Benvenuto ospite!  Log inRegistrati

Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
QUI Per Il Quarantatreesimo Capitolo Della Nuova Stagione!
24-11-2019, 12:15 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 25-11-2019 07:28 PM da claymorejean n.9.)
Messaggio: #1
QUI Per Il Quarantatreesimo Capitolo Della Nuova Stagione!
Anche qui Riassuntone di Cinque Capitoloni. Molte cose sono uguali quindi ho preferito non riscrivere tutto. Mancano alcuni pezzi dello scontro tra Raffaella e Luisella che aggiungerò più tardi. 


CLAYMORE EPISODIO 43 - BATTAGLIA FINALE Pt.1


A Rabona; Clarice apre gli occhi, al suo fianco c'è Miata che dorme. La guerriera è fasciata alle braccia ed al torace.


CLARICE:
(si siede sul letto toccandosi la testa)
A-ah...sono viva? E...
(guarda Miata)
Ah...menomale...
...!?...
(si guarda intorno e vede che
ci sono Galatea, Audrey e le
altre guerriere che dormono
nella stessa stanza, Galatea seduta
contro il muro e le altre a terra. Sorride)
GALATEA:
(ad occhi chiusi)
Dovresti riposare...
CLARICE:
(si "spaventa")
Sei sveglia?
GALATEA:
La battaglia è finita da un pezzo
...grazie a te ed alla mocciosa che
ti porti dietro. Ti consiglio di riposare
perchè una volta terminato tutto dovremo
sistemare la città e riaccogliere gli abitanti.
CLARICE:
(annuisce)
D'accordo! Il comandante Miria e
le altre?
GALATEA:
Hanno un'ultima cosa da fare.
Non preoccuparti, saranno presto qui.
CLARICE:
(si rimette giù, prendendo la mano
di Miata e guardando il soffitto)
...


Fuori dalla casa; soldati, guardie e guerriere parlano in pace e tranquillità.


DIETRICH:
E' da un pò che stai guardando
in quella direzione...
AGATA:
(senza smettere)
La nostra battaglia è finita, ma
la loro è appena iniziata.
Riful è stata sconfitta...è rimasto
solo un'Abissale...
DIETRICH:
Ho visto ciò che è successo al Sud...
Luisella può sembrare un mostro senza
cuore, ma...forse è una fortuna che sia
rimasta la sola...
AGATA:
Non è fortuna...è la
legge del più forte.
DIETRICH:
Però lei si è presa cura degli abitanti
quando i Divoratori di Abissali l'hanno
attaccata...avrebbe potuto lasciarli al
loro destino, ma non l'ha fatto, inoltre...
ho sentito che sono felici del fatto che
Luisella sia con loro, da quando c'è lei
dicono di avere meno paura...
GALATEA:
(esce dalla casa)
Vi siete mai chieste perchè Luisella
non ha attaccato prima l'Organizzazione?
Aveva un grande esercito a disposizione,
aveva carisma e la forza necessaria a
spazzare via chiunque si mettesse sulla
sua strada...
AGATA:
...ma non l'ha fatto. Prima ha
voluto comunquistare la fiducia degli
esseri umani, così come aveva fatto
l'Organizzazione stessa...solo che la
loro era in un certo senso...imposta.
GALATEA:
Ci ha messo anni, molti anni, ma
ci è riuscita...
DIETRICH:
E proprio nel momento più adatto, direi.
Miria e le altre l'hanno distrutta...
GALATEA:
(pensa)
Spero che Rafaela riesca in
quello che deve fare, altrimenti non
so cosa possa succedere...


In battaglia; Rafaela e Luisella stanno combattendo furiosamente. La prima viene trafitta dalle dita, trasformate in alcuni "tentacoli" affilati, di Luisella.


RAFAELA:
(in ginocchio, sanguina dalla bocca)
...gh...
LUISELLA:
Che ti succede? Pensavo che
in questi anni ti fossi allenata...
Hai anche raggiunto un buon
livello di muscolatura...
RAFAELA:
(pensa)
Mi stanno..."controllando"?
(si alza in piedi e li taglia)
...
LUISELLA:
(ritira le dita, la mano torna normale)
Tutto quello per cui stai combattendo,
tutto quello che hai perso...non è
stato altro che un tuo errore...non
c'è modo in cui tu possa battermi...
RAFAELA:
Fa silenzio...
Quella volta...
(intanto che ricorda pezzi del
proprio passato; quando Luisella
si è risvegliata e l'ha ferita all'occhio)
Quella volta mi hai preso in giro...io
credevo di averti fatto risvegliare, ma tu
sapevi benissimo...controllarti...ti eri
già risvegliata molto tempo prima...
LUISELLA:
...
RAFAELA:
...E poi...
Tu eri li quel giorno...
(ricorda, a frammenti, il giorno
della morte della madre)
Voi eravate lì...e non avete
fatto niente!
(arrabbiata)
LUISELLA:
(impugna la propria spada
che non è una Claymore)
La sorte di tua madre era segnata...e
lei lo sapeva bene, per questo ha lasciato
vivere te e Priscilla perchè
nulla era più importante...della vita
delle proprie figlie...
(chiude gli occhi e le riapre)
Ma, a quanto pare, tu non hai
compreso ciò che tua madre
voleva per te...e non solo...hai
lasciato che Priscilla diventasse una
guerriera...
...se le cose sono andate così, la
colpa è tua...Rafaela.


