, sans-serif][font=Verdana, Arial, sans-serif] [/font][/font]

[font=Arial, 'Helvetica Neue', Helvetica, sans-serif, sans-serif]“Cammineremo assieme alle anime delle nostre compagne cadute a Pieta!”[/font]
Trova tutti i messaggi di questo utente
13-08-2015, 02:17 PM
Messaggio: #9
RE: Make a Claymore out of you II [ashley96]
Nina risponde al tuo abbraccio e sembra clamarsi: i suoi singhiozzi si calmano e, con la manica destra si asciuga le lacrime…
 
S… scusami… sono stata patetica vero?
 
La piccola novizia tira su col naso, poi riprende in mano la sua claymore e si raddrizza in piedi.
 
Hai ragione tu! Abbiamo una missione da fare! E voglio finirla al più presto, anche per Fiona! Andiamo!
 
Ti dice, con la voce che ha abbandonato il tono lamentoso e si è fatta seria, così come la sua espressione.
Continuate a camminare, con Nina che assume un passo cadenzato, come se stesse marciando, con la claymore poggiata sulla spalla destra. La tua compagna ti guida senza indugio e, alla fine, vi trovate davanti a un gruppo di collinette rocciose. Nina te ne indica una in particolare: la sua base è più stretta delle altre ed è alta circa un terzo in più; in pratica è come una sorte di torre di guardia naturale con le pareti che sembrano abbastanza ripide, ecco perché, probabilmente, è stata scelta come posto d’osservazione. Sulla sua cima, infatti, ti sembra d’intravvedere una piccola costruzione.
 
Eccola! E’ quella!
 
Ti conferma Nina sempre con tono serio, per poi dirti che…
 
Dall’altro lato parte la scala che le gira tutt’attorno. La scala è ripida e scivolosa e gira attorno a tutta la collina due volte, prima di arrivare in cima. Che facciamo?
 
Mentre Nina conclude la sua frase con quella domanda, ti sembra di notare come dei punti neri che sembrano ronzare attorno a un punto preciso, a un terzo dell’altezza della collina...
Trova tutti i messaggi di questo utente
13-08-2015, 03:08 PM
Messaggio: #10
RE: Make a Claymore out of you II [ashley96]
parlato
parlato da altri


Nina risponde al mio abbraccio e si calma, è strano, per la prima volta dopo anni mi sentivo bene... le altre novizie mi evitavano... e adesso sto consolando una novizia abbracciandola fortemente... Finalmente dopo anni mi sono trovata un'amica... e giuro che la difenderò, non la lascerò morire.

s... scusami... sono stata patetica vero?


La guardo dritta negli occhi e sorrisi in maniera affettuosa 

No, hai dimostrato che siamo ancora umani.


Nina a quel punto prende la claymore e si alza, io ovviamente faccio lo stesso.

Hai ragione tu! Abbiamo una missione da fare! E voglio finirla al più presto, anche per Fiona! Andiamo!


La guardai e annuì. Continuammo a camminare nel deserto con Nina che mi faceva da guida, stavo provando a pensare ad una strategia con le informazioni raccolte da Nina. Dunque c'è una lunga scalinata che è stretta e scivolosa e in cima c'è un edificio... Dunque non è certo saggio combattere sulle scale, anche se volendo potevamo creare una trappola... anche se adesso non mi veniva in mente niente... non so... farli scivolare? No l'idea è pessima, poi con un salto possono saltare giù dalla cima senza problemi... Da quello che mi ha detto Nina, l'edificio ha anche delle finestre quindi non potevamo neanche nasconderci una volta arrivati in cima... l'unica cosa che mi veniva in mente era di fare uno scatto veloce e piombare sul tetto eventualmente spaccandolo e probabilmente ferire, se non uccidere, uno yoma... Era un piano rischioso ma era l'unica che mi permetteva di avere qualche possibilità di vincere...

Eccola! E' quella!


Guardai la torretta, aveva una base più stretta delle altre ed era alto circa un terzo in più anche, una Torretta naturale... riuscivo a vedere una piccola costruzione in cima, senz'altro il posto d'osservazione.

Dall'altro lato parte la scala che le gira tutt'attorno. La scala è ripida e scivolosa e gira attorno a tutta la collina due volte, prima di arrivare in cima. Che facciamo?


Notai dei punti neri che ronzavano attorno a un terzo dell'altezza della collina... senz'altro erano gli yoma... Non potevo più usare la strategia che avevo ideato... 

Dannazione...


