Benvenuto ospite!  Log inRegistrati

Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
TRAMA Scacco al Matto [Hotenshi - Nardo - Victoria - Ophelia]
22-10-2019, 11:07 AM
Messaggio: #101
RE: Scacco al Matto [Hotenshi - Nardo - Victoria - Ophelia]
Narrato/pensato
Parlato


Sì, cazzo! Ora sì che si ragiona. Lance rotte qua, ossa rotte là, e soprattutto una balestra gigante in pezzi sotto di me. Credo che qualcuno mi stava tirando addosso delle frecce, ma non so dove sono finite. Bah, chissenefrega. Me le sarò immaginate, ormai vedo bastoncini appuntiti ovunque. Comunque, questo... coso enorme non penso lancerà più un bel niente, quindi vediamo di stendere tutto quello che è ancora in piedi e non ha le tette e poi possiamo andare avanti, direi. Forse c'è ancora qualcuno da prendere a spallate sull'altro lato....

Citazione:Yoki utilizzato: 0% (bloccato)
Stato fisico: Ferita media al torace (dardo nel seno destro), ferita superficiale alle gambe (dardo nella coscia destra), ferita leggera al fianco destro, avvelenamento in calo (-2 a Forza e Agilità).
Stato Psicologico: Soddisfatta dalla riuscita del suo piano, abbastanza da tenersi sotto controllo e decidere che dopo qualche colpo ben assestato alla balista sarà il caso di andare ad aiutare le sue compagne. Sempre che ne abbiano bisogno.
Abilità utilizzate: Percezione dello Yoki (passiva); Trapianto (Innata, passiva).

[Immagine: 2j0cw1s.jpg]


"La guerra è il tribunale del mondo: chi vince ha sempre ragione, chi perde ha sempre torto, perché lo spirito del mondo sta dalla parte del vincitore." (Hegel)
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
25-10-2019, 07:17 PM
Messaggio: #102
RE: Scacco al Matto [Hotenshi - Nardo - Victoria - Ophelia]
Citazione:Narrato
"Parlato"
"Pensato"
"Sussurrato"
"Detto da altri"

I mercenari avevano sì avuto più tempo per organizzarsi, ma non poterono comunque far nulla contro il gruppo di guerriere.
Andrea partì alla carica seguita da Sasha, la quale era probabilmente decisa a proteggere sia la caposquadra dagli umani... che viceversa.
Juliet prese la mira e colpì uno dei due addetti alla balista in tempo, prima che scagliassero un'altra frecciatona verso Andrea. Perché puntavano sempre lei, poi? Forse per la stazza. Hmmm, allora essere (relativamente) più piccoli aveva i suoi vantaggi.
Il mercenario, colpito alla coscia, si accasciò a terra e Andrea fece a pezzi la grossa arma.
In ogni caso, era una bella sensazione usare la balestra. Avrebbe quasi potuto farci l'abitudine. La faceva - quasi - sentire a casa... anche se era un po' una palla ricaricarla ogni volta. Meglio l'arco a questo punto. Ma okay, a caval rubato non si guardano i tempi di ricarica. Avrebbe fatto velocemente.
Cosa stava facendo Crystal? Finito di ricaricare l'arma, Juliet si sarebbe guardata intorno. Se la stava mica vedendo con più mercenari da sola? Sarebbe andata ad aiutarla, stavolta usando i pugni però.


Citazione:Yoki utilizzato: 0%
Stato Fisico: Botta all'addome (Ferita Media)
Stato Psicologico: Piena di adrenalina e pronta a combattere
Punti limite: 4,5/30
Abilità utilizzate: Percezione dello Yoki (passiva)
Tecniche utilizzate: Nessuna
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
01-11-2019, 01:11 PM
Messaggio: #103
RE: Scacco al Matto [Hotenshi - Nardo - Victoria - Ophelia]
Legenda:
narrato
parlato
pensato
parlato da altri



Un ottimo lavoro, non si poteva dire altro. Ah, sì, anche le compagne erano state brave.
Doveva finire di sistemare i suoi quattro avversari rimasti, ma la parte che più la preoccupava era andata. A spada sguainata, osservò i due lancieri ora muniti di lame che avevano intenzione di attaccarla.
Riassunse il proprio normale aspetto e un sorrisetto sghembo le dipinse le labbra :-Davvero volete affrontare una Claymore...- chiese osservando il piatto della propria arma :-...con quelle spade?-

Piuttosto sciocco. Ma se non si aveva altra scelta... oh, doveva essere terribile stare nei loro panni. Almeno sapevano che non erano lì per morire, loro.

