Benvenuto ospite!  Log inRegistrati

Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
QUI Per Il Ventesimo Capitolo Della Nuova Stagione!
02-06-2019, 01:51 PM
Messaggio: #1
QUI Per Il Ventesimo Capitolo Della Nuova Stagione!
CLAYMORE EPISODIO 20 - HILDA, MIRIA E GALATEA:


Miria contro Hilda: Miria ha gettato a terra la spada:


HILDA:
Che stai facendo?
MIRIA:
Non posso combattere contro
di te...
(piange)
HILDA:
Smettila di piangere...sarà
tutto più semplice...
MIRIA:
Non sei quella che ho conosciuto...
Non eri così Hilda! Che fine ha fatto
la Hilda di un tempo!?
HILDA:
Quella Hilda non esiste più ormai,
ed è giusto così...
(pensa)
Perchè si ostina a non voler combattere?
(voce)
D'accordo, non mi lasci altra scelta!
(bomba di fuoco)
MIRIA:
(la prende in pieno e vola via,
per terra a pancia in su)
HILDA:
(si avvicina e la prende per il
collo/bavero alzandola
mentre con la mano dx è pronta
a colpirla)
MIRIA:
Non deve finire per forza
in questo modo Hilda...
HILDA:
Finirà come deve finire...


Hilda fa partire il colpo, ma nella scena dopo ha la mano ferita:


GALATEA:
(ha in braccio Miria, è ferita
alla guancia che sanguina)
MIRIA:
Galatea...
GALATEA:
(le sorride)
A quanto pare non avevo sbagliato...
Hilda...di un po, è stata
l'Organizzazione, vero?
HILDA:
E allora?
MIRIA:
Lei è...
GALATEA:
Lo so, non saresti ridotta
così altrimenti...
HILDA:
Miria si sbaglia, io so bene
ciò che faccio e ciò che voglio...
GALATEA:
Una nuova vita ti ha cambiata
a tal punto, Hilda?
HILDA:
Parla pure, la penseresti così
anche tu se fossi al posto mio...
GALATEA:
(porta Miria vicino ad una
roccia e la siede contro di essa)
Tu resta qui, ci penso io a lei...
MIRIA:
Galatea...
GALATEA:
(le da le spalle)
Senti, lo so che dopo tutto
questo mi odierai, ma non importa,
lo faccio per te...e comunque sia, se
dovessi morire, probabilmente
mi odieresti ugualmente...perciò...
farò quello che ritengo più giusto fare...
(va da Hilda)
MIRIA:
Galatea! Fermati, ci deve essere
un modo...non voglio che nessuna
di voi due muoia...
HILDA:
E' tardi!
(fuoco)
GALATEA:
(con il controllo yoki lo
ferma e lo devia)
HILDA:
Brava, ma non lo potrai
fare in eterno...
GALATEA:
Quantomeno non posso subire
le tue illusioni ed è già un
vantaggio...
HILDA:
(occhi normali, di colore azzurro)
Già, sei cieca...
(bombe di fuoco a raffica)
GALATEA:
(le schiva, ma poi la colpiscono, polvere)
Questa l'ho sentita...
(è ferita ovunque)
MIRIA:
Galatea!
GALATEA:
...
HILDA:
Già finito il tuo potere?
GALATEA:
(sorride provocatoria)
HILDA:
Nelle tue contizioni non
sorriderei, devi avere qualche
sorpresa in serbo...
GALATEA:
Ricorda che io sono la
numero 3!
HILDA:
Pensavo che la storia dei numeri
fosse dimenticata...almeno da voi...
GALATEA:
Infatti lo è...tuttavia io non
posso perdere contro di te,
spero tu capisca il motivo...
HILDA:
E' lo stesso per me...
GALATEA:
(espande lo yoki)
HILDA:
(fa lo stesso)
MIRIA:
Galatea...Hilda...
GALATEA:
Pronta?
HILDA:
(onda di fuoco)
GALATEA:
(nella polvere)
MIRIA:
Galatea! (piange) No!
HILDA:
...
GALATEA:
Su una cosa avevi ragione...
Se ti sento piangere ancora
una volta giuro che, finito tutto,
ti prendo a schiaffi...
MIRIA:
Galatea...
GALATEA:
Sono fuggita perchè cercavo la
pace, ma a quanto pare, sono i
guai a cercare me...
Hilda, prima voglio che tu sappia
una cosa...Miria ha pianto per te...
HILDA:
("sorpresa")
GALATEA:
Non fa altro che pensare a te e
questo la distrugge, la fa star male,
si giudica un'incompetente, ma...
è stata lei a salvare la vita di tutte
quelle guerriere che ti hanno ordinato
di uccidere e che si sono ribellate...
...la mia compresa!
HILDA:
Un discorso molto bello...
un vero peccato che per me non valga!
GALATEA:
(aura bianca, tipo fuoco, ma bianco)
HILDA:
(pensa)
Fuoco...No...non è fuoco...
...Quello è Yoki!
MIRIA:
(pensa)
Cosa sta...
GALATEA:
(concentra lo yoki bianco
nelle mani)
Tra tutte le guerriere sono quella
con il maggior incremento di yoki...
e dopo 7 anni la mia abilità è
tutt'altro che diminuita...
MIRIA:
(pensa)
Ha concentrato il proprio yoki nelle
mani...ore è come se possedesse anche
lei il fuoco...combatteranno alla pari...
...però...
HILDA:
Interessante...ma per il mio fuoco
utilizzo solo una piccola parte dello
Yoki, di conseguenza non ha un limite...
mentre il tuo è sostanzialmente solo Yoki
per cui ha un tempo limitato...basterà
farti esaurire lo Yoki ed il gioco è fatto...
MIRIA:
(pensa)
Ecco...
GALATEA:
(sorride)
Vorrà dire che mi farò bastare
il tempo che rimane!


Le due si scontrano più volte con i loro rispettivi "poteri", corpo a corpo e non, poi si allontanano. Hilda sputa il suo fuoco dalla bocca e Galatea fa lo stesso con il suo Yoki:
MIRIA:
(mette il braccio sulla fronte
per coprirsi dall'impatto, pensa)
Ha usato troppo Yoki...
Resisti...Galatea...


A Rabona:
YUMA:
Tabitha, che succede?
TABITHA:
(occhi chiusi, concentrata)
Nello scontro tra Miria e l'altra
è sopragginuta Galatea, ma sono
entrambe ferite...
YUMA:
Che aspettiamo allora? Andiamo
Cinthia!
CINTHIA:
Sì!
LUCIA:
Ferme! Ricordate cos'ha detto
Galatea? Non dovete superare le
mura di questa città...
YUMA:
Ma hanno bisogno di noi!
LUCIA:
Aspettate che il combattimento
giunga al termine e poi andrete...
YUMA:
Hanno bisogno adesso! Se
andassimo a combattimento
finito tutto potrebbe essere troppo tardi!
LUCIA:
Per caso hai dubbi su quelle due?
YUMA:
No, ma...
LUCIA:
Allora resta qui e attendi
il tuo momento...
CINTHIA:
Ha ragione...Yuma, dobbiamo
avere fiducia in loro...
LUCIA:
Siete le uniche che possono
curare gli altri, se perdessimo
voi perderemmo anche la guerra
senza nemmeno cominciarla...
YUMA:
...
CINTHIA:
(pensa)
Che strana guerriera...questa...
sarebbe la numero 16...


Intanto Galatea:
GALATEA:
(yoki)
HILDA:
(con il suo fuoco lo spazza via)
Inizi ad essere stanca, il tuo
"fuoco" non è più solido come
prima...
GALATEA:
(in ginocchio, pensa)
Sono al limite...
(si alza)
HILDA:
(si riveste di fuoco)
Sei stata una valida avversaria...
GALATEA:
(fa lo stesso con lo Yoki, pensa)
Temo...che non ne uscirò indenne...


Le due si scontrano, una delle due cade a terra:


HILDA:
(indenne)
...
GALATEA:
(si alza lentamente, nella polvere)
MIRIA:
Galatea!
(appena nota, pensa)
I suoi capelli...
GALATEA:
(ha i capelli neri, pensa)
Non ho più Yoki...prima che torni
sarà troppo tardi...
HILDA:
Sei completamente esausta...ora
sei come un essere umano qualunque...
GALATEA:
Bhe...almeno...sono ancora viva...
HILDA:
Ancora per poco...vuoi dire...
D'accordo è ora di finirla...
(aumenta lo yoki. la fiamma
diventa dorata)
GALATEA:
(si volta a guardare Miria)
Io...NON POSSO PERDERE!
(pensa)
Quelle ragazze hanno bisogno
di Miria e...anche io...
(si getta contro Hilda)
MIRIA:
Non farlo!


Mentre le due si scontrano; Hilda dice qualcosa a Galatea che poi si allontana con un salto:
GALATEA:
Hilda...
(si avvolge di Yoki)
MIRIA:
(pensa)
Fino ad un momento fa
era completamente esausta...
GALATEA:
(forma una lama di Yoki
nella mano destra)
Perdonami!
HILDA:
(resta immobile, sorride)
...
GALATEA:
(fendente che squarcia Hilda dalla
spalla sinistra al fianco destro)
HILDA:
Ti faccio i miei complimenti...e...
Miria...
MIRIA:
(in piedi, appoggiata alla spada)
Hilda...
(lacrime)
HILDA:
Cerca di vivere...Galatea è una brava
persona, appoggiati a lei, appoggiati
alle tue ragazze, ricorda che sei il loro
capitano...non deluderle! Sono fiera di te...
E tu Galatea...ti affido Miria...sono
sicura che insieme riporterete la
pace in questa città e in queste terre...
Addio...
(scompare sotto forma di lucine)
GALATEA:
(guarda Miria)
MIRIA:
(piange in silenzio)
GALATEA:
(sviene)
MIRIA:
Galatea! Ehi, non fare scherzi!
(la prende per le spalle e la siede)
GALATEA:
(le appoggia il pugno sulla fronte)
Ti avevo chiesto...di non piangere più...
(scende una lacrima anche a lei)
MIRIA:
Galatea...hai ragione...
(si alzano entrambe)
GALATEA:
Hilda...non ti ha mai odiata...
voleva solo che non avessi
rimpianti nell'ucciderla, per questo
si è comportata così...
E' stata lei a darmi il suo Yoki,
solo così ho potuto batterla...
(ricorda il pezzo in cui Hilda le
ha parlato. Mette una mano
sulla sua spalla)
MIRIA:
(va tra le sue braccia, piange)
Non le ho nemmeno detto che...
GALATEA:
(sorpresa del gesto, ma la abbraccia)
Lo sapeva Miria...lo sapeva...
MIRIA:
(piange tra le sue braccia)
GALATEA:
(le toglie le lacrime dal viso)
Abbiamo una battaglia di vincere...
...anche per lei...
MIRIA:
(fa un mezzo sorriso)
...Sì...
GALATEA:
Però prima...
(si siede per terra)
Ho bisogno di rigenerarmi
un attimo...
MIRIA:
Certo...
GALATEA:
Grazie...


Miria la prende e la aiuta a sedersi contro una roccia. Si siede accanto a lei e le appoggia la testa sulla sua spalla. Dopo arrivano anche Cinthia e Yuma:


MIRIA:
Ragazze!
(senza muoversi)
YUMA:
Ci siamo precipitate appena
finito lo scontro...
CINTHIA:
Come sta Galatea?
MIRIA:
Sta riposando...
CINTHIA:
(si avvicina e comicia la
sintonizzazione)
Tra poco starà meglio...
MIRIA:
Grazie...
(si toglie da lei, lasciandola
appoggiata alla roccia)
GALATEA:
(apre gli occhi)
Mi sono persa qualcosa?
MIRIA:
No, non ancora almeno...
CINTHIA:
Ho quasi finito...
GALATEA:
Ah, ti ringrazio...
YUMA:
Devo aiutarti?
CINTHIA:
No, pensa a Miria...
YUMA:
(le fa cenno di sì, si avvicina
a Miria e sintonizza)
MIRIA:
Grazie...


All'Organizzazione:
DAE:
Uhuhuh, a quanto pare Hilda
è stata sconfitta...le tue conclusioni?
LOUVRE:
Ancora niente, le conclusioni si
fanno alla fine, no?
LOUVRE:
In effetti sì...aspetterai che terminino
tutti gli scontri?
DAE:
Esattamente, questi quattro...poi arriveranno
loro due e li ci sarà il bello...
LOUVRE:
Mi domando per chi...
DAE:
In ogni caso...per noi! Uhuhuhuh!


Intanto da Helen:
HELEN:
(vola via e precipita a terra)
Sicura che...non ci sia...
un altro modo?
BLU:
No, non c'è...noi tutte, me compresa,
siamo morte ed è morte che dobbiamo
restare...Helen, non voglio farti del male...
HELEN:
Mi stai dicendo...
(mentre si alza)
...che devo ucciderti...dopo
avermi detto che sei mia sorella,
dopo averti ritrovato...non esiste!
BLU:
Devi farlo!
HELEN:
Che cosa...che cosa è successo
quando eravamo piccole?
Io ho scoperto che...tu mi hai
dato a quelle persone da piccola...
Ti ho cercato, ma...è stato tutto
inutile...
BLU:
(fulmini)
...
HELEN:
(li schiva)
Dimmi almeno questo!
Dimmi che è accaduto! A me,
a te, ai nostri genitori! Questo
me lo devi!
BLU:
Per quanto posso ti racconterò, ma
tu devi promettermi che
farai ciò che devi!


CONTINUA...
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)