Non erano così in alto... con l'uso di un pochettino di yoki ed una buona mira potevo lanciare la mia claymore contro uno ed ucciderlo... l'unica problema sarebbe stato riprendere la spada... notai che le pareti comunque erano abbastanza ripide... poteva cadere giù così non dovevo salire per riprenderla... notai che comunque ronzavano... se si trattassero di yoma alati... Chiusi gli occhi provando a percepire il loro yoki...

Avrei un piano... forse è un pò avventata e rischiosa... dimmi cosa ne pensi... Non sono così in alto, posso sprigionare un pò di yoki, tanto loro non sanno percepirla, prendere mira e lanciare la mia spada contro uno di essi, il più piccolo ovviamente... 


Certo che ero un pò contro usare lo yoki, non mi fidavo affatto ma qua eravamo in una situazione di vita o morte...

Avrei bisogno di un'ultima informazione... i yoma... sono alati?


Citazione:yoki usato: 0%
Stato fisico: eccellente
Stato psicologico: affettuosa con Nina, pensierosa per il piano, preoccupata per la decisione finale di usare lo yoki
Abilità usate: percezione yoki (attiva)

[font=Arial, 'Helvetica Neue', Helvetica, sans-serif, sans-serif]“Cammineremo assieme alle anime delle nostre compagne cadute a Pieta!”[/font]
Trova tutti i messaggi di questo utente
13-08-2015, 03:45 PM
Messaggio: #11
RE: Make a Claymore out of you II [ashley96]
La tua percezione non rivela nulla: forse sei ancora troppo distante e, mentre sondi l’area con la tua percezione, senti Nina che ti risponde:
 
No! No! Per quello che ricordo nessuno dei due era alato! Ma perché me lo chiedi?
 
La ragazzina aguzza lo sguardo nella direzione verso la quale ti stai concentrando e…
 
Oh! Ti riferisci a quelli? A me sembrano dei grossi uccelli! E poi sono più di due e sono ancora lontani… che si fa?
 
Effettivamente, aguzzando la vista, ti sembra di contarne almeno quattro o cinque di quei punti.
 

Citazione:Forse non sono stato chiaro nel mio post precedente e mi scuso riguardo l’indicazione dei punti neri. Comunque la collina è ancora distante… persino Yuma avrebbe delle difficoltà a centrare uno dei punti neri da dove vi trovate.
Trova tutti i messaggi di questo utente
13-08-2015, 04:04 PM
Messaggio: #12
RE: Make a Claymore out of you II [ashley96]
parlato
parlato da altri


Accidenti, la mia percezione non rivela niente... e pensavo che in questi 13 anni la mia percezione fosse ai livelli di un n°30... 

No! No! Per quello che ricordo nessuno dei due era alato! Ma perché me lo chiedi?


Aprì gli occhi scoraggiato e indicai i puntini neri

Oh! ti riferisci a quelli? A me sembrano dei grossi uccelli! E poi sono più di due e sono ancora lontani... che si fa?


Aguzzai la vista... effettivamente aveva ragione... forse l'ansia di dovere andar contro due yoma mi era salito alla testa...

Scusami... si vede che mi sono confusa...


ci avvicinammo alla torretta poi guardai la scala... effettivamente era fin troppo stretta perché due guerriere potessero camminare insieme... dovevamo salire in fila indiana... poi le scale erano veramente scivolose, si rischiava di cadere...

Nina, ho un piano... dimmi cosa ne pensi... Saliamo lentamente le scale in fila indiana, una volta arrivati in cima facciamo uno scatto veloce e piombiamo sul tetto, sei libera di usare lo yoki, tanto non sono capaci di percepirla. Una volta sul tetto, lo spacchiamo, non so potremo fare un salto e usare la forza della gravità per spaccarla, sempre tentando di colpire uno yoma, se lo uccidiamo al primo colpo meglio, altrimenti tu combatterai quello più piccolo e io prenderò quello grosso... anche questo piano è a dir poco avventata e rischiosa e ci stiamo buttando di ignoranza però a me non viene in mente nulla.. 


Mi girai per guardarla.

Se facciamo questo piano, durante lo scatto non ti devi far vedere...


Citazione:Yoki usato: 0%
Stato fisico: eccellente 
Stato psicologico: delusa, pensierosa
Abilità usate: percezione yoki (attiva poi passiva)

[font=Arial, 'Helvetica Neue', Helvetica, sans-serif, sans-serif]“Cammineremo assieme alle anime delle nostre compagne cadute a Pieta!”[/font]
Trova tutti i messaggi di questo utente
14-08-2015, 02:30 PM
Messaggio: #13
RE: Make a Claymore out of you II [ashley96]
Dopo averti ascoltato, Nina si gratta la testa con la mano sinistra…
 
Uhm… forse potrebbe funzionare però… se non riusciamo a sfondare il tetto al primo colpo, gli yoma potrebbero lanciarci contro i loro artigli dal basso: mentre cadiamo non potremmo schivare e rischieremmo di fare la fine delle galline allo spiedo!
 
