Benvenuto ospite!  Log inRegistrati

Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
QUI Per Il Diciottesimo Capitolo Della Nuova Stagione!
25-05-2019, 01:51 PM
Messaggio: #1
QUI Per Il Diciottesimo Capitolo Della Nuova Stagione!
CLAYMORE EPISODIO 18 - LE 7 GUERRIERE


A Rabona, le ragazze, fuori, alcune sedute altre in piedi, parlano tra loro mentre Miria è distante:
HELEN:
Miria è strana...
DENEVE:
Già, è da quando siamo
tornate che è così...
HELEN:
Magari è successo qualcosa con...
DENEVE:
Smettila di dire idiozie Helen...
CLAIRE:
Però era con Galatea...quindi
magari lei sa cosa è successo...
DENEVE:
(mentre Helen si pavoneggia)
Sta entrando adesso...
GALATEA:
(va da loro)
Cosa avete da quardare
in quel modo?
HELEN:
Ah, bhe, ecco noi ci chiedavamo
se per caso sapessi se...
CLAIRE:
Sai cos'ha Miria?
DENEVE:
E' così da quando era con
te, magari te ne ha parlato...
GALATEA:
(la guarda)
Forse dovrebbe parlarvene lei, ma...
avete il diritto di sapere...
Conoscete una guerriera chiamata Hilda?
DENEVE:
Ne ho sentito parlare...se non sbaglio
era la numero 6 della generazione
77 e della 78 prima di Miria...
GALATEA:
Dovete sapere che Hilda e Miria erano
molto legate, ma Hilda morì e fu
proprio Miria a toglierle la vita...
Fu un incidente, probabilmente
architettato dall'Organizzazione, ma
Miria non se lo perdona ancora adesso...
Quindi vi chiedo solo una cosa...
sostenetela sempre e...restate in vita...
se qualcuna di voi dovesse morire
non se lo perdonerebbe mai...
TUTTE:
(fanno cenno di sì con la testa)
GALATEA:
Vi ringrazio...conto su di voi...
Se siete arrivate fino a qui
significa che siete forti e che
vi avevo giudicato male...
Specialmente tu Claire...
(va di sopra sul balcone)
CLAIRE:
(la segue) Galatea...
GALATEA:
Sì?
CLAIRE:
A volte vorrei solo che...anzi...
non a volte...vorrei solo che
Jean fosse qui...con noi...
GALATEA:
(sorride, ma è triste anche se
non lo da a vedere)
Quella ragazza era diverse da
tutte noi...e ti voleva un gran bene
per mettersi contro tutto e tutti
per te...non si può farla tornare,
questo è vero, ma mantieni vivo
in te il suo ricordo e vivrà per sempre...
non dimenticarla, ciò che ha fatto
per te è la prova che ti voleva
vedere viva e felice...
CLAIRE:
No, non la dimenticherò mai!


Giù:
DENEVE:
...
HELEN:
(va avanti e indietro)
Che noia! Io voglio l'azione!
DENEVE:
(la segue con lo sguardo)
Con Miria in quello stato temo
che dovremo attendere...
HELEN:
Andiamo con Galatea a fare
fuori qualche risvegliato, no?
Oppure da sole...ormai siamo
abbastanza forti da...
DENEVE:
Helen...
HELEN:
Che c'è? Per battere tre o
quattro risvegliati bastiamo
anche noi...
DENEVE:
Sì, forse...ma per ora è
meglio se restiamo qui...
HELEN:
A far cosa? E poi Galatea ha detto
di lasciarla stare, giusto?
CLAIRE:
(arriva)
HELEN:
Allora, che ti ha detto?
CLAIRE:
Nulla di...importante...
HELEN:
Eddai Claire! Ci conosciamo da
tempo ormai...lo sai che puoi
parlare quando vuoi! Ti fidi più
di Galatea che di noi?
CLAIRE:
Non è questione di fiducia...
(timida come non mai)
DENEVE:
Helen, dai, lasciala stare...
HELEN:
Vogliono tutte essere lasciate
stare, ma siamo una squadra!
Più che i 7 fantasmi sembriamo
le 7 mummie...su con la vita!
CLAIRE:
(fa un mezzo sorriso)
Sì, hai ragione Helen...
HELEN:
Certo che ho ragione!
DENEVE:
Dovresti dirlo anche a Miria...
HELEN:
Non credo che con Miria
funzionerebbe...


Miria va di sopra sul balcone, ma lei e tutte le altre sentono degli strani Yoki:
MIRIA:
Cosa?
GALATEA:
7 Yoki...due molto potenti
e 4 più deboli ed un altro molto
debole, come se fosse lontano
dagli altri...


Salgono anche le altre:
HELEN:
Miria, avete sentito anche voi, vero?
MIRIA:
...Sì...
CLAIRE:
Che facciamo?
MIRIA:
Siete pronte? Vi sentite in
grado di affrontarle?
Quegli yoki sono molto potenti,
molto più di quelli affrontati
fino ad ora...
HELEN:
Qualunque sia il nemico noi
lo affronteremo! Se sono forti
significa che batterli ci farà
migliorare ulteriormente ed è
ciò che vogliamo, giusto?
Allora non è nemmeno da
chiedere, Miria...
TUTTE:
(convinte)
DENEVE:
(mette una mano sulla spalla
di Helen e sorride)
MIRIA:
Bene...
GALATEA:
Volevo potervi dire una
cosa, prima che partiate...
MIRIA:
(la guarda)
GALATEA:
Quelle aure sono diverse dalle
altre...fate attenzione...c'è
qualcosa che non va in loro...
Per ora concentratevi sulle
quattro più deboli, d'accordo?
TUTTE:
Sì!


Miria e Galatea si scambiano gli sguardi, dopo anche Miria se ne va e le quattro si dividono. Galatea, intanto, richiama le altre (Cinthia, Yuma, Agatha, Lucia, Tabatha, Clarice e Miata):


GALATEA:
Immagino anche voi abbiate
sentito sette aure molto forti...
TUTTE:
(cenno di sì)
GALATEA:
Miria e le altre sono andate
verso le quattro aure più
vicine e meno potenti, però...
temo che nelle loro condizioni
la possibilità di vittoria sia
tutt'altro che semplice...
LUCIA:
Cosa pensi di fare?
GALATEA:
Andrò ad aiutarle...Lucia, con
te parlo dopo...Clarice, Miata e
Agatha vi affido la città...Yuma e
Cinthia rimanete in attesa, se
qualcuna sarà in difficoltà accorrete
ad aiutarla con la sintonizzazione...
In ogni caso...tenetevi pronte ad
intervenire tutte in situazioni estreme!
TUTTE:
D'accordo!
GALATEA:
Lucia e Agatha siete le uniche
autorizzate ad andare in avan
scoperta, tenete d'occhio Claire...
Miata e Clarice non uscite per
nessun motivo, la città è la
vostra priorità assoluta, Yuma e
Cinthia uscite solo se strettamente
necessario...
TABITHA:
E io?
GALATEA:
Rimani qui e tieni d'occhio le
aure di tutte quante, farai da
tramite tra quelle dentro la città
e quelle fuori...
TABITHA:
Ma io dovrei andare ad
aiutare la caposquadra...
GALATEA:
Non c'è nulla che tu possa
fare per lei ora come ora...
TABITHA:
D'accordo...
GALATEA:
(salta giù dalle mura, corre
verso le altre, pensa)
Dannazione! Non so se Miria
e le altre se ne siano accorte o meno,
ma...è come se quelle aure non
fossero realmente qui, come
se fossero...morte! Ed una sembra...


Nel frattempo, le quattro:
MIRIA:
Ci dividiamo qui...
HELEN:
D'accordo! Faremo più in fretta!
CLAIRE:
Va bene...
DENEVE:
(pensa)
Strano, di solito non dice
mai di separarsi...


Le quattro, quindi, si separano, nel frattempo, all'Organizzazione; Dae e Louvre guardano, da un balcone, la scena:


DAE:
Fantastico...quelle 7 sono creazioni
stupende, un vero peccato che
siano decedute...
LOUVRE:
Non capisco come mai proprio
loro, Dae...si sono tutte ribellate
all'Organizzazione...
DAE:
Uhuhuhu, Louvre, ora ti spiego...
Durante lo scontro tra Luisella ed
Easley, alcuni dei resti di quest'ultimo
e alcuni dei pezzi di Luisella sono rimasti
lì...alcuni sono stati usati per creare
i divora abisso, mentre quelli di Luisella,
grazie alla loro potenza, sono stati modificati
da me e utilizzati per "ricaricare" di potere e
per resuscitare ben sette guerriere
obbedienti unicamente a me...
Inoltre sono state scelte in base al
loro nemico, perchè, vedi, le
guerriere fantasma, le conoscono
molto bene...
LOUVRE:
Oh...capisco...


Miria, intanto:
MIRIA:
(pensa)
Ma quest'aura...non può essere...
???
(da dietro)
E' bello rivederti...Miria...
MIRIA:
Non è possibile, tu?


CONTINUA...
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)