Dunque, prima di tutto voleva finire velocemente con gli arcieri e le sarebbe bastato rompere gli archi, possibilmente prima che i due si rialzassero, poi si sarebbe dedicata interamente ai due spadaccini, sempre che non l'avessero intralciata nello spezzare le armi dei loro compari. In tal caso li avrebbe affrontati senza timore, Shirley in pugno.
Magari, se non avesse avuto problemi ad avvicinarsi agli arcieri, un bel pugno sul naso per metterli fuori combattimento ci sarebbe stato.




Citazione:Yoki utilizzato: 0% - Punti limite: 3/30
Stato fisico: ottimo
Stato psicologico: soddisfatta di sé e tranquilla
Abilità utilizzate: Percezione dello yoki e Lettura dello yoki (passive)

"ciò che feci per sopravvivere uccise la mia anima"

[Immagine: claymore_priscilla_who_surpasses_the_aby...6b5fzm.jpg]
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
04-11-2019, 09:12 PM
Messaggio: #104
RE: Scacco al Matto [Hotenshi - Nardo - Victoria - Ophelia]
Approfittando della propria velocità sovrumana, della distanza ridotta dai bersagli, e del fatto che gli arcieri nemici devono incoccare nuove frecce prima di poterle fare del male, Sasha non ha difficoltà nel mettere al tappeto i tre mercenari con poche mosse precise e fulminee. A quel punto, la guerriera nera si guarda intorno per vedere se alle altre guerriere occorre il suo aiuto, ma si accorge quasi subito che non è questo il caso. Andrea, Crystal, e Juliet infatti hanno praticamente sbaragliato gli avversari, e dunque non vi è alcuna necessità della sua assistenza. 

Sasha quindi non fa nulla. Resta immobile, in attesa che le compagne abbiano finito.



Citazione:
Stato Fisico: Illesa.
Stato Psicologico: Calma e concentrata. 
Yoki: 0%

Abilità in uso: Percezione dello Yoki (Passiva)
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
04-11-2019, 10:36 PM
Messaggio: #105
RE: Scacco al Matto [Hotenshi - Nardo - Victoria - Ophelia]
[Immagine: Seayne-A10.png]
[-Pensato-] [Parlato] [Parlato da altri]

Tagliate le funi dell’argano, la grata all’ingresso della fortezza calò pesantemente e rumorosamente al suolo, lasciando fuori i mercenari al servizio dei padroni della roccaforte. I primi, almeno per il momento, non potevano fare altro che tentare degli inefficaci lanci di frecce attraverso la grata contro di lei…

-Bene! E questa è fatta! Mi è costato ma almeno quest’accozzaglia di rompiscatole per un po' non costituirà un pericolo. Ora vediamo come andare avanti.-

Seayne ridusse a zero il suo yoki e, mentre riacquistava il suo aspetto umano, si tolse la mantellina dalla testa e la indossò nuovamente, mentre si prendeva qualche attimo per esaminare la strada davanti a lei.
Dalla stanza partiva un lungo e largo corridoio illuminato da torce, che conduceva più in profondità all'interno del complesso, procedendo dritto avanti e che sembrava finire in un’ampia stanza.

-La cosa buona è che, per il momento, nonostante il fracasso, non sembra arrivare nessuno da quella parte… La cosa cattiva è che da quella direzione provengono le emanazioni di yoki che sento!-

La prima idea che Seayne aveva avuto era di trovare un anfratto o una sporgenza per nascondersi e attendere l’eventuale arrivo di altri uomini, per cercare di coglierli di sorpresa prima di tentare di sgomberare la strada davanti a sé. Purtroppo però non sembravano esserci posti adatti ove la Numero 11 avesse potuto celare la sua presenza…

-Sembra che dovrò giocare d’anticipo.-

Seayne riformulò velocemente un altro piano.
Tenendosi vicina ma non attaccata al margine del corridoio alla sua destra, avrebbe cercato di percorrere il più velocemente possibile il cunicolo stesso, tenendosi pronta e con i sensi all’erta nel caso fossero saltate fuori altre guardie e avesse avuto la necessità di provare a schivare eventuali frecce o altre cose le fossero state scagliate contro.
Per tutta la durata del tragitto la guerriera albina avrebbe tenuto la sua claymore di piatto davanti a sé nel tentativo di usarla come scudo per maggior protezione.
Era poi intenzione della guerriera albina, se fosse riuscita a raggiungere l’estremità opposta del corridoio senza incidenti, di fermarsi accucciandosi vicino al muro alla sua destra, pronta a balzare via in caso di problemi, prima di tentare di dare un’occhiata più attenta alla stanza che si apriva davanti a lei, tenendo sempre all’erta tutti i suoi sensi, umani e non, per provare a evitare di venir colta di sorpresa da qualunque cosa che, eventualmente, fosse in agguato là sotto.


