Benvenuto ospite!  Log inRegistrati

Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[PF/PP] Seayne - Nardo
29-03-2015, 04:03 PM
Messaggio: #1
[PF/PP] Seayne - Nardo
Modifiche descrizione fisica (DESCRIZIONE)
Siccome non risulta molto chiaro, forse anche a causa di una mia descrizione iniziale non molto precisa, chiedo di poter modificare la descrizione fisica di Seayne, ponendo maggior attenzione sul fatto che la sua figura è completamente albina, comprese ciglia e sopracciglia (Ad esempio come quelle della modella albina russa Nastya Zhidkova), più un altro dettaglio dell’aspetto, legato alla modifica della descrizione psicologica.

Inoltre desidererei aggiungere due anni all’età, passando da 18 a 20 anni per motivi di continuità narrativa

Modifiche descrizione fisica (EDIT)
La descrizione verrebbe modificata come di seguito indicato:

Seayne è una bella ragazza alta e slanciata, con curve non troppo pronunciate. Prediligendo la velocità alla mera forza fisica, i suoi muscoli sono ben delineati ma non troppo prorompenti. Il processo per diventare una Claymore ha privato i suoi capelli (nonché ciglia e sopracciglia), biondi di ogni colore, lasciandoli bianchi come la neve della sua terra natale. La ragazza li ha lasciati crescere fino all’altezza del fondoschiena e li porta normalmente sciolti, a parte la frangia sul volto che regola puntualmente. Come quasi tutte le ragazze del nord, la sua pelle era già molto chiara, ma la trasformazione ha eliminato ogni traccia residua di pigmentazione dalla stessa, rendendo la giovane completamente albina, il che le conferisce, unito ai suoi capelli bianchi, ai suoi innaturali occhi argentei e all’uniforme candida, un aspetto quasi spettrale.

Dopo gli eventi di Rabona, gli occhi argentei di Seayne erano - a parte i momenti in cui la guerriera era concentrata in battaglia oppure focalizzava la sua attenzione su qualcosa - quasi sempre offuscati da un velo di malinconia e di tristezza (dovute al trauma della perdita dell’uomo che ama), ma da quando ha intrapreso il suo cammino di crescita spirituale, essi hanno iniziato a perdere quella malinconia che verrà sostituito da uno sguardo che ostenta calma e serenità. Inoltre la ragazza non si preoccupa più di regolare la lunghezza dei suoi lunghi capelli candidi, oramai cresciuti incolti oltre le ginocchia: il tutto, unito al suo fisico esile e albino, nonché alla sua uniforme bianca, ha accentuato il suo aspetto già vagamente spettrale a prima vista, facendo rassomigliare la sua figura a quella di uno spirito delle leggende popolari delle foreste del Nord noto come “La donna delle nevi”. Seayne è cosciente di questo cambiamento, ma non gli dà importanza.


Modifiche descrizione psicologica (DESCRIZIONE)
Le recenti esperienze vissute da Seayne e le sofferenze che ne sono derivate: la morte di Saphelia, la sua incapacità ad affondare i suoi già deboli colpi nel duello con Angela per timore di ferirla seriamente, le emozioni forti e i rimpianti provati nell’ultima missione nelle Terre del Centro e, non ultimo, l’onnipresente dolore per la separazione dal suo amato Stephan, si sono accumulate sulla sua anima fino a procurare alla guerriera albina uno stato d’angoscia che non riesce più a sopportare e che potrebbe portarla, nelle situazioni più critiche e stressanti, a perdere il controllo della sua parte demoniaca, con conseguenze letali per se stessa e per gli altri. Seayne infatti ricorda con timore quei terribili momenti, prima nelle prigioni di Rabona, quando fu preda di un accesso di rabbia e Yoki…

Per un pugno di diplomatici – Post #59
Citazione:Non voglio cosa? Io sono così! Io sono questo! Perché dovrei rinnegare la mia natura? Perché dovrei temere gli umani, quando sono loro stessi che temono me? Mi hanno dato questo potere! Io non l’ho voluto, ma ora… perché non dovrei approfittarne? Perché devo accettare tutto questo, anziché insegnare a questi inutili preti cos’è la paura?

