Benvenuto ospite!  Log inRegistrati

Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
QUI Per Il Quarantesimo Capitolo Della Nuova Stagione!
03-11-2019, 06:15 PM
Messaggio: #1
QUI Per Il Quarantesimo Capitolo Della Nuova Stagione!
Anche qui, come al solito, riassuntone di Quattro Capitoli pieni di scontri e abbastanza uguali all'altra storia.


CLAYMORE EPISODIO 40 - TROVARE LA FORZA Pt.2


A Rabona la situazione non è delle migliori; alcuni dei Veterani che si trovavano nei suoi pressi sono stati colpiti dalla miriade di proiettili scagliati dall'Organizzazione e si stanno dirigendo verso la città. Le guerriere, insieme a guardie e soldati, cercando di fermarli. Galatea è sulle mura con Clarice, Miata e Dietrch. Le due ragazze sono abbracciate e stanno aumentando costantemente lo Yoki.


DIETRICH:
Spero che tu sappia ciò che fai...
GALATEA:
Se hai un'idea migliore per batterli
o fermarli tutti quanti...ti ascolto...
DIETRICH:
...Solo, non vorrei che ci andassero
di mezzo anche loro. Stanno proteggendo
la loro città, è vero, ma è stato un azzardo
poterglielo permettere, così come lo è
utilizzare loro...
GALATEA:
Sono responsabili delle azioni che
compiono...e loro sono molto più
forti di quanto credi, mocciosa...
DIETRICH:
Spero sia come dici tu, perchè
altrimenti non dovremo solo
difenderci da quelli, ma anche da lei.
AUDREY:
(combattendo)
Lasciala fare, Dietrich...lo sai che è la
signora delle strategie impossibili e
al limite...però non abbiamo ancora
perso nessuno...
(sorriso di provocazione)
DIETRICH:
...?!...
CLARICE:
Sta tranquilla, Miata...ci penserò
io a tenere umana una parte di te...
MIATA:
Ma...ma...
CLARICE:
(le mette una mano sulla testa e
la accarezza)
Una volta terminata questa battaglia
potremo vivere insieme...
(sorride)
MIATA:
(si calma ed inizia il risveglio)
...
GALATEA:
(chiude gli occhi e si sintonizza a
Clarice e Miata)
AGATA:
(a Rabona, giù dalle mura sta tenendo
un Risvegliato tramite delle fruste che le
escono dalla schiena e guarda in alto, pensa)
Ha deciso di utilizzarla alla fine...
ad ogni modo da sola non avrei potuto
fare molto. Spero solo che la ragazzina
con i capelli scuri riesca a controllarla.
GARK:
Fuoco!
SOLDATI:
(lanciano le lance e tirano le frecce
contro il Risvegliato tenuto da Agata)
SID:
Sì! Ce l'hanno fatta!
AGATA:
Congratulazioni...è il vostro primo
Risvegliato.
SOLDATI:
(esultano)
GARK:
Sì, però ce ne sono tanti altri
e siamo riusciti solo perchè abbiamo
attaccato tutti insieme e c'eri tu a tenerlo.
AGATA:
Non dimenticate che siete umani, anche
se non era un risvegliato molto forte l'avete
abbattuto. Questo è un punto di partenza.
GARK:
Soldati! Riprendete le lance!
(i soldati fanno ciò che viene detto loro)
AGATA:
(si rivolge a Sid)
Sei bravo a fare da esca, d'ora
in poi ti utilizzeremo di più...
SID:
Oh, questo fa male...
(sorride, per nulla convinto)


Sulle mura il Risveglio di Miata è completato (forma normale) e anche i Risvegliati se ne accorgono.
RISVEGLIATO:
Che cosa!?
GALATEA:
(concentrata, prende una lancia
e la scaglia contro un Risvegliato che
stava attaccando una guerriera,
trafiggendone la testa)
...
AUDREY:
(pensa)
Sta sintonizzando lo Yoki e, nel mentre, è
riuscita a percepire quel Risvegliato
e trafiggerlo con una lancia...devo
ammettere che se questa era forza della
precedente numero 3...io sono nulla...
(si guarda la mano, sorridendo ironicamente)
Forza! Facciamo vedere loro cosa
sappiamo fare!
RACHEL, GEMELLINE E LE ALTRE:
Sì!
(vanno all'attacco, proteggendo
anche i soldati)
CLARICE:
(occhi chiusi, concentrata)
...
MIATA:
(trasformata, inizia ad attaccare anche
lei i Risvegliati)
Grrr...
GALATEA:
(pensa)
Forza, Clarice...ancora un pò...
(tenendosi la spalla)
RAFTELA:
(pensa)
Galatea è allo stremo...


Mentre tutte le guerriere combattono, anche Miata risvegliata fa il proprio lavoro e continua a mietere vittime tra i Risvegliati. Dopo aver distrutto l'ultimo Risvegliato insieme alle guerriere, però, la guerriera/risvegliata perde il controllo ed inizia ad attaccare i soldati, affamata. Agata la respinge, legandola con i propri tentacoli. Le guerriere sono pronte ad attaccarla.


AGATA:
(pensa)
Maledizione...
(parla)
State ferme! Non muovetevi...piuttosto,
cercate di sintonizzarvi con lei e
tenerla calma, aiuteremo le altre...
CLARICE:
Miata...fermati...
(con poca voce)
GALATEA:
(pensa)
Sta...
(parla)
Clarice, non farlo, non riuscirai a
riportarla indietro da sola!
CLARICE:
...Se c'è una persona che può
farlo...quella sono io...lo sai
anche tu...comandante Galatea...
Ti prego...fammi provare...
GALATEA:
(si stacca dalla sintonizzazione con Miata
e si sporge per parlare con le altre)
Lasciate la sintonizzazione a Clarice!
Agata, tu tienila ferma! Le altre soccorrano
i soldati feriti, presto!
RAFTELA:
Ma...
AUDREY:
Non c'è tempo! Facciamo come dice!
SID, GARK E SOLDATI:
(fanno come ha detto Galatea)
RACHEL:
Questo è l'ultimo...
AGATA:
(stringe Miata nei tentacoli)
...
GALATEA:
Bene, ora tocca a te, soldato!
CLARICE:
Fermati...Miata!
(urlando)
MIATA:
(si ferma)
Ma...ma...?
CLARICE:
Io ti riporterò indietro...io...
(aumenta lo Yoki per riportarla indietro, ma
parte del viso viene come bruciata, così
come parte del braccio destro. Si inginocchia)
GALATEA:
Clarice!
CLARICE:
(sorride)
E' la prima volta che...mi chiami
con il mio nome...guardandoti...ho
potuto capire molte cose...una è che
la salvezza di tutti vale più della vita
di una persona, tuttavia...se ci sono
cose che valgono la pena di essere
vissute...qualcosa dentro di te
si muove...io ero convinta di essere
"speciale"...perchè ero diversa
dalle altre...successivamente ho capito
che il mio essere "speciale" era essere
semplicemente diversa, ma andava
bene lo stesso...andava bene così...
Sai, ora mi rendo conto di quanto
io possa essere speciale in questo
momento...
(aumenta lo Yoki)
GALATEA:
Non farlo...
CLARICE:
(si rialza a fatica)
Miata...è grazie a te se sono la
guerriera "speciale" che pensavo
di essere...mi hai salvato la vita non
so quante volte...ora tocca a me...io
posso salvarti, Miata...
TORNA INDIETRO!


Miata, nonostante il Risveglio, inizia a piangere e, pian piano, torna umana. Esce in una nuvola di polvere, completamente nuda e vede Clarice.


MIATA:
(le corre incontro)
Mama!
CLARICE:
(nella mano sinistra tiene una
specie di mantello)
Lo sai che non bisogna andare in
giro nude...
(la avvolge)
Scusami...Miata...
(cade all'indietro)
GALATEA:
(la prende)
Hai fatto un ottimo lavoro...piccola
guerriera.
(sorride)
MIATA:
Ma...ma...
(sviene)
AGATA:
(la prende in braccio)
SID:
(si gratta la nuca)
Certo che siete davvero
imprudenti voi guerriere...
AUDREY:
Che ci vuoi fare? Hanno
preso tutte dal Comandante...
(sorride)
DIETRICH:
...
GARK:
(guarda Dietrich)
Ganes, quante perdite abbiamo
subito?!
GANES:
Nessuna! I soldati stanno tutti
bene, feriti, ma sono vivi!
(felice)
DIETRICH:
...


Galatea e Agata adagiano le due su un letto ed escono dalla casa.


AUDREY:
Come stanno le due mocciose?
GALATEA:
Stanche e ferite, soprattutto la
colorita, ma si riprenderanno...
AUDREY:
E' stata una mia impressione o
prima l'hai chiamata Clarice?
GALATEA:
(sorride, guarda il cielo)
E' stata una vera Numero 1 quella
piccola incapace...
(sottovoce)
AUDREY:
Cosa? Non ho capito...
DIETRICH:
Volevo dirti che accetto
la tua offerta...riguardo
il bere insieme, intendo.
GALATEA:
(le porge la mano)
Bene.
DIETRICH:
(gliela stringe)
...
GARK:
Forza, cerchiamo di riordinare
la città e mettiamo i feriti al sicuro
in attesa del ritorno delle guerriere.
GALATEA:
(guarda in lontananza)
Ora tocca a voi.


Intanto, i Sette Fantasmi sono impegnati contro Cassandra (che spesso guarda Cynthia e Miria se ne accorge), ma, in loro aiuto, arrivano Octavia, Hagen ed Uranus (iniseme ad Europa) che si risvegliano. Octavia si trova di fronte a Cassandra, mentre le guerriere e le altre risvegliate cercando di contrastare i Divora Abisso che sembrano essere molto più forti.


MIRIA:
(mentre combatte i Divora Abisso)
Quella forma Risvegliata...
TABITHA:
Ti dice qualcosa?
MIRIA:
Prima della battaglia di Pieta mi
sono informata su alcune cose...il
nostro nemico a quel tempo era Isley
del Nord...
DENEVE:
Sì, ce ne avevi già parlato...
MIRIA:
E' strano perchè quel risveglio...dovrebbe
essere la forma risvegliata proprio di Isley...
DENEVE E ALTRE:
...!?...
HELEN:
Che cosa?! E com'è possibile?!
MIRIA:
Non ne ho idea...
HAGEN:
Non so come tu faccia a sapere
queste cose, tuttavia...
(tentacoli contro i Divora Abisso)
HELEN:
Ah! Dalla tua espressione sembri sapere
il perchè di tutto questo. Significa che
quando avremo finito con loro ve lo
chiederemo con le buone maniere, quindi
cercate di non farvi uccidere.
(spada perforante)
HAGEN:
Hai la lingua lunga, ragazzina...ma per
"chiedercelo" bisognerà che anche voi
siate vive...
(fa un mezzo sorriso)
HELEN:
Eheheh...
OCTAVIA:
Cassandra la mangia polvere...una
ex numero 1 e anche molto forte a
quanto sembra, però...
CASSANDRA:
(la attacca con le teste)
...
OCTAVIA:
(spara i proiettili dal braccio trasformato
in arco contro le teste, frantumandole)
Il tuo Risveglio è stato attivato da
una provocazione, un modo decisamente
bizzarro di trasformarsi...inoltre non
stai nemmeno utilizzando tutta la tua forza.
(trasforma il braccio in una specie di lancia)
CASSANDRA:
...Tra...di...tor...e...
OCTAVIA:
Mh? Allora sai parlare...
CASSANDRA:
Rox...ann...e...
(guarda Cynthia)
OCTAVIA:
Oh...ti riferisci a quella che hai
divorato poco tempo fa?
Mi dispiace, ma non c'è più...
(la attacca con la lancia al corpo principale)
CASSANDRA:
(con le teste le blocca l'attacco. Anche se
comunque la colpisce, la testa del corpo
principale resta intatta e le teste iniziano
a mangiare la lancia)
...
OCTAVIA:
(da un calcio ad un Divora Abisso che
si stava avvicinando a lei)
Ehi, voi...non mi sembra stiate
facendo un gran lavoro...
HAGEN:
Nemmeno tu se non riesci ad abbatterla...
(mentre combatte)
OCTAVIA:
A quello non penserò io...ah, sono in ritardo,
spero di non averne calpestata qualcuna...
HELEN:
(allungandosi, le sale sulla spalla)
Stiamo bene...e ti ringrazio...
(carica la spada perforante)
Sta ferma così...
(percorre il braccio e la lancia di Octavia,
correndo verso il corpo principale)
Ci voleva giusto un diversivo!


Intanto che lei attacca, Octavia si "accorge" che le altre guerriere si sono posizionate ai piedi di Cassandra e li stanno attaccando.


CLAIRE:
(spada fulminea contro uno dei piedi)
...
DENEVE:
(doppia spada contro l'altro)
...
TABITHA:
Non sono brava come Galatea, ma
per pochi secondi posso tenerla ferma
almeno ai piedi...
MIRIA, YUMA E CYNTHIA:
(attaccano i piedi)
...
TUTTE:
Vai! Helen!
HELEN:
(attacca il corpo principale con la
spada perforante)
AAAAAAAAAA!




CONTINUA...
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)