Rafaela la attacca, prima con la spada (con cui devia i tentacoli di Luisella), poi con un pugno. Luisella si protegge con il braccio, ma viene scagliata via. Nell'impatto con una roccia le si strappa il mantello, ma lei si rialza e lo toglie.
LUISELLA:
(sulle sue braccia appaiono
delle bocche, sorride)
Chissà perchè...ho deciso di
assorbire le abilità di Kronos...
(sorride provocatoria)
RAFAELA:
Assorbi quello che vuoi...per
me non fa differenza...
LUISELLA:
(ride sommessamente)
Se tieni così tanto a tua madre...il
tuo posto non è certo questo...
Quella guerriera non è una persona
qualunque e poi...se la vendetta è
riuscita a portare te su questi
livelli, pensa a dove potrà arrivare
lei...la vedetta...può essere uno
stimolo enorme, chi più di te
dovrebbe saperlo?
RAFAELA:
...
LUISELLA:
A meno che...tu non sia pronta
a perderla...


Ma Rafaela non risponde e torna all'attacco. Luisella, però, tramite le bocche sulle proprie braccia, riesce a parare tutti gli attacchi della guerriera. Altrove; Claire è finalmente faccia a faccia con Priscilla.


PRISCILLA:
L'ultima volta non è finita troppo
bene, spero che stavolta tu sia
più forte...
MIRIA E LE ALTRE:
(si mettono di fianco a Claire)
...
HELEN:
Ehehehe...ci si rivede...
PRISCILLA:
(le inquadra una ad una)
Ah...ti sei portata i rinforzi...
però...io non ho alcun interesse
a battermi contro degli insetti...
HELEN:
Ehi, ci ha chiamate insetti, ho
sentito bene?!
CYNTHIA:
(la guarda, pensa)
E' come se non mi riconoscesse
più, eppure...
YUMA:
Ehi...Cynthia...
CYNTHIA:
(annuisce)
Lo so!
PRISCILLA:
(si risveglia)
...
CLAIRE:
(pensa)
Quella forma...
(aumenta lo Yoki)
MIRIA:
(pensa)
Questa sarebbe...Priscilla? E'
impressionante...
PRISCILLA:
(nota che le guerriere si stanno
disponendo in modo strano)
Le due che stanno dietro devono
essere quelle che sanno utilizzare
la sintonizzazione...questo significa
che sono un'intralcio e che...sono
anche le meno abili nel combattimento.
(si sposta a tutta velocità e le colpisce)
YUMA E CYNTHIA:
(vengono messe K.O.)
...
HELEN:
Ma che...stiamo scherzando?
CLAIRE:
Yuma! Cynthia!


Claire, furiosa, si scaglia contro Priscilla seguita da Deneve. La prima usa la Spada Fulminea, ma Priscilla la para con estrema facilità e si prepara ad attaccare la ragazza, caduta a terra; Deneve para il colpo della Risvegliata con le due spade.


PRISCILLA:
(ha la mano contro
le spade di Deneve)
Questa forza...mi ricorda qualcuno...
però...
(aumenta la forza)
DENEVE:
(affonda, ma continua a tenere
la mano di Priscilla)
...gh...
PRISCILLA:
(trasforma le ali in tentacoli e
trafigge Deneve, sollevandola
da terra. Allunga le dita della mano
e trafigge Claire a terra)
...
MIRIA:
(usa il miraggio, ma viene trafitta
da altri tentacoli delle ali)
...gha...
DENEVE:
(sputa sangue)
...Danna...zione...
HELEN:
Maledetta...è colpa tua! Se tu
non fossi mai esisitita...!!
(con le lacrime agli occhi
allunga il braccio per colpirla
con la spada perforante)
TABITHA:
(da dietro Priscilla, cerca di
colpirla con la spada)
MIRIA:
(pensa)
Tabitha è stata l'unica a non aver ancora
liberato lo Yoki dopo sette anni...non
può percepirla per quanto sia abile...
PRISCILLA:
(fa un mezzo sorriso e utilizza
la spada per tagliarla a metà in
orizzontale)
La guerriera che ancora non aveva
liberato lo Yoki...sarebbe stato un
errore perderla di vista...
MIRIA:
Tabitha!!


Ma Cynthia e Yuma la portano via, iniziando a curarla. Le guerriere riescono a liberarsi ed ad attaccare Priscilla che, però, torna umana e anche se viene attaccata continua a rigenerarsi. (...). Miria e Claire concatenano un attacco molto potente, ma nemmeno quello funziona.


PRISCILLA:
(si toglie il sangue dalla guancia)
Tanta fatica per questa...
HELEN:
Ma non muore mai quella stronza?
MIRIA:
(pensa)
E' impossibile...come possiamo
battere un'avversaria simile?!
CLAIRE:
AAAAAAAA!


Claire continua a combattere insieme alle altre, Priscilla si risveglia, ma il suo risveglio è incompleto ed ha i capelli mezzi scuri e mezzi chiari.


MIRIA:
Il suo Risveglio...
PRISCILLA:
(impugna la propria spada)
Vi conviene fare in fretta...prima
che io completi il risveglio...
(sorride provocatoria)
HELEN:
Ci prendi in giro?!


Mentre Miria, Helen, Deneve e Claire la attaccano; a Rabona la battaglia viene percepita da quasi tutte le guerriere.


GALATEA:
(stringe i pugni)
Maledizione...quella è incredibilmente
forte...e continua a rigenerarsi nonostante
i colpi subiti...


Anche sul campo di battaglia di Rafaela e Luisella.


RAFAELA:
...?!...
LUISELLA:
Non ti conviene distrarti...


Le ragazze sono tutte a terra; Priscilla, che ha completato ancora il risveglio, è in mezzo a loro e si dirige verso Claire, immobile.


PRISCILLA:
Mh?
(guarda per terra)
HELEN:
(da terra le sta tenendo una gamba)
Non...ti avvicinare...a Claire...
PRISCILLA:
(ma avanza, trascinandosi dietro Helen)
...
HELEN:
Ti ho detto...di non avvicinarti!
(si alza e la colpisce in viso
con un pugno)
CLAIRE:
(a terra vede la scena e ricorda
di quando Noel l'ha colpita e ferita)
He...len...
PRISCILLA:
(arretra di qualche passo e
sanguina dal labbro)
...
HELEN:
(in ginocchio)
Non l'hai ancora capito?!
Non puoi fermare Claire...ehehehe...
Nessuno ci è mai riuscito...perchè lei
è una vera testa dura...ed è anche una
stupida, ma...abbiamo promesso...
...noi...la proteggeremo fino alla fine!
DENEVE:
(si fa avanti, vicino ad
Helen, davanti a Claire)
Ci sono...
CLAIRE:
Ragazze...smettetela...
(commossa, tenta di rialzarsi)
DENEVE:
Questa è l'ultima battaglia...abbiamo
distrutto l'Organizzazione...siamo libere!
Se moriamo ora...tutto questo non
sarà servito a niente!
(guarda la spada di Undine nella
propria mano destra e attacca)
PRISCILLA:
(pare le due spade con la propria
e la spazza via)
...
HELEN:
(usa la spada perforante)
AAAAAAAAAA!
PRISCILLA:
(la schiva e la trafigge con
le ali trasformate in tentacoli per
poi lanciarla via, ricorda quando
è stata attaccata da Noel e Sofia)
Perchè mi attaccate? Noi siamo
dalla stessa parte...perchè...?
HELEN:
Ma che sta farneticando adesso?
(si rialza stando davanti a Claire
insieme a Deneve)
CLAIRE:
(guarda la scena, sconvolta)
Che cosa devo fare?! Le mie
compagne...io, dopo questi sette
anni...sono ancora così debole...?
(prende a pugni il terreno)
Maledizione!
(si ricorda di ciò che le ha detto
Rafaela quando l'ha sfidata, pensa)
"non posso battere un risvegliato
risvegliandomi..." che cosa voleva dire?
...l'abilità che mi ha passato in quel
momento...non sono io che devo
risvegliarmi...ma la persona che c'è
dentro di me!
(si alza e si concentra, liberando
un'enorme quantità di Yoki)
PRISCILLA:
...?!...
(guarda verso Claire)
HELEN:
(a terra)
Claire...
DENEVE:
(a terra, guarda verso Claire)
...
MIRIA:
(guarda Yuma e Cynthia che stanno
cercando di guarire Tabitha)
...
CLAIRE:
(ad occhi chiusi)
...
PRISCILLA:
Questa sensazione...


Claire aumenta ancora lo Yoki. Sia a Rabona che da Luisella e Rafaela lo Yoki di Claire viene percepito.


GALATEA:
Si è...risvegliata...




CONTINUA...
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)