E, successivamente, nella città di Durenor…
Nascosto nel buio II - Post #73
Citazione:Come le era già accaduto in cella nella città santa, per Seayne fu come se il tempo si fermasse: nella sua mente, i volti dei banditi le riportarono alla mente le facce le guardie di Rabona quando cercarono di approfittarsi di Rebecca, così come i briganti volevano fare con lei e le altre; il sangue sparso le ricordò le sue gravi ferite e altre guardie che, incuranti, la percuotevano fino a farla svenire… All’ improvviso, la sua mente annebbiata da rabbia e risentimento le giocò un brutto scherzo e Seayne ebbe l’impressione che i cadaveri a terra e i banditi ancora in piedi indossassero delle armature pesanti, come quelle delle guardie di Rabona che avevano spinto la sua gabbia fin dentro al tribunale e poi l’avevano rigettata in quella maledetta cella. Una parte di Seayne, seppellita in profondità nel suo corpo e nella sua anima traeva soddisfazione da quella visione: lei non era umana, perché avrebbe dovuto importarle di loro?

Minsc abbattè un bandito -…sì!-
E poi un altro -…Sì!-
E un altro ancora -…SI’!-

Minsc, la sua guardia del corpo, il suo protettore, stava facendo a pezzi uno dopo l’altro quelli che volevano farle del male e Seayne si stava esaltando per questo!

Inoltre, la momentanea perdita di controllo della sua rabbia ha comportato due momenti critici per lei, prima quando ha quasi ucciso un umano sempre a Durenor
Nascosto nel buio II - Post #168
Citazione:Purtroppo, però, non tutti sono dello stesso parere e Seayne aveva fatto bene a prepararsi nel caso in cui qualcuno non volesse sentir ragioni perché fu proprio quel che accadde.
Un uomo, alto almeno quanto lei, dopo aver ruggito un ultimo grido disperato si avventa sulla sventurata Guerriera la quale, però, pronta a reagire non si fa attendere.
Un fendente piatto con la sua attuale mole fisica è più che sufficiente a "mandarlo a gambe all'aria", si udì il netto rompersi delle ossa come di un ramo che si spezza ma non una singola goccia di sangue umano fu versata.

E poi nella biblioteca del Quartier Generale, quando tentava di sviluppare la sua abilità
Seayne [Nardo] Polaris - Post #16
Citazione:La rabbia ti prende all'improvviso e il tuo yoki ti sfugge di mano, salendo più di quanto avessi previsto. [Yoki al 30%]. Perdi per un attimo il controllo sulla tua energia demoniaca ma esplodi in una luce azzurra dalla forte intensità.

L’aver raggiunto un elevato livello in Spirito però, ha portato Seayne, grazie anche agli insegnamenti lasciategli in eredità dal vecchio eremita Tahzay, a realizzare un grado di coscienza di se stessa superiore e questo, unito alla sua oramai radicata convinzione di non essere più umana, le ha fornito un’ispirazione per cercare un modo per liberarsi da quell’angoscia e quella rabbia che gravano sul suo cuore, ben sapendo che nessuno avrebbe potuto aiutarla: avrebbe dovuto cercare le sue risposte da sola..
Dopo l’incontro con Tahzay Seayne, approfittando dei periodi di calma tra una missione e l’altra, inizierà un percorso di meditazione e riflessione interiore sulla sua natura di mezza demone, che la porterà a intuire e comprendere le cosiddette “Quattro Nobili Verità” sul dolore le quali, nel mondo reale, costituiscono la base della dottrina Buddista, ovviamente adattate alle condizioni di vita delle guerriere e, di conseguenza, a intraprendere autonomamente un parallelo percorso di crescita spirituale il quale ricalcherà, ovviamente sempre adattato all’ambientazione, gli “Otto Stadi del Raja Yoga”.
Il vecchio eremita - Post #5
Citazione:Preso dalla curiosità, credendo che dentro ci fosse qualcosa di estremamente prezioso per quell’uomo: lo aprii e scoprii che esso in realtà conteneva dei fogli sui quali vi erano scritti tutti i suoi insegnamenti, vergati come brevi e importanti frasi scritte, me ne sono reso conto poi, per essere facilmente memorizzate, meditate e, se uno vuole, messe in pratica. Esse descrivono un… diciamo… una sorta di cammino spirituale, uno stile di vita, una via che se percorsa con costanza e applicazione, mira a portare chi la segue alla pace dello spirito, liberandolo dai tormenti dell’esistenza!

Questo cambio di mentalità della guerriera farà sì che anche il suo comportamento e modo di vivere si allineino gradualmente con la filosofia suddetta.
Quindi Seayne adotterà uno stile di vita tendente all’ascetismo, si accontenterà di quello che le viene dato dall’Organizzazione o dagli altri, senza pretese (a esempio, non si lamenterà mai con nessuno della sua posizione in graduatoria) e cercherà di assumere un comportamento onesto e assertivo nei confronti di chiunque: compagne, superiori, umani…
Infine, anche in conseguenza della sua volontaria sottomissione all’Organizzazione, Seayne, si sforzerà di eseguire gli ordini cercando di distaccarsi emotivamente dalle conseguenze delle sue azioni, ritenendoli niente di più e niente di meno che il suo dovere, anche in funzione della rigida autodisciplina che il suo nuovo stile di vita richiede.

Il suddetto percorso spirituale, col tempo e col progredire dei livelli di Seayne, culminerà col raggiungimento dell’ottavo stadio, ovvero del “Samadhi”, il quale corrisponderà, nelle sue accezioni a un ben determinato livello del parametro “Spirito”. In termini di gioco questo non avrà comunque nessuna influenza. Si tratterà solo di modifiche caratteriali e comportamentali di Seayne.

Come oggetto della sua “Dhyana” (meditazione, concentrazione profonda, corrispondente al settimo stadio del Raja Yoga), Seayne si focalizzerà su di se o, più precisamente, sull’innesto di carne e sangue Yoma effettuato nel suo corpo, nel tentativo di comprendere a fondo se stessa e la sua natura di mezza-demone, per riuscire ad accettarsi, liberandosi così dalla sua “voce interiore” ma soprattutto dalla brama e dai desideri “umani” che tanto la fanno soffrire in quanto irrealizzabili e/o impermanenti, sperimentando quindi la gioia che da ciò ne consegue.
Dal momento in cui inizierà il suo “cammino spirituale” Seayne, indipendentemente dal territorio che le sarà assegnato, anziché vagabondare in giro tenderà invece a isolarsi come un’eremita, per meditare in pace, immobile nella “Posizione del Loto”, indossando solo l’uniforme, in posti dove non arrecherà disturbo a nessuno (N.B: ovviamente i superiori sapranno sempre dove trovarla); se invece Seayne si dovesse trovare al quartier generale, non sarà inusuale vederla meditare assorta in cima a un edificio della cittadella.
A partire da questo punto, a mano a mano che il suo percorso spirituale procederà, gli occhi di Seayne perderanno gradualmente il loro velo di tristezza e malinconia, per assumere via via una espressione calma e serena, segno di un riacquisito equilibrio interiore, riuscendo in tal modo a contenere prima e calmare poi la sua rabbia e a tacitare così la maligna voce interiore, manifestazione vera e propria del suo lato demoniaco, sollecitato dalla sua rabbia repressa.
Più Seayne si inoltrerà negli stati più profondi del Samadhi (ovvero, all’aumentare dei punti esperienza necessari a raggiungere il livello successivo), più la sua meditazione si farà sempre più profonda: sarebbe però sbagliato parlare di “Estasi” o di “Trance Ipnotica”. Seayne (così come i maestri Yogin) in stato di Samadhi non “uscirà” affatto da se stessa, non sarà “rapita” come lo sono i mistici; esattamente al contrario rientrerà completamente in se stessa, si immobilizzerà totalmente per l'estinzione progressiva di tutto quanto causa il movimento: istinti, attività corporale e mentale.
Alla fine, Seayne arriverà alla totale imperturbabilità del Samadhi Senza Seme, nel quale la guerriera albina, liberatasi da ogni condizionamento o stimolo sia interno che esterno, raggiungerà definitivamente la pace a cui anela, riuscendo ad estendere tale condizione anche nello stato di veglia.

Seayne non si farà problemi a condividere la sua esperienza spirituale con le compagne qualora queste, incuriosite dal suo strano atteggiamento, iniziassero a farle delle domande…

Riferimenti:
(Nastya Zhidkova): http://rebel-days99.blogspot.it/2013/01/...dkova.html
(Quattro Nobili Verità): http://it.wikipedia.org/wiki/Quattro_nobili_verit%C3%A0
(Raja Yoga): http://it.wikipedia.org/wiki/Raja_Yoga


Modifiche descrizione psicologica (EDIT)
La descrizione verrebbe modificata come di seguito indicato:

L’aver raggiunto una maggiore padronanza del proprio Spirito ha portato Seayne a raggiungere un grado di coscienza di se stessa superiore e questo, unito alla sua oramai radicata convinzione di non essere più umana, le ha fornito un’ispirazione per cercare un modo per liberarsi dalla rabbia e dall’angoscia che gravano sul suo cuore: ben sapendo che nessuno avrebbe potuto aiutarla: avrebbe dovuto cercare le sue risposte da sola..
Da quel momento Seayne, grazie agli insegnamenti lasciategli dall’Eremita Yhazay, approfittando dei periodi di calma tra una missione e l’altra, inizierà un percorso di meditazione e riflessione interiore sulla sua natura di mezza demone, che la porterà a intuire e comprendere le cosiddette “Quattro Nobili Verità” sul dolore, ovviamente adattate alle condizioni di vita delle guerriere e, di conseguenza, a intraprendere autonomamente un parallelo percorso di disciplina e crescita spirituale. Questo cambio di mentalità della guerriera farà sì che anche il suo comportamento e stile di vita si allineino gradualmente con la filosofia suddetta.
Quindi Seayne adotterà uno stile di vita tendente all’ascetismo, si accontenterà di quello che le viene dato dall’Organizzazione o dagli altri, senza pretese (a esempio, non si lamenterà mai con nessuno della sua posizione in graduatoria), cercando di assumere un comportamento onesto e assertivo nei confronti di chiunque: compagne, superiori, umani…
Inoltre, anche in conseguenza della sua volontaria sottomissione all’Organizzazione, Seayne, si sforzerà di eseguire gli ordini cercando di distaccarsi emotivamente dalle conseguenze delle sue azioni, ritenendole niente di più e niente di meno che il suo dovere, anche in funzione dell’autodisciplina che il suo nuovo stile di vita le impone.
Come oggetto della sua meditazione, Seayne si focalizzerà su di se o, più precisamente, sull’innesto di carne e sangue Yoma effettuato nel suo corpo, nel tentativo di comprendere a fondo se stessa e la sua natura di mezza-demone, per riuscire ad accettarsi, liberandosi così dalla brama e dai desideri “umani” che tanto la fanno soffrire in quanto irrealizzabili e/o impermanenti, sperimentando quindi la gioia che da ciò ne consegue.
Dal momento in cui inizierà il suo “cammino spirituale” Seayne, indipendentemente dal territorio che le sarà assegnato, anziché vagabondare in giro tenderà invece a isolarsi come un’eremita per meditare in pace, immobile nella “Posizione del Loto”, indossando solo l’uniforme, in posti dove non arrecherà disturbo a nessuno, (N.B: ovviamente i superiori sapranno sempre dove trovarla); se invece Seayne si dovesse trovare al Quartier Generale, non sarà inusuale vederla meditare assorta in cima a un edificio disabitato della cittadella.
Da quando inizierà questo profondo processo interiore, a mano a mano che il suo percorso spirituale procederà, gli occhi di Seayne perderanno gradualmente il loro velo di tristezza e malinconia, per assumere via via una espressione calma e serena e, mentre la guerriera albina procederà nel suo “cammino spirituale”, la sua meditazione si farà sempre più profonda, cercando di realizzare in se una condizione di pace, calma e beatitudine, dettata dalla “comprensione” della sua natura, nella quale Seayne cercherà di ritirarsi ogni volta che le sarà possibile: condizione che sarà estesa anche allo stato di veglia quando e se la guerriera albina riuscirà a completare il suo percorso spirituale.

Seayne non si farà problemi a condividere questa sua esperienza spirituale con le compagne qualora queste, incuriosite dal suo strano atteggiamento, iniziassero a farle delle domande…

I am the one, the only one! I am the god of kingdom come! Gimme the prize!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
02-04-2015, 10:57 PM
Messaggio: #2
RE: [PF/PP] Seayne - Nardo
Mi sembra accettabile. Approvata. 
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)