Benvenuto ospite!  Log inRegistrati

Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
QUI Per Il Sesto Capitolo Della Nuova Stagione!
06-12-2016, 07:39 PM
Messaggio: #1
QUI Per Il Sesto Capitolo Della Nuova Stagione!
Sesto capitolo, forse meno interessante degli altri perchè simile alla storia a tutti noi nota, ma comunque vale la pena (ri)leggere. 
Commentate!


CLAYMORE EPISODIO 6 - ATTACCO A RABONA


CLARICE:
(scappa)...
(cerca di colpire uno Yoma, ma
la spada si incastra nell'albero)
Ma cosa?
YOMA:
Ahahah, patetica...
Sei sicura di essere una guerriera?
(le da un pugno)
CLARICE:
(vola via e la spada rimane
incastrata nell'albero)
(spaventata)...
MIATA:
(inizia ad ucciderli uno ad uno
a mani nude)
Mamma...
CLARICE:
(si alza)...
MIATA:
Mamma...(la abbraccia)


"Nonostante Miata volesse proteggermi e il mio compito fosse quello di uccidere gli yoma e i risvegliati, era proprio di Miata che avevo più paura..."
Giorni dopo:
CLARICE:
Miata, devi prendere questa...
(le porge la pillola per lo yoki)
MIATA:
(fa cenno di no con la testa)
Puzza...è gramma...
CLARICE:
Ma devi prenderla, dobbiamo andare
in una città dove ci saranno tanti
umani, non possiamo andarci
con gli occhi d'argento!
MIATA:
(la prende e la mangia)
Fa puzza...
CLARICE:
(pensa)
Allora perchè la mastichi?


Qualche giorno dopo:
CLARICE:
Siamo arrivate...sicura che sia
qui?
MIATA:
(fa cenno di sì)
CLARICE:
(pensa)
I sensi di Miatasono sviluppati
oltre il normale...è così strano...
è ancora così piccola...
(parla) Andiamo!


Le due entrano e, dentro, Galatea, che sta giocando con delle bambine, percepisce la loro presenza:


GALATEA:
...Continuate voi...
BAMBINE:
Va bene...grazie Sorella Latea...
GALATEA:
(si allontana da loro)
Padre...mi scusi se le darò
dispiaceri...
PADRE VINCENT:
Come?
GALATEA:
(qui è vestita con vestiti maschili:
pantaloni, stivali, camicia e sopra uno
smanicato verde e un cappuccio)
Pare che stiate cercando me...
non è così?
CLARICE:
(davanti a lei)
Mi spiace Galatea...
ci hanno ordinato di ucciderti...
Miata...sicura che sia lei?
MIATA:
(annuisce)
GALATEA:
Come mai il tuo yoki è così debole?
CLARICE:
D-dici così solo perchè ho i capelli
scuri...
GALATEA:
Capelli scuri?
(si toglie il cappuccio)
Sono desolata, ma...
CLARICE:
M-ma...tu sei cieca!?
GALATEA:
Non per questo mi farò
uccidere...
MIATA:
(la attacca)
GALATEA:
(salto mortale all'indietro,
va dentro una casa e dal letto
prende la sua Claymore, uscendone)
Con questa lo rendi più comodo...
(schiva gli attacchi di Miata)
CLARICE:
(le guarda e pensa)
Loro sono così veloci...
Io invece...
GALATEA:
(mentre schiva, pensa)
Accidenti, devo farla ragionare...
se ci fossero solo loro a cui pensare,
ma con quella cambiano le cose...
MIATA:
(continua ad attaccare)
GALATEA:
(schiva e pensa)
Non posso andare
avanti così...
CLARICE:
Se sapevi che stavamo
arrivando...perchè non sei fuggita?
GALATEA:
(sorride)...


Arriva Agata (è uguale al manga letto):


GALATEA:
Troppo tardi...
MIATA:
(la guarda)
CLARICE:
Ma che succede? Chi è quella?
GALATEA:
Quella è la risposta alla
tua domanda...Ragazzina se hai
paura e meglio che fuggi ora...
CLARICE:
Ma io...
AGATA:
Vediamo un po chi abbiamo
qui...una guerriera cieca...una mocciosa
e una con i capelli scuri...
(attacca Galatea)
MIATA:
(attacca Galatea)
GALATEA:
(para, schiva e pensa)
Non resisterò molto contro
entrambe...
(parla) Ehi, Colorita, di alla tua
compagna di smetterla!
CLARICE:
M-ma il nostro compito è quello di
uccidere Galatea...che sei tu...quindi...
GALATEA:
Il compito delle guerriere è proteggere
innanzitutto gli esseri umani...
Hai idea di quanti ne moriranno
se la lasciate agire?
CLARICE:
...
GALATEA:
(si mette sul tetto)
...
AGATA:
Devo ammettere che te la sei
cavata bene fino ad ora...
Eri una delle prime cinque, vero?
Però...
GALATEA:
(le sanguina la spalla destra e non
ha più il braccio sinistro)
A questo mondo le cose
non vanno mai come vorremmo...
AGATA:
Devo comunque farti i miei
complimenti...
(tentacoli contro Galatea)
MIATA:
(attacca Galatea)
GALATEA:
(a Miata) Fermati!
(a Clarice) Ti ascolta vero? Dille di
smetterla! Ti prometto che se mi
date una mano contro quella
mi consegno a voi!
CLARICE:
I-io...
(sottovoce) Che faccio?
AGATA:
(tentacoli contro Galatea che
finisce appesa al muro)
E ora pensiamo all'altra...
GALATEA:
(sottovoce) Maledizione...
MIATA:
(a terra)...
CLARICE:
Miata...ma...tu...
MIATA:
(alza la mano)
Mamma...
AGATA:
All'inizio l'ho solo "graffiata" poi, man mano,
ho aumentato la potenza ed ecco il
risultato...un lavoretto di fino...
CLARICE:
(guarda Miata e Galatea)
I-io...io non...non voglio
morire! (scappa)
GALATEA:
Colorita...
AGATA:
(ride) E quella sarebbe una
guerriera?
GALATEA:
(ad Agata) E' normale...
avere paura...è umano...
MIATA:
(prende un tentacolo di Agata)
Come...hai osato...far piangere...
la...mamma...
AGATA:
(la trafigge)
Tu zitta mocciosa!
MIATA:
(urla di dolore)
CLARICE:
(arriva alle spalle di Agata tagliandole
dei tentacoli e prendendo Miata,
inginocchiandosi davanti a lei)
Tu sei così piccola...eppure sei
più forte di me...io...
Non farlo mai più...(piange)
MIATA:
(piange)
Mamma...


Le due si abbracciano piangendo mentre dei tentacoli si avvicinano alle loro spalle...


FINE SESTO CAPITOLO...
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)