Nina china la testa riflettendo e battendo il piedino destro a terra, riflettendo.
 
Ascolta: e se intanto salissimo la scala per arrivare fino in cima? Una volta là daremo un’occhiata e chissà, se abbiamo fortuna, forse riusciremmo a beccarne uno allo scoperto! Credo che se siamo noi due contro uno, forse riusciremo a far fuori anche quello grosso!
 
Dal tono della sua voce e dal sorrisetto cattivo che sfodera, capisci che Nina, ora che siete qui, deve aver ripreso coraggio: due occhioni d’argento ti guardano, in trepidante attesa della tua decisione…
Trova tutti i messaggi di questo utente
17-08-2015, 03:48 PM
Messaggio: #14
RE: Make a Claymore out of you II [ashley96]
Parlato 
Parlato da altri 


Finì di spiegare a Nina il mio piano, certo, non era il piano migliore ma non sapevo proprio cosa fare

Uhm... forse potrebbe funzionare però... se non riusciamo a sfondare il tetto al primo colpo, gli yoma potrebbero lanciarci contro i loro artigli dal basso, mentre cadiamo non potremmo schivare e rischieremmo di fare la fine delle galline allo spiedo!


Infatti non aveva tutti i torti, il mio piano avremmo avuto bisogno di una grande quantità di yoki per spaccare il tetto al primo colpo... 
Cercai di pensare ad un nuovo piano, solo che non mi veniva in mente niente.

Ascolta: e se intanto salissimo la scala per arrivare fino in cima? Una volta là daremo un'occhiata e chissà, se abbiamo fortuna,  riusciremmo a beccarne uno allo scoperto!  Credo che se siamo noi due contro uno, forse riusciremo a far fuori anche quello grosso! 


Annuì al piano di Nina e iniziai a salire quelle scale assai scivolose tenendomi fortemente aggrappata alla parete.

Citazione:Yoki usato: 0%
Stato fisico: eccellente 
Stato psicologico: delusa del suo piano ma fiduciosa in quella di Nina
Abilità usate: percezione yoki  (passiva)

[font=Arial, 'Helvetica Neue', Helvetica, sans-serif, sans-serif]“Cammineremo assieme alle anime delle nostre compagne cadute a Pieta!”[/font]
Trova tutti i messaggi di questo utente
18-08-2015, 03:07 PM
Messaggio: #15
RE: Make a Claymore out of you II [ashley96]
Fu così che tu e Nina raggiungeste rapidamente la base della collina e, dopo averci girato attorno, iniziaste a salire quegli infidi scalini: Nina ti cede volentieri il passo e tu, claymore saldamente stretta nella mano destra, con la sinistra cerchi ogni appiglio possibile per rendere più sicura la tua salita.
Piano piano, vi avvicinate al punto nel quale avevi prima visto quegli uccelli e, poco a poco, senti distintamente il sinistro gracchiare di corvi e cornacchie.
Il motivo è presto spiegato: dopo l’ultima svolta vedi che c’è un corpo che penzola nel vuoto, attorno al quale i sinistri volatili svolazzano e ogni tanto vi si appollaiano, beccandone la figura. Non è difficile notare che il corpo è stato impiccato su una corta fune che è a sua volta legata all’elsa di una… claymore?
Proprio così! Qualcuno ha incastrato la claymore tra le rocce e vi ha appeso un corpo, un corpo che è in buona parte stato sbranato da quegli uccellacci, ma sul quale si riescono ancora a intravvedere i resti di un’uniforme da novizia: una novizia che non può essere altri che…
 
Fiona… FIONA! Oh no! No… NOOOOO!
 
