Benvenuto ospite!  Log inRegistrati

Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Riflessione su Priscilla
10-02-2014, 07:55 PM
Messaggio: #1
Riflessione su Priscilla
(Questo primo discorso è basato principalmente sugli ultimi avvenimenti dei capitoli non ancora tradotti. Per chi quindi non vuole rovinarsi la sorpresa ignori questo third al momento) 


Priscilla oltre ad essere uno dei personaggi più odiato o ammirati della serie Claymore; è anche tra quelli più complessi.
Se un mezzo demone si risveglia, spesso come succede, perde la sua umanità, della quale rimangono solo pochi frammenti.
Priscilla si potrebbe definire un caso a parte?
Dae spiega che il motivo per cui Priscilla non vedeva le bambine umane, era stato per una sorta di sigillo che la Priscilla umana aveva imposto su se stessa prima che la sua parte demoniaca prevalesse.
Dae stesso la definisce anche come una Priscilla diversa da quella precedente.
La Priscilla-demone sembra qualcosa di differente da tutti gli altri risvegliati. Proprio come se in quel momento del risveglio sia nato un autentico "demone"

[Immagine: 33ubrbq.jpg]

Tenendola nella sua mano, lei lo guarda con occhi rossi pieni di comprensione.
I loro occhi si trasmettono qualcosa di silenzioso, che solo loro sanno.

Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
10-02-2014, 10:46 PM
Messaggio: #2
RE: Riflessione su Priscilla
Sicuramente Priscilla è diversa e superiore, almeno finora, a qualunque altra creatura (diciamo così) creata dall'Organizzazione. Pur nella sua perversione Dae ha ragione su ogni singolo punto quando ne descrive e decanta le potenzialità. Direi di più: credo che il nostro scienziato pazzo preferito ne abbia compreso almeno in parte la vera natura, al punto da conoscere, come diceva a Louvre, il modo di rintracciarla e il modo non è nient'altro che Cassandra, rianimata grazie al braccio di Priscilla stessa.
Priscilla è arrogante, arroganza che le deriva dalla consapevolezza di essere "la più forte di tutti", ma questa potrebbe rivelarsi la sua rovina... Così come ha sottovalutato la claymore-patriot di Yuma e si è "dimenticata" di Raki dopo averlo abbattuto (ma non ucciso), potrebbe commettere il tragico errore di sottovalutare Claire che, va detto, finora non si è dimostrata un'avversaria alla sua altezza, ma chi può dire cosa potrebbe uscire dalla compilation di guerriere che è diventata Claire nel corso degli anni?

I am the one, the only one! I am the god of kingdom come! Gimme the prize!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
18-04-2014, 06:14 PM
Messaggio: #3
RE: Riflessione su Priscilla
Beh allora potremmo dire che Priscilla umana ha fatto un sigillo su se stesso come ha fatto Claire con il ricordo di Jean. Francamente, io non ho un odio particolare nei confronti di Priscilla, anzi la ammiro molto, Priscilla e tra le risvegliate piú "umane" che io conosco (dopo Riful ovviamente) e molti pensano che lei si sia risvegliata apposto per sconfiggere Teresa, ma probabilmente era una testa calda perché temeva cosa avrebbe fatta l'Organizzazione se fosse tornata a mani vuote.

[font=Arial, 'Helvetica Neue', Helvetica, sans-serif, sans-serif]“Cammineremo assieme alle anime delle nostre compagne cadute a Pieta!”[/font]
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
18-04-2014, 11:02 PM
Messaggio: #4
RE: Riflessione su Priscilla
Più che altro è rimasta talmente sconvolta dalla potenza di Teresa e del fatto che, non fosse stato per Irene, sarebbe stata decapitata, che ha rivissuto il trauma della morte di suo padre-yoma da lei ucciso e mangiato, confondendolo con Teresa, al punto da perdere il controllo e risvegliarsi.

I am the one, the only one! I am the god of kingdom come! Gimme the prize!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
18-04-2014, 11:27 PM
Messaggio: #5
RE: Riflessione su Priscilla
 Il suo difetto era la presunzione! Pensava di essere imbattibile e il risultato alla fine si è visto. 

[Immagine: 33ubrbq.jpg]

Tenendola nella sua mano, lei lo guarda con occhi rossi pieni di comprensione.
I loro occhi si trasmettono qualcosa di silenzioso, che solo loro sanno.

Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
18-04-2014, 11:49 PM
Messaggio: #6
RE: Riflessione su Priscilla
Povera Prissy, io dico veramente la veritá quando dico che mi dispiace per lei. Ma sono l'unico a voler abbracciare Prissy? o.O

[font=Arial, 'Helvetica Neue', Helvetica, sans-serif, sans-serif]“Cammineremo assieme alle anime delle nostre compagne cadute a Pieta!”[/font]
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
06-05-2014, 02:01 AM
Messaggio: #7
RE: Riflessione su Priscilla
Il fatto che Priscilla durante la sua infanzia, si sia mangiata un yoma perché bloccata nella casa per la prova di scovarlo, può avere influito in qualche modo nei suoi poteri di yoma dopo l'ibridazione?

[Immagine: 33ubrbq.jpg]

Tenendola nella sua mano, lei lo guarda con occhi rossi pieni di comprensione.
I loro occhi si trasmettono qualcosa di silenzioso, che solo loro sanno.

Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
06-05-2014, 11:19 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 06-05-2014 11:19 PM da Nardo.)
Messaggio: #8
RE: Riflessione su Priscilla
(06-05-2014 02:01 AM)Nemas Ha scritto:  Il fatto che Priscilla durante la sua infanzia, si sia mangiata un yoma perché bloccata nella casa per la prova di scovarlo, può avere influito in qualche modo nei suoi poteri di yoma dopo l'ibridazione?
Se non ricordo male le parole di Dae, non è solo quello, quanto il fatto che lo Yoma da lei divorato era quel che restava di suo padre!
Altro che trauma infantile...

I am the one, the only one! I am the god of kingdom come! Gimme the prize!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
18-05-2014, 05:18 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 18-05-2014 05:19 PM da Nemas.)
Messaggio: #9
RE: Riflessione su Priscilla
Dae disse che fra tutte le Claymore, Priscilla è stata quella con il passato più orribile!
Nessuna Claymore ha perso tutto ciò che aveva per ben due volte! Ad eccezione di Claire.
Quindi credo che questo titolo, spetti più a lei!

[Immagine: 33ubrbq.jpg]

Tenendola nella sua mano, lei lo guarda con occhi rossi pieni di comprensione.
I loro occhi si trasmettono qualcosa di silenzioso, che solo loro sanno.

Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
25-08-2014, 03:09 PM
Messaggio: #10
RE: Riflessione su Priscilla
Secondo la mia idea, Priscilla ha perso la sua sanità mentale perché é andata dallo 0% di yoki al 70% di yoki cosí, in un battito di ciglia, quindi ha creato uno sforzo fisico-mentale, ed é per questa che lei ha pensato che Teresa fosse quella che ha ucciso il suo padre ed é forse uno dei motivi percui nonostante sia risvegliata, crede di essere ancora n°2 dell'Organizzazione.

[Immagine: claymore_ophelia_the_twisted_by_nick_ian-d6brunf.jpg]
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)