Citazione:Yoki Utilizzato: 0% - Punti Limite: 5/35
Stato Fisico: Ottimale.
Stato Psicologico: Concentrata sul suo compito.
Abilità Utilizzate: Percezione dello Yoki (Passiva) – Polaris (Ultimo turno di ricarica).

I am the one, the only one! I am the god of kingdom come! Gimme the prize!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
12-11-2019, 05:48 PM
Messaggio: #106
RE: Scacco al Matto [Hotenshi - Nardo - Victoria - Ophelia]
Non si sa se i due mercenari pensassero davvero di poter sconfiggere Crystal armati solamente con delle spade lunghe, quel che è certo però è che di sicuro non hanno speranze contro non una ma ben tre guerriere. Nel momento in cui Andrea e Juliet sopraggiungono a dar man forte alla numero 16 infatti, la piccola schermaglia giunge immediatamente alla sua conclusione. A conti fatti, bisogna ammettere che i mercenari si sono messi di impegno per tentare di contrastare l'invasione delle guerriere di Staph, ma l'enorme divario di forza tra semplici umani e mezze yoma ha reso vani tutti i loro sforzi. 

Messi fuori combattimento i mercenari, la squadra si raduna per procedere. Oltrepassata la seconda porta senza bisogno di sfondarla questa volta dato che non era sprangata, il gruppo si trova in una stanza completamente vuota, sull'altro lato della quale si trovano tre corridoi. Uno a sinistra, uno al centro, ed uno a destra. Emanazioni di yoki possono essere avvertite provenire da ciascuno di essi, anche se in proporzioni diverse. Nello specifico, le guerriere avvertono una grande quantità di emanazioni di yoki di livello medio-basso provenienti dal corridoio di sinistra, un numero inferiore di yoki più potenti proveniente dal corridoio centrale, ed una singola emanazione di yoki piuttosto intensa proveniente dal corridoio di destra. Quest'ultima emanazione inoltre ha una caratteristica diversa rispetto alle altre, e sembra appartenere ad una guerriera. Alla luce di queste informazioni, come procederà la squadra? 

*****

Nel frattempo Seayne, muovendosi guardinga, attraversa il corridoio e sbircia l'ambiente al di là di esso. Di fronte a lei si trova una grande sala che, se non fosse per la mancanza di panche e di un altare nella parte finale, potrebbe tranquillamente ricordare l'interno di una chiesa. Due fila di colonne di pietra creano una navata centrale che separa l'ambiente in tre compartimenti. In fondo alla navata principale, direttamente di fronte al corridoio sul lato opposto, si trova una singola, grande porta di legno dall'aria robusta. Lungo le mura delle navate laterali invece si vedono un totale di venti porte (dieci per lato) di legno più piccole che presumibilmente conducono ad altrettanti ambienti. Dato che la grande sala è alta due piani, le porte su ogni lato sono divise tra ogni piano nella misura di cinque per ciascuno. Seayne nota che ai quattro angoli della grande sala si trovano altrettante scale a chiocciola che consentono l'accesso ed il movimento tra i piani. L'Intero ambiente è illuminato dalla luce di torce attaccate alle colonne di pietra. 

Al momento non si vede nessuno in giro, per cui Seayne può rilassarsi un poco e riflettere sul da farsi. La guerriera albina potrebbe dare un'occhiata in giro, se lo desidera. In ogni caso, la sua percezione la avverte che la gran parte delle emanazioni di yoki provengono da qualche parte oltre la grande porta. 


Turnazione Invariata.

Citazione:Nota del Master: In teoria Andrea non dovrebbe essere in grado di fare la distinzione precisa tra i vari tipi di yoki data la sua percezione a dir poco pessima, ma al fine di evitare un turno per le spiegazioni, facciamo che Crystal e Sasha hanno spiegato alla Caposquadra la situazione.
 
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
13-11-2019, 07:31 PM
Messaggio: #107
RE: Scacco al Matto [Hotenshi - Nardo - Victoria - Ophelia]
Narrato/pensato
Parlato


Be', alla fine le spallate non servivano, né agli uomini né alla prossima porta... ma io gliene ho data una lo stesso, tanto per sicurezza. Vuoi che avevano messo un'altra di quelle... cose là dietro? Io non me la prendo, un'altra freccia in faccia. Be', non mi sono presa neanche la prima, ma avete capito, insomma. Ci troviamo a un posto dove ci sono tre strade. Che palle, e io che pensavo che era solo il Quartier Generale ad avere tutti 'sti corridoi dove ti perdi e devi fare tre volte il giro... aspetta. Yoki. Viene da tutte le parti, quindi non aiuta... ma forse le altre sanno dirmi qualcosa di più. Mi giro verso di loro con la faccia che chiede di dirmi di più e gentilmente mi fanno sapere che ci sono tanti Yoki deboli da una parte, pochi Yoki forti da un'altra, e un solo Yoki MOLTO forte - e forse di una guerriera - dall'ultima parte. Non penso serva dire dove vado io, ma lo dico lo stesso tanto per sicurezza.
Bene, io vado dallo Yoki che è da solo. Voi andate... da un'altra parte.
L'avevo detto o no? Lasciatela a me. Spero che se lo ricordano e non fanno storie. Io vado in quella direzione, ma faccio con calma, perché mi sento ancora un po' debole. Se riesco a levarmi questo fottuto veleno prima di un bel combattimento coi controcazzi, forse è meglio.

Citazione:Yoki utilizzato: 0% (bloccato)
Stato fisico: Ferita media al torace (dardo nel seno destro), ferita superficiale alle gambe (dardo nella coscia destra), ferita leggera al fianco destro, avvelenamento in calo (-2 a Forza e Agilità).
Stato psicologico: relativamente tranquilla dopo alcuni minuti in cui tutto va come dovrebbe, eccitata all'idea di un bel duello e intenzionata ad averlo.
Abilità utilizzate: Percezione dello Yoki (passiva); Trapianto (Innata, passiva).

[Immagine: 2j0cw1s.jpg]


"La guerra è il tribunale del mondo: chi vince ha sempre ragione, chi perde ha sempre torto, perché lo spirito del mondo sta dalla parte del vincitore." (Hegel)
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
15-11-2019, 06:34 PM
Messaggio: #108
RE: Scacco al Matto [Hotenshi - Nardo - Victoria - Ophelia]
Citazione:Narrato
"Parlato"
"Pensato"
"Sussurrato"
"Detto da altri"

Fu questione di secondi prima che le guerriere mettessero a tappeto i pochi mercenari rimasti. Con quella disparità di forze, non poteva andare in un altro modo.
Arrivò il momento di procedere oltre la seconda porta, che Andrea decise di sfondare per sicurezza; oltre di essa vi era una stanza completamente vuota in seguito alla quale si procedeva per tre corridoi - uno a sinistra, uno al centro e uno a destra.
Da ciascuno dei corridoi provenivano emanazioni di Yoki, solo in quantità leggermente diverse. Crystal e Sasha spiegarono che nel corridoio di sinistra ci fossero tanti Yoki di livello medio-basso, in quello al centro minori quantità di Yoki un po' più potenti, e nel corridoio di destra una singola, potente emanazione che sembrava appartenere ad una... guerriera. Visto come stavano le cose, non era difficile immaginare a chi potesse appartenere.
Era un bel grattacapo. Forse avrebbero dovuto cominciare da...
"Bene, io vado dallo Yoki che è da solo. Voi andate... da un'altra parte." - fece Andrea, iniziando a muoversi in quella direzione.
"Da sola? Ma non hai ancora smaltito tutto quel veleno", avrebbe protestato Juliet, guardando Sasha e aspettandosi che le dicesse qualcosa per farla ragionare. "Possiamo andare per gradi e occuparci di tutti i bastardelli insieme. Qualcosa mi dice che per la Mostruosa ne servirà ognuna di noi." Si grattò un lato del collo con fare casuale, cercando di fare un po' di ironia per spiegare il suo punto di vista. "Non ci hanno detto quanto è brutta, a qualcuna potrebbe anche venire un infarto. Stiamo calme"


Citazione:Yoki utilizzato: 0%
Stato Fisico: Botta all'addome (Ferita Media)
Stato Psicologico: Calma, ironica
Punti limite: 4,5/30
Abilità utilizzate: Percezione dello Yoki (passiva)
Tecniche utilizzate: Nessuna
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)