Urla la voce incredibilmente acuta di Nina alle tue spalle, mentre la senti premere per cercare di passarti avanti, forse per cercare di raggiungere la sua prima compagna però…
Ti vengono in mente due cose: primo, se Nina non smette di agitarsi rischia di scivolare e finire di sotto, e forse di trascinare anche te nella caduta e secondo, se non smette di strillare, qualcuno potrebbe forse sentirla.
Ammesso che questo non sia già successo…
Trova tutti i messaggi di questo utente
24-08-2015, 01:18 AM
Messaggio: #16
RE: Make a Claymore out of you II [ashley96]
Parlato Parlato da altri 


Iniziamo a salire la collina tenendo saldamente la claymore in mano e aggrappandomi alla parete, seguita da Nina che stava facendo la stessa cosa. Avevo capito finalmente quanto sarebbe stato comodo tenere la claymore sulla schiena, così potevo aggrapparmi con entrambe le mani alla parete.
Saliamo lentamente la scalinata, evitando di fare rumore e raggiungiamo il punto in cui avevamo visto gli uccelli. Ascoltai attentamente i versi degli uccelli 

Cornacchie?


Guardiamo meglio e notiamo il cadavere di una novizia impiccata e sbranata dagli uccelli... sentivo l'odore di carne marcia e mi veniva da star male.

Fiona... FIONA! Oh no! No... NOOOOO!


Nina iniziò ad urlare e cercò di superarmi per raggiungerla. Cercai di spingere Nina contro la parete e a tapparla la bocca

Sei andata fuori di senno?!? Vuoi morire anche tu?!? Allora taci!!! Se continui ad agitarti rischi di cadere giù portando me con te... e se continui ad urlare rischi che gli yoma ci sentono e questa scalinata non è un posto adatto per combattere! Adesso in silenzio saliamo le scale... sperando che non ci abbiano sentiti oppure che hanno confuso le tue urle per i versi di queste cornacchie.


Odiavo il fatto che dovevo usare le maniere forti ma per me era più importante la nostra di vita che recuperare il cadavere di una compagna deceduta. 
Cercai di salire le scale facendo meno rumore possibile.

Citazione:Yoki usato: 0%
Stato fisico: illesa
Stato psicologico: irritata e dispiaciuta per come trattò Nina
Abilità usate: percezione yoki ( passiva ) 

[font=Arial, 'Helvetica Neue', Helvetica, sans-serif, sans-serif]“Cammineremo assieme alle anime delle nostre compagne cadute a Pieta!”[/font]
Trova tutti i messaggi di questo utente
24-08-2015, 09:17 PM
Messaggio: #17
RE: Make a Claymore out of you II [ashley96]
Nina si sforza di dire qualcosa ma la tua mano sulla sua bocca glielo impedisce… Qualche istante dopo, mentre delle lacrime cominciano a cadere dai suoi grandi occhi d’argento, ti fa cenno di sì con la testa.
Quando la lasci andare sembra essersi calmata, anche se continua a piangere in silenzio.
 
S… scusa…
 
Ti dice a voce bassa, poi aspetta che tu ricominci alla salita per seguirti a breve distanza, in modo tale da non ostacolare i tuoi movimenti: la senti soffocare un singhiozzo quando passa vicino ai resti di Fiona poi, alcuni scalini dopo, Nina richiama la tua attenzione, sussurrandoti:
 
Fa attenzione Milena! Se non ricordo male tra poco i gradini diventeranno molto scivolosi!
 
Ed effettivamente così avviene, ma grazie all’avvertimento della tua compagna riesci a evitare il peggio e arrivate entrambe indenni alla fine della scalinata.
Appena il tempo di tirare un po’ il fiato che ecco una voce bassa e lamentosa giunge alle vostre orecchie:
 
Ma io ho fame!
 
Al che, una voce più acuta e sibilante risponde:
 
Te l’ho già detto! Dobbiamo aspettare che qualcuno passi di qua! Da quassù potremo vedere da lontano chi arriva da queste parti, a quel punto scenderemo velocemente e lo attaccheremo! Non possiamo permetterci di abbandonare questo posto… già abbiamo rischiato quando quelle due streghe dagli occhi d’argento hanno tentato di coglierci di sorpresa! Ricordati che una è scappata: vuoi proprio che ci becchino allo scoperto?
 
Poi, la voce di prima risponde tristemente:
 
Almeno fosse stata buona da mangiare, invece…
 
Anche grazie alla Percezione dello Yoki, anche se passiva, capisci che sono i due Yoma che stanno discutendo e, per percepirli e sentirli così bene, vuol dire che non sono nascosti nella casetta che sorge in cima alla collinetta: cosa farete adesso tu e Nina?
Trova tutti i messaggi di questo utente
25-08-2015, 12:49 AM
Messaggio: #18
RE: Make a Claymore out of you II [ashley96]
Parlato   parlato da altri   


Nina si mise a piangere e mi fece cenno di si allora tolsi la mia mano dalla sua bocca 

Scusa...


La guardai...

Perdonami Nina, è solo che non vorrei morire...


Saliamo ancora i gradini

Fa attenzione Milena! Se non ricordo male i gradini diventeranno molto scivolosi


E così fu, ma grazie all'avviso di Nina riuscimmo a salire senza grandi difficoltà. Riuscì a percepire due yoki, sicuramente quello dei yoma. Stavano discutendo, uno aveva fame mentre l'altro diceva che dovevano aspettare che qualcuno passasse di lì... 
Dannazione. Questo non ci voleva... erano entrambe fuori... provai a pensare ad un piano. 

Nina... ho un idea... potrebbe sembrare folle... cosa ne dici se usiamo lo yoki per fare uno scatto e uccidere subito uno yoma? Tanto saremo più veloci di loro... che ne dici?


Ascoltai la risposta di Nina, a seconda di quello che dice, se è d'acordo usaremo il mio piano... altrimenti metteremo in pratica il suo. 

Citazione:Yoki usato: 0%
Stato fisico: illesa 
Stato psicologico: dispiaciuta, pensierosa 
Abilità usate: percezione yoki ( passiva ) 

[font=Arial, 'Helvetica Neue', Helvetica, sans-serif, sans-serif]“Cammineremo assieme alle anime delle nostre compagne cadute a Pieta!”[/font]
Trova tutti i messaggi di questo utente
25-08-2015, 09:45 PM
Messaggio: #19
RE: Make a Claymore out of you II [ashley96]
Nina ascolta attentamente la tua proposta, poi ci pensa su un attimo e ti risponde:
 
Aspetta…
 
Lentamente la tua compagna si spinge avanti a te, facendo attenzione a non farti perdere l’equilibrio e, piano piano, si sporge appena oltre la fine del sentiero scalinato per dare un’occhiata, tirandosi indietro subito dopo, tornando vicina a te e dicendoti a bassa voce:
 
Sono tutti e due ancora là che parlottano tra loro! Sono a metà strada tra qui e la casetta, a una decina di metri da noi, ma sono girati di fianco: guardando da qui il grosso ci mostra il suo fianco sinistro, mentre quello più piccolo il destro…
 
Effettivamente, senti ancora i due Yoma borbottare, anche se adesso non capisci quello che dicono.
La piccola guerriera prende fiato, poi conclude:
 
Se facciamo come dici tu, rischiamo di prenderci un attacco dei loro artigli, ma forse solo quello di una mano sola e, forse, neanche quello se la sorpresa riesce…
 
A quel punto, per la prima volta le labbra di Nina si schiudono in un sorrisone rivolto a te:
 
Che facciamo Milena? Voglio farla finita e vendicare Fiona!
 
Sembra proprio che Nina voglia lasciare a te la decisione sul come affrontare il pericolo. Del resto, è lei che ha rischiato di farsi vedere per dirti la situazione del “campo di battaglia”.
Adesso tocca a te…
Trova tutti i messaggi di questo utente
25-08-2015, 10:44 PM
Messaggio: #20
RE: Make a Claymore out of you II [ashley96]
Parlato parlato da altri 


Nina si fa avanti per guardare i due yoma 

Sono tutte e deu la che parlottano tra loro! Sono a metà strada da qui e la casetta, a una decina di metri da noi, ma sono girati di fianco: guardando da qui il grosso ci mostra il suo fianco sinistro, mentre quello piccolo il lato destro...


Riuscì a sentirli a borbottare ancora.

Se facciamo come dici tu, rischiamo di prenderci un attacco dei loro artigli, ma forse solo quello di una mano sola e, forse, neanche quello se la sorpresa riesce...


Guardai la direzione da cui provenivano le voci e poi guardai Nina... stava sorridendo. 

Che facciamo Milena? Voglio farla finita e vendicare Fiona!


Sorrisi anch'io mentre sprigionai una quantità di yoki che mi permetteva di essere più veloce dei yoma... odiavo farlo ma dovevo per forza

Facciamolo, tu prendi lo yoma più piccolo e io prenderò quello più grande. 

Scattai verso lo yoma più grande cercando di tirare un fendente a due mani alla testa del nemico.

Citazione:Yoki usato: 0% > 20%
Stato fisico: illesa 
Stato psicologico: decisa 
Abilità usate: percezione yoki ( passiva ) 

[font=Arial, 'Helvetica Neue', Helvetica, sans-serif, sans-serif]“Cammineremo assieme alle anime delle nostre compagne cadute a Pieta!”[/font]
Trova tutti i messaggi di questo utente
Questa discussione è chiusa  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 2 